Denunciato il CDC (Usa) perché il covid NON esiste !

Il covid non esiste: I laboratori negli USA non riescono a trovare il Covid-19 in uno dei 1.500 test positivi

Causa al CDC per frode massiccia: i test presso 7 università di TUTTE le persone esaminate hanno mostrato che non avevano il Covid, ma solo le statistiche sull’influenza A o B. UE: il covid non esiste, anche in condizioni di mortalità.
Il covid non esiste.
Uno scienziato clinico e immunologo-virologo presso un laboratorio della California meridionale afferma che lui e i colleghi di 7 università stanno facendo causa al CDC per frode di massa.
Il motivo:
nessuno dei 1500 campioni di persone testate “positive” è stato in grado di trovare il Covid-19. È stato semplicemente scoperto che TUTTE le persone avevano l’influenza A e, in misura minore, l’influenza B. Ciò è coerente con le scoperte precedenti di altri scienziati, su cui abbiamo riferito più volte.

Dr. Derek Knauss (attenzione è uno pseudonimo):
“Quando il mio team di laboratorio e io abbiamo sottoposto i 1500 campioni di Covid-19 presumibilmente positivi ai postulati di Koch e li abbiamo messi sotto un SEM (microscopio elettronico), non abbiamo trovato Covid in tutti i 1500 campioni. Abbiamo scoperto che tutti i 1500 campioni erano principalmente Influenza A e alcuni Influenza B, ma nessun caso di Covid. Non abbiamo utilizzato il test PCR.

In 7 università il covid non esiste

‘Quando abbiamo inviato il resto dei campioni a Stanford, Cornell e un paio di laboratori dell’Università della California, hanno ottenuto lo stesso risultato: NESSUN COVID. Hanno trovato l’influenza A e B. Poi abbiamo chiesto tutti al CDC campioni vitali di Covid. Il CDC ha detto che non possono darli, perché non hanno quei campioni. ‘

“Così siamo giunti alla dura conclusione attraverso tutta la nostra ricerca e il lavoro di laboratorio che il Covid-19 era immaginario e fittizio. L’influenza era chiamata solo “Covid” e la maggior parte dei 225.000 decessi erano dovuti a comorbilità come malattie cardiache, cancro, diabete, enfisema polmonare, ecc. Hanno preso l’influenza che ha indebolito ulteriormente il loro sistema immunitario e sono morti. ‘

Questo virus è fittizio

‘Ho ancora bisogno di trovare un campione valido con Covid-19 con cui lavorare. Noi che abbiamo condotto il test di laboratorio con questi 1500 campioni nelle 7 università ora stiamo facendo causa al CDC per frode Covid-19. Il CDC non ci ha ancora inviato un campione vitale, isolato e purificato di Covid-19. Se non possono o non vogliono, allora dico che non c’è Covid-19. È immaginario.

“I quattro documenti di ricerca che descrivono gli estratti del genoma del virus Covid-19 non sono mai riusciti a isolare e purificare i campioni. Tutti e quattro i documenti descrivono solo piccoli pezzi di RNA lunghi solo da 37 a 40 paia di basi. Questo NON è un VIRUS. Un genoma virale ha normalmente da 30.000 a 40.000 paia di basi. “

‘Ora che il Covid-19 è apparentemente così dannoso ovunque, come mai nessun laboratorio al mondo ha completamente isolato e purificato questo virus? Questo perché non hanno mai veramente trovato il virus. Tutto ciò che hanno scoperto sono stati piccoli pezzi di RNA che comunque non sono stati identificati come virus. Quindi quello con cui abbiamo a che fare è solo un altro ceppo influenzale, proprio come ogni anno. Covid-19 non esiste ed è fittizio . ‘

“Credo che la Cina ed i globalisti abbiano creato questa bufala Covid (l’influenza mascherata da un nuovo virus) per stabilire una tirannia globale e uno stato di polizia di controllo totalitario. Questo intrigo includeva (anche) una massiccia frode elettorale per rovesciare Trump ‘.

Lo stesso CDC ammette di non avere virus identificabili

Profondamente nascosto in un documento ufficiale sul Covid-19 , il CDC ammise mestamente già nell’estate del 2020 di non avere un virus misurabile. “Poiché al momento non sono disponibili oggetti virali isolati quantificati (= misurati) di 2019-nCoV … ‘ (pagina 39 del’ CDC 2019-Novel Coronavirus (2019-nCoV) Real-Time RT-PCR Diagnostic Panel ‘(13 luglio) In altre parole, il CDC, come una delle principali autorità mediche del mondo, non potrebbe, e ancora non può dimostrare un virus.

Riguardo al test PCR scientificamente completamente sfatato, ma ancora spudoratamente abusato, il CDC ha scritto sotto il titolo “ limitazioni ”:
“ Il rilevamento di RNA virale non può dimostrare la presenza di un virus infettivo, o che 2019-nCoV è l’agente eziologico dei sintomi clinici . ” Inoltre: “Questo test non può escludere altre malattie causate da altri patogeni batterici o virali”.

In altre parole, non possiamo dimostrare che le persone che si ammalano e vengono ricoverate in ospedale, e molto occasionalmente muoiono, siano state ammalate da un nuovo coronavirus chiamato SARS-CoV-2, né possiamo dimostrare che ha causato loro lo sviluppo di una nuova malattia chiamata ‘ Covid19.’ Potrebbe essere altrettanto facilmente un virus diverso e una malattia diversa. (E poiché tutti i sintomi, compresa la polmonite grave, corrispondono perfettamente a ciò che l’influenza può causare storicamente nelle persone vulnerabili … “se sembra un’anatra e cammina come un’anatra, è un’anatra”.

Ricompensa di $ 265.000 per la dimostrazione del coronavirus

All’inizio di quest’anno, il team tedesco di Samuel Eckert e l’Isolate Truth Fund, hanno promesso una ricompensa di almeno $ 265.000 per qualsiasi scienziato in grado di fornire prove incontrovertibili che il virus SARS-CoV-2 è stato isolato e quindi esiste. Anche loro hanno sottolineato che nessun laboratorio al mondo è ancora stato in grado di isolare questo virus corona.

Sì, gli scienziati dei sistemi affermano di averlo fatto, ma questo “isolamento” consiste solo in un campione del corpo umano, che è una “zuppa” piena di diversi tipi di cellule, resti di virus, batteri, ecc. Con l’aiuto di sostanze chimiche (tossiche) si cerca quindi alcune particelle (residue) che possono indicare un virus che una volta esisteva o che può ancora esistere, dopodiché viene designato come “prova”.

Anche il team canadese non ha ricevuto prove nonostante 40 richieste di legge sull’accesso pubblico

Alla fine di dicembre 2020 c’è stata un’iniziativa simile a quella in Germania. Un team attorno alla giornalista investigativa canadese Christine Massey ha presentato non meno di 40 richieste di legge sull’accesso pubblico alle autorità mediche di tutto il mondo con la semplice richiesta di prova che il virus SARS-CoV-2 è stato isolato e la sua esistenza può quindi essere dimostrata oggettivamente. Nessuna delle agenzie e delle autorità a cui è stato scritto è stata in grado di fornire tale prova.

Impossibile dimostrare che la SARS-CoV-2 causa una malattia chiamata Covid-19

Il dottor Tom Cowan, il dottor Andrew Kaufman e Sally Fallon Morell hanno recentemente pubblicato una dichiarazione sulla “continua controversia sul fatto che il virus SARS-CoV-2 sia isolato o purificato. Ma sulla base della definizione ufficiale di Oxford di “isolamento” (“il fatto o la condizione di essere isolati o appartati, una separazione da altre cose o persone, da soli”), il buon senso, le leggi della logica e le regole della scienza lo impongono qualsiasi persona imparziale deve giungere alla conclusione che il virus SARS-CoV-2 non è mai stato isolato o purificato. Di conseguenza, non è possibile fornire alcuna conferma dell’esistenza del virus. “

“Le implicazioni logiche e scientifiche di questo fatto sono che la struttura e la composizione di qualcosa la cui esistenza non può essere provata non possono essere conosciute, inclusa la presenza, la struttura e la funzione di un ipotetico picco o di altre proteine”. Non è possibile conoscere la sequenza genetica di qualcosa che non è mai stato trovato, né le “varianti” (mutazioni) di qualcosa di cui non è stata dimostrata l’esistenza. È quindi impossibile dimostrare che la SARS-CoV-2 causa una malattia chiamata Covid-19. “

Test PCR combinato per corona e influenza “perché non c’è quasi nessuna differenza”

Non sorprende che la più grande azienda biotecnologica del mondo, la cinese BGI, abbia recentemente lanciato un nuovo test PCR che può testare simultaneamente l’influenza A, B e la corona. A parte il fatto provato, riconosciuto attraverso varie cause legali, che un test PCR non può dimostrare l’infezione da alcun virus di sorta, la spiegazione di BGI che entrambe le malattie sono così difficili da distinguere l’una dall’altra e che quindi hanno fatto un solo test, dice più che sufficiente . Forse non c’è alcuna differenza, “Covid” è solo un altro nome per i virus influenzali “vecchi familiari”, e questo è solo un altro trucco di marketing intelligente?

La maggior parte delle persone è stata ingannata dalla propaganda della paura

Con la propaganda della paura da parte dei mass media controllata dal governo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, la maggior parte delle persone è arrivata a credere che esista davvero un virus potenzialmente letale che fa ammalare le persone molto più velocemente e più gravemente dell’influenza stagionale. Tuttavia, anche quest’ultimo non è dimostrabilmente il caso. L’influenza A è da anni la principale causa di morte per polmonite nel mondo sviluppato.

Ma mandate le persone designate come pazienti gravi di Covid ad alcune unità di terapia intensiva, mettete loro costantemente delle telecamere, istruite alcuni medici che dovrebbero discutere solo i casi peggiori e avrete la vostra “pandemia televisiva”. L’argomento “lo stiamo facendo perché altrimenti la cura sarà sovraccaricata” è stato indebolito dai governi stessi qualche tempo fa, rifiutando offerte di letti o personale in terapia intensiva aggiuntivi, perché “non è necessario”. (Questa è stata forse la prima e unica volta che è stata detta la verità?)

Dati ufficiali: niente di cui preoccuparsi (eppure non torna mai alla normalità)

Ora che anche i dati ufficiali mostrano che dopo la normale stagione influenzale tradizionale non c’è niente di sbagliato, e secondo le statistiche dell’UE (EuroMOMO) c’è anche una mortalità significativamente più bassa, la società – se davvero si trattasse di un virus e di salute pubblica – dovrebbe tornare subito alla normalità per iniziare a riparare gli enormi danni causati dalle politiche del governo.

Tuttavia, come sapete, ciò non sarà mai fatto, e questo perché questa bufala pandemica attentamente pianificata sta portando avanti un’agenda ideologica, il ‘Grande Reset‘, che mira a demolire in gran parte la società e l’economia dell’Occidente, ad una dittatura globale tecnocratica comunista del vaccino contro il clima, in cui tutte le nostre libertà, i diritti civili e di autodeterminazione saranno eliminati una volta per tutte.

Almeno quello era il loro piano.

Tradotto dalla Fonte:
https://www.xandernieuws.net/algemeen/laboratoria-in-vs-kunnen-in-niet-een-van-1500-positief-getesten-covid-19-vinden/

https://www.xandernieuws.net/algemeen/laboratoria-in-vs-kunnen-in-niet-een-van-1500-positief-getesten-covid-19-vinden/

(1) Hal Turner
Afbeelding: PublicDomainImages , Pixabay

Zie ook o.a.:

11-03: € 225.000 beloning uitgeloof voor leveren bewijs van bestaan SARS-CoV-2

2020:

20-12: Ondanks wereldwijd 40 WOB verzoeken kan niet één autoriteit bewijs leveren van SARS-CoV-2
17-12: Open brief Nederlandse huisarts aan politiek: ‘Dit kabinet heeft wetenschap en humaniteit in de ban gedaan
12-12: Docu ‘Covid-19 – The System’: ‘Documenten bewijzen dat media opdracht van regering kregen om angst te zaaien’
30-11: Marion Koopmans erkent dat PCR-test geen besmetting kan aantonen
29-11: Johns Hopkins studie: Covid-19 heeft relatief geen effect op normale sterftecijfer
19-11: Oud-voorzitter comité Royal College of Physicians noemt corona grootste hoax ooit
25-10: Nederlandse experts: Valse PCR testmethode is bron van alle ellende, RIVM wil zoveel mogelijk positieve uitslagen
09-10: Hoax wordt steeds groter: CDC geeft in document toe geen meetbaar virus te hebben
06-10: Trump heeft gelijk: CDC cijfers bewijzen dat Covid-19 veel minder dodelijk is dan griep
28-09: Ex-hoofdadviseur wetenschap farmagigant Pfizer: ‘Hele tweede golf is fake, bijna alle positieve testen zijn vals’
18-03: Tijd voor een ander geluid: Bestaat het coronavirus eigenlijk wel?
22-08: Nederlandse moleculair analist: ‘Er is geen tweede golf, alleen een datazwendel’
17-08: Oud-directeur Instituut Microbiologie: ‘Al 8 weken geen nieuwe Covid-19 gevallen meer’
15-08: De leugen regeert al maanden – Wordt het kabinet bewust misleid door het RIVM?’ (Column Pierre Capel)
29-05: Longschade door corona niet uniek en niet erger dan tijdens jaarlijkse griep (/ Duitse en Amerikaanse longexperts: Influenza A in ontwikkelde wereld al jaren belangrijkste oorzaak van sterfte door longontsteking)
25-05: Artsen in Italië, Duitsland en India zeggen dat meeste Covid-19 doden niet door virus, maar door longbacterie zijn
overleden

In Italia il sig Speranza, ministro della NON Salute, è stato dal sottoscritto Admin di questo sito, interpellato con una PEC (inizio anno 2020) nella quale si richiedevano precisazioni su questo tema, “Isolamento del cosiddetto virus Covid19 o simili”, secondo i canoni classici, comunemente detti scientifici accettati dai ricercatori…..ad oggi non abbiamo avuto risposta….
E’ tutto dire……
Ricordiamo che in Irlanda in Tribunale, il ministero della salute Irlandese ha confermato ai primi del 2021, che loro non hanno mai avuto la prova che questo cosiddetto virus esista…..
Anche in Portogallo, è successa la stessa cosa in tribunale, oltre alla dichiarazione che i test PCR sono fasulli……

Il 24 ottobre 2020 un pediatra di nome Franco D’Urso pubblica un video in cui riporta le sue affermazioni in merito alla Covid19 e al Sars-Cov-2, in particolare sul tampone e la sua utilità, ritenendolo «innaturale» per i bambini tanto che preferisce non sottoporli al test nonostante qualche possibile sintomo. Nel suo intervento riporta la citazione attribuita al Premio Nobel Kary Mullis, l’inventore della PCR, il Premio Nobel Kary Mullis, ha dichiarato che «non si può fare nessuna diagnosi di virus» con tale tecnica.

Il 24 ottobre 2020 anche un pediatra di nome Franco D’Urso (ITA) pubblica un video in cui riporta le sue affermazioni in merito alla Covid19 e al Sars-Cov-2, in particolare sul tampone e la sua utilità, ritenendolo «innaturale» per i bambini tanto che preferisce non sottoporli al test nonostante qualche possibile sintomo. Nel suo intervento riporta la citazione attribuita al Premio Nobel Kary Mullis, l’inventore della PCR, il Premio Nobel Kary Mullis, ha dichiarato che «non si può fare nessuna diagnosi di virus» con tale tecnica.

Conclusioni
Non c’è, al momento, alcuna prova scientifica che il virus possa viaggiare integro e per il tempo necessario per diffondersi ulteriormente, lasciandosi trasportare nel e dall’aria.
I ricercatori di SIMA, stanno effettuando degli studi e li stanno sottoponendo al rigoroso metodo scientifico, che fornisce validità al loro lavoro e una risposta utile per comprendere il nuovo Coronavirus, qualunque sia il risultato ottenuto.

La giornalista canadese Christine Massey ha scritto nuovamente al Centro per il Controllo e la prevenzione delle malattie USA (CDC) chiedendo loro di fornire un campione purificato e isolato di Covid-19 secondo i postulati di Koch.
Il CDC ha risposto che non hanno un campione isolato di Covid-19 nelle lettere che potete vedere all’interno. Dopo più di un anno stiamo ancora parlando di un virus di cui non siamo nemmeno sicuri della sua esistenza. Il virus chiamato Covid-19 potrebbe essere veramente la più grande truffa della storia dell’umanità.

e per finire guardate questo video:
https://www.youtube.com/watch?v=D6UPH8alTck

Recommended For You

About the Author: Administrator

Esperto per la Vera scienza, conoscenza, filosofo della vita eterna, esperto in Medicine Naturali, Scienza della Nutrizione, Bioelettronica e Naturopatia. - Consulente di https://mednat.news/curriculum.htm + https://pattoverascienza.com - info@mednat.news - Curatore, Tutore, Notaio, Trustee del TRUST estero: VANOLI GIOVANNI PAOLO (G.P.) - Human Rights Defender ONU/A/RES/53/144 1999 - Difensore dei Diritti dei Batteri e Virus, cioè della Vita/Natura in genere