Senso della Vita (esistenza Terrestre)

SINTESI di Medicina Spirituale = ConoScienza 
(Senso e Scopi dell’Esistenza sulla Terra)
L’UniVerso è un immenso corpo EnergEtico e CibernEtico, intelligente, ciò significa che Egli Riflette, Comunica, Memorizza, Agisce, scambiando informazioni da e per ogni suo punto, quindi egli è un Essere Vivente dotato di Spirito proprio che tende a rendersi sempre più Complesso e Perfetto da e per ogni singolo Suo punto di osservazione (IO SONO individualizzato), per mezzo del Movimento e la trasformazione Materiale/Energetico/Spirituale; quindi egli è di fatto anche un Campo Psico Elettro Magnetico Informato (CEIU), che quindi si InForma e prende forma sempre più, manifestando continuamente Materia/Spirituale  che si auto organizza in nuova materia che genera Spirito/Pensiero (si inForma) in un ciclo chiuso che è in movimento eterno all’Infinito e nell’Infinità.

Egli /Esso,  è quindi Sintropico apparentemente Entropico; NON è Infinito (UniVerso), ma è di fatto la Manifestazione concreta della materia-spirituale dell’INFINITO, di ciò che non ha limite; questo Essere, l’UniVerso, tende come tutto ciò che è creato, all’INFINITO, del quale è una delle infinite possibili manifestazioni visibili; Egli è la manifestazione di uno stato di “consapevolezza tendente all’INFINITO”, che si evidenzia per mezzo dell’InFormAzione, la Luce, ovvero l’Energia/Pensante che per mezzo di tutti i suoi stati (plasmica, liquida, solida, gassosa), si trasforma quindi anche in Energia/Materia/InFormAzione, cioè Spirito, a livello atomico, molecolare, (inorganica ed organica), fino agli Esseri Viventi, Vegetali, Animali, Umani ed oltre, che realizzano, e manifestano nelle loro creazioni sempre più organizzate e complesse, attraverso l’accumulo dell’informazione, l’elaborazione della stessa, il Pensiero e quindi lo stato di consapevolezza dell’IO SONO, Ero e Sarò non  solo nelle sue singole parti, ma anche nell’insieme UniVerso accumulando informazione, essi (i tendenti infiniti punti/enti/entità), divengono sempre più Intelligenti per riComprendere su altri piani di CoScienza, l’Infinito (Padre/Madre) creando altro Spirito – materia (Pensiero/energia solidificato nella materia densa), e per rendere sempre più consapevole di Sé e degli altri (altro Spazio/Tempo), per poter riempire e creare sempre più con altra e nuova manifestazione di materia/pensiero-spirito, l’UniVerso stesso, facendolo quindi esistere ed espandere tendenzialmente verso l’Infinito.

Di INFINITO ve ne è UNO SOLO, l’Infinito stesso, che può manifestarsi solo nelle sue tendenti infinite parzialità (Universi  e singole entità) e non nella sua UNICA Assolutezza; quindi l’Infinito è Inconoscibile fin tanto che non si manifesta nel Finito, egli è …… l’Immanifesto reso manifesto ! quindi questo Universo o gli altri tendenti Infiniti Universi, sono parti integranti dell’InFinito il quale manifesta le sue matrici di Infinità sempre in modo relativo, parziale, perché rese visibili, concretizzate, quindi conoscibili; ciò significa che l’InMANIfesto (ciò che non è visibile, non manifesto) si MANIfesta solo in questo modo per essere ri-conosciuto.

L’INFINITO è formato da due concetti inscritti nella stessa parola “Infinito”: Infinito = il senza limite e lo inFinito = il Finito (in) dentro nell’Infinito, quindi l’UniVerso è uno dei contenuti relativi dell’Infinito; anche tutti gli esseri Viventi sono dei contenuti relativi dell’Infinito, essi sono Campi PsicoEnergoBiofisici relativi ed individualizzati che tendono a vivere all’infinito, utilizzando e fabbricando dei corpi fisici, (nel nostro caso sulla Terra, la “Forma Uomo” o quella dei Viventi in genere) costruiti con il tipo di “materia” necessaria a seconda del livello e tipo di manifestazione nella quale debbono o vogliono apparire.

L’InFinito (ciò che contiene il tutto) è “In Potenza d’Essere” e questo in tutti i suoi Punti matematici (EntiBuchi dell’Infinito sul e nel Finito) che divengono eternamente Esseri/Essenti per caratteristica intrinseca propria dell’InFinito; la parola enTe significa anche “dentro di Te”.

L’InFinito quindi, non può che manifestarsi in InFiniti  Enti o modi e MAI in uno solo ! quindi o “Dio” è dentro in tutte le forme, cioè è vivente in ogni tipo di manifestazione dell’InFinito nel Finito oppure non è OmniPresente, né OmniSciente.
L’Infinito Assoluto = Olo-Mero = Vuoto QuantoMeccanico + Scienza razionale + Scienza razionale – 3

Definiamo la parola ENTE (Entità = Punto) = Micro Buco NERO-BIANCO che deforma lo Spazio-Tempo per “creare”, movimentare, la sua individuazione geometrica, cioè un vortice di energia che si definisce ed individualizza l’Ente-ormai nel Finito, rispetto all’Infinito, il quale dalla sua “creazione”, manifestAzione, segue la Legge sintropica dell’accumulo dell’InFormAzione all’InFinito, è esattamente la mEnte che si InForma, per divenire il Cristo.
Ai livelli sottili del Campo Psico Energetico Informato (CEIU) vi è assenza di Sostanza/materia, cioè di Tempo/Spazio; ciò significa che i “livelli sottili” corrispondono al Punto matematico ed il Punto tende a trasformarsi in Infinito e l’InFinito di conseguenza nel Punto, attraverso il movimento continuo dell’instabilità intrinseca dell’Infinito, vai e vieni…..dentro fuori, in un amplesso infinito.
Quindi ogni Punto dell’Infinito contiene in germe le InFormAzioni (ciò che si sta formando), i dati relativi al TUTTO, quindi: il Punto è l’InFinito in forma manifesta singolare, e l’Infinito è quindi anche in ogni suo Punto singolare in formazione, non ancora manifesto; ciò significa che OGNI essere vivente manifestato, è un “buco” dal quale l’Infinito come suo singolo Punto, si in-Forma e si relazione con gli altri tendenti infiniti punti di osservazione, gli esseri viventi, facendosi conoscere.

Per la forma Umana, quindi, aumentare il proprio potere informazionale (Negentropia – entropia negativa e/o Sintropia) e quindi quello del proprio Campo (CEI) nel Giusto, nella Coerenza, nell’Ordine e nella Bellezza dell’AmOR, secondo il Sacro Principio “è meglio fare meglio”, significa essere CoerEnti con le Leggi di questo Universo e ciò è quindi, l’Unico e Sacro scopo della Vita, rendersi consapevoli ed essere YAOUE’, lo Akkad.

La tendenza alla continua auto-organizzazione (con accumulo dell’informazione) della “materia”, evidente in ogni livello, dal macro al micro, derivante da complesse dinamiche assolutamente non-lineari, comporta una visione globale del sistema il cui funzionamento non può essere ridotto alla semplice sommatoria di quelli relativi alle sue componenti, per cui oltre alla complessità ed all’auto organizzazione, si evidenzia sempre più che e’ l’informazione entro-contenuta nella materia che oggi possiamo ben definire con la parola Spirito, che con la materia formano i due lati della stessa medaglia è la base dell’auto-organizzazione della materia essendo “guidata” dallo Spirito insito e caratteristica intrinseca del Progetto di Vita dell’UniVerso.
vedi anche: Conclusioni + Vivere per sempre + Vivere senza stato + Vivere eternamente

Come avrete capito, scopo di questi scritti è anche quello di portarvi alla scoperta di YAOUE’, l’IO Sono, Ero e Sarò, tendente all’Infinito e da questo punto di vista scoprire la LEGGE della Coerenza, della Risonanza e quella del Rapporto Armonico con gli altri IO Sono presenti nell’UniVerso, in modo che il vissuto si uniformi a questo tipo di Etica CoerEnte Universale; occorre infatti che l’Ego/IO divenga anche un NOI; da esseri individuali egocentrici, dobbiamo divenire esseri egoisti (con il giusto rapporto fra se stessi e gli altri e non egocentrici), cioè divenire esseri anche sociali, che non badano solo all’utile (finanziario immediato) proprio, ma  anche all’utilità comune.

Perseguiamo quindi ed in primis la legge Universale del “Godimento”, però vissuta nella completa Giustizia per sé, per gli Altri e la Natura, ovvero vivere la Legge dell’AmOR.
Purtroppo fino ad ora all’Uomo e questo in tutti i paesi del mondo, si è stupidamente insegnata la deresponsabilizzazione dall’Amarsi (per cui egli non è facilmente in grado di amare il proprio prossimo) e dalla propria Partecipazione sociale, delegando questi suoi personali compiti ai terzi, alle “religioni”, allo “stato” od ai “tecnici”, ecco perché sono stati persi facilmente di vista gli interessi Veri e Primari dell’individuo stesso e di conseguenza anche quelli della collettività, che null’altro è che la sommatoria aritmetica di tutti i VERI bisogni dei vari Singoli che la compongono e che dovrebbero essere basati e vissuti secondo il principio: …la mia libertà finisce dove inizia quella del mio prossimo.

Ricercate l’Autosufficienza innanzi tutto ed in più branche possibili del sapere e della Vita pratica, iniziando nell’autosufficienza nella Salute….
Quello che vogliamo ricordare e far riNotare ai nostri lettori è che di fatto l’ETICA Coerente nella Giustizia è l’AMOR PROPRIO (gestito dalla RAGIONE) e questo porta sempre al BENESSERE quindi alla PERFETTA SALUTE, di conseguenza quest’ultima è il risultato della MIGLIORE ETICA, per cui perseguire l’Amor Proprio in Coerenza è perseguire il proprio Benessere e quello altrui.
La Partecipazione alla vita anche quella sociale è un Dovere per tutti coloro che SONO, lasciando agli altri che NON sono ancora, la solidarietà.

Battetevi con ardore sociale per ottenere per voi e per i vostri simili TUTTE le LIBERTA’ e tutti i DIRITTI iniziando da quelli Naturali della:
Libertà di Scelta Terapeutica e Sanitaria; Libertà dall’obbligo vaccinale;
– Libertà di insegnamento delle Medicine Naturali anche a scuola;
– Libertà di espressione e di insegnamento evitando le attuali forme di indottrinamento scolastico;
– Libertà di Coscienza in tutti i campi;
– Libertà di vivere in una qualsiasi nazione del mondo senza obblighi o restrizioni di sorta, purché si sia economicamente autosufficienti e ligi alle Leggi Giuste, come Sovrano Individuale.
Non lasciamo calpestare da nessuno (neanche dallo Stato) la nostra dignità e la nostra libertà; tendiamo a far rispettare sempre le nostre libertà ed i veri diritti naturali, compiendo pure i nostri VERI doveri.

Imparate a NON UBBIDIRE alle Leggi, negli stati ove vivete, che non sono in Armonia con la vostra Coscienza e con le Leggi Cosmiche, la Legge dell’Amor, dalla quale TUTTE le Leggi devono derivare che dovete imparare a conoscere e praticare.

Noi della “Forma Umana” siamo in primis Umani e non solo giapponesi, cinesi, africani, sud americani, italiani, francesi, inglesi, americani, russi, indiani, giapponesi, ecc.; lavoriamo per abolire i confini geografici delle nazioni e per comprendere comunque le differenze fra le varie religioni, partiti, clan, lobby, ecc., tollerando le differenze culturali in modo da mantenere sempre il loro lato migliore e per imparare anche a convivere con le differenti ideologie, ma non facendoci coinvolgere se non siamo in sintonia con esse; facciamo di tutto per apprendere ed insegnare lingue Universali e per abbattere le barriere dell’ignoranza, il non sapere; battiamoci per aiutare la VERA scienza (non la scienza distruttrice od ingannatrice, legata alle multinazionali, banche, ecc.) ad aggiornarsi e quindi ad aiutare gli AUMani a vivere meglio sulla Terra; liberiamoci dalla burocrazia e da ogni forma di “pazzia” anche religiosa, quest’ultima “divide” sempre gli uomini in: cristiani, protestanti, cattolici, musulmani, ebrei, induisti, atei, ecc.

Diamo il giusto posto alla Vera Scienza, (parte della CoScienza, cioè della ConoScienza), quella a misura d’uomo, per la conservazione dell’ambiente e della salute naturale degli esseri viventi; battiamoci per essa, affinché divenga la vera Religione, quella della Ragione nella Conoscenza, che si rivela solo attraverso l’osservazione della Natura e dell’Universo e non quella teorica insegnata a tavolino da “preti”, medici, guru, tecnici, ricercatori, scienziati, mal informati od indottrinati e/o in malafede; basta con il mercificio delle coscienze magari basato su libri “sacri” falsificati da esseri che vogliono controllare le vostre coscienze; basate la ricerca delle quasi infinite verità, imparando a leggere ed a scrivere nel “Libro della Vita”, la Manifestazione continua dell’UniVerso.

Basta con quegli iDei, quelle religioni o quelle leggi che schiavizzano gli uomini impedendo loro di GODERE a pieno i loro diritti naturali che devono sempre seguire il principio: “è meglio fare meglio”.

Lottate anche per il diritto per la casa (con caratteristiche minimali) per tutti (senza tasse, né oneri su di essa) e per la fine dei balzelli e prelievi sugli stipendi; perché ognuno possa fare il mestiere che più gli aggrada senza chiedere permesso a nessuno, senza l’obbligo di autorizzazioni od iscrizioni ad ordini di categoria; per la riduzione delle tasse al 10% e perché ogni Comune divenga una Società per Azioni (S.P.A) pienamente autosufficiente con la partecipazione e possessione anche  di “azioni” della società per ogni residente.

Cercate in ogni modo di trasformare questo “sistema bestiale” che controlla in modo ignorante, gli esseri umani su tutto il pianeta. Cambiate i modelli di sviluppo affinché siano a misura d’uomo; siate veraci e fieri del vostro modo di essere Giusti; imparate a dire sempre la verità od a zittirvi se non volete dirla.

Gli Indiani pellerossa hanno sempre rimproverato all’uomo bianco di “parlare con lingua biforcuta” e di non saper “camminare le proprie parole”, impariamo da questo grande popolo ad essere coerenti.

La nostra società è dominata dall’ancestrale principio (inconscio e non) del Dare ed Avere ovvero dello scambio, che è ancor più radicato ed antico di qualsiasi transazione commerciale; riappropriamoci del diritto allo scambio equo, senza le interferenze e le “mediazioni” dello stato.

Nella cosiddetta lotta per la sopravvivenza, solo gli individui disposti a partecipare a tutti i livelli sono in grado di vivere meglio degli altri; classico esempio è il nostro corpo fisico in buona salute che è permeato da questa forma di cooperazione partecipatoria all’interno di se stesso, cioè negli atomi, geni, virus, microbi, molecole, cellule, organi, sistemi, che cooperano partecipando nel miglior modo possibile per esaltare l’Ego/Noi della personalità dell’Essere, facendo sì, che essa possa manifestare la Coscienza Divina in voi, ricercate e praticate in ogni occasione la perfezione dell’Uomo e nella Manifestazione, l’UniVerso.

La sopravvivenza è favorita al meglio nei confronti della competizione della lotta in ogni campo, se vi è Cooperazione nella Partecipazione; persino gli studi simulati al calcolatore hanno dimostrato che questa strategia ovvero la cooperazione è la migliore per tutti, individui e società; ciò significa che non essere sociali ma asociali è un grave errore per tutti, in quanto questo tipo di partecipazione, fa parte dei principi od assiomi che modulano ed attivano la vita stessa.

Siate sempre presenti nel qui, ora, nel migliore dei modi e non rifugiatevi nel passato o troppo nel futuro; attivate la vostra immaginazione per realizzare azioni che determinino un futuro sempre più bello, per voi, per gli altri e tutto l’Universo.
Ricordando sempre che al CENTRO di TUTTO vi è l’ESSERE; al Centro dell’InSieme degli ESSERI vi è l’UNIVERSO;

– al Centro degli InSiemi degli Universi, vi è l’INFINITO;
– quindi al CENTRO dell’Essere vi è l’INFINITO, che rende attivo l’Essere e quest’ultimo rende visibile e comprensibile l’Infinità;
– l’Essere è quindi un punto di osservazione dell’Infinito.

L’Ego/IO è parte integrante della Coscienza o Consapevolezza di Essere nel presente; se lo desiderate e ne sarete capaci, agendo e partecipando alla e nella manifestazione della Vita nell’UniVerso, potrete avere questa consapevolezza anche per il passato e per il vostro futuro, che speriamo sia presto anche per voi ……Infinito.
E’ una coscienza impersonale ma Planetaria, Universale e tendente all’Infinito, quella a cui dobbiamo assurgere. Proclamiamo a tutti il nostro impegno Etico e siamo di Esempio in prima persona. Ogni cosa sta nelle “mani” dell’Uomo/Umanità, la parola Italiana “mani” deriva dal latino: “Manes” e significa semplicemente DIVINITA’ !
Quindi l’Umanità possiede in sé stessa le armi per cambiare tutto ciò che NON va !

Noi siamo “stelle Divine” (Enti/Punti/Campi dell’InFinito) che utilizzano l’Energia/Materia/Pensante, per potersi manifestare, incarnandoci sulla Terra.


La discesa (nascita)….per la risalita (morte), Morte cosa sei ?

Se i nostri comportamenti sono impregnati di AmOR, la Luce risplende in noi ed attorno a noi, siamo dei “Soli” in compagnia di altri “Soli” che illuminano; se al contrario non siamo in Armonia con noi stessi ed il Creato, manifestiamo “satan“, l’avversario, colui che divide, il tenebroso, quindi siamo tetri ed oscuri nel volto ed attorno a noi emaniamo dolore e sofferenza, ci isoliamo e diveniamo “soli”, cioè rimaniamo in solitudine e nel buio dell’ignoranza.

Ogni essere DEVE divenire un SacerDote, (Dote del Sapere e del Sacro) medico di sé stesso ed aiuto per gli altri, insegnando anche tutte le medicine dolci, non invasive ed utilizzando anche l’aiuto dell’Acqua della Vita (il contenuto del Graal, il distillato del sangue, ovvero l’urina; essa si chiama in sanscrito: Amaroli, da “amar” che vuol dire immortalità) che sgorga dalla sorgente ai piedi dell’Albero delle Vite (il Pene, la Vagina, cioè nelle parti sessuali), presente, prodotta gratuitamente e personalizzata da ogni essere Vivente, all’interno del Temp-Io di DIO=D’IO, ove risiede l’Arca (il Cra-n-io, con i Cherubini, i due emisferi del cervello in mezzo ai quali si manifesta la CoScienza, la Divinità), per cui questo Sacerdote sarà il Custode del Tempio (il corpo che manifesta la divinità), sarà quindi un vero Templare seguace e fratello anche di tutti coloro che SONO SOVRANI, quindi anche fratelli/sorelle di Gesù il Nazareno, detto il Cristo, l’Illuminato, il Budda e quindi fratello di tutte le Manifestazioni dell’Illuminazione (Budda, Maometto, ecc.).

Se potrai dire IO Sono, Ero e Sarò, sarai quindi l’Illuminato, il messia, il salvatore per tutti coloro che immersi nel dolore della sofferenza dell’ignoranza e che NON sono ancora, ti chiederanno aiuto Spirituale e fisico.
Ogni qualvolta una Consapevolezza si illuminerà in voi, passerete una nuova “Porta per le Stelle” (Star Gate) e vi proietterete immediatamente nell’UniVerso della CoScienza Universale ed alla vostra morte, passerete la vostra personale “Star Gate”, che vi proietterà, con parte della Vostra Energia/Materia/Pensante (il corpo Energetico), in altre dimensioni (spazi/tempi) del pianeta Terra oppure in altri corpi celesti od in altre galassie di questo Universo e se sarete “abili” nella Coerenza, potrete anche proiettarvi in altri ….UniVersi a seconda del vostro livello e di ciò che desiderate fare.
Seguendo le indicazioni di questo scritto percorrerete la strada che vi permetterà di Conoscere, Comprendere e di poter affermare IO Sono, Ero e Sarò, quindi di Praticare in prima persona tutte le LEGGI che governano le Cose, gli Esseri Viventi e la Natura e di conseguenza le FORZE che esse emanano.

Conoscendo le Leggi potrete DISCERNERE il BENE od Utile per voi stessi, (il vero egoismo equilibrato anche per gli altri e l’altruismo l’Universale od Universalismo, il che equivale a dire Partecipazione) dal male od inutile cioè l’egocentrismo e la non partecipazione, cioè l’ignoranza, (igno = fuoco = ardere), bruciare la speranza di vivere eternamente nella Conoscenza di sé e dell’InFinito.
Solo attraverso questa strada potrete perpetuare Voi stessi e l’UniVerso nella migliore partecipazione e di conseguenza nel migliore BEN-ESSERE e questo per Sempre all’Infinito.

Quindi per riassumere in poche parole questi concetti:
– la salute, il lavoro, gli affetti e tutto cio’ che “avete” sono unicamente volti a fornire i “mezzi” per ottenere e vivere per l’UNICO SCOPO della VITA:
– aumentare la Consapevolezza su di essa all’INFINITO e sull’In-Finito….vivendo nel vs “tempio” = corpo, per ottenere una CoScienza sempre più consapevole su questa UNICA Realtà = la vita vissuta all’inFinito per conoscere l’INFINITO.

Per concludere citamo ciò che dissero dei saggi:
Pierre Teilhard de Chardin: “Noi non siamo esseri umani che vivono l’esperienza spirituale. Noi siamo esseri spirituali che vivono l’esperienza umana”.
Louis Pauwels e Jacques Bergier, nel “Il mattino dei maghi”: “Noi siamo in relazione magica con la natura.
La prossima trasformazione biologica dell’umanità creerà esseri coscienti di questa relazione, uomini-dei.”

IO SONO chi sono, IO SONO come sono, IO SONO dove sono e siccome sono anche il divenire, IO VIVO con il principio di: “è meglio fare meglio” perché IO SONO la Via, la Verità e la Vita, quindi IO ERO; SONO e SARO’ nell’Infinità del Tempo e dello Spazio.

RicordateVi, la Vita è un DONO, NON sprecatela solo per Voi stessi, ma vivetela anche per gli Altri
La Vita è un dono, Ella è inFinità, perché è parte intrinseca dell’Infinità (Ain souf) .
Ella si manifesta attraverso una forza DUALE (E+ ed E-), e  quindi con il respiro (inspirazione ed espirazione), lo Yin e Yang dell’oriente.  Ella e’ un dono al Tutto che e’ insito nell’Infinita’ delle infinite parti di Essa, che si manifesta in Infinite possibilità = manifestazioni = Enti nell’Infinito.
Quindi Ella è in Me, in Te, in Lui, in Noi, in Voi ed in Essi, cioè in tutto ciò che è manifestato nell’ Infinità.
Ciò significa che l’Infinito è di fatto in NOI ed in TUTTI gli altri aspetti della manifestazione=creazione, dall’infinitamente piccolo all’infinitamente grande !
Perché “dunque avere paura” dell’Infinito e/o della morte, che null’altro è la porta attraverso la quale tutto il Vivente deve passare per “trapassare” in altre dimensioni spazio-temporali, per poter percorrere l’infinità del tempo e dello spazio, partecipando all’Infinito al Progetto Vita… per mezzo dell’albero delle Vite. vedi: Chi siamo noi ?

Progetto Vita:
Esso è il programma operativo introdotto dal VuotoQuantoMeccanico, nel “buco nero” di OGNI cosa manifestata di questo UniVerso ed  ha insito, inscritto in  esso questo “file”: …vai e sopravvivi con il minor danno, per te, gli altri e l’Universo per la tua ed altrui evoluzione spirituale (accumulo dell’in-form-azione per sé e per l’Universo nel quale siamo), fino all’accettazione consapevole dell’Infinità  e della vita Eterna di ogni soggetto Vivente, per il godimento del Progetto Vita in ogni vita vissuta.
E ad ogni esperienza di vita vissuta come Anima Vivente, ognuno di noi cerca il proprio Spirito gemello, (chiamata impropriamente “anima gemella”) e la cerca in modo in genere spasmodico, e continuo soffrendo  nella ricerca, per gli incontri fra gli esseri che frequentiamo, che forniscono utili esperienze di amore, piacere, malessere, dolore, ma non tutti finalizzati all’incontro finale dello Spirito gemello che è UNICO e amato e riamato in senso reciproco, per sempre.
Questo perché lo Spirito, essendo un IO SONO Essere spirituale eterno ed incarnato in un corpo dotato di Spirito, corpo sangue carne ed ossa, deve imparare a divenire un NOI SIAMO (socialmente parlando) e per fare ciò deve continuare a cercare fino ad incontrare il proprio Spirito complementare detto gemello, per poter infine formare la coppia e generando cosi  la propria progenie  e formare la sua propria Famiglia naturale e, fino a quando ciò non avviene, ci saranno sempre incontri, scontri, reincontri e successivi scontri, fino al punto finale di arrivo: l’incontro con il proprio Spirito gemello con il quale procreando, formerà la sua propria famiglia naturale e quindi parteciperà al meglio nel sociale a cui appartiene, imparando ad assumersi le proprie responsabilità nei confronti dei propri figli, per essere di esempio in primis, per poter in-formare  con l’esempio i propri figli a fare altrettanto e cosi perpetuare la specie umana all’infinito nei vari luoghi ove la coppia ormai formata per sempre, si recherà nello spazio Infinito….fino ad arrivare a formare nell’Infinita’ il proprio UniVerso parallelo del quale diverrà copartecipe e “creatore” di ed in esso….
By Jean Paul Vanoli

vedi anche: Conclusioni + Cosa è il cristoProgetto di Vita + Creare nell’Amore + Morte cosa sei  ? + Essere od Avere
Buchi neri dell’Universo simili a quelli atomici – vedi PDF studio-ricerca di fisici
http://www.creerescrear.com/
Universo Intelligente + Universo Elettrico + SOVRANITA’ INDIVIDUALE (Dichiarazione)

    Recommended For You

    Administrator

    About the Author: Administrator

    Esperto per la Vera scienza, conoscenza, filosofo della vita eterna, esperto in Medicine Naturali, Scienza della Nutrizione, Bioelettronica e Naturopatia. Consulente di https://mednat.news/curriculum.htm - Curatore, Tutore, Notaio, del TRUST estero VANOLI G.P. e difensore dei: - Human Rights Defender ONU/A/RES/53/144 1999 - Diritti dei Batteri e Virus, cioè della Vita/Natura in genere

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *