Presto “Vaccini” irrorati nei cieli….?

Sulla mandria umana, presto irrorazioni di particolari Vaccini….?
(by Natural News)
Quando gli agricoltori convenzionali vogliono bombardare un campo di colture con insetticidi per uccidere gli insetti, spruzzano il campo con sostanze chimiche tossiche. Le sostanze chimiche vengono assorbite dagli insetti e vanno a distruggere il loro sistema nervoso o circolatorio. In breve tempo, milioni di insetti sperimentano un evento di “morte improvvisa”.
Quando i globalisti vogliono uccidere masse di esseri umani che vivono in città ad alta densità di popolazione, possono similmente bombardare a tappeto la città con “vaccini” aerosolizzati che sono progettati per essere inalati. Questi possono essere spruzzati da aerei a bassa quota esattamente nello stesso modo in cui il malathion è stato spruzzato sulle popolazioni, presumibilmente per controllare le zanzare e il troppo propagandato virus Zika.
Un recente articolo di Eugyppius: A Plague Chronicle rivela che i ricercatori associati a Bill Gates stanno ora spingendo per la creazione di vaccini nasali a base di “covidone” che potrebbero teoricamente essere spruzzati sulle popolazioni e inalati senza che i singoli individui ne siano a conoscenza o abbiano dato il loro consenso.
“L’imbecille Eric Topol e la venditrice di olio di serpente Akiko Iwasaki hanno messo in piedi l’hocus pocus dello spray nasale a base di mRNA, chiedendo una seconda operazione Warp Speed per manipolare ulteriormente miliardi di sistemi immunitari umani”, scrive il sito:
Il sostegno oligarchico ai vaccini spray nasali proviene principalmente dalla mente malata di Bill Gates, che è tranquillamente deluso dalle prestazioni degli elisir di mRNA e ora ripone la maggior parte delle sue speranze nel mascherare…

Topol è solo un brigadiere della Corona mentalmente vacante, ma Iwasaki è cofondatrice della startup farmaceutica RIGImmune, che ha ricevuto due milioni di dollari dalla Fondazione Gates “per sviluppare nuovi attivatori immunitari innati per proteggere dalle malattie infettive che colpiscono in modo sproporzionato il mondo in via di sviluppo”. Ha anche co-fondato Xanadu Bio, che sta cercando di trovare nanoparticelle che non uccidano quando vengono inalate…
Se questo sforzo dovesse avere successo, i globalisti avrebbero la possibilità di far cadere per via aerea istruzioni di mRNA su intere popolazioni, esattamente come gli agricoltori spruzzano insetticidi nei campi. Le istruzioni dell’mRNA dirottano le cellule del corpo, programmandole per costruire strutture proteiche non umane che possono anche funzionare come armi biologiche che causano infertilità o coaguli.

Come Natural News ha documentato in esclusiva con test di laboratorio, questi coaguli sono biostrutture autoassemblanti che crescono di dimensioni fino a bloccare il flusso sanguigno e spesso a uccidere la vittima. Le persone muoiono proprio come i vermi e la “mandria umana” viene abbattuta come mai prima d’ora.
Le popolazioni umane sono viste dai globalisti come “piaghe” del pianeta, degne di essere sterminate nello stesso modo in cui si potrebbe gestire un’infestazione di scarafaggi.
Secondo i globalisti, gli esseri umani non solo stanno utilizzando troppe risorse preziose – come l’acqua, l’energia e la terra – ma stanno anche inquinando gli oceani con la plastica, distruggendo i sistemi ecologici e non contribuendo al futuro della civiltà umana. Per questo motivo, si pensa che debbano essere sterminate.

Il vero trucco è capire come convincere le masse che non sono state sterminate mentre si mettono in fila per le iniezioni di sterminio. Per raggiungere questo obiettivo, i “vaccini” sono stati promossi da medici, giornalisti, autorità governative, Big Tech, datori di lavoro e scuole, in contraddizione con qualsiasi reale supporto scientifico. Queste iniezioni di morte sono state definite “sicure ed efficaci” quando in realtà erano pericolose e mortali. Coloro che hanno ceduto a queste apparenti “autorità” influenti probabilmente pagheranno con la vita questa decisione sbagliata, a quanto pare. Perché la pandemia di Covid-19 è sempre stata uno stratagemma per convincere le persone a mettersi in fila e ad accettare di farsi iniettare dosi di eutanasia ad azione lenta.
Ora, i coaguli post-vaccino continuano a crescere di dimensioni, intasando arterie e vasi sanguigni, causando la morte di un numero crescente di persone senza una spiegazione pronta e accettata dall’establishment medico. La causa comune a tutti questi eventi di “morte improvvisa” è, ovviamente, la presenza di coaguli post-vaccino che intasano arterie e vasi sanguigni.

È importante notare che questi coaguli continuano a crescere di dimensioni ogni giorno, all’interno dei corpi delle persone che hanno assunto i vaccini. Altri milioni di persone moriranno nei mesi e negli anni a venire. Per coloro che non vengono uccisi dai vaccini attuali, i globalisti possono semplicemente spruzzare le città con nuove “bombe mortali” a base di mRNA che le persone inalano contro la loro volontà o conoscenza.
Si tratta di violazioni di Norimberga… questo trasformerebbe di fatto ogni città bersaglio in una camera a gas in stile Olocausto, dove le persone respirano le armi biologiche che le uccideranno nel tempo.

Mary Holland, della Children’s Health Defense, chiede che vengano avviati procedimenti giudiziari a livello globale contro coloro che stanno perpetrando questi crimini contro l’umanità.
Come spiegato oggi sul sito web di CHD, Mary Holland chiede che vengano avviati procedimenti giudiziari su vasta scala nei confronti di questi criminali del vaccino covariante e degli ingegneri delle armi biologiche che hanno scatenato questi attacchi all’umanità:
Tragicamente, negli ultimi due anni e mezzo abbiamo assistito a un assalto globale al Codice di Norimberga. Governi, strutture mediche, università e media hanno violato il primo principio e tutti gli altri dei 10 punti del Codice.
Hanno costretto le persone a diventare cavie umane. Coloro che hanno intenzionalmente, consapevolmente e dolosamente violato i principi del Codice di Norimberga devono essere puniti. Devono essere chiamati in causa, perseguiti e puniti per crimini contro l’umanità…
In effetti, Holland ha ragione, e se la razza umana non si oppone agli assassini di massa del culto della morte dei vaccini come Fauci, moriranno miliardi di persone.

In realtà, potremmo già essere oltre il punto di svolta in cui miliardi di persone sono programmate per morire nei prossimi anni. A meno che non si trovi un metodo per invertire i coaguli e deprogrammare letteralmente il corpo umano dalle istruzioni maligne dell’mRNA, gli oltre 5 miliardi di persone che hanno già assunto questi vaccini potrebbero andare incontro allo sterminio attraverso la “scienza”.
Ricordate: Fauci ha mentito.
Milioni di persone sono già morte e miliardi rischiano di morire nei prossimi mesi e anni. Le Big Tech e i media stanno censurando, mettendo nella lista nera e attaccando chiunque cerchi di dare l’allarme, dimostrando di essere coinvolti nel genocidio e complici di questi crimini contro l’umanità.
Apple, Google, Facebook, Twitter, YouTube, Linked In e molti altri sono colpevoli di cospirazione per l’omicidio di massa di miliardi di esseri umani, anche quando alcune di queste vittime saranno i loro stessi dipendenti, ingegneri e dirigenti.
In realtà, stiamo assistendo a un culto della morte globale che si svolge davanti ai nostri occhi.

Fonte: https://naturalnews.com/2022-08-23-aerosolized-vaccines-sprayed-on-human-cities-for-global-depopulation.html#

Recommended For You

About the Author: Administrator

dr. Jean Paul Vanoli, esperto per la Vera scienza, conoscenza, filosofo della vita eterna, esperto in Medicine Naturali, Scienza della Nutrizione, Bioelettronica e Naturopatia. - Consulente di: https://mednat.news - curriculum.htm -  info@mednat.news + https://pattoverascienza.com   - Curatore, Tutore, Notaio, Trustee del Trust°/Stato Persona, estero: VANOLI GIOVANNI PAOLO (VANOLI G.P. - VGP) - Human Rights Defender ONU/A/RES/53/144 1999 - Difensore dei Diritti dei batteri e virus/esosomi, cioè della Vita/Natura in genere
Consenso ai cookie con Real Cookie Banner