GUIDA alla salute dell’Intestino e quindi del corpo

Guida alla salute dell’intestino

Di recente, c’è stato un crescente interesse per la salute dell’intestino, perché sempre più persone stanno iniziando a lavorare verso le versioni più sane di se stesse. Questo può effettivamente avere un enorme impatto sulla salute generale e sullo stato di benessere del corpo. È importante mangiare cibi che aiutino il tuo sistema digestivo a funzionare correttamente, oltre a fornirgli il supporto necessario.

Il tuo intestino è una delle parti più essenziali del tuo corpo. Questo perché può influenzare altri organi e funzioni corporee come la risposta allo stress, all’infiammazione e ai livelli di energia. Vale la pena concentrarsi sul tuo sistema digestivo e aggiungerlo al complesso microbioma, anche se soffri di un disturbo che non è correlato all’intestino.
Per coloro che hanno meno familiarità con cibi fermentati, cibi fibrosi e ricchi di collagene, vale la pena includerne di più in una settimana normale. Il resto del tuo corpo ti ringrazierà nel tempo e inizierai ad apprezzare il ruolo globale che l’intestino può svolgere nel regolare funzionamento del tuo corpo.
Se non sei sicuro da dove iniziare e perché dovresti dedicare del tempo a concentrarti sulla salute dell’intestino, questa guida è per te. Considera questa guida informativa come un trampolino di lancio verso la comprensione del ruolo che la tua salute intestinale gioca sul resto del tuo corpo e della tua mente.

Che cos’è la salute dell’intestino?
In primo luogo, la salute dell’intestino può essere definita come l’efficienza del sistema digestivo nel suo insieme. Ciò include l’intestino, lo stomaco e l’esofago e quanto bene funzionano individualmente e insieme.
Molte persone sottovalutano il loro intestino e il ruolo che può svolgere nel mantenimento delle normali funzioni corporee, oltre a tenere sotto controllo altri organi. Questi includono il sistema immunitario, la risposta allo stress nel corpo e i livelli di energia durante una giornata tipo.
La cosa principale della salute dell’intestino è che si tratta di equilibrio. Bilanciare i nutrienti e i minerali essenziali nella tua dieta, senza esagerare, può essere difficile. Per questo motivo, vale la pena leggere i tipi di alimenti a cui prestare attenzione e incorporarne di più nella dieta in modo coerente. Questi sono ottimi per il tuo sistema immunitario, i livelli di energia e la salute dell’intestino.

Il microbioma intestinale
Il numero di persone che non sono consapevoli del fatto che la loro salute intestinale deve migliorare è scioccante e può limitare il funzionamento del resto del corpo. Quando la salute dell’intestino di qualcuno è danneggiata, ci sono limitazioni ai nutrienti essenziali trasportati in tutto il corpo.
Ciò significa che è probabile che altri organi che non svolgono un ruolo nella salute dell’intestino migliorino quando qualcuno prende più sul serio la propria salute intestinale. Negli ultimi vent’anni, un numero crescente di prove 1 ha suggerito che la salute dell’intestino influenza altri processi nel corpo. Questi includono malattie autoimmuni, malattie della pelle, cancro, umore, sistema immunitario in generale, salute mentale e disturbi endocrini.
Ci sono migliaia di batteri presenti nell’intestino che svolgono un ruolo essenziale nella scomposizione del cibo, nell’eliminazione dei rifiuti e nell’assorbimento dei nutrienti. Il microbioma intestinale deve avere una grande varietà di batteri per funzionare correttamente. È probabile che le persone con meno batteri presenti nell’intestino e nello stomaco siano malsane 2 in generale, con una salute intestinale peggiore.

Perché la salute dell’intestino è importante?
Quando il tuo intestino è malsano, può effettivamente portare a molte condizioni di salute aggiuntive. Esistono migliaia di batteri essenziali 3 che consentono al corpo di funzionare correttamente. Non solo, ma l’intestino sano contiene cellule immunitarie 4 .

Questi aiutano il corpo a combattere batteri, funghi 5 e virus nocivi. Senza queste culture, il corpo faticherebbe a mantenersi in salute regolarmente. Ciò può aumentare il rischio di sviluppare condizioni più gravi come malattie autoimmuni e tumori.
Un intestino sano può influire sui livelli di energia del tuo corpo nel complesso, sui modelli di sonno e persino ridurre il rischio di sviluppare allergie e intolleranze. Indipendentemente dagli attuali disturbi di cui potresti soffrire, vale sicuramente la pena dare un’occhiata più da vicino alla tua salute intestinale.

Segni di un Intestino Sano
È importante riconoscere i segni di un intestino sano. Questo perché può essere un segno che non hai bisogno di cambiare drasticamente le tue abitudini, o del tutto, se non vuoi. Un intestino sano 6 generalmente significa che tutto funziona come dovrebbe e che la tua routine attuale funziona bene per te e il tuo corpo. Considera i seguenti fattori quando controlli la salute dell’intestino.

Frequenti movimenti intestinali
Uno degli indicatori più evidenti di un intestino sano è se i movimenti intestinali sono regolari. Questo è diverso per tutti, ma qualcuno con un intestino sano dovrebbe passare una o due volte al giorno. Non dovrebbe essere scomodo o difficile da superare. In parole povere, un intestino sano funziona.
I movimenti intestinali sono un modo utile per indicare problemi con il corpo, dalle variazioni di colore ai modelli irregolari. Se non sei sicuro della salute attuale del tuo sistema digestivo e se funziona correttamente, potrebbe valere la pena pensare ai modelli dei tuoi movimenti intestinali.

Nessun sintomo addominale
Alcuni dei segni più evidenti di problemi addominali causati da una cattiva salute dell’intestino sono gonfiore, gas o frequenti dolori addominali come i crampi. Essere liberi da questi su base regolare è normalmente un segno che il tuo intestino funziona correttamente.

Segni di un Intestino Malsano
Poiché la salute dell’intestino può influire su molte altre funzioni del corpo che all’inizio sembrano non correlate, è importante essere consapevoli dei segni più comuni di un intestino malsano. Tutti questi non sono necessariamente problematici da soli o se accadono di rado, ma possono essere segni che il tuo sistema digestivo ha bisogno di una certa attenzione se si verificano spesso.

Fluttuazioni di peso
Inoltre, potrebbe essere il momento di concentrarti sulla salute dell’intestino se trovi che il tuo peso 7 fluttua frequentemente senza fare uno sforzo cosciente per farlo. Se ti ritrovi a mangiare o desiderare più cibi ad alto contenuto di zucchero, potrebbe essere un segno che qualcosa non va nel tuo sistema digestivo.

Disagio addominale
Dolore o disagio addominale, nausea, bruciore di stomaco, vomito e affaticamento possono essere segni di un intestino malsano. Gonfiore o soffre regolarmente di mal di stomaco. Emorroidi, costipazione e altri sintomi rettali potrebbero essere un motivo per lavorare sulla salute dell’intestino prima piuttosto che dopo per evitare implicazioni più drastiche per la salute.
Vale la pena parlare con il tuo medico (NdR: sperando che sia competente) di uno qualsiasi di questi sintomi, anche se pensi che il tuo microbioma intestinale sia relativamente sano. Qualsiasi forma di fastidio addominale 8 può essere segno di qualcosa di più grave. Le persone che hanno difficoltà a deglutire il cibo potrebbero anche trarre beneficio dal concentrarsi sulla salute dell’intestino, a meno che tu non abbia avuto disfagia 9 a seguito di un ictus.

Sistema immune
Se hai un’allergia alimentare o un’intolleranza , potrebbe essere un’indicazione che il tuo sistema digestivo non funziona correttamente o che non ci sono abbastanza batteri sani dove dovrebbero essere per mantenere un funzionamento sano. Il corpo potrebbe avere difficoltà a rispondere correttamente a causa di un numero ridotto di batteri nell’intestino.
La pelle irritata e lo sviluppo di condizioni come psoriasi, eczema e ittero possono anche essere un segno che il corpo sta lottando per assorbire correttamente i nutrienti. Concentrarsi sulla salute dell’intestino può migliorare la salute di altri sistemi all’interno del corpo. Ciò include la salute generale della tua pelle 11 .

Cosa influisce sulla salute dell’intestino?
Poiché è considerato il secondo cervello del corpo, l’intestino può influenzare un’enorme gamma di funzioni corporee. Ciò include la risposta allo stress, i livelli di energia 12 e i modelli di sonno. L’apparato digerente 13 può essere influenzato da una serie di fattori, che sono stati descritti di seguito.

Come sei nato
Anche se può sembrare un po’ insolito, ci sono prove 14 che suggeriscono che il modo in cui sei nato e le fasi dell’infanzia possono avere un impatto sulla salute dell’intestino in età avanzata. Rispetto ai bambini che vengono consegnati tramite taglio cesareo, è stato dimostrato che i bambini che vengono consegnati per via vaginale crescono con microbiomi più diversi.
Si ritiene che questo sia il risultato della maggiore esposizione a diversi batteri che questi bambini ottengono mentre attraversano il canale del parto. Un altro fattore che può contribuire alla salute dell’intestino in età avanzata è il ruolo dell’allattamento al seno. È noto che i bambini che sono stati allattati al seno 15 costantemente hanno batteri più benefici nel loro intestino, rispetto ai bambini a cui è stata somministrata una dieta a base di latte artificiale.

Il tuo ambiente
Non è un segreto che la quantità di germi a cui sei esposto può influenzare la forza del tuo sistema immunitario e la resistenza del corpo alle infezioni e alle malattie. Lo stesso principio si applica al tuo intestino.
È più probabile che contenga microbiomi più forti quando il corpo è più esposto a batteri e germi, entro limiti ragionevoli. Una certa esposizione è del tutto normale e salutare. Infatti, i bambini cresciuti in ambienti completamente sterili 16 hanno maggiori probabilità di sviluppare allergie 17 e hanno maggiori probabilità di sviluppare condizioni autoimmuni 18 .

Questa è nota come ipotesi dell’igiene 19 e il corpo ha bisogno di costruire una certa immunità dall’ambiente, cosa che in alcuni casi non è necessariamente possibile.

Livelli di stress
Lo stress può anche avere un impatto sul sistema immunitario e sulla salute del corpo nel suo insieme. Per questo motivo, lo stress 20 può effettivamente limitare il funzionamento del tuo intestino. L’asse intestino-cervello è un esempio di come il funzionamento generale del cervello può avere un impatto sull’intestino. Questo è un percorso che può trasmettere segnali da e verso il cervello e l’intestino.
È probabile che alti livelli di stress attivino la reazione di lotta o fuga di qualcuno. Ciò significa che gli ormoni dello stress presenti in natura nel corpo sono aumentati, il che influisce sul funzionamento di ciascun organo. La digestione è normalmente influenzata dallo stress perché il corpo si prepara a combattere o fuggire uno stimolo impegnativo.

Come migliorare la salute dell’intestino
Quando si tratta di concentrarsi sulla salute dell’intestino e fare uno sforzo consapevole per migliorarla, può essere difficile sapere da dove cominciare. Ecco perché di seguito sono state descritte alcune modifiche di routine di base. Prendi in considerazione di prenderti cura del tuo sistema digestivo in modo che il resto del tuo corpo ne tragga beneficio a lungo termine.

Dormi di più
Uno dei modi migliori in cui l’intestino può ripararsi è riposarsi di più 21 su base regolare. La maggior parte delle persone è colpevole di perdere diverse ore di sonno andando a letto troppo tardi o alzandosi presto per andare al lavoro.
Se vuoi iniziare a prendere più sul serio la tua salute intestinale, potrebbe valere la pena dare la priorità a un sonno sano in modo che l’intestino e altri organi all’interno del corpo possano guarire e tornare al normale funzionamento. Stabilire una routine regolare di andare a letto e svegliarsi alla stessa ora ogni notte è un modo utile per riparare il corpo e la mente.

Livelli di stress più bassi
È più facile a dirsi che a farsi, ma vale la pena cercare di eliminare alcuni fattori di stress dalla tua vita normale. Poiché lo stress ha un impatto così globale sul corpo, è altamente raccomandato trovare meccanismi di adattamento sani se ritieni che il tuo stile di vita sia attualmente molto stressante.
Questo può migliorare la salute dell’intestino riducendo l’infiammazione nel tempo e consentendo al corpo di ripararsi correttamente.

Mangia più lentamente
Un altro modo per migliorare la salute dell’intestino e del sistema digestivo è mangiare più lentamente. L’eccesso di cibo è qualcosa di cui molti di noi sono colpevoli e può causare difficoltà al corpo a digerire tutto, soprattutto se viene consumata una quantità eccessiva di calorie.
Cerca di essere consapevole del cibo che stai mangiando e concentrati su gusto, aroma e consistenza. Questo può davvero permetterti di evitare l’eccesso di cibo perché ti sentirai come se stessi mangiando solo fino a quando non sarai sazio e soddisfatto. Mangiare lentamente è anche un ottimo modo per migliorare la salute dell’intestino, perché puoi evitare indigestione e sintomi simili al bruciore di stomaco.
Non solo, ma mangiare più lentamente incoraggerà il tuo sistema digestivo a elaborare il cibo più gradualmente piuttosto che tutto in una volta. Questo può essere un ottimo modo per migliorare la salute del tuo intestino e ottenere i giusti nutrienti dal tuo cibo.

Rimani idratato
La maggior parte di noi potrebbe trarre beneficio dal bere più acqua su base regolare. L’acqua è essenziale per il normale funzionamento del corpo e può influenzare i livelli di energia durante il giorno. Prendi in considerazione la possibilità di fissare obiettivi per te stesso per bere più acqua per idratare il tuo corpo.
Un corpo sano è un corpo idratato. Ottenere abbastanza acqua è essenziale per la salute dell’intestino e può influenzare il funzionamento regolare del sistema digestivo. Scopri cosa funziona meglio per te provando alcuni metodi diversi.
Potresti provare ad aggiungere bacche, cetrioli o fette di limone alla tua acqua o acquistare una nuova bottiglia d’acqua riutilizzabile per te che ti incoraggia a sorseggiare regolarmente durante il giorno.
Rimanere al passo con la tua idratazione e l’assunzione giornaliera di acqua può anche aiutare il tuo sistema digestivo perché faciliterà i movimenti intestinali. Le persone disidratate hanno maggiori probabilità di avere difficoltà a passare. Quando qualcuno riceve abbastanza acqua, le sue feci saranno più morbide.

Cambia la tua dieta se necessario
È anche importante pensare di cambiare la tua dieta se ritieni che sia necessario. La fibra è una parte enorme di una dieta sana, che può influire sul funzionamento dell’intestino, così come su altri organi del corpo. Molti nutrizionisti raccomandano di mangiare regolarmente cibi più fibrosi per migliorare la salute dell’intestino.
Questi includono cereali integrali, barbabietole, broccoli, lamponi e guava sono tutti ottimi per integrare più fibre nella tua dieta e potrebbe valere la pena fare uno spuntino con alcuni di questi. Ricorda di apportare piccole modifiche gradualmente anziché cambiare completamente la tua dieta all’improvviso. Ciò può causare uno shock al corpo e, a sua volta, danneggiare la salute dell’intestino.
Se puoi, cerca di mantenere una dieta variata con molti cibi ricchi di fibre che possono aiutare il tuo intestino a migliorare. Poiché è probabile che la salute generale del tuo intestino migliori, significa anche che il tuo corpo ha maggiori probabilità di trarne beneficio nel complesso. Ciò è dovuto alla migliore capacità di assorbire nutrienti e minerali dal cibo.

Controlla te stesso per le intolleranze alimentari
Un’altra cosa che puoi fare, consigliata dai nutrizionisti, è verificare la presenza di intolleranze e allergie alimentari. Potresti non renderti conto di essere allergico a qualcosa che è una parte importante della tua dieta. Alcuni dei test allergenici più popolari includono Everlywell 22 . Questo è un metodo standard di puntura del dito che controlla la tua risposta a 96 cibi.

Altri test per gli allergeni includono i tracker del respiro 23 . Questi misurano la quantità di cibo non digerito attualmente nell’intestino osservando i livelli di idrogeno nel respiro. Può essere uno strumento utile quando stai cercando di migliorare la salute dell’intestino, poiché questa misura potrebbe essere utilizzata come misura di base.
Se non sei sicuro di questo, potrebbe valere la pena parlare con il tuo medico (NdR. Sperando che siano competenti)  o un nutrizionista, per vedere che tipo di cambiamenti dietetici puoi intraprendere e come questo influenzerà la tua salute dell’intestino. In alternativa, potresti provare a seguire una dieta creata appositamente per verificare la presenza di allergie e segni di determinate intolleranze alimentari.
Il consumo regolare di cibi che il tuo corpo non è in grado di digerire correttamente può causare danni significativi all’intestino. È meno probabile che assorba correttamente i nutrienti nel resto del corpo e il numero di batteri può diminuire.
Prenditi cura del tuo intestino correttamente controllando alcune intolleranze. I test 24 possono essere acquistati privatamente oppure puoi parlare con il tuo medico per maggiori dettagli.
Gli allergeni comuni che le persone faticano a digerire includono lattosio, alcuni tipi di frutti di mare, uova, arachidi, glutine, istamina e frutta a guscio. Se ti sei trovato a soffrire di disagio, gonfiore o movimenti intestinali insoliti dopo aver mangiato un particolare alimento, potrebbe valere la pena controllare alcune allergie.

Alimenti che possono aiutare a migliorare la salute dell’intestino
Normalmente è meglio trovare fonti naturali di nutrienti e minerali essenziali che possono aiutare con la salute dell’intestino. Questo perché il tuo corpo assumerà naturalmente i nutrienti necessari e utilizzerà il resto come un’ottima fonte di energia.
Prendi in considerazione l’integrazione dei seguenti alimenti nella tua dieta, se possibile, in modo da poter proteggere e migliorare la salute dell’intestino nel tempo. Se si desidera utilizzare integratori o additivi alimentari, potrebbe valere la pena parlare in anticipo con un medico o un nutrizionista.
Ciò può consentire di comprendere alcuni dei rischi comuni che possono verificarsi all’interno dell’intestino quando viene introdotta una quantità eccessiva di un particolare nutriente. Questi sono alcuni alimenti essenziali 25 noti per migliorare la salute dell’intestino.

Alimenti fermentati
Poiché kefir, miso, kimchi, yogurt, tempeh e crauti hanno avuto gli zuccheri scomposti da batteri e lieviti, sono ottimi cibi che aiutano a riparare l’intestino. Contengono elevate quantità di microrganismi essenziali per una sana digestione.
Prendi in considerazione l’introduzione di cibi più fermentati nella tua dieta in modo da poter promuovere la salute dell’intestino e incoraggiare il tuo corpo a ripararsi nel tempo. Questi tipi di alimenti che aiutano a gestire l’equilibrio dei batteri intestinali introducendone di più sono noti come probiotici.
Molte persone che stanno cercando di concentrarsi sulla salute dell’intestino e di tornare a un sano equilibrio di batteri mireranno a mangiare almeno una porzione di alimenti fermentati 26 al giorno. Potrebbe valere la pena limitarsi a mezza porzione al giorno per una settimana circa per permettere al tuo corpo di abituarsi ai nuovi batteri se hai meno dimestichezza con i cibi fermentati.

Alimenti ricchi di fibre
Banane, frutti di bosco, avena, porri (cipolline)e asparagi sono tutte ottime fonti di fibre. Questo è anche essenziale per un sano funzionamento dell’intestino perché nutre i batteri all’interno dell’intestino, impedendo loro di nutrirsi del rivestimento.
In questo modo, la fibra aiuta a proteggere il rivestimento dell’apparato digerente e mantiene tutto in movimento. Naturalmente, la fibra rende anche più facili i movimenti intestinali. Vale la pena introdurre più fonti naturali di fibre nella tua dieta per consentire al tuo intestino di ripristinare e proteggere il rivestimento interno.

Una cosa che vale la pena sapere in anticipo è che ci possono essere complicazioni se si consumano troppe fibre. Per questo motivo, dovresti cercare di procedere gradualmente verso una dieta più fibrosa 27 , se possibile. Potrebbe anche valere la pena contattare il medico o il fornitore di assistenza sanitaria di base per ulteriori informazioni in caso di ulteriori domande.

Alimenti a base di collagene
Un altro alimento importante su cui vale la pena concentrarsi e cercare di integrarlo nelle abitudini alimentari regolari è il collagene 28 . È essenziale per la salute delle articolazioni, il mantenimento della pelle sana e il mantenimento dei villi microscopici che si trovano nell’intestino.
Questa proteina svolge un ruolo essenziale quando si tratta di regolare la salute dell’intestino, tra gli altri processi nel corpo. Il salmone e la maggior parte degli altri pesci sono ottime fonti di collagene. Albumi d’uovo, brodo di ossa, aglio, frutti di bosco e agrumi possono essere tutti incorporati nella dieta se si desidera ottenere più collagene per migliorare la salute dell’intestino nel tempo.

5 malattie gastrointestinali di cui essere consapevoli
Le funzioni regolari possono essere rese più facili o limitate dalla salute dell’apparato digerente. Poiché l’intestino è un sistema molto complesso, può andare storto in misura grave. Queste sono alcune malattie gastrointestinali di cui vale la pena essere consapevoli.

  1. Cancro del dotto biliare
    In primo luogo, il cancro del dotto biliare è comunemente notato quando i sintomi includono un forte dolore addominale e ittero o ingiallimento della pelle sotto gli occhi. Questo è uno dei modi in cui il sistema digestivo può influenzare il resto del corpo.
    All’interno dell’apparato digerente, il dotto biliare è una serie di piccoli tubi che collegano la parte superiore dell’intestino tenue al fegato passando attraverso il pancreas. La bile entra nell’intestino tenue per digerire correttamente il cibo. È essenziale per abbattere i grassi negli alimenti. Quando questo è colpito dal cancro, è probabile che la salute dell’intestino e la salute generale di qualcuno si deteriorino.
    Le minuscole connessioni tra il fegato e l’intestino tenue sono il sito più comune per il cancro del dotto biliare e possono influire sulla digestione. Non solo, ma il modo in cui il corpo assorbe i minerali e le sostanze nutritive essenziali dal cibo ne risentirà.
    Attualmente sono in corso una selezione di studi clinici nel tentativo di comprendere meglio il cancro del dotto biliare. Tuttavia, è noto che le persone che hanno sofferto di colite hanno un rischio maggiore di sviluppare il cancro del dotto biliare in futuro.
  2. Colangiocarcinoma
    I tubi che portano la bile verso il tubo digerente sono colpiti dal colangiocarcinoma, che è per definizione una forma di cancro del dotto biliare. Sono attualmente in corso studi clinici sul colangiocarcinoma nel tentativo di saperne di più su questa complessa condizione, ma può causare molto disagio in generale.
    Questa forma di cancro alla bile è più diffusa nelle persone di età superiore ai 50 anni, ma può capitare a chiunque. Alcuni dei sintomi più comuni che qualcosa non va includono feci di colore bianco, pelle estremamente pruriginosa, dolore addominale in particolare sul lato destro sotto le costole e sudorazione notturna.
  3. Cancro gastrico
    Uno dei sintomi più comuni del cancro gastrico è la grave indigestione e il disagio o il dolore allo stomaco. Le cellule tumorali si formano nel rivestimento dello stomaco, che in alcuni casi può formare un nodulo appena sopra l’ombelico.
    Poiché di solito non viene diagnosticato o notato fino a quando non è nelle sue fasi avanzate, il cancro gastrico può essere più difficile da trattare. Tuttavia, sono attualmente in corso studi clinici per determinare l’approccio più appropriato a questa condizione.
  4. Neuroblastoma
    Un’altra malattia gastrointestinale da tenere presente è il neuroblastoma. Questo è più diffuso nei bambini di età inferiore ai cinque anni, ma può accadere in età avanzata. È un tipo di cancro che colpisce le cellule nervose in diverse aree del corpo, ma è comunemente sperimentato nella zona dell’addome.
    I sintomi delle forme più comuni di neuroblastoma includono cambiamenti nelle abitudini intestinali, dolore addominale e una massa sottocutanea. Mentre alcuni bambini crescono naturalmente da questo mentre i loro corpi si sviluppano, alcuni casi richiedono un trattamento mirato. Al fine di consentire modelli di crescita e sviluppo normali, è in corso un’ampia selezione di studi clinici.
  5. Cancro al colon
    Il cancro del colon si verifica nell’intestino crasso e di solito inizia sotto forma di piccoli gruppi innocui di cellule noti come polipi. Questi vengono normalmente scansionati attentamente dai medici e rimossi prima che abbiano la possibilità di formare cellule tumorali.
    Alcuni dei sintomi più importanti del cancro del colon includono modelli intestinali irregolari, sanguinamento rettale, disagio addominale e perdita di peso inspiegabile. Il cancro del colon viene normalmente trattato o reso gestibile attraverso l’uso di chemioterapia, immunoterapia e altri metodi di trattamento mirati.
    Ci sono stati molti studi clinici per trovare i potenziali fattori di rischio, i primi sintomi e i metodi di trattamento più efficaci. Sebbene sia più comune negli anziani, il cancro del colon può verificarsi a qualsiasi età. Vale la pena essere a conoscenza dei sintomi per questo motivo.
  6. Il ruolo del bypass gastrico
    Gli individui che hanno subito un intervento chirurgico di bypass gastrico hanno maggiori probabilità di sperimentare indigestione, flatulenza e diarrea. Sebbene sia ampiamente considerato un trattamento efficace per la perdita di peso, può avere un impatto negativo sulla salute dell’intestino di qualcuno. Questo può diventare molto scomodo nel tempo e vale la pena tenerne conto quando ti prendi cura di te stesso e del tuo intestino.
    Non solo, ma le persone che hanno ricevuto un bypass gastrico hanno anche maggiori possibilità di sviluppare intolleranze alimentari dopo l’intervento chirurgico. Ciò può influire sul funzionamento dell’intestino e sul sistema digestivo nel suo insieme. A sua volta, questo può avere effetti significativi a lungo termine sul sistema immunitario, sulla salute mentale e sulla gestione dello stress.
    Al contrario, ci sono prove che suggeriscono che il bypass gastrico sia un metodo di trattamento efficace per il diabete di tipo 2. Quando si tratta di correggere particolari sistemi del corpo, il bypass gastrico può incoraggiare livelli di insulina sani. Tuttavia, vale la pena essere consapevoli dell’impatto che questo trattamento può avere sulla salute dell’intestino in generale.

Riepilogo
Ci sono un numero sorprendente di modi in cui la salute dell’intestino può avere un impatto sulla salute di qualcuno in generale. Ciò include il loro benessere mentale, la qualità della vita, la forza del loro sistema immunitario e la probabilità di sviluppare malattie gastrointestinali.
A causa dell’enorme ruolo che l’intestino può svolgere nella vita di qualcuno, è fondamentale che tu ti prenda cura del tuo intestino il più possibile. Considera di essere più consapevole di ciò che mangi regolarmente e di come le tue attuali abitudini del sonno influiscono sulle funzioni naturali del corpo.
È anche importante incorporare più alimenti ricchi di collagene, cibi fibrosi e fermentati nella dieta per proteggere il sistema digestivo e consentirgli di funzionare correttamente. In caso di dubbi o ulteriori domande sull’integrazione o sulla modifica drastica della dieta, è importante contattare il proprio medico per un consiglio.

Riferimenti Bibliografici

  1. MDPI, Impacts of Gut Bacteria on Human Health and Diseases
    2. Biblioteca Nazionale di Medicina, Il ruolo del microbiota intestinale nell’omeostasi immunitaria e nell’autoimmunità
    3. Biblioteca Nazionale di Medicina, Introduzione al microbiota intestinale umano
    4. John Hopkins Medicine, The Gut: dove si incontrano batteri e sistema immunitario
    5. UC Davis Health, cos’è la “salute intestinale” e perché è importante?
    6. Biblioteca nazionale di medicina, che stabilisce cosa costituisce un microbioma intestinale sano: stato della scienza, considerazioni normative e direzioni future
    7. Carolina digestive Health Associates, i segni ei sintomi di un intestino malsano
    8. Sidney Gut Clinic, cosa potrebbe significare un dolore addominale persistente
    9. Frontiere nella microbiologia cellulare e delle infezioni, la ripresa dell’assunzione di cibo orale dopo che la nutrizione enterale altera le comunità del microbiota orale e intestinale
    10. Opinione attuale in Pediatria, Il ruolo del microbiota intestinale nell’allergia alimentare
    11. National Library of Medicine, Acne vulgaris, probiotici e asse intestino-cervello-pelle: dall’aneddoto alla medicina traslazionale
    12. Frontiere della genetica, il ruolo del microbioma intestinale nel bilancio energetico con particolare attenzione all’asse del tessuto adiposo
    13. Biblioteca nazionale di medicina, Effetti dei microbi intestinali sull’assorbimento dei nutrienti e sulla regolazione dell’energia
    14. Natura, i bambini con taglio cesareo mancano di microbi chiave
    15. Natura, confronto del microbiota intestinale nei bambini allattati esclusivamente al seno e allattati artificialmente: uno studio su 91 bambini a termine
    16. La Moore Institute School of Medicine, Breastfeeding and the Microbiome
    17. Biblioteca Nazionale di Medicina, Collegamento dell’ecosistema microbico intestinale con l’ambiente: la salute intestinale dipende da dove viviamo?
    18. Vox, L’ipotesi dell’igiene: come essere troppo puliti potrebbe farci ammalare
    19. Grow di WebMD, lo sporco è buono per i bambini?
    20. Harvard Health Publishing, La connessione intestino-cervello
    21. Henry Ford Health, come la mancanza di sonno può influire sulla salute dell’intestino
    22. Notizie mediche oggi, recensione di Everlywell 2022: kit di test, pro e contro e considerazioni importanti
    23. FoodMarble, Scienze dell’apparato digerente, tascabile
    24. Test di intolleranza alimentare, sensibilità alimentare e non alimentare negli Stati Uniti
    25. Mangiare bene, i cibi migliori e peggiori da mangiare per la salute dell’intestino
    26. Harvard Health Publishing, Alimenti fermentati per una migliore salute dell’intestino
    27. EatingWell, 12 alimenti ricchi di fibre per aiutare con i batteri buoni dell’intestino
    28. Gundersen Health System, qual è il vantaggio del collagene nella tua dieta?
    Tratto da: https://www.withpower.com/guides/gut-health

Recommended For You

About the Author: Administrator

Esperto per la Vera scienza, conoscenza, filosofo della vita eterna, esperto in Medicine Naturali, Scienza della Nutrizione, Bioelettronica e Naturopatia. - Consulente di https://pub.mednat.news/curriculum.htm + https://pattoverascienza.com  - info@mednat.news - Curatore, Tutore, Notaio, Trustee del TRUST estero: VANOLI GIOVANNI PAOLO (VANOLI G.P.) - Human Rights Defender ONU/A/RES/53/144 1999 - Difensore dei Diritti dei Batteri e Virus, cioè della Vita/Natura in genere