Danni dei Vaccini – Studi e ricerche li confermano !

La Vaccinazione è una mostruosità, che è figlia di errore ed ignoranza; e come tale, non dovrebbe trovar posto né in igiene né in medicina
Non crediate nella vaccinazione, é una delusione a livello mondiale, una pratica antiscientifica, una fatale superstizione con conseguenze misurabili oggi con lacrime e tristezza senza fine”.
By dott. Carlo Ruta, professore in materia medica, dell’Università di *PERUGIA (I) – 1896

Dopo una vita che veniamo tacciati come antivaccinisti per il solo fatto di essere contro le vaccinazioni obbligatorie, abbiamo deciso di acquistare, scannerizzare e divulgare gli scritti del Dott. Carlo Ruata (1849 – 1918), professore di Materia Medica e Igiene presso l’Università di Perugia, che fu il primo, forse unico allora medico, antivaccinista italiano.
Considerate che ai tempi esisteva una sola vaccinazione ed essere critici verso di essa, significava essere tecnicamente contrari al 100% dei vaccini.
Ruata nei suoi scritti denunciava le problematiche legate alla vaccinazione jenneriana, i decessi per Vaiolo nei vaccinati e le ottuse politiche vaccinali, sperimentazione già allora del Vaccino per la meningite….
Sperando di fare cosa gradita, vi proponiamo qui sette paginette impetuose e appassionate contro la vaccinazione obbligatoria. L’opuscolo, ormai introvabile, fu stampato a proprie spese nel 1899 e diffuso gratuitamente da Ruata. Si tratta di un esposto – ricorso contro l’ordinanza del sindaco di Perugia che obbligava i genitori a far ripetere la vaccinazione antivaiolosa, ove ritenuta necessaria, pena l’esclusione dalle scuole.
https://www.corvelva.it/approfondimenti/archivio-storico/dott-carlo-ruata/contro-la-rivaccinazione-obbligatoria-dott-carlo-ruata-1899.htmlSpesso si fa riferimento alla vaccinazione lodandone unicamente i lati positivi e negando totalmente l’altro suo volto, il prezzo in vite umane. Se da una parte ne vengono esaltati a dismisura i benefici, a discapito anche dei numeri e delle statistiche, dall’altra si ha una sorta reverenziale timore al punto tale da nascondere totalmente i suoi effetti negativi.
Oggi però vogliamo portarvi a conoscenza di un saggio, scritto nel 1873 dal Dott. Edward Ballard, per le Liga delle madri contro l’obbligatorietà vaccinale che ai tempi combattevano come oggi contro qualsiasi obbligo.
Nella Londra di fine ‘800 venne messa come obbligatoria la vaccinazione anti-sifilide e un cospicuo gruppo di genitori si armò di coraggio e si pose di traverso sollevando l’annoso problema delle reazioni avverse. Riuscirono nel tempo a far attivare una commissione parlamentare d’inchiesta, qualcosa di vero e non come quelle cose inconcludenti all’italiana, al fine di studiare appunto, il costo sociale sotto l’aspetto di vite umane. Venne fuori che la vaccinazione contro la sifilide, al posto di prevenirla, la causava sui bambini vaccinati.
Non esiste oggi il vaccino anti-sifilide e venne presto ritirato dalla sperimentazione, ma vogliamo riportarvi questo scritto per mostrarvi come 149 anni fa, succedevano gli stessi identici scenari vissuti oggi: genitori che protestano contro l’obbligo, bambini danneggiati, negazione del danno.
Purtroppo è in inglese, vedremo forse di tradurlo se proprio interessa.
By Corvelva Staff
https://archive.org/details/disasters-from-vaccination-edward-ballard_202211Video che illustra che i “virus” sono sostanze create dalle cellule sane per guarire le cellule malate in stress ossidativo prima che vadano in apoptosi e di conseguenza muoiano, essi sono indispensabili per la vita sana e non sono MAI  tossine, salvo quelli creati in laboratorio al computer che vengono immessi nei cosiddetti e falsi Vaccini a mRna, per la TRUFFA/falsa epidemia della Covid19-20-21-22-23- ecc.:
Ascoltate bene queste parole e apprendete.
Non avevamo mai sentito una cosa del genere, ed è proprio quello che dobbiamo sapere tutti.
https://elettrone3.wordpress.com/2021/08/17/il-virus-della-vita-fase-1-linquinamento-del-sistema-uomo-sintomi-morti-colpevoli-del-2020-con-dott-ri-francesco-oliviero-e-harald-letizi/
https://rumble.com/vlaz7x-il-virus-della-vita-fase-2.-la-purificazione.-il-contagio-per-risonanza-ele.htmlhttps://elettrone3.wordpress.com/2021/08/24/il-virus-della-vita-fase-2-la-purificazione-del-sistema-uomo-il-contagio-per-risonanza-elettromagnetica-con-il-dr-francesco-oliviero/Puntata completa, per gentile concessione di Free Health Academy https://www.freehealthacademy.com/a/2147486741/J7mYz7pZ, per via della sua importanza epocale.
——————————————————————————————————–
“DER IMPFGEGNER magazine” del 1914
La critica alle vaccinazioni non è una novità.
Al contrario: è stata massiccia dall’inizio delle iniezioni letali ed è giusto che sia così !
Qui potete vedere alcuni estratti dalla 10° edizione.
Il libro corrispondente “Impf-Friedhof” fu pubblicato nell’agosto 1912 da Hugo Wegener.
Vi si trovano più di 36.000 danni da vaccino, innumerevoli morti e 139 immagini !
https://orka.bibliothek.uni-kassel.de/viewer/image/1455721577534/6/-/
Influì molto anche nella decisione dei Medici Anti-vaccinazione del Reich Tedesco.
Nel 1934 fu deciso dal Parlamento del Reich l’abolizione di tale sostanza in quanto mortale per le “generazioni” che il Terzo Reich aveva programmato ancor prima della sua ascesa.
https://t.me/Breaking_News_it/739Inoltre
La DICHIARAZIONE di ROOSVELT a HITLER di VOLER STERILIZZARE i TEDESCHI…..INDOVINATE CON COSA ?
https://t.me/Breaking_News_it/695
La GOCCIA che ha FATTO TRABOCCARE il VASO è stata la DIFFAMAZIONE dei PRODUTTORI di questa SOSTANZA tramite la rivista: “DER STÜRMER” – “DIE IMPFUNG” (il vaccino).
https://t.me/Breaking_News_it/738Infatti:
“L’AHNENPASS” dai Comunisti ai coloro che lo chiamano Nazi-Pass….
È STATO CREATO per SOSTITUIRE il CERTIFICATO di NASCITA e la DISCENDENZA di SANGUE …CIOÈ NULLA a che VEDERE con il PASS SANITARIO.
https://t.me/Breaking_News_it/1126

Raduno dell’Anti Vaccine League of Canada, Old City Hall, 13 novembre 1919

By gli Archivi della Città di Toronto
– HANNO PROVATO a CANCELLARE la MEMORIA STORICA
– RIVOLTE a Montreal (Canada) del 1885 CONTRO la VACCINAZIONE OBBLIGATORIA
L’OMS, aveva somministrato 50 milioni di vaccini contro il vaiolo intrecciati con aiuti agli africani.
L’11 maggio 1987, il titolo del London Times, è stato riportato in tutto il mondo…

Qui in questo sito https://pattoverascienza.com  trovate anche tutti i GRAVI DANNI dei sieri genici per la Covid19, spacciati per Vaccini, che ammalano ed uccidono i vaccinati alcuni entro qualche mese, altri in maggior tempo, cosi nascondono il nesso….fra l’inoculazione dello pseudo Vaccino e la morte, infatti hanno creato vari lotti di quel “vaccino” di 4 tipi, contenente dosi meno concentrate, lo 0% (solo fisiologica per i potenti, politici, dirigenti enti ecc, amici degli amici), al 30, 50, ed al 100% delle sostanze contenute, cosi da diluire nel tempo ammalamenti e “morti improvvise”
–  vedi tutto dimostrato scientificamente su:
https://pattoverascienza.com/?s=danni+dei+vaccini

(Ovazione per la parlamentare italiana, per cosa e come ha detto la parlamento UE) – https://t.me/cercatrova0/57537

La STORIA DOVETE STUDIARLA…
Source:
https://orka.bibliothek.uni-kassel.de/viewer/image/1455721577534/6/-/
Ecco online libro “L’Intossicazione da Vaccino” di F. Delarue.
Un testo introvabile del 1979 che racconta molto della vaccinazioni.
Conservatelo, divulgatelo, fatene ciò che volete ma leggetelo.
https://archive.org/details/l-intossicazione-da-vaccino-delarue/page/18/mode/2up

ANALISI del contenuto dei Vaccini a mRna
Un’ampia analisi di laboratorio trova nei vaccini Covid-19 numerose sostanze non dichiarate che non appartengono al corpo umano

In questa intervista, il Dr. Mark Trozzi, membro del Comitato Direttivo del Consiglio Mondiale per la Salute, rivela i risultati delle approfondite analisi di laboratorio effettuate dal gruppo internazionale di scienziati del German Working Group for Covid Vaccine Analysis.
L’analisi ha dimostrato che le fiale di Pfizer/BioNTech, Moderna e Johnson & Johnson contengono numerosi elementi che non appartengono al corpo umano e che hanno una forte capacità di danneggiarlo:
– cesio
– bario
– cobalto
– ferro
– cromo
– titanio
– alluminio
– silicone
– zolfo
il dr. M. Trozzi afferma: “Nessuno di questi ingredienti è stato dichiarato dai produttori, non sono nemmeno elencati nella lista degli ingredienti. Non ci sono molecole elencate negli ingredienti che dovrebbero avere questi atomi e sono presenti in quantità troppo elevate per essere semplicemente una contaminazione“.
Ovviamente Big Pharma ed i suoi servi si sono scatenati contro i tre medici Canadesi che differivano dal pensiero unico del governo dittatoriale instaurato in Canada per i Vaccini (Tossici), mascherine, PCR (fasulli).
vedi qui:
https://www.thestar.com/news/gta/2022/01/24/ontario-court-orders-doctors-to-comply-with-covid-19-investigation.html
Tre sono i medici, la dottoressa Mary O’Connor, il dottor Mark Trozzi e il dottor Patrick Phillips, sono indagati per azioni influenzate dalle loro convinzioni che i vaccini siano un “modo fuorviante e inefficace” per affrontare il COVID-19, questo secondo i motivi per la sentenza emessa dalla Corte Superiore dell’Ontario (NdR collusa come tutti i giudici del mondo servi dei governi schiavi e servi di Big Pharma).
Ai tre medici è stato ordinato di conformarsi pienamente a una ‘indagine’ che il College of Physicians and Surgeons of Ontario (CPSO – Ordine dei medici) sta conducendo sulle loro pratiche, comprese le segnalazioni di esenzioni mediche per loro ‘illegittime’ per i Vaccini.

Dr. Mark Trozzi: un’ampia analisi di laboratorio trova nei (*) numerose sostanze NON dichiarate nelle schede tecniche dei vaccini, che non appartengono all’organismo umano.
https://www.eventiavversinews.it/dr-mark-trozzi-unampia-analisi-di-laboratorio-trova-nei-numerose-sostanze-non-dichiarate-che-non-appartengono-allorganismo-umano/
vedi questo video del dr. Trozzi:
Dott. Trozzi | Il futuro di Big Pharma | Parte 1 (drtrozzi.org)

Nanorobot rice-trasmittenti nei “Vaccini” per la Covid19
Quali sono le cause dello strano fenomeno legato alle pseudo vaccinazioni, che vede l’emissione di segnali elettromagnetici con identificativi Mac (Media Access Control), da parte dei vaccinati ?!
In questo video vengono descritte le tecnologie transumaniste implementate con il cavallo di Troia del vaccino per la covid19.
Il fenomeno degli indirizzi MAC da vaccinati spiegato bene
https://odysee.com/@TankerEnemy:4/VID_20221110_153138_629:7

Nanotubi di grafene autoassemblano automaticamente nel tempo. utilizzando sostanze presenti nei corpi, un nanorouter nel sangue di un vaccinato
https://odysee.com/@TankerEnemy:4/VID_20221110_130839_161:b

Nanorobot iniettabili cureranno dall’interno il corpo umano
5 feb 2021 — Negli ultimi decenni la nanotecnologia ha cominciato a farsi strada anche nel campo della medicina. Una delle applicazioni più recenti …nei Vaccini per la Covid19

Attenzione: i nano-router in tutti i campioni di vaccino
16 mag 2022 — Tutti i vaccini testati contengono nanotecnologie, inclusi nano-router, minuscoli dispositivi nano tecnologici per collegare i vaccinati a diverse reti di computer.

Reti di nanocomunicazione wireless interagenti con il corpo …
21 set 2021 — La nano-rete di comunicazione è presente in tutto il corpo, e, … router e antenna, essendo possibile programmarli e configurarli, …

Farmaci e Vaccini mRNA, Intelligenza Artificiale e …
Farmaci e Vaccini mRNA, Intelligenza Artificiale e Nanotecnologie – 02/03/2021

RETI DI NANOCOMUNICAZIONE WIRELESS PER LA … – Libero 24×7
Reti di NanoComunicazione wireless per la nanotecnologia del corpo umano – NoGeoingegneria 14/01/2022

Coronavirus. Lo schema del nanochip 5G del vaccino Pfizer …
Coronavirus. Lo schema del nanochip 5G del vaccino Pfizer scoperto dai russi ? – 28/12/2020

Inoltre
…ecco la toccante testimonianza della Dr. Theresa Long,
Medico di volo (aeronautica) dell’Esercito degli Stati Uniti, al Simposio sulla libertà medica dell’Alaska:
https://rumble.com/v1lkkwx-alaska-medical-freedom-symposium-am-session-091722-palmer-ak.html
organizzata dalla Senatrice Lora Reinbold:
https://en.wikipedia.org/wiki/Lora_Reinbold

La testimonianza della dottoressa alla Roundtable del Senatore Ron Johnson il 4 Novembre 2021 https://t.me/buffonatedistato/3493
L’Affidativ del 24 Settembre 2021.
https://t.me/theresalongaffidavit/17

Pfizer Distribution Study:
https://phmpt.org/wp-content/uploads/2022/03/125742_S1_M2_26_pharmkin-tabulated-summary.pdf, rilasciato dalla FDA a Marzo 2022.

Elenco degli eventi avversi di Pfizer:
https://t.me/buffonatedistato/3338
… rilasciato dalla FDA a Febbraio 2022.
Gain of Function. https://t.me/buffonatedistato/2889
U.S. Freedom Flyers. https://t.me/buffonatedistato/4800Cares Act del 27 Marzo 2020.
https://en.wikipedia.org/wiki/CARES_Act

I dati del DMED – il database ufficiale del DOD.
https://www.rwmalonemd.com/s/Data-from-DoD.xlsx

Rapporto di sorveglianza della FDA sulla sicurezza dei vaccini Covid-19 del 22 Ottobre 2020.
https://www.fda.gov/media/143557/download

Timtruth ha pubblicato i preoccupanti  aggiornamenti di alcuni analisti molto in gamba che stanno monitorando le statistiche di mortalità nel mondo, nel caso specifico negli Stati Uniti
https://t.me/buffonatedistato/4527  e in Europa per quanto riguarda i bambini.  https://t.me/buffonatedistato/4425

Analisi di Ethical Skeptic – mortalità in eccesso per cause naturali non-covid.
https://web.archive.org/web/20221025145859/https://twitter.com/EthicalSkeptic/status/1577720104284205057?t=WvAHkalsr6jJwFAJoOHeBg&s=35

Analisi di Ethical Skeptic – mortalità in eccesso per cause naturali e non naturali.
https://web.archive.org/web/20221025195143/https://twitter.com/EthicalSkeptic/status/1577722335913807879?t=BS2KIrFPUlOkQgrAX1xJGA&s=35

Analisi di Jose Gefaell – mortalità in eccesso in Europa nella fascia di età 0-14.
https://web.archive.org/web/20221025150256/https://twitter.com/ChGefaell/status/1578150999415754752?t=s0dRffb9G2iQS4l9_29vWw&s=35

Analisi USMortality – mortalità in eccesso negli Stati Uniti.
https://web.archive.org/web/20221025152519/https://twitter.com/USMortality/status/1578019504621113347?t=u4zloHOB7_AykUfaJEDCiw&s=35

Analisi USMortality – mortalità in eccesso in Germania.
https://web.archive.org/web/20221025152821/https://twitter.com/USMortality/status/1577289763471720448?t=mPnq8xCUwO4ainMWU1RhPg&s=35

Bollettino Euromomo settimana 36/2022.
https://web.archive.org/web/20221025145607/https://www.euromomo.eu/bulletins/2022-36/

Sigma rappresenta la deviazione standard.
https://it.wikipedia.org/wiki/Scarto_quadratico_medio  in statistica.

Abstract 10712 Observational findings of Puls cardiac test
https://www.ahajournals.org/doi/10.1161/circ.144.suppl_1.10712  By Steven Gundry.
Modifiche all’Abstract 10712.
https://www.ahajournals.org/doi/10.1161/CIR.0000000000001053

1995 ascoltate:
Distruzione biologica organizzata e programmata con i vaccini ed i campi elettromagnetici
Lo inietteremo nel sangue delle persone creando volontariamente un’infezione…
Obbligando la popolazione a prendere dei vaccini in cui metteremo cristalli/nanotecnologici che si uniranno alle cellule celebrali trasformandosi in micro ricetrasmettitori che con i campi magnetici  impediranno ai vaccinati di pensare liberamente…
Https://t.me/nonpraevalebuntnon

Video di un ricercatore Russo che racconta la verità sui laboratori USA in Russia ed Ukraina:
INTERVISTA PIU CHE BOMBA A MICROBIOLOGO RUSSO – INCREDIBILE !  (rumble.com)
Un  MIX  di  un  torrente di  informazioni  sulle future  Pandemie  già  Programmate, provenienti da 300 laboratori gestiti dagli Usa, finanziati da vari miliardi di Dollari.
Armi biologiche che da decenni vengono creati in questi laboratori:
Questo video con l’ esperto di armi biologiche svela il perché i russi sono venuti a Bergamo a Marzo-Aprile 2020 e cosa hanno fatto ! Hanno prelevato plasma. Proprio per fare la stessa cura che faceva De Donno ! Che fu ammazzato subito. Tale cura non doveva essere diffusa in Europa !
Cosa altro dice?
– In ukraina ci sono laboratori USA nei quali sono creati virus tossici sintetici incluso SARS COVID 2, che non esiste in natura.
– Gli USA hanno laboratori in tutto il mondo dove sperimentano armi biologiche mirate al DNA
– Gli USA utilizzano mezzi di aereosol (scie chimiche) e uccelli per spargere tossine, virus sintetici.
– Diversi scienziati Russi sono stati avvelenati perchè erano venuti a conoscenza di pratiche non etiche di lavori su armi biologiche
– Il sars covid 2 era progettato con molta probabilità per colpire il DNA cinese.
– Versioni Omicron sono generate dagli stessi vaccini

Gli ameriCani stanno  ammazzando il mondo lentamente, con epidemie inventate e controllate.

IMPORTANTE – PRIMA SENTENZA IN ITALIA.
Epilessia da vaccinazione pediatrica Bexsero. Patologia segnalata negli USA con raccomandazione di vaccinazione solamente dopo i 16 anni di età.
In Italia viene effettuata dai due mesi di vita.
Il testo integrale
https://www.eventiavversinews.it/importante-prima-sentenza-in-italia-epilessia-da-vaccinazione-pediatrica-bexsero-patologia-segnalata-negli-usa-con-raccomandazione-solamente-dopo-i-16-anni-di-eta-in-italia-viene-effettuata-dai-d/

24 ottobre 2022
“Segnale di pericolo”: le e-mail ospedaliere trapelate segnalano un aumento dei nati morti, sospetto vaccino COVID-19
Un’e-mail recentemente condivisa con The Epoch Times che è stata inviata al personale sanitario di un sistema ospedaliero a Fresno, in California, ha riportato un aumento dei “pazienti morti”, o nati morti, che dovrebbe continuare, secondo l’e-mail.
“Ci sono stati 22 pazienti morti nell’agosto, che lega il numero record di decessi nel luglio 2021, e finora a settembre ce ne sono stati 7 ed è solo l’8 ° giorno del mese“, ha scritto un’infermiera di gestione.
L’infermiera ha continuato a scrivere che spera che “la tendenza non continui indefinitamente”.
“Ne conosco altri che sono programmati per partorire nella prossima settimana, quindi sfortunatamente il processo sarà molto familiare con tutti voi”, ha detto l’infermiera responsabile.
Il membro dello staff che ha fatto trapelare l’e-mail ha detto a The Epoch Times che dal lancio dei vaccini, la morte fetale (tasso di nati morti) è salita alle stelle dalla sua media di vaccino pre-COVID-19 di uno o due ogni tre mesi nel suo solo ospedale.
Il membro dello staff ha parlato con The Epoch Times a condizione di anonimato a causa della paura di perdere il lavoro.
Il dottor James Thorp, un ginecologo con sede in Florida specializzato in medicina materno-fetale, ha dichiarato a The Epoch Times che il contenuto dell’e-mail è coerente con i dati mondiali che ha esaminato.
“È anche coerente con i dati del nostro studio pubblicato di recente, il database VAERS, il cartellino giallo del Regno Unito, VigiAccess dell’Organizzazione mondiale della sanità, EudraVigilance dell’Agenzia europea per i medicinali, il Consiglio mondiale della salute e persino dai documenti interni di Pfizer dai loro dati post-marketing 5.3.6 che hanno tentato di sopprimere per 75 anni”, ha detto Thorp.
Documento
Lo studio in cui Thorp è stato coinvolto ha rilevato un aumento significativo di 14 gravi effetti collaterali, tra cui malformazione fetale, arresto cardiaco fetale e nati morti per le donne che hanno assunto il vaccino COVID-19 rispetto alla vaccinazione antinfluenzale. Lo studio ha chiesto una moratoria sull’uso dei vaccini COVID-19 in gravidanza. Inoltre, è coerente con 1.366 pubblicazioni peer-reviewed in soli 15 mesi che documentano gravi complicazioni e morte dopo i vaccini COVID-19, ha detto Thorp.
Documento
Collegate questo alla proposta di Gasparri.
Il disegno di legge presentato lo scorso 13 ottobre in Senato prevede la modifica dell’articolo 1 del codice civile in materia di riconoscimento della capacità giuridica del concepito
Capacità giuridica, ovvero la sua capacità di essere soggetto di diritti e di obblighi.
Quanti morti preparto ha provocato il vaccino?
Se il concepito ha personalità giuridica, non essendo la madre a conoscenza di quello che poteva venire provocato, come si può porre la giustizia a riguardo?
Differenze tra i vari tipi di omicidio per la legge👇🏻

—————————————————————————————————-

La Procura europea (EPPO) conferma che sta conducendo un’indagine in corso sull’acquisto di vaccini COVID-19 nell’Unione Europea..
QUESTA eccezionale conferma, arriva dopo l’altissimo interesse pubblico.. Nessun ulteriore dettaglio sarà reso pubblico in questa fase, per forza alla UE, sono ampiamento collusi con Big Pharma….
Naturalmente a queste Procure NON interessa il contenuto tossico dei Vaccini, ma come sono stato acquistati…..per le bustrarelle che sono state date….che buffoni !
https://www.eppo.europa.eu/en/news/ongoing-eppo-investigation-acquisition-covid-19-vaccines-eu

Questo è quello che avavano dichiarato per iscritto sui vaccini, per poterli commercializzare (vendere alle nazioni)

Questa è la richiesta inoltrata da Pfizer per la commercializzazione in emergenza del Vaccino in cui viene dichiarato che “previene l’infezione COVID19″…
hanno dichiarato il FALSO !
La Pfizer è di proprietà di:
Vaccino covid, chi c’è dietro la Pfizer: proprietà, azionisti, valore – The Italian Times
Il CEO di Pfizer nel 2020-2022 è stato: Alfred Burla, nato a Salonicco, è figlio di due ebrei sopravvissuti al dramma della Shoah.

Visionate il video di questo link…
Relazione di un Parlamentare alla UE
https://rumble.com/v1nn3ma-mislav-kolakusic-del-parlamento-europeo-vaccini-scandalo-corruzione-mondial.html

Ci dispiace moltissimo non essere felici come molti nell’aver sentito le dichiarazioni di Janine Small, rappresentante Pfizer in Commissione Speciale sulla pandemia COVID-19 presso il Parlamento Europeo (10/10/2022), ma non si può fingere oggi che alcune verità siano “nuove epocali ammissioni”, non quando si tratta di fatti risaputi ai decisori e ai legislatori fin dall’inizio.
Nessun vaccino Covid19 è mai stato progettato con l’intento di fermare il virus e il Parlamento italiano, mediante AIFA, lo sapeva (così come gli enti europei). Che Pfizer non prevenisse i contagi lo si sapeva benissimo dai dati dei primi studi clinici, era scritto nero su bianco dai documenti per la richiesta di approvazione agli enti regolatori, prima FDA e poi EMA.

Noi non vediamo cosa ci sia da festeggiare e anzi, ci interroghiamo su una cosa: perché farlo uscire oggi su tutti i media? Se ci fanno guardare da una parte, per buona prassi proviamo a guardare da tutt’altra, per capire cosa non ci stanno facendo vedere….
continua su:
https://corvelva.it/speciale-corvelva/le-comunicazioni/di-preciso-cosa-avrebbe-ammesso-pfizer.html

Mislav Kolakušić, l’eurodeputato croato, dichiara: “l’acquisto di 4,5 miliardi di dosi del vaccino COVID-19 per 450 milioni di residenti nell’UE è il più grande scandalo di corruzione nella storia dell’umanità“.
Aggiungiamo solo una cosetta: di queste 4,5 miliardi di dosi, 1,9 miliardi sono state acquistate direttamente da Ursula Von der Leyen, via SMS, messaggi che sono spariti…
La Procura europea ora indaga sull’affaire vaccini (pickline.it)

E qui, alla tragedia si affianca la farsa: “Ti ammali ugualmente, ma in modo meno grave.” In base a che una simile affermazione trovi cittadinanza resta avvolto nel mistero (e anche qui, si noti il mio buonismo garantista.) Se qualcuno può mostrare le prove, lo faccia. No perditempo, e no chiacchiere da bar. La scienza funziona diversamente, e così anche la medicina, che scienza non è, ma che pretende comunque onestà, piaccia o no agli “scienziati” tra virgolette. Il secondo punto su cui piangere e ridere insieme è “Non lo fai per te: lo fai per gli altri.” E su questo si è fondata l’eloquenza di tanti pupazzi “politici” e televisivi, con tutto il gregge al seguito.

Bene, ora la Pfizer, ripetendo ciò su cui non potevano esistere dubbi, informa serenamente che il pastrocchio non ha nulla a che fare con l’impedire la trasmissione del virus (sull’esistenza del quale restiamo in attesa di prove osservabili e ripetibili, diverse da quelle offerte nei cortili e nelle osterie.) La portavoce della ditta, tale sig.ra Janine Small, incalzata dal parlamentare Robert Roos
https://www.europarl.europa.eu/meps/it/197709/ROBERT_ROOS/home, lo ha affermato  al Parlamento europeo di Bruxelles con il sorriso del bambino che, sorpreso a rubare la marmellata, sa che non sarà punito: quella roba non limita un bel nulla. Insomma, è stato tutto uno scherzo !
Dunque, ora è ufficiale:
tutti gli arresti domiciliari a carico di un popolo intero, tutte le limitazioni al lavoro e al movimento, tutta la catastrofe economica, tutte le discriminazioni di cui sono stati, e purtroppo pare continuino ad essere, vittime coloro che non si sono prestati allo squallido giochetto di offrirsi da cavia, l’anello al naso sostituito dalla maschera erano del tutto privi di una ragione.
By Stefano Montanari
https://www.freehealthacademy.com/blog/era-solo-uno-scherzo

Testimonianza diretta di ex dipendente Pfizer:
Il vaccino contiene luciferasi o sostanze simili.
https://rumble.com/v1nvnmc-pfizer-whistleblower-c19-vaccine-glows-possibly-to-identify-those-vaxxed-bi.html
Pfizer Whistleblower: C19 Vaccine GLOWS, Possibly To Identify Those Vaxxed, Bizarre Videos Surface
Want more videos? Join the leading researchers on https://GroupDiscover.com  to find the best videos from across – Medico ex parlamentare, fa accuse gravissime

Pfizer ammette davanti al Parlamento europeo che il vaccino COVID non è mai stato testato per prevenire la trasmissione. I siti di Fact checking sono la vera disinformazione

Anthony Fauci, il capo consulente medico dell’amministrazione Biden, ha dichiarato in un’intervista del maggio 2021 con la CBS che le persone che hanno ricevuto il vaccino COVID-19 sono “vicoli ciechi” per il virus, il che implica che non possono diffonderlo. “Quando vieni vaccinato, non solo proteggi la tua salute e quella della famiglia, ma contribuisci anche alla salute della comunità prevenendo la diffusione del virus in tutta la comunità”, ha affermato Fauci.
Fauci dichiarò solo due mesi dopo, alla fine di luglio di quell’anno, che gli individui vaccinati erano in grado di propagare il virus.

Ora, Pfizer ha ammesso al Parlamento europeo che il vaccino COVID non è mai stato testato per prevenire la trasmissione prima del rilascio.
https://www.databaseitalia.it/pfizer-ammette-davanti-al-parlamento-europeo-che-il-vaccino-covid-non-e-mai-stato-testato-per-prevenire-la-trasmissione-i-siti-di-fact-checking-sono-la-vera-disinformazione/

Mucche od umani, è la stessa cosa:
L’Australia inocula vaccini a MRNA sui capi di bestiame
Nuovo Galles del Sud  (NSW Australia)
Dopo un accordo con la società di biotecnologia statunitense Tiba Biotech, il vicepremier e ministro regionale del NSW Paul Toole ha promosso una campagna vaccinale a MRNA dei capi di bestiame.
Latte, formaggi e carni ne saranno contaminati ? SI !
Intanto si segnala la morte istantanea di 35 mucche su una mandria di 200 animali sottoposti a vaccino come da indicazioni governative.
https://www.truth11.com/they-are-giving-cows/
https://www.nsw.gov.au/media-releases/nsw-fast-tracks-fmd-vaccine
In italia le mucche vaccinate muoiono facilmente come le pecore sarde….
Lingua Blu – Bluetongue – Vaccinazione pecore, pericoli e morte (mednat.news)
ma danno la colta al sorgo…..pianta di cui si cibano da sempre le mucche…ha…ha…
Sommariva del Bosco, morte in pochi minuti 50 mucche avvelenate dal sorgo | Sky TG24
E’ noto che i Vaccini distruggono od alterano anche e soprattutto la flora batterica intestinale e quindi anche il pH digestivo, ecco perché non digeriscono certe erbe che da sempre hanno mangiato…..in più come tutti gli esseri vaccinati, si ammalano facilmente perché il loro sistema immunitario è stato alterato e la vaccinazione ha anche generato una infiammazione ASIA che circolerà nell’organismo per tutta la vita del Vaccinato.
Big Pharma ringrazia…malati a vita…

—————————————————————————————————————————

Ecco i risultati in anteprima….di questi sieri gentici, spacciati per Vaccini altamente TOSSICI – Dati ISTAT preliminari, non ancora definitivi….sono dati spaventosi !

Aumento patologie anno 2022 (rispetto al 2020 anno di inizio dei Vaccini per la Covid19):
Malori improvvisi +353%
Infarto del miocardio +269%
Embolia polmonare +468%
Tumore al seno +478%
Disfunzioni ovariche +437%
Sclerosi multipla +680%
aborti spontanei +279%
Malori improvvisi (NdR: di cui il 85 % sono morti)
2020: 155.000
2021: 222.000
2022: 548.000
Dati ISTAT – Dott. Francesco Oliviero
–  francesco.oliviero8@gmail.comDati reperiti per le morti, su Google:Ora gli uomini al servizio di Big Pharma, ci vogliono distrarre con altro, ma non ci stancheremo mai parlare di “vaccini” tossici, perché non è finita…i loro effetti avversi (Danni), continueranno nel tempo sui vaccinati, cioè su coloro che credono di averla scampata…Sicuro ed efficace:
UNA SECONDA OPINIONE (Documentario di John Bowe 2022)
In poche parole…
Questo documentario fa luce sui danni e sulle perdite in seguito al vaccino contro il Covid-19, ma esamina anche i fallimenti sistemici che sembrano averli abilitati. Copre le principali analisi di studi farmaceutici, il ruolo del MHRA nella regolamentazione di questi prodotti, il ruolo degli scienziati comportamentali SAGE nell’influenzare la politica e il ruolo dei media e delle grandi aziende tecnologiche nel soffocare il dibattito libero e aperto sull’argomento.Video originale 28 settembre 2022

200 anni di fallimenti e inazione dei vaccini

French Politician Claims COVID Vaccine Nearly Killed Him And That Macron Lied About Taking Vaccine:
Qui il Video intergale delle sue dichiarazioni:
https://www.infowars.com/posts/french-politician-claims-covid-vaccine-nearly-killed-him-and-that-macron-lied-about-his-vax-statusJean Lasalle, membro del parlamento francese, ex candidato alla presidenza, ha fatto due dichiarazioni esplosive:
1) di essere stato QUASI UCCISO DAL VACCINO, CHE GLI HA DEFORMATO IL CUORE. È stato sottoposto a 4 operazioni cardiache che lo hanno salvato, subito dopo la vaccinazione.
2) che EMMANUEL MACRON E LA MAGGIOR PARTE DEI SUOI COLLEGHI IN PARLAMENTO HA FATTO FINTA DI VACCINARSI.

Speriamo che qualcuno capisca…


OCCORRE CURARE la PANDEMIA di DISINFORMAZIONE sui VACCINI mRNA COVID-19, ATTRAVERSO una VERA MEDICINA BASATA sull’EVIDENZA e non sulle CHIACCHIERE  !

“Ciò che è diventato chiaro riguardo ai vaccini specie quelli per il supposto virus, MAI isolato né sequenziato: COVID-19 […] è che abbiamo una “pandemia di medici disinformati e quindi IGNORANTI cosi come un pubblico IGNORANTE e disinformato dalle cosiddette AUTORITA’ di TUTELA ed inconsapevolmente danneggiato, con i VACCINI.
Imporre coercitivamente queste vaccinazioni, è stato un passo falso particolarmente eclatante, soprattutto alla luce dei chiari segnali che suggeriscono che l’uso di questi interventi farmaceutici, specialmente nei gruppi d’età più giovani,  dovrebbero essere sospesi.”
Le autorità vogliono che il pubblico “si fidi della scienza”, ma i produttori di vaccini hanno negoziato con successo accordi con diversi importanti governi a livello globale che li indennizzano e li escludono da qualsiasi responsabilità finanziaria in caso di danni correlati al vaccino.”
Indipendentemente dai meriti dell’inoculazione dei gruppi a rischio vaccinare i bambini a basso rischio in nome della prevenzione della trasmissione asintomatica non ha validità scientifica e quindi li espone a possibili danni per tutta la vita.
Nel Regno Unito l’Office for National Statistics ha rivelato un ancora inspiegabile aumento significativo da maggio 2021 dei decessi, superiore alla media a 5 anni, nei ragazzi tra i 15 e i 19 anni.
Dato quello che ora sappiamo dei potenziali danni, soprattutto in relazione a miocardite, infarto miocardico e morte cardiaca improvvisa (anche nei soggetti tra 16 e 39 anni), il vaccino COVID-19 è stato escluso come possibile causa, come mai ?“, Big Pharma ringrazia.
È importante sottolineare che il rischio di morte per COVID-19 in un ragazzo tra i 12 e i 15 anni è vicino allo zero, 1 su 76.000. […] ai genitori deve essere detto che non ci sono dati di alta qualità sul fatto che il vaccino nei ragazzi prevenga infezioni, trasmissione, malattie gravi o morte, ma potrebbe comportare i gravi effetti collaterali della miocardite, in particolare nei giovani maschi dove si manifesta fino a 1 in 2.700 […].”
Uno studio condotto in diversi paesi nordici ha mostrato un aumento del rischio con la vaccinazione a mRNA, specialmente nei giovani maschi. Le autorità hanno ripetutamente affermato che la miocardite è più comune dopo l’infezione da COVID-19 che dopo la vaccinazione. Tuttavia […] l’incidenza della miocardite è aumentata vertiginosamente dalla primavera del 2021, quando i vaccini sono stati lanciati nei gruppi più giovani […], un documento da Israele ha scoperto che l’infezione stessa, prima dell’introduzione del vaccino, non conferiva alcun aumento dei rischi di miocardite o pericardite da COVID-19, suggerendo fortemente che gli aumenti osservati negli studi precedenti erano dovuti ai vaccini a mRNA, con o senza infezioni da COVID-19 come rischio aggiuntivo nei vaccinati.
Un’altra e più utile fonte d’informazioni (…) è il sistema di segnalazione degli effetti avversi (abbontantemente sottostimanti) da vaccini degli Stati Uniti (VAERS). […] al 2 marzo 2022 sono stati registrati oltre 24.000 decessi al VAERS; Il 29% di questi si è verificato entro 48 ore dall’iniezione e la metà entro due settimane.
Il tasso medio di segnalazione prima del 2020 era inferiore a 300 decessi all’anno. Una spiegazione spesso data per questo fatto è che il lancio del vaccino contro il COVID-19 ha una portata senza precedenti; tuttavia, ciò non è valido, poiché (almeno nell’ultimo decennio) gli Stati Uniti hanno somministrato 150 -200 milioni di vaccinazioni all’anno.”
É stato stimato che gli eventi avversi gravi che vengono segnalati ufficialmente sono in realtà una grande sottostima […]. un documento di David Kessler (ex commissario della FDA) cita dati che suggeriscono che solo l’1% degli eventi avversi gravi viene segnalato alla FDA. Analogamente […] nel Regno Unito è stato stimato che solo il 10% degli effetti negativi gravi viene segnalato.”
Tratto da: Journal of Insulin Resistance • 26/09/2022Ammissione FDA dei Danni dei Vaccini – video

Ecco come funzionano i sieri (Tossici) Pfizer, ModeRna, Johnson, Janssen:
Graphene active sensor arrays for long-term and wireless mapping of wide frequency band epicortical brain activity:
“Matrici di sensori attivi al grafene per la mappatura a lungo termine e senza fili dell’attività cerebrale epicortica ad ampia banda di frequenza”
By R. Garcia-Cortadella, G. Schwesig, C. Jeschke, X. Illa, Anna L. Gray, S. Savage, E. Stamatidou, I. Schiessl, E. Masvidal-Codina, K. Kostarelos, A. Guimerà-Brunet, A. Sirota & J. A. Garrido
https://www.nature.com/articles/s41467-020-20546-w

I sensori attivi al grafene hanno dimostrato capacità promettenti per il rilevamento di segnali elettrofisiologici nel cervello. Le loro proprietà funzionali, insieme alla loro flessibilità, nonché alla loro prevista stabilità e biocompatibilità, li hanno resi un promettente elemento costitutivo per le interfacce neurali di rilevamento su larga scala. Tuttavia, al fine di fornire strumenti affidabili per le applicazioni di neuroscienza e ingegneria biomedica, la maturità di questa tecnologia deve essere studiata a fondo. Qui, valutiamo le prestazioni di array di sensori di grafene a 64 canali in termini di omogeneità, sensibilità e stabilità utilizzando un headstage wireless quasi commerciale e dimostriamo la biocompatibilità degli impianti permanenti di grafene epicorticale. Il nostro lavoro dimostra la maturità della tecnologia basata sul grafene, che rappresenta un candidato promettente per interfacce di rilevamento neurale permanenti a banda larga.
Link al PDF:
https://www.nature.com/articles/s41467-020-20546-w.pdf
La storia del grafene nei sieri trova clamorose conferme. La dottoressa indiana Poormina Wagh, con un curriculum comprovato nel campo della virologia e immunologia, è riuscita ad eseguire delle analisi su 2305 campioni di sieri.
https://www.docdroid.net/7DAXqet/observations-of-possible-microbiota-in-covid-mrna-vaccines-pdf#page=16
Ci sono tutte le marche distribuite in America e in Europa Occidentale assieme ad altri sieri cinesi. Ci sono Pfizer, Moderna, Johnson & Johnson e Astrazeneca. In ognuno di questi preparati risulta esserci solo e soltanto grafene assieme a nano particelle. Non c’è traccia degli ingredienti dichiarati dalle case farmaceutiche. Non c’è traccia di proteina spike, mRNA o adenovirus.
Il grafene, infatti, è un allotropo del carbonio ottenuto per sintesi dalla grafite. E’ una struttura monoatomica in foglietti esagonali alveolari che possono agglomerarsi tra loro fino a formare strutture più complesse, come evidenziato nell’inchiesta Vaccini & Grafene 3 contenente 5 studi sull’uso biomedico del derivato della grafite.
Nelle precedenti 3 inchieste Vaccini & Grafene abbiamo confermato la solidità delle 5 ricerche pubblicate su ResearchGate del chimico spagnolo Pablo Campra in cui afferma di aver individuato con certezza almeno 8 foglietti di grafene nel vaccino Comirnaty di Pfizer-Biontech.
Tratto da:
https://www.gospanews.net/2022/05/26/vaccini-grafene-4-verme-attorcigliato-ai-globuli-rossi-savigliano-rilancia-sos-di-campra-studio-a-palermo-coaguli-letali-da-sieri-genici/Ecco qui delle ricerche scientifiche effettuate sui soggetti Vaccinati per la Covid19: Immagini termiche scioccanti dei coaguli da mRNAComputerized Thermographic Imaging and Live Blood Analysis Post C19 Injection (substack.com)
By Ana Maria Mihalcea, MD, PhD – 23 Agosto 2021
Ringraziamo il Dott. Paul Alexander per aver portato questo all’attenzione di un pubblico più ampio.Dai lavori di: di Ana Maria Mihalcea, analisi del sangue vivo e imaging termografico di individui iniettati con Covid19;
“Imaging termografico computerizzato e analisi del sangue dal vivo dopo l’iniezione di Covid19”;
– viste le immagini di individui che hanno ricevuto l’iniezione sperimentale mRNA, possiamo vedere ampie immagini venose anormali che suggeriscono la coagulazione del sangue sia nel sistema venoso profondo che in quello superficiale.Riepilogo:
Queste scioccanti immagini termografiche suggeriscono un’estesa coagulazione del sangue venoso sottocutaneo e profondo negli individui iniettati con Covid19.
La microscopia a campo oscuro completa l’analisi di questi individui, mostrando ciò che potrebbe essere potenzialmente idrossido di grafene o nanostrutture di altra composizione metallica. Questi risultati allarmanti dovrebbero allertare gli operatori sanitari a sottoporre a screening le persone che hanno ricevuto le iniezioni di modificazione genetica per i coaguli di sangue, anche se sono completamente asintomatiche. La termografia può essere un modo sicuro non invasivo per farlo. Felipe ora l’ha visto anche nei bambini di 2 anni.

Questa prova visiva del danno dovrebbe galvanizzare ogni operatore sanitario a smettere di somministrare i sieri e ogni persona a smettere di accettarli.

In questa intervista con il biologo e ricercatore medico brasiliano Felipe Reitz discutiamo le sue scoperte sull’analisi del sangue vivo e l’imaging termografico di individui a cui è stato iniettato Covid19.
Un termogramma è una mappa della temperatura regionale della superficie di una parte del corpo, ottenuta da un dispositivo di rilevamento a infrarossi. Questo misura il calore radiante e il flusso sanguigno sottocutaneo. La termografia è stata proposta come metodo non invasivo per rilevare la trombosi venosa profonda, che è costituita da coaguli di sangue nel sistema venoso.

Termografia e pletismografia, alternativa non invasiva alla venografia nella diagnosi delle trombosi venose profonde

In queste immagini mai viste prima di individui che hanno ricevuto l’iniezione sperimentale di mRNA, possiamo vedere ampie immagini venose anomale che suggeriscono la coagulazione del sangue sia nel sistema venoso profondo che in quello superficiale. Questi soggetti sono del tutto asintomatici e non avvertono nulla, né hanno tumefazioni.

Inoltre, stiamo discutendo i risultati dell’analisi del sangue delle persone vaccinate rispetto ai non vaccinati.

Imaging termografico computerizzato e analisi del sangue in tempo reale dopo l’iniezione di C19

Correliamo i risultati dell’analisi del sangue in tempo reale con le immagini termografiche.

Recenti analisi delle fiale di C19 hanno mostrato nanostrutture autoassemblanti.
Ho scritto sui risultati in tutto il mondo.

Più di recente, Mike Adams di Natural News ha esaminato la composizione chimica dei coaguli di sangue di individui iniettati che sono morti con estesi coaguli di sangue autoassemblanti . La composizione ha mostrato che questa non è la stessa composizione dei normali coaguli di sangue umano, ma ha trovato metalli come alluminio, stagno e sodio che sono elettricamente conduttivi.

Ma l’ossido di grafene è una delle varie sostanze oltre alle altre tossiche presenti nei Vaccini tipo adiuvanti, ma e soprattutto lo mRna sotto forma delle proteine lipidiche “Spike”, inserite a milioni con ogni Vaccino, la quale obbliga assieme agli adiuvanti, l’organismo ad attivare le difese immunitarie per quelle sostanze estranee, per mezzo dei macrofagi ed altre cellule immunitarie, le quali quale compito hanno quella di agglutinare le sostanze tossiche per digerirle ed eliminarle successivamente dagli organi emuntori, ma quando la quantità delle tossiche e delle proteine Spike, diviene quantitativamente oltre al tollerabilità del sistema immunitario, l’agglomeramento di queste sostanze tossiche e particolarmente la  Spike, agglutinata con ed assieme ai macrofagi e le cellule immunitarie, formano dei formano formazioni /filamenti “fibrinoamiloidi“, in cui “la proteina amiloide si associa alla fibrina per catturare le tossine e forma queste strutture” le quali, aumentando di grandezza, vanno ad ostruire la micro e macro circolazione generando trombi, ischemie e molto altro.

A conferma vi sono tanti studi pubblicati che dimostrano la presenza di questi agglomerati nella circolazione sanguigna, sfilate dalle arterie o vene nelle autopsie e ciò in diverse nazioni del mondo.

Il dr. SCOGLIO si CONFRONTA con la teoria dell’Ossido di Grafene
Premessa
Recentemente, il Prof. Mauro Mantovani ha presentato una ricerca al Policovid22 di Torino sulla Spike (QUI a partire da 10h 12′), introducendo nuovi metodi di riconoscimento grazie al perfezionamento di uno standard. Il team di Mantovani ha estrapolato le sequenze cerniera della proteina vaccinale dalle stringhe dei vaccini (che dovrebbero essere coperte da segreto industriale e quindi dovrebbero essere inaccessibili). Le sequenze contengono un tracciante, una doppia prolina (dodecapeptide) in sostituzione dei due aminoacidi che costituirebbero la spike virale, e sono esclusive della spike vaccinale. La sequenza è stata inviata ad un laboratorio chimico, il quale ha prodotto 1 mg di spike vaccinale per essere usato come standard di riconoscimento. Ci chiediamo perché non sia stato possibile isolare direttamente la proteina vaccinale dal paziente, con tutti i suoi componenti, piuttosto che prendere un codice cerniera dalle stringhe di codice dei vaccini che, ripetiamo, dovrebbero essere coperte da segreto industriale e la cui origine e genuinicità, quindi, non ci sono note. Il Prof. Mantovani spiega anche che è la prima volta che viene messo a punto uno standard di riconoscimento della spike vaccinale e che, prima d’ora, “si è sempre andati a cercare con l’esame sierologico o con l’esame anticorpale”, che non sono specifici (e quindi non garantiscono che ciò che si trova sia ciò che si sta cercando). Il che fa sorgere la domanda: tutta la letteratura sulla spike sia vaccinale che virale prodotta fino ad ora è inaffidabile?
Altri sostengono che il problema non sia la spike, ma materiali esogeni non dichiarati contenuti nei vaccini che vengono rinvenuti al microscopio anche nel sangue dei vaccinati (e dei non vaccinati, aggiungiamo noi per esperienza). Questi materiali sono assimilati all’ossido di grafene, anche se nessuno fin’ora è riuscito a dimostrarlo attraverso analisi specifiche della composizione atomica, pubblicate e validate.
Il Prof. Stefano Scoglio, recentemente, ha espresso critiche sulla veridicità della teoria del grafene, presentando argomentazioni alquanto interessanti. È il primo che si fa avanti e si confronta su questo tema. Il Prof. Scoglio sostiene da tempo (e adesso il Mantovani gli dà ragione) che le ricerche della spike con sierologici ed anticorpali non dimostra che ciò che si trova sia la spike. Sostiene anche, sulla base di un studio giapponese confidenziale Pfizer reso pubblico attraverso un FOIA, che l’mRNA non riesce a penetrare nella cellula (delivery) e, conseguentemente, non esiste produzione di spike da parte della cellula stessa. La sua affermazione è stata confermata da diversi studi recenti, che mostrano come l’mRNA non resti nel luogo d’inoculazione dove dovrebbe penetrare la cellula ed innescare poi la produzione di spike, ma se ne va in giro in tutti gli organi attraverso il sangue (ossia ciò che dice lo studio giapponese). E qui c’è da chiedersi cosa generi la spike, se l’mRNA non entra nella cellula. Infine, il Prof. Scoglio spiega che i lunghi trombi filamentosi estratti dagli imbalsamatori dai cadaveri dei vaccinati non sono altro che formazioni fibrinoamiloidi, in cui “la proteina amiloide si associa alla fibrina per catturare le tossine e forma queste strutture”. Scoglio, in sintesi, sostiene che né il fantascientifico grafene né la presunta spike c’entrino nulla; secondo lui, i principali responsabili dei danni sono il tossico mRNA che se ne va in giro dappertutto e le nanoparticelle lipidiche cancerogene e non per uso umano o veterinario che lo trasportano, che vengono iniettate a miliardi con ogni singola dose. Queste sostanze tossiche vengono catturate dalla fibrina la quale, ad un certo punto, finisce per intasare letteralmente i vasi arteriosi e causare le morti improvvise per ictus, infarto e arresto cardiaco che stiamo vedendo.

Video del dr. Scoglio conferma questa verità:
https://rumble.com/v1yrdxc-il-grafene-non-esiste.html

Altre informazioni sull’analisi del coagulo qui:
ESCLUSIVO: Natural News rilascia i risultati dell’analisi elementare ICP-MS del coagulo post-vaccino, confrontando i coaguli con il sangue umano … i risultati rivelano che questi coaguli NON sono coaguli di “sangue”

Ciò conferma che le case farmaceutiche hanno messo in atto la più grave frode della storia perché hanno dichiarato il falso in quanto al contenuto dei sieri. Sieri che sono stati sviluppati per un virus che non è mai stato purificato e isolato, come ha confermato anche la stessa dottoressa Wagh. Si è trattato di un piano di sterminio e a questo punto è giunto il momento di chiedere conto a coloro che in Italia hanno autorizzato e obbligato la distribuzione di questi sieri. Occorre chiedere conto al governo Conte, al governo Draghi e all’AIFA di questo enorme attentato alla salute pubblica del popolo italiano.
https://www.lacrunadellago.net/le-prove-del-grafene-nei-vaccini-il-piano-per-uno-sterminio-di-massa/
Guardare anche qui:
https://www.theepochtimes.com/mystery-clots-appear-in-50-70-percent-of-deceased-since-2020-says-funeral-director_4712358.html
https://www.ambienteweb.org/2022/07/27/vaccini-e-grafene-studio-shock-di-3-chirurghi-italiani/
https://www.gospanews.net/2022/05/26/vaccini-grafene-4-verme-attorcigliato-ai-globuli-rossi-savigliano-rilancia-sos-di-campra-studio-a-palermo-coaguli-letali-da-sieri-genici/Analisi-del sangue di soggetti-sintomatici-vaccinati-2022
visionatelo è molto importante !

L’Aifa confessa al TAR che nessun controllo è stato fatto su questi maledetti Vaccini per la Covid19

ALTERAZIONI dei GLOBULI ROSSI nel 94 % dei VACCINATI
“Dei 1006 soggetti analizzati, 948 pari al 94% del totale evidenziavano, dopo inoculo di vaccini a mRNA a distanza media di un mese, varie alterazioni dello stato di aggregazione degli eritrociti e la presenza nel sangue periferico di particelle di varia forma e dimensione di dubbia natura. Sono necessari ulteriori studi per definire l’esatta natura delle particelle riscontrate nel sangue per individuare possibili soluzioni”.Questa scoperta, come quella del verme attorcigliato ai globuli rossi mostrato dalla loro collaboratrice microscopica al Convegno di Savigliano, avvalora non solo le affermazioni di un magistrato argentino circa la presenza di ossido di grafene nel siero genico a base di DNA messaggero Astrazeneca ma soprattutto quelle del chimico e accademico spagnolo Pablo Campra sul vaccino Pfizer a RNA messaggero pubblicate in differenti aggiornamenti sulla rivista scientifica Research Gate.

Anno 2022
Si comincia a trovare l’ossido di grafene anche in fiale iniettabili anche di altri vaccini ed in molteplici fiale di diversi prodotti. Attualmente è stato trovato in:
Vaccino Antitetano / Antidifterite – Diftavax
Insulina – Marca Toujeo
Anestetico Locale – Inibsacain Plus
Anestetico Locale – Lidocaina Epinefrina – Normon
Anestetico Locale – Mepivacaina – Normon
Vaccino (supposto Meningite) – Neisvac C
Vaccino (supposto Pneumococco) – Pneumovax 23
Anestetico Locale – Ultracain
Vaccino Antinfluenzale – Chiromas
Vaccino (supposto Pneumococco) – Prevenar 13
Vaccino (morbillo, rosolia, parotite, varicella) – Proquad
Soluzione salina fisiologica – Braun
Vaccino (pertosse, difterite, tetano) – Triaxis
Vaccino (varicella) – Varivax
Vaccino (pertosse, tetano, epatite, difterite, poliomielite) – Vaxelix
Soluzione salina fisiologica – Grifols
Vaccino (supposto Papilloma virus) – Cervarix
Vaccino (supposta Epatite A) – Havrix 720

Vi consiglio di cominciare a pensare di rifiutare in tronco tutta la moderna medicina che dice di curare…..

Ecco l’Ossido di grafene combinato e modulato con le frequenze.
Nel video, sotto, si può vedere molto bene cosa può provocare l’ossido di grafene, contenuto nelle “siringhe di vaccinazione Covid19”, controllandolo con le frequenze.

 

Può essere diretto ovunque e c’è tutto, dalla malattia alla morte.  Ora basta attivare 5 G e tutto andrebbe secondo i piani.
Nulla accade per caso nel settore farmaceutico ed in quello politico
https://t.me/+PcEcUv4wOTRiMDYx

Le frequenze elettromagnetiche provenienti dai dispositivi moderni disturbano la conduzione elettrica del cuore e sono molto pericolose. Video qui:
https://rumble.com/v1hocnx-dr-carrie-madej-the-harmfull-5g-and-emf-radiations.html

—————————————————————————————————–

Ecco le dimostrazioni di alcuni Danni di questi pericolosi pseudo Vaccini:
“Lo studio, condotto dai microbiologi Dr. Michael Palmer e Dr. Sucharit Bhakdi, si basava principalmente sui risultati dei patologi tedeschi Dr. Arne Burkhardt e Dr. Walter Lang.
I vaccini mRNA viaggiano in tutto il corpo e si accumulano in vari organi.
I vaccini COVID a base di mRNA inducono un’espressione duratura della proteina spike SARS-CoV-2 in molti organi.
L’espressione indotta dal vaccino della proteina spike induce un’infiammazione di tipo autoimmune.
L’infiammazione indotta dal vaccino può causare gravi danni agli organi, specialmente nei vasi, a volte con esiti mortali.
“Questo studio, dal tipo di coloranti che usano, mostra una prova inconfutabile che la proteina spike va ovunque: cuore, ovaie, fegato, milza e, in misura minore, testicoli”.
La dottoressa Sherri Tenpenny, esperta di danni da vaccino, ha detto a The Epoch Times.”
https://www.theepochtimes.com/irrefutable-proof-that-mrna-vaccine-causes-vascular-and-organ-damage-study_4720949.html

Reazioni avverse post sieri Covid 19, spacciati per Vaccini, segnalate all’EudraVigilance sino al 26 Marzo 2022; solo nel sistema europeo EudraVigilance sono state identificate ben 1.648.102  Reazioni Avverse. di cui oltre il 75% riguarda la fascia di età che va dai 18 ai 64 anni.. persone che molto difficilmente possono morire di Covid essendo questa sindrome una semplice “influenza stagionale” alla quale hanno cambiato nome per spaventare la popolazione, medici compresi, per poter imporre con la PAURA ed il ricatto i Loro Vaccini tossici. I morti sono stati dovuti alle terapie assassine che i ministeri della NON salute hanno fatto propinare ai malati.
Ecco i 4 Link DIRETTI (Al mese di settembre 2022, non è stato ancora inserito il link per le reazioni avverse del siero Novavax) COVID-19 MRNA VACCINE –  MODERNA (CX-024414)
https://dap.ema.europa.eu/analytics/saw.dll?PortalPages&PortalPath=%2Fshared%2FPHV%20DAP%2F_portal%2FDAP&Action=Navigate&P0=1&P1=eq&P2=%22Line%20Listing%20Objects%22.%22Substance%20High%20Level%20Code%22&P3=1+40983312

COVID-19, mRna VACCINE – PFIZER/BIONTECH (TOZINAMERAN).
https://dap.ema.europa.eu/analytics/saw.dll?PortalPages&PortalPath=%2Fshared%2FPHV%20DAP%2F_portal%2FDAP&Action=Navigate&P0=1&P1=eq&P2=%22Line%20Listing%20Objects%22.%22Substance%20High%20Level%20Code%22&P3=1+42325700

COVID-19 VACCINE – ASTRAZENECA (CHADOX1 NCOV-19)
https://dap.ema.europa.eu/analytics/saw.dll?PortalPages&PortalPath=%2Fshared%2FPHV%20DAP%2F_portal%2FDAP&Action=Navigate&P0=1&P1=eq&P2=%22Line%20Listing%20Objects%22.%22Substance%20High%20Level%20Code%22&P3=1+40995439

COVID-19 VACCINE – JANSSEN (AD26.COV2.S)
https://dap.ema.europa.eu/analytics/saw.dll?PortalPages&PortalPath=%2Fshared%2FPHV%20DAP%2F_portal%2FDAP&Action=Navigate&P0=1&P1=eq&P2=%22Line%20Listing%20Objects%22.%22Substance%20High%20Level%20Code%22&P3=1+42287887

The number of individual cases identified in EudraVigilance for COVID-19 MRNA VACCINE MODERNA (CX-024414) is 264,297 (up to 26/03/2022)
The number of individual cases identified in EudraVigilance for TOZINAMERAN (pfizer) is 861,135 (up to 26/03/2022)

The number of individual cases identified in EudraVigilance for COVID-19 VACCINE ASTRAZENECA (CHADOX1 NCOV-19) is  467,760 (up to 26/03/2022)
The number of individual cases identified in EudraVigilance for COVID-19 VACCINE JANSSEN (AD26.COV2.S) 54,910 (up to 26/03/2022)Si ricorda che si tratta di un Sistema di Vigilanza Passiva e che dunque i numeri di reazioni avverse realmente verificatesi sono molti di più.Arrivano persino nel latte materno questi sieri altamente TOSSICI:
Gli scienziati della New York University (Nyu) Long Island School of Medicine spiegano di aver rilevato in maniera sporadica mRna in alcuni dei campioni prelevati nel latte di mamme vaccinate entro 6 mesi dal parto. Settembre 2022
Questi dati,  evidenziano gli autori dello studio, Nazeeh Hanna e colleghi, studio pubblicato su “Jama Pediatrics”, dimostrano per la prima volta la biodistribuzione dell’mRNA del siero spacciato per Vaccino COVID-19, alle cellule mammarie e la potenziale capacità dei veicoli nanotecnologici elettrici, inseriti nei tessuti, di confezionare l’mRNA del vaccino che può essere trasportato a cellule distanti ed in tutto il corpo, cervello compreso.
Questi ricercatori hanno ipotizzato che le nanoparticelle lipidiche contenenti l’mRna, siano trasportate alle ghiandole mammarie per via ematogena e/o linfatica.

Uno scienziato e medico australiano ha visto al microscopio il contenuto del “vaccino” Pfizer costruirsi, assemblarsi, diventare una “creatura”, che poi inizia a muoversi nel corpo del vaccinato, e poi crescere, crescere nella vittima, fino a creare trombosi, infarti, etc.
The nanotechnology inside the vaccine is intelligently assembling itself inside in the body.
https://zeeemedia.com/interview/world-first-robotic-arms-assembling-via-nanotech-inside-covid-19-vaccines-filmed-in-real-time-dr-nixon/

Analisi- del sangue di soggetti-sintomatici-vaccinati-2022
I bambini stanno morendo dopo aver bevuto il latte materno di mamme “completamente vaccinate”.
https://www.naturalnews.com/2022-10-05-babies-dying-breast-milk-fully-vaccinated-moms.html

45 anni di Danni dei Vaccini: statistiche di registrazione, che dimostrano che la vaccinazione è sia inutile che pericolosa. In due parti.
By Wallace, Alfred Russel, 1823-1913; London School of Hygiene and Tropical Medicine; London School of Hygiene and Tropical Medicine – Data di pubblicazione 1889
Le statistiche in questo Libro in PDF
vaccini-prove-statistiche-di45Anni-sui-danni

Sindrome di Stevens-Johnson, dopo la seconda dose del siero Pfizer
La sindrome di Stevens-Johnson è una reazione acuta da ipersensibilità che coinvolge la cute e le mucose e che può essere scatenata da malattie batteriche, parassitarie o reazione avversa a farmaci e sieri sperimentali.
https://www.eventiavversinews.it/bambino-di-8-anni-colpito-da-gravissima-reazione-dopo-vaccino-covid-pfizer-nota-come-sindrome-di-stevens-johnson-altri-due-casi-segnalati-in-due-studi-pubblicati-lo-scorso-anno
https://www.tecnoandroid.it/2021/04/21/pfizer-effetti-collaterali-seconda-dose-vaccino-909735

———————————————————————————————————–

I programmi di vaccinazione vengono implementati a livello globale, ma la maggior parte di questi vaccini è stata approvata SENZA studi approfonditi sui loro effetti collaterali ed efficacia.
Recentemente, sono stati segnalati sempre più fenomeni autoimmuni di nuova insorgenza dopo la vaccinazione COVID-19 (ad es. trombocitopenia trombotica immunitaria, malattie autoimmuni del fegato, sindrome di Guillain-Barré, nefropatia da IgA, artrite reumatoide e lupus eritematoso sistemico). Mimetismo molecolare, la produzione di particolari autoanticorpi e il ruolo di alcuni adiuvanti del vaccino sembrano contribuire in modo sostanziale ai fenomeni autoimmuni. Tuttavia, resta da chiarire se l’associazione tra il vaccino COVID-19 e le manifestazioni autoimmuni sia casuale o causale. Qui, riassumiamo le prove emergenti sulle manifestazioni autoimmuni che si verificano in risposta a determinati vaccini COVID-19″
https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1111/imm.13443

Anticorpi ?!:
Uno studio australiano, paese con la popolazione vaccinata al 95%, mostra come nei bambini (ma negli adulti è uguale) avere maggiori anticorpi, non solo non protegge dal temibile virus SARS-CoV-2, ma addirittura fa ammalare di più, perché più anticorpi indicano immunodepressione cronica.
Forse, ma dico forse, è perché i virus patogeni non esistono, il sistema immunitario non ha nulla a che vedere con gli anticorpi e tutta la $cienzah dietro alla virologia ed ai vaccini, è tutta FASULLA e non sta né in cielo né in terra.
Tratto da Telegram chat:
Un nutrizionista italiano in Australia:  t.me/italiaaustralia

Non abbiamo studiato il virus “reale“, ma un virus che abbiamo costruito in laboratorio”. …cosi ha affermato in udienza pubblica, Albert Israel Abraham Borla (il nome per intero del CEO di Pfizer)
QUINDI: hanno mentito su tutto fin dall’inizio.
https://ilficcanasonews.info/pfizer-siero-creato-su-pseudo-virus/

E ciò vale per qualsiasi virus: essi sono stati inventati in laboratorio od al computer….da sempre….è tutto FALSO ciò che dicono sui virus….

Quindi anche il virus Sars-cov2, è stato inventato al computer:
Un rappresentante di Moderna, azienda di Bill Gates che ha creato il siero genetico spacciato per Vaccino a mRna, ha fatto una GRAVE dichiarazione al World Economic Forum:
Senza un campione del virus, abbiamo preso la sequenza genica pubblicata dalla Cina e abbiamo sviluppato un vaccino basato su simulazioni al computer“.
A tal riguardo basta ascoltare anche il CEO di Pfizer Albert Bourla che in conferenza stampa ammette di non avere il virus originale ma di aver usato uno pseudovirus “simile all’originale” per sviluppare i vaccini.
La teoria del virus in laboratorio, fa acqua un po’ da tutte le parti… Serve solo ad affermare che la fuori c’è un virus brutto e cattivo quando non è stata dimostrata neanche la sua esistenza….infatti NON è MAI stato isolato seguendo le linee scientifiche guida chiamate “Gold standard”, né è stato isolato facendo i controlli che debbono essere effettuati nelle serie ricerche, e neppure controllato con i Postulati di Koch…tutto ciò è GRAVISSIMO, insomma tutta la FALSA e supposta “pandemia” è stata basata su BUGIE inventate dalle case farmaceutiche !
L’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito si rifiuta di pubblicare ulteriori dati su casi di Covid-19, ricoveri e decessi per stato di vaccinazione perché i dati precedenti mostrano che la popolazione tripla vaccinata è sul punto di sviluppare la sindrome da immunodeficienza acquisita e la doppia vaccinazione soffre di ADE“.
– questa è la prova provata, che tutte le agenzie di “tutela” sono foraggiate da Big Pharma….infatti tutelano gli interessi delle case farmaceutiche e della salute della popolazione se ne fregano !
https://dailyexpose.uk/2022/04/17/gov-refuses-publish-vaccinated-suffering-ai-ds-ade/
https://www.gov.uk/government/publications/coronavirus-covid-19-vaccine-adverse-reactions/coronavirus-vaccine-summary-of-yellow-card-reporting#annex-1-vaccine-analysis-print

In questo video viene fatta una domanda diretta a una dirigente della casa farmaceutica Pfizer, chiamata a rispondere a delle domande dirette dei parlamentari europei. Rispondendo a una domanda diretta e precisa di un deputato olandese, dice che non fu fatto nessun tipo di test che potesse confermare che il ‘vaccino’ avrebbe poi impedito il contagio.

Cosa tra l’altro poi confermata dai fatti.
Quindi tutta l’architettura giuridica, dice il deputato olandese, attorno al passaporto verde e agli obblighi vaccinali è da considerarsi totalmente illegale.
https://twitter.com/calvinrobinson/status/1579781402396348416

Fai causa al tuo dottore” che dice il contrario: queste nanoparticelle lipidiche attraversano sicuramente la placenta.
Dr. Naomi Wolf: “Queste nanoparticelle lipidiche attraversano ogni membrana del corpo umano, inclusa la placenta”.
Quindi attraversano la placenta !
Quindi ciò significa che questi involucri duri e grassi stanno entrando nell’ambiente fetale, dove il bambino sta vivendo e sta cercando di crescere e acquisire nutrienti … E loro lo sapevano. Lo sapevano. Quindi quando hanno detto alle donne: “Non può danneggiare il tuo bambino”, stavano letteralmente mentendo. Chiunque abbia visto i documenti Pfizer [sa] che la FDA mente”.
Video completo:
redvoicemedia.com/video/2022/06/toxic-petroleum-in-breastmilk-from-mrna-shots-naomi-wolf-shares-gruesome-discoveries/

Vaccini COVID-19: prova scientifica di letalità
“Più di mille studi scientifici dimostrano che i vaccini contro il COVID-19 sono pericolosi e tutti coloro che spingono questo programma stanno commettendo l’incriminabile crimine di cattiva condotta negli uffici pubblici.

A poco più di 12 mesi dallo spiegamento dell’emergenza COVID 19 utilizzare vaccini sperimentali, migliaia di studi scientifici e denunce di denunce penali di aggressione e omicidio per uso illegale e illegale di veleni biochimici fatte alle forze di polizia in tutto il Paese, verificare un’aggressione su una popolazione britannica ignara.
La scienza inconfutabile mostra che il vaccino COVID 19 non è sicuro e non è efficace nel limitare la presunta trasmissione o l’infezione (inesistenti) da SARS-CoV-2, virus mai isolato.
La falsa propaganda “sicura ed efficace”, diffusa da funzionari pubblici che ora continuano a promuovere questo pericoloso vaccino, è una chiara violazione del dovere.
Il titolare di una pubblica carica è soggetto e consapevole del dovere di prevenire la morte o lesioni gravi che derivano solo in virtù delle funzioni della pubblica carica.
Molti hanno violato tale dovere e, così facendo, stanno incautamente causando un rischio di morte o lesioni gravi, andando avanti a prescindere dai pericoli ormai confermati associati alle iniezioni di COVID 19.
Alcuni di questi rischi sono coagulazione del sangue, miocardite, pericardite, trombosi, trombocitopenia, anafilassi, paralisi di Bell, Guillain-Barre, cancro, problemi alla pelle, al sistema nervoso, compresi i decessi, ecc.
PDF: Miocardite_da_Vaccino

Uno studio scientifico, conferma il rischio più elevato di coaguli, dei Vaccini di  AstraZeneca e Johnson & Johnson.
Il vaccino per la sindrome Covid19 di AstraZeneca, è stato collegato a un rischio maggiore del 30% di contrarre una condizione di coagulazione del sangue molto rara, ha detto giovedì un ampio studio internazionale.

Sarah Pitt, microbiologa dell’Università di Brighton del Regno Unito che non è stata coinvolta nella ricerca, ha affermato che lo studio “ben progettato”, “si aggiunge ai dati che dimostrano che tutti i vaccini sono sicuri ed efficaci”.
I casi “estremamente rari” di trombocitopenia si sono verificati dopo solo lo 0,04% delle dosi di vaccino in Germania e nel Regno Unito, ha detto all’AFP.
La maggior parte dei paesi aveva già evitato l’uso di vaccini adenovirus Covid per i gruppi di età più anziani e giovani che sono più a rischio, ha aggiunto.
I paesi europei si sono in gran parte orientati verso i vaccini mRNA.
Il vaccino di AstraZeneca non è mai stato autorizzato negli Stati Uniti, il che ha limitato l’uso del vaccino Covid-19 di Janssen (Johnson & Johnson) a determinate persone all’inizio di quest’anno
Tuttavia, sia i vaccini di AstraZeneca che quelli di Johnson & Johnson svolgono un ruolo fondamentale nello schema di distribuzione globale dei vaccini Covax, che fornisce dosi ai paesi a “basso reddito”.
https://insiderpaper.com/study-confirms-astrazeneca-jabs-higher-risk-of-very-rare-clot/

TROVATA la SPIKE nei TESSUTI CARDIACI degli INOCULATI con la MIOCARDITE
La presenza della proteina è spia di una reazione autoimmune al farmaco/Vaccino a Rna

“Dopo una biopsia endomiocardica (Bem), indispensabile per formulare una corretta diagnosi di miocardite e segni di scompenso cardiaco acuto, in 14 su 15 pazienti vaccinati è stata riscontrata un’infiammazione miocardica.
Lo segnala uno studio tedesco, di ricercatori di diversi dipartimenti di cardiologia di Berlino, Magonza, Düsseldorf e di altri centri universitari, appena pubblicato su Multidisciplinary digital publishing institute (Mdpi), editore di riviste scientifiche ad accesso aperto. La conclusione è che la presenza della proteina Spike all’interno del cuore rappresenterebbe una risposta autoimmunologica alla vaccinazione.”
https://www.lavocedeimedici.it/2022/07/13/covid-19-auto-anticorpi-e-complicazioni-correlate-di-corrado-e-fabio-perricone/

Tutti questi DANNI sono confermati nei seguenti dati raccolti da scienza e governo dall’agenzia britannica per la salute e la sicurezza sulla COVID 19 in merito ai danni di questi sieri genetici spacciati per vaccino.

Il termine “vaccino” è stato recentemente modificato per incorporare questo esperimento medico illegale e illegale per facilitare l’uso della tecnologia mRNA che in modo dimostrabile non è un vaccino e che contiene nano-metamateriali biologicamente tossici associati alla capacità di raccolta di dati dai corpi viventi con la tecnica del 5G.

Le nanoparticelle metalliche sono note nella scienza per essere genotossiche, per di più questi vaccini contengono la “sincitina” che è una sostanza sterilizzante sui maschie e sulle femmine.
I pericoli posti per le vittime a breve termine da questa porcheria “medica” sono ora noti.

Tuttavia, la letalità a lungo termine di quest’arma non è stata ancora realizzata a causa degli effetti debilitanti che ha sul sistema immunitario, causando la sindrome da immunodeficienza acquisita (vAIDS) e le morti chiamate vSADS.

Ora possiamo confermare i documenti di difesa-intelligence sullo spopolamento del 2017, che mostrano l’omicidio pianificato di oltre 55 milioni in tutto il Regno Unito entro il 2025 utilizzando questa arma biochimica.

L’Agenzia di regolamentazione per i medicinali e la sanità (prodotti) (MHRA) aveva preventivamente avvertito del numero elevato previsto di reazioni avverse prima del dispiegamento, a conferma della natura premeditata del crimine e dei reati di condotta pubblica allora e ora.
– Trombosi venosa cerebrale dopo la vaccinazione COVID-19 nel Regno Unito:
uno studio di coorte multicentrico:
https://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(21)01608-1/
– Trombocitopenia trombotica immunitaria indotta da vaccino con coagulazione intravascolare disseminata e morte dopo vaccinazione ChAdOx1 nCoV-19:
https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1052305721003414
– Emorragia cerebrale fatale dopo il vaccino COVID-19:
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33928772/
– Miocardite dopo vaccinazione con mRNA contro SARS-CoV-2, una serie di casi:
https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S26666022221000409
– Tre casi di tromboembolismo venoso acuto nelle donne dopo la vaccinazione contro il COVID-19:
https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S2213333X21003929
– Trombosi acuta dell’albero coronarico dopo la vaccinazione contro il COVID-19:
https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S1936879821003988

Da quando è stata avviata la campagna di vaccinazione con i sieri genetici tossici spacciati per vaccini, per la sindrome influenzale chiamata impropriamente COVID-19, un’ampia varietà di effetti avversi cutanei si è certificata dopo la vaccinazione ed è stata documentata in tutto il mondo.
Nel segmento finale dell’Infowars Show del 23 agosto 2022 , Mike Adams ha condiviso i risultati di laboratorio sulla composizione dei coaguli post-vaccino e sulla composizione di uno dei “vaccini” Covid che include tracce di metalli ed elementi industriali come già rivelato qui

Il laboratorio di Adams è accreditato dall’Organizzazione internazionale per la standardizzazione (“ISO”). “Quindi, tutto ciò che produciamo in termini di risultati di laboratorio può essere inserito come prova in un tribunale in qualsiasi parte del mondo”, ha detto Adams.

Adams ha condotto la spettrometria di massa al plasma accoppiata induttivamente (“ICP-MS”) su uno dei “tre grandi” “vaccini” Covid che al momento non sta nominando. ICP-MS è una tecnica analitica utilizzata per misurare elementi a livelli di tracce nei fluidi biologici. È noto e utilizzato per la sua capacità di rilevare metalli e diversi non metalli in campioni liquidi a concentrazioni molto basse.
“Questi sono presenti in tracce. Questi sono metalli industriali e non appartengono assolutamente a nessun vaccino o qualsiasi cosa venga iniettata nel corpo umano”, ha detto Adams. “Stai osservando l’equilibrio di massa dell’umanità e io non ho avuto modo di sapere cosa c’è nei coaguli.”

Adams è poi passato a discutere di ciò che ha trovato nei coaguli che stanno uccidendo persone in tutto il mondo.

GIAPPONE
Anomali coaguli di sangue a seguito dei vaccini Pfizer COVID-19 – Novembre 2022
Studio di ricercatori giapponesi lo hanno riscontrato nelle autopsie dei vaccinati…
Altri casi di danni causati dai vaccini COVID-19 continuano a essere pubblicati sulle riviste mediche e ora ricercatori giapponesi hanno pubblicato un paio di casi di coaguli di sangue insoliti trovati attraverso le autopsie dopo i vaccini Pfizer COVID che sembrano corroborare ciò che gli imbalsamatori delle pompe funebri riferiscono, cioè strani coaguli di sangue trovati nei corpi dei morti di vaccinati.


Studio pubblicato QUI:
https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1344622322001420

GIAPPONE – Dr. Masanori Fukushima, professore emerito all’Università di Kyoto in una sessione col ministero della Salute: “Il danno causato dai vaccini ormai è un problema mondiale. La metà dei decessi dopo la vaccinazione sono dovuti a danni cardiovascolari e cardiaci. Sono sicuro che lo sai sin troppo bene. Dato l’alto numero di vaccinazioni e data l’ampia gamma di effetti avversi, alla fine miliardi di vite potrebbero essere in pericolo. Tutte le persone che hanno crisi ipertensive sono vittime di questo vaccino. Quasi 2.000 persone sono morte a causa del vaccino, ma secondo me sono molte di più
– Video tratto da una sessione straordinaria tenutasi il 25 novembre 2022 alla Camera dei Rappresentanti a Tokyo, con i parenti delle vittime, Pr. Fukushima, Pr. Kojima, Pr. Sano davanti ai membri del Ministero della Salute.

I “marcatori della vita” o biomarcatori sono elementi chimici che si trovano nelle molecole coinvolte nei processi vitali .
Questi includono alcuni metalli, ad esempio ferro, magnesio, potassio e zinco. Il sangue dovrebbe avere questi segni di vita, ha spiegato Adams, ma “al coagulo mancano quasi tutti quei segni di vita. Ad esempio, il coagulo contiene solo circa il 4,4% del ferro nel sangue umano. In altre parole, al coagulo manca quasi il 96% del ferro che ci si aspetterebbe se fossero coaguli di sangue… Questi non sono coaguli di sangue”.

“Allo stesso tempo, a questi coaguli mancano i segni della vita… i coaguli sono più alti in alcuni elementi che sono più legati all’elettronica o ai macchinari industriali o agli elementi conduttivi.

“Possiamo confermare che i coaguli post-vaccino che stanno uccidendo le persone, i coaguli che vengono estratti dai corpi delle vittime morte, post-vaccino, contengono livelli, concentrazioni, di stagno oltre 5 volte superiori… quasi il 50% in più i livelli di alluminio … e i coaguli sono circa il 50% più alti di sodio.

“La conclusione, questi coaguli: numero uno, non sono fatti di sangue; numero due, sono strutture autoassemblanti: crescono nel tempo all’interno del sangue; numero tre, in qualche modo stanno raccogliendo o assorbendo o usando metalli o elementi conduttivi dal sangue.

“Come stanno notando persone come Steve Kirsch e Ed Dowd, un sacco di persone stanno morendo dopo i vaccini in questo momento. Ma quello che sono qui per dirti è che è una frazione di ciò che sta arrivando. Le morti sono appena iniziate… Alla fine molte di quelle persone a cui sono state iniettate, se non troviamo un modo per invertire questo, molte di quelle persone moriranno a causa di questi coaguli di vaccino”.

Clicca qui sotto per guardare il Video che illustra tutto quanto.
https://www.bitchute.com/video/lH9KaN7ejLfa/

Academic Pediatrics – 28/09/2022
“Associazione tra l’esposizione all’alluminio dei Vaccini prima dei 24 mesi di età e l’asma persistente tra i 24 e i 59 mesi di età”
Conclusioni
In un ampio studio osservazionale è stata riscontrata un’associazione positiva tra l’esposizione all’alluminio correlata ai Vaccini e l’asma persistente.
Gli autori hanno riscontrato “un’associazione positiva tra l’alluminio associato al vaccino accumulato prima dei 24 mesi e l’asma persistente tra i 24 ei 59 mesi tra i bambini con e senza eczema”.
Fonte: https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S187628592200417X
per maggiori particolari in italiano:
https://www.eventiavversinews.it/ultimo-studio-pubblicato-il-28-settembre-aumento-del-36-dei-casi-di-asma-cronica-in-bambini-esposti-allalluminio-dei-v/

Puoi guardare anche lo spettacolo completo di Infowars del 23 agosto 2022 intitolato ”Lancet Medical Journal Confirms Covid Vax Causes Collapse of Human Autoimmune System” QUI

Eccolo lo studio degli ricercatori tedeschi che hanno analizzato i vaccini:
https://www.documentcloud.org/documents/22140176-report-from-working-group-of-vaccine-analysis-in-germany

Quel gruppo di scienziati tedeschi indipendenti ha trovato componenti tossici, per lo più metallici, in tutti i campioni di vaccino COVID che hanno analizzato, “senza eccezioni” utilizzando moderne tecniche di misurazione mediche e fisiche.

Il gruppo di lavoro per l’analisi dei vaccini COVID afferma che alcuni degli elementi tossici trovati all’interno delle fiale dei vaccini AstraZeneca, Pfizer e Moderna non erano elencati negli elenchi degli ingredienti dei produttori.

I seguenti elementi metallici sono stati trovati nei vaccini:

  • Metalli alcalini: cesio (Cs), potassio (K)
  • Metalli alcalino terrosi: calcio (Ca), bario (Ba)
  • metalli di transizione: cobalto (Co), ferro (Fe), cromo (Cr), titanio (Ti)
  • Metalli delle terre rare: cerio (Ce), gadolinio (Gd)
  • Gruppo minerario/metallo: alluminio (Al)
  • Gruppo di carbonio: silicio (Si) (in parte materiale di supporto/slitta)
  • Gruppo ossigeno: zolfo (S)

Queste sostanze, inoltre, “sono visibili al microscopio a campo oscuro come strutture distintive e complesse di diverse dimensioni, possono essere spiegate solo in parte come risultato di processi di cristallizzazione o decomposizione, [e] non possono essere spiegate come contaminazione dal processo di fabbricazione, ” hanno scoperto i ricercatori.

Qui le foto delle porcherie contenute nei Vaccini analizzati:
https://www.maurizioblondet.it/componenti-tossici-insoliti-trovati-nei-vaccini-covid-senza-eccezioni-scienziati-tedeschi/

Inoltre:
Dati autoptici confermano l’infiammazione mortale del cuore, dai vaccini per la Covid ma non dall’infezione da Covid.
https://dailysceptic.org/2022/08/28/autopsy-data-confirm-deadly-heart-inflammation-from-covid-vaccines-but-not-from-covid-infection/ tra cui anche reazione al sito di iniezione o il cosiddetto braccio COVID, reazione orticaria, rash morbilliforme, lesioni vescicopapulari, lesione simil-rosea pitiriasi, porpora, vasculite, trombo, ulcera  e la riattivazione degli herpes virus.
Vi è diretta correlazione tra il cosiddetto “Herpes Zoster” e vaccinazioni con i sieri genetici tossici a mRNA per la Covid. Eì stata Rilevata la presenza di proteine Spike nelle lesioni cutanee anche della pelle.
https://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1002/cia2.12278

A 1006 soggetti vaccinati è stato analizzato il loro sangue….
i ricercatori Franco Giovannini, Riccardo Benzi Cipelli e Gianpaolo Pisano, tre medici ricercatori, insieme al biologo Franco Trinca recentemente scomparso, hanno utilizzato un microscopio ottico in campo oscuro; per capirne di più hanno analizzato il sangue di 1.006 soggetti sintomatici dopo inoculazione con vaccino a mRNA di produzione Pfizer/BioNTech o Moderna. “948 pari al 94% del totale – si legge nello studio in pubblicazione su rivista scientifica ma per noi disponibile in esclusiva – evidenziavano a distanza media di un mese varie alterazioni dello stato di aggregazione degli eritrociti e la presenza nel sangue periferico di particelle di varia forma e dimensione di dubbia natura”.
La maggior parte delle analisi si sono svolte al Centro Biodiagnostica Giovannini di Mantova, un paio invece direttamente nel Laboratorio di Microscopia Elettronica del Dipartimento di Chimica della Università degli Studi di Torino. Risultato ?
Solo il 6% presentava un quadro ematologico del tutto normale.
I ricercatori italiani hanno esaminato il sangue di oltre 1000 persone dopo i vaccini a mRNA Pfizer o Moderna e trovano il 94% di contaminazione
https://healthimpactnews.com/2022/contaminated-blood-italian-researchers-examine-blood-of-over-1000-people-after-pfizer-or-moderna-mrna-vaccines-and-find-94-contaminated/

Analisi microscopica in campo oscuro sul sangue di 1.006 persone sintomatiche dopo iniezioni di mRNA anti-COVID da Pfizer / BioNtech o Moderna
By Riccardo Benzi Cipelli, MD, DDS, Franco Giovannini, MD, e Gianpaolo Pisano, MD, OHNS (Giornale internazionale di teoria, pratica e ricerca sui vaccini)
Testo completo della ricerca
https://ijvtpr.com/index.php/IJVTPR/article/view/47/95

La Cina approva il farmaco HIV di Genuine Biotech per i pazienti COVID – Reuters 25/07/2022
https://www.reuters.com/world/china/china-allow-use-genuine-biotechs-hiv-drug-covid-patients-2022-07-25/

Sindrome da immuno deficienza acquisita dopo il vaccino Covid19

V-AIDS: https://www.holistichealthonline.info/vaids/

Secondo i dati, l’87% della popolazione cinese ha ricevuto un vaccino Covid19.
https://www.statista.com/statistics/1279024/china-coronavirus-covid-19-vaccination-rate/

Hiv-Aids
Ricorda Kary Mullis
https://t.me/infonesh/105379
https://t.me/infonesh/99484
https://t.me/infonesh/99387
https://t.me/infonesh/89300

Dunque, se come diceva Mary Mullis, nessuno aveva le prove che l’HIV fosse la causa dell’AIDS:
Cos’è l’HIV ? – Chi l’ha prodotto ? – Per quali scopi ?

È possibile che l’AIDS fosse sempre stata v-AIDS (Aids da vaccino) ma in forma più attenuata o diversa ?

Perché adesso la Cina sta trattando i vaccinati che si ammalano con il farmaco usato per il virus dell’HIV, che secondo la medicina di big Pharma, provoca l’AIDS ?

Possibile che l’HIV risalga all’inizio della storia dei vaccini ?
A quello del vaiolo ?
https://patents.justia.com/patent/20080044377
https://pubchem.ncbi.nlm.nih.gov/patent/KR-20200015759-A

Quali sono i collegamenti tra Robert Gallo, Fauci e l’agenda 2030 ?
https://t.me/infonesh/137971
https://t.me/infonesh/78249?single
https://t.me/infonesh/65900?single

L’organizzazione della sanità ha dichiarato l’emergenza globale del vaiolo delle scimmie per coprire gli eventi avversi del vaccino Covid19 ?
Sono arrivati ad essere così tanti che non si possono più coprire ?

Video
https://www.holistichealthonline.info/monkeypox-cover-up-for-vaids/

By, Suzanne Humphries, MD, & Roman Bystrianyk
Malattie, vaccini e la storia dimenticata, Epidemie, contagi, infezioni”.
Cos’è cambiato davvero in Occidente negli ultimi due secoli
Questo libro è stampato su carta prodotta nel pieno rispetto delle norme ambientali.
Traduzione dall’inglese di Michela Orazzini.
In copertina: ©iStockphoto.com/CarloRestuccia, “Old glass syringe”. – © 2015, 2013 Suzanne Humphries e Roman Bystrianyk
Titolo originale: Dissolving Illusions. Disease, Vaccines, and the Forgotten History
© 2018 tutti i diritti riservati
leoneverde@leoneverde.itwww.leoneverde.it  – www.bambinonaturale.it
Edizione digitale: aprile 2018
Chi, negli ultimi anni, ha dovuto prendere nota in modo dettagliato degli incidenti relativi all’immunizzazione sa che, per arrivare alla verità e scoprire davvero cosa sia andato storto, di solito è necessario mobilitare risorse tipiche dei servizi segreti. – Charles Cyril Okell, MC, MA, ScD, FRCP, (1938)
Ho spesso desiderato che questo lavoro, per il suo stesso bene e per le grandi questioni coinvolte, fosse in mani più competenti e meno gravate da impegni; tuttavia i risultati di ogni investigazione relativa agli effetti della vaccinazione sono resi noti con la fervente speranza che almeno possano promuovere l’indagine, indurre considerazioni imparziali e chiarire la verità su una questione tanto importante e che ha ripercussioni sulla salute pubblica.
– J.T. Biggs, membro del Consiglio cittadino di Leicester e del suo Comitato sanitario per più di 22 anni, (1912)
La tendenza fatale del genere umano a smettere di riflettere sulle cose quando queste non sono più in dubbio è la causa di metà dei suoi errori. – John Stuart Mill (1806-1873)

AVVERTENZA
Questo libro è strutturato in modo piuttosto atipico, soprattutto per la vastità delle citazioni dirette, estratte da un’ampia serie di fonti storiche e mediche.
Abbiamo optato per questo taglio perché le informazioni non filtrate consentissero di appropriarsi con miglior efficacia e consapevolezza della vera storia di malattie e vaccinazioni. La maggior parte delle volte, da una singola citazione è possibile raccogliere una storia unica e autoconclusiva che tracci la realtà del passato con maggior chiarezza rispetto a quanto avrebbe fatto un qualunque riassunto.
Il libro contiene più di 50 grafici, raccolti con un lavoro meticoloso sulle fonti. Ciascun grafico è corredato da indicazioni e riferimenti alla provenienza dei dati. Nella maggior parte dei casi, attraverso i grafici è possibile avere una visione inedita della storia delle malattie dal 1800 al 1900; offrono una prova imprescindibile delle affermazioni contenute nel testo.
Nel libro sono incluse anche molte fotografie tratte da numerose fonti storiche. La gran parte viene presentata con le didascalie originali.
Per tutto il libro il grassetto evidenzia qualcosa che noi riteniamo meriti una speciale attenzione.
Per maggiori informazioni potete visitare il sito
www.dissolvingillusions.com
Lì troverete fotografie, grafici a colori e altre informazioni contenute in questo testo.
Ecco la follia di un supposto “presidente del consiglio dei ministri”, sig Draghi, soggetto mai votato da nessuno che dice in televisione alla popolazione, frasi ORRIBILI e FALSE, da denuncia penale:

COMUNICATO UFFICIALE del MINISTERO della SALUTE TEDESCO:
1 TEDESCO SU 5000 È STATO COLPITO da REAZIONE AVVERSA SEVERA al VACCINO COVID
(TUTTO VERO, e lo AMMETTONO ufficialemente).
Il sig Draghi dovrà rispondere in tribulae di quelle FALSITA’ dette in TV….eè stato infatti denunciato in Tribunale assime ai suoi compagni di merende….

Tweet tradotto:
Una persona su 5000 è affetta da un grave effetto collaterale dopo una vaccinazione COVID19. Se sospetti degli #effetti collaterali, chiedi assistenza medica e segnala i tuoi sintomi a @PEI_Germany.

Successivamente hanno precisato che  i danneggiati sono 1 su 5.000 DOSI non persone, quindi la proporzione è di circa 1 su 1650 persone, perchè tutti quelli almeno hanno subito due dosi….

Fonte:
https://twitter.com/disclosetv/status/1549737779097214976?t=xvQDgPpmzD6okF1yew8uZg&s=19

Infiammazione intramiocardica dopo la vaccinazione COVID-19: una serie di casi comprovati da biopsia endomiocardica
Redattori accademici: Loredana Frasca e Steven Fiering
Int. J. Mol. Sci. 2022, 23(13), 6940; https://doi.org/10.3390/ijms23136940
Ricevuto il: 8 aprile 2022 / Revisione: 20 maggio 2022 / Accettato: 21 giugno 2022 / Pubblicato: 22 Giugno 2022

(Questo articolo appartiene al numero speciale T-regulatory Cells in Autoimmunity and Transplantation)

Estratto
La miocardite in risposta alla vaccinazione COVID-19 è stata segnalata dall’inizio del 2021. In particolare, sono stati identificati giovani individui di sesso maschile che presentano un aumentato rischio di infiammazione miocardica in seguito alla somministrazione di vaccini a base di mRNA.
Anche se le prime analisi epidemiologiche e numerosi casi clinici hanno studiato potenziali relazioni, i casi di biopsia endomiocardica (EMB) provati sono limitati. Qui presentiamo un’analisi istopatologica completa degli EMB di 15 pazienti con frazione di eiezione ridotta (LVEF = 30 (14-39)%) e il sospetto clinico di miocardite dopo la vaccinazione con Comirnaty (Pfizer-BioNTech) (n = 11), Vaxzevria (AstraZenica) (n = 2) e Janssen (Johnson & Johnson) (n = 2).
Le analisi immunoistochimiche EMB rivelano infiammazione miocardica in 14 pazienti su 15, con diagnosi istopatologica di miocardite attiva secondo i criteri di Dallas (n = 2), miocardite a cellule giganti grave (n = 2) e cardiomiopatia infiammatoria (n = 10). È importante sottolineare che le cause infettive sono state escluse in tutti i pazienti. La proteina spike SARS-CoV-2 è stata rilevata scarsamente sui cardiomiociti di nove pazienti e l’analisi differenziale di marcatori infiammatori come le cellule T CD4 e CD8 suggerisce che la risposta infiammatoria innescata dal vaccino potrebbe essere di origine autoimmunologica. Sebbene una relazione causale definitiva tra la vaccinazione COVID-19 e l’insorgenza di infiammazione miocardica non possa essere dimostrata in questo studio, i dati suggeriscono una connessione temporale. L’espressione della proteina spike SARS-CoV-2 all’interno del cuore e la dominanza degli infiltrati linfocitari CD4 indicano una risposta autoimmunologica alla vaccinazione.

Inoltre:
Riattivazione dell’epatite C, meningite, Herpes Zoster (Fuoco di sant’antonio) e Vasculite cutanea dopo la vaccinazione COVID-19.
https://www.eventiavversinews.it/riattivazione-del-virus-dellepatite-c-meningite-da-virus-herpes-zoster-e-vasculite-cutanea-dopo-la-vaccinazione-covid-19/

Quanti casi di Herpes Zoster (Fuoco di sant’antonio) state rilevando in questo periodo? Un caso ? “Riattivazione del fuoco di sant’antonio a seguito della vaccinazione mRNA COVID-19”: STUDIO
https://www.eventiavversinews.it/quanti-casi-di-herpes-zoster-state-rilevando-in-questo-periodo-un-caso-riattivazione-del-virus-varicella-zoster-a-seguito-della-vaccinazione-mrna-covid-19-studio/

Herpes zoster a seguito della vaccinazione BNT162b2 mRNA Covid-19 in pazienti con malattie reumatiche infiammatorie autoimmuni: una serie di casi
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33848321/

Ancora guai per Justin Bieber, colpito da paralisi facciale da sindrome di Ramsay Hunt legata all’Herpes Zoster che è un evento avverso da Vaccino (siero genico spacciato per Vaccino per la Covid19, basata sul FALSO isolamento di un virus NON presente in natura ma creato al computer per poter fare i brevetti dei vaccini, stiamo parlando del supposto virus: Sars-Cov2…. )  il suo stato fisico ha avuto altri peggioramenti….viva i Vaccini ?!?!                                                     https://www.eventiavversinews.it/ancora-guai-per-justin-bieber-colpito-da-paralisi-facciale-da-sindrome-di-ramsay-hunt-legata-allherpes-zoster-che-e-un-evento-evverso-da/

ESCLUSIVO:
le biostrutture autoassemblanti del coagulo del vaccino, raccolgono metalli conduttivi dal sangue, come fossero calamite – sono stati pubblicati i risultati preliminari dell’analisi ICP-MS

—————————————————————————————————

È UFFICIALE: il GENE del CANCRO che “MODERNA FARMACEUTICA” HA BREVETTATO, SI TROVA nella PROTEINA SARS-COV2 “SPIKE” e  nel  siero genetico spacciato per ”VACCINO” del COVID – Giugno 30, 2022
https://toba60.com/e-ufficiale-il-gene-del-cancro-che-moderna-farmaceutica-ha-brevettato-si-trova-nella-proteina-sars-cov2-spike-e-nel-vaccino-del-covid/

Il numero di casi di cancro con l’avvento dei vaccini è aumentato del 7.500% nell’indifferenza generale della popolazione mondiale rimasta.

Abbiamo messo mano ai brevetti di tutte le case farmaceutiche il quale oltre che voluminosi sono oltremodo intrisi di dati contrastanti che è praticamente impossibile interpretarli sotto l’aspetto scientifico anche perché di scientifico hanno ben poco.

Se qualcuno ha seri dubbi sulla attendibilità di quanto pubblicato non si rivolga a noi, ma faccia riferimento diretto alle case farmaceutiche Pfizer, Moderna, Glaxo SmithKline, Johnson & Johnson e Astra Zeneca, perché questi sono i soli dati chiari, inequivocabili e oggettivi posti a chiare lettere al grande pubblico composto da pecore il quale non ha ancora capito nulla su come funzionano le cose.

Per semplificarvi la vita, (se ci tenete ancora a quella) vi abbiamo dato i loro riferimenti dove poterli chiamare per non lasciare nulla al caso.

  • Pfizer: Numero di telefono Pfizer contattare il numero 06.331821

Moderna: Call: 1-866-MODERNA (1-866-663-3762)  8:00 – 20:00 EST, dal lunedì al venerdì (esclusi i giorni festivi) Fax: 1-617-649-3910

  • Astra Zeneca: Responsabile delle relazioni con i media globali +44 (0)1223 344 800

Johnson & Johnson: One Johnson & Johnson Plaza New Brunswick, New Jersey 08933 (732) 524-0400

Glaxo SmithKline: 2929 Walnut St Ste 1700 Philadelphia, PA 19104 United States Tel: +1 888 825 5249

Gene del Cancro nella Proteina Sars-Cov2 Spike e nel ”Vaccino del Covid
La mutazione sintetica del gene MSH3 è stata brevettata da Moderna nel 2018. Questa sequenza è cancerogena e si trova nella codifica della proteina spike del virus (quella che i cinesi ci hanno dato all’inizio del 2020)”

Se il virus esiste e ha quel codice genetico che è stato brevettato, non si è verificato in natura e non può provenire da un pipistrello o da un pangolino. Non è possibile che un virus che si diffonde naturalmente abbia una sequenza brevettata

Se il virus non esiste, come possono pensare di inserire un gene mutageno nella sequenza proteica dello spike che verrà iniettato nel mondo intero, cioè provoca il cancro perché inibisce la riparazione del DNA ?”.

La proteina Spike del ”Vaccino Covid Distrugge il Sistema di Autoriparazione del DNA
Questa scoperta scientifica può essere definita assolutamente sbalorditiva.

Una nuova sorprendente ricerca pubblicata su Viruses, all’interno del numero speciale dell’MDPI (Multidisciplinary Digital Publishing Institute) “SARS-CoV-2 Host-Cell Interactions”, rivela che le proteine del “vaccino” penetrano nei nuclei delle cellule e ne compromettono il meccanismo di riparazione del DNA, sopprimendo la riparazione del DNA fino al 90%.

Il documento di ricerca si intitola “SARS-CoV-2 Spike Impairs DNA Damage Repair and Inhibits V(D)J Recombination In Vitro” ed è stato scritto da Hui Jiang e Ya-Fang Mei, rispettivamente del Dipartimento di Bioscienze Molecolari del Wenner-Gren Institute dell’Università di Stoccolma e del Dipartimento di Microbiologia Clinica dell’Università di Umeå (sempre in Svezia).

Nella conclusione dell’articolo, gli autori scrivono:
Abbiamo scoperto che la proteina spike inibisce marcatamente la formazione di foci di brca1 e 53bp1 (figura 3d-g). Insieme, questi dati dimostrano che la proteina spike Sars-Cov-2 a lunghezza piena inibisce la riparazione del danno al DNA impedendo il reclutamento delle proteine di riparazione del DNA”.

Il meccanismo di riparazione del DNA noto come NHEJ (Non-Homologous End Joining) è una sorta di sistema intracellulare di “pronto intervento” che ripara le rotture del DNA a doppio filamento.
https://toba60.com/wp-content/uploads/2022/06/Phillip2021.png

Senza il meccanismo NHEJ, tutta la vita multicellulare avanzata cesserebbe di esistere.

By Maurizio Rama:
Inoltre, sembra che alcune delle proteine spike circolanti si leghino semplicemente ai recettori ACE2 senza entrare nella cellula, inducendo una risposta autoimmune all’intera entità proteina spike-cellula.

A seconda del tipo di cellula che si attacca alla proteina spike, si possono verificare diverse condizioni mediche autoimmuni. In modo ancora più allarmante, il dottor Levy spiega che le prove attuali dimostrano che la proteina spike continua a essere prodotta nell’organismo dopo l’iniezione iniziale di mRNA.

Spiegazione:
Sebbene la patologia di base non sia ancora stata completamente definita, una spiegazione dei problemi trombotici e di altra sintomatologia riscontrati nei pazienti con COVID cronica e post-vaccinazione è direttamente correlata alla presenza persistente della proteina spike del coronavirus. Alcuni rapporti affermano che la proteina spike può continuare a essere prodotta dopo il legame iniziale con i recettori ACE2 e l’ingresso in alcune delle cellule inizialmente bersaglio. I quadri clinici della COVID cronica e della tossicità post-vaccino appaiono molto simili ed è probabile che entrambi siano dovuti alla presenza continua e alla diffusione a livello corporeo della proteina spike (Mendelson et al., 2020; Aucott e Rebman, 2021; Levy, 2021; Raveendran, 2021).

La proteina spike a lunghezza piena ha causato la maggiore soppressione del meccanismo di riparazione del DNA NHEJ.
https://toba60.com/wp-content/uploads/2022/06/Screenshot-2022-06-21-at-00-49-2.png

Si vedano nelle figure sottostanti:
I frammenti virali del SARS-CoV-2 sono denominati “Nsp1, Nsp5”, ecc. L’intera spiga viene definita “spiga”, mentre il nucleocapside un’altra parte strutturale dell’insieme di proteine patogene della spiga viene identificato separatamente.

Le figure C ed E mostrano la soppressione della riparazione NHEJ da parte di queste diverse porzioni di frammenti virali (le linee grafiche verticali blu rappresentano i livelli di attività/efficienza del meccanismo di riparazione del DNA).

Dallo studio:
…la sovraespressione delle proteine Nsp1, Nsp5, Nsp13, Nsp14 e spike ha diminuito l’efficienza della riparazione HR e NHEJ (Figura 1B-E e Figura S2A,B). Le figure C ed E mostrano la soppressione della riparazione NHEJ da parte di queste varie porzioni di frammenti virali (le linee grafiche verticali blu rappresentano i livelli di attività/efficienza del meccanismo di riparazione del DNA).
https://toba60.com/wp-content/uploads/2022/06/Screenshot-2022-06-21-at-00-52-3.png

Questi dati dimostrano che la maggiore soppressione dell’attività NHEJ si misura quando è presente la proteina spike completa.
Dallo studio:

L’insieme di questi dati dimostra che la proteina spike SARS-CoV-2 a lunghezza piena inibisce la riparazione del danno al DNA ostacolando il reclutamento della proteina di riparazione del DNA. Si tratta della proteina spike che le cellule dell’organismo generano dopo l’iniezione di un vaccino a base di mRNA:
https://toba60.com/wp-content/uploads/2022/06/o0577044715037762456.jpg

Nella Figura 2, qui di seguito, vediamo che la soppressione dell’attività NHEJ mostra una risposta dose-dipendente alla presenza della proteina spike (Figure 2B e 2C).

Ciò indica che più proteine spike sono presenti, maggiore è la soppressione della riparazione del DNA:
https://toba60.com/wp-content/uploads/2022/06/Screenshot-2022-06-21-at-00-59-1.png

La figura in basso a destra, 2G, mostra come la presenza della proteina spike inibisca la riparazione del DNA dopo vari danni al DNA, come radiazioni, esposizione chimica o ossidazione. È importante, come spiegano gli autori dello studio: dopo diversi trattamenti di danno al DNA, come l’irradiazione ?

Trattamento con doxorubicina e trattamento con H2O2, la riparazione è minore in presenza della proteina spike (Figura 2F, G). Nel complesso, questi dati dimostrano che la proteina spike influisce direttamente sulla riparazione del DNA nel nucleo.

L’esposizione al 5G, l’esposizione alle chemtrails, l’esposizione alle sostanze chimiche negli alimenti, la mammografia e persino l’esposizione al sole causeranno danni a coloro che hanno ricevuto vaccini a base di mRNA.

Il risultato terrificante di questa scoperta è che le persone che hanno ricevuto vaccini a base di mRNA subiranno la soppressione della riparazione del DNA, aumentando le esposizioni che in precedenza erano considerate problemi minori rispetto alle minacce maggiori per la loro salute.

In altre parole, le persone esposte alle radiazioni del 5G, allo screening mammografico, alle sostanze chimiche plastificanti nei prodotti alimentari e alle sostanze cancerogene nei prodotti per la cura della persona (detersivi per il bucato, profumi, shampoo, lozioni per la pelle, ecc.)… non saranno in grado di riparare i danni al loro DNA. tutti non saranno in grado di riparare i danni al DNA causati dalle esposizioni.

Dopo esposizioni relativamente piccole, iniziano a mutare e a sviluppare tumori in tutto il corpo.
Non dimenticate che l’esposizione al 5G provoca la produzione di perossinitrito nel sangue, un radicale libero estremamente pericoloso che danneggia il DNA delle cellule cerebrali e dei tessuti del corpo.

Si potrebbe addirittura descrivere come una sorta di sistema di armi binarie in cui i vaccini dell’mRNA indeboliscono la riparazione del DNA e l’esposizione al 5G (o l’esposizione chimica nell’alimentazione) fornisce l’arma che rompe i filamenti di DNA e impedisce all’organismo di mantenere l’integrità genetica durante la replicazione cellulare.

Non ci vuole molto perché questo si esprima in modi fisici orribili, come il tentativo di crescita di tessuti di organi interni sulla superficie della pelle o del viso, ed è per questo che ho intitolato il podcast di aggiornamento di oggi “Mostri, zombie e mutanti”.

La presenza della proteina spike interferisce con la normale funzione immunitaria e porta all’immunodeficienza (una condizione simile all’AIDS).

Questa ricerca ha anche scoperto che le proteine a spina di pesce nei vaccini mRNA possono portare a condizioni di immunodeficienza simili all’AIDS. Questo dato è coerente con quanto abbiamo riportato in precedenza sul declino della funzione immunitaria di circa il 5% a settimana nei soggetti che hanno ricevuto i vaccini covari. Dallo studio: La perdita di funzione di proteine chiave per la riparazione del DNA come ATM, DNA-PKcs, 53BP1, ecc. porta a difetti nella riparazione NHEJ che inibiscono la produzione di cellule B e T funzionali, portando all’immunodeficienza.
https://www.brighteon.com/embed/cb351cd3-6c94-4f2b-a05d-bbda757d4472

Anche la funzione immunitaria è gravemente compromessa dalla presenza della proteina spike, che può portare a mutazioni cancerogene in tutte le cellule del corpo. Come spiega lo studio: la riparazione dei danni al DNA, in particolare la riparazione NHEJ, è essenziale per la ricombinazione V(D)J, che è il fulcro dell’immunità delle cellule B e T.

Come spiega anche Science direct, il mantenimento dell’integrità genomica è fondamentale per la sopravvivenza di un organismo. Tra i diversi danni al DNA, le rotture a doppio filamento (DSB) sono considerate le più dannose, in quanto possono portare alla morte cellulare se non vengono riparate o a riarrangiamenti cromosomici se vengono riparate in modo errato, portando al cancro. Inoltre, mutazioni nei geni NHEJ, tra cui Ku70 e Ku80, sono state associate a una minore aspettativa di vita nei topi. Inoltre, difetti nella DNA-PKcs (proteina chinasi DNA-dipendente) hanno portato a uno scarso mantenimento dei telomeri e a una minore durata della vita nei topi.

Nel complesso, queste linee di evidenza suggeriscono che NHEJ svolge un ruolo importante nel prevenire l’aumento dell’instabilità genomica e il declino funzionale legati all’età. In effetti, ciò significa che la soppressione del meccanismo di riparazione del DNA NHEJ da parte della proteina spike porta anche a una riduzione della durata della vita e a un invecchiamento accelerato.

Secondo alcune stime, il 50% delle persone a cui sono stati iniettati vaccini a base di mRNA morirà entro cinque anni.

Ora abbiamo una comprensione più approfondita dei meccanismi che portano a questi decessi indotti dal “vaccino”.
Autori, By Juan Zaragoza & healthranger

Nessun essere umano, animale o pianta può sopravvivere se l’integrità del suo codice genetico non viene più protetta e costantemente riparata attraverso molteplici meccanismi.

I danni al DNA possono essere causati dall’esposizione alle radiazioni, alle sostanze chimiche presenti negli alimenti e nei prodotti per la cura personale, o anche dall’esposizione alle apparecchiature mammografiche.

L’eccessiva esposizione alla luce solare può anche causare rotture del DNA e piccole mutazioni del DNA si verificano spontaneamente in tutti gli organismi viventi. I piloti di linea, ad esempio, sono abitualmente esposti a radiazioni ionizzanti perché volano in quota.

In una persona normale e sana, il meccanismo NHEJ ripara il DNA e impedisce l’insorgere di una mutazione patogena; ma in presenza della proteina spike-in “vaccino”, l’efficacia di NHEJ è soppressa fino al 90%, il che significa che non è in grado di svolgere il proprio lavoro a causa della soppressione della capacità di reclutare proteine riparatrici.

Di conseguenza, i seguenti “errori” vengono introdotti nei cromosomi all’interno dei nuclei delle cellule umane, tutti dovuti alla presenza del picco proteico nei vaccini mRNA:
– Mutazioni o “errori” nella sequenza genetica.
– CANCELLAZIONI di interi segmenti del codice genetico.
– INSERZIONI di segmenti non corretti.
– Mescolanza e accoppiamento/permutazioni del codice genetico.
https://toba60.com/wp-content/uploads/2022/06/0.jpg

Questi errori, quando si esprimono attraverso la divisione e la replicazione cellulare, danno origine a:
– un’esplosione di cancri e tumori cancerosi in tutto l’organismo
– Perdita della produzione di cellule B e T del sistema immunitario (immunodeficienza indotta).
– Disturbi autoimmuni
– Invecchiamento accelerato e accorciamento della lunghezza dei telomeri
– Perdita di funzione di sistemi d’organo complessi come quello circolatorio, neurologico, endocrino, muscoloscheletrico, ecc.
– Danno cellulare simile all’avvelenamento da radiazioni, in quanto le cellule si distruggono dall’interno.

Molti di questi effetti sono, ovviamente, fatali. Altri graveranno sulle vittime con danni debilitanti alle lesioni e terribili disfunzioni agli organi che richiederanno un intervento medico a vita.

Dr Ryan Cole MD – I tumori ora stanno esplodendo:
La proteina Spike sta danneggiando ogni cellula del tuo corpo e può causare il cancro.
Non importa quale siero prendi, Pfizer, J&J, Moderna.. producono tutti la stessa proteina Spike che attacca le tue cellule.

La proteina spike attacca il midollo osseo e le cellule staminali in divisione, può entrare in qualsiasi cellula del tuo corpo e trasforma quella cellula in picco che inibisce la capacità del tuo DNA, si lega ai nostri mitocondri, distrugge l’energia delle nostre cellule del fegato, distrugge l’energia di qualsiasi cellula, entra nel tuo sistema immunitario e distrugge quelle cellule.

Quindi molte persone hanno dolore muscolare artritico perché quelle cellule vengono attaccate dal tuo stesso sistema immunitario. Sono queste proteine che causano i meccanismi del cancro in molte persone, l’ho visto e mi è stato confermato !

Questo è un crimine contro l’umanità !

La proteina spike “entra” anche nel nucleo della cellula.
Dal documento citato in precedenza:

Meccanicamente, abbiamo scoperto che la proteina spike si localizza nel nucleo e inibisce la riparazione del danno al DNA impedendo il reclutamento delle proteine chiave per la riparazione del DNA, BRCA1 e 53BP1, nel sito del danno. Ciò significa che la proteina spike, che viene generata nei ribosomi cellulari dopo che le cellule sono state dirottate dai “vaccini” a base di mRNA, non sempre lascia la cellula ed entra nel flusso sanguigno, come dicono i sostenitori dei vaccini a base di mRNA. In alcuni casi, la proteina spike entra nel nucleo della cellula, dove interferisce con il meccanismo di riparazione del DNA, come descritto in questo articolo.

Ciò significa, ovviamente, che i vaccini a base di mRNA causano alterazioni cromosomiche nelle cellule dell’organismo.
https://toba60.com/wp-content/uploads/2022/06/1-gatto-copia-2.jpg

“Sorprendentemente, abbiamo trovato l’abbondanza della proteina spike nel nucleo (Figura 1A)”, concludono gli autori dello studio.

Ciò significa, senza dubbio, che i vaccini a base di mRNA causano alterazioni cromosomiche nelle cellule dell’organismo. Si tratta di una conferma del fatto che tali vaccini stanno, di fatto, distruggendo l’integrità genetica e mostrando effetti collaterali che non sono stati previsti o descritti dai sostenitori dei vaccini a mRNA.

Il Dr. Thomas Levy scrive sulla tossicità delle proteine spike su Orthomolecular.org:

Sono emerse preoccupazioni riguardo alla diffusione della proteina spike nell’organismo dopo la vaccinazione. Invece di rimanere localizzata nel sito di iniezione per provocare la risposta immunitaria e nient’altro, la presenza della proteina spike è stata rilevata in tutto il corpo di alcuni individui vaccinati.

È Ufficiale: Il Gene del Cancro che Moderna Farmaceutica ha Brevettato si Trova nella Proteina Sars-Cov2 Spike e nel ”Vaccino del Covid | toba60
https://toba60.com/e-ufficiale-il-gene-del-cancro-che-moderna-farmaceutica-ha-brevettato-si-trova-nella-proteina-sars-cov2-spike-e-nel-vaccino-del-covid/

I vaccini a mRna, sopprimendo il meccanismo naturale di riparazione del DNA nel corpo – noto come NHEJ, o Non-Homologous End Joining – rende le persone altamente suscettibili a mutazioni cancerose devastanti anche se esposte a livelli molto bassi di radiazioni ionizzanti come l’esposizione alla luce solare o la mammografia. Con NHEJ soppresso dalla proteina spike, il corpo non può più riparare il suo DNA danneggiato e le cellule mutano senza controllo, devastando l’intero corpo e provocando la disintegrazione genetica dell’organismo.

Lo studio che documenta tutto ciò è stato pubblicato sulla rivista MDPI “Viruses” ed è stato condotto da scienziati dell’Università di Stoccolma, in Svezia:  https://doi.org/10.3390/v13102056

Lo studio mostra che l’efficienza di NHEJ crolla in presenza della proteina spike del vaccino Covid mRNA.

Nessun organismo vivente sul pianeta può sopravvivere senza integrità genetica. Il NHEJ fa parte di ogni cellula di ogni pianta, animale ed essere umano vivente sul pianeta.

Il vaccino contro le proteine   spike è un attacco all’integrità genetica degli esseri umani e coloro che prendono il vaccino saranno in gran parte incapaci di riprodursi perché i loro bambini abortiranno da soli a causa di mutazioni genetiche. Questo è il motivo per cui l’82% delle donne in gravidanza che assumono vaccini Covid durante il primo trimestre di gravidanza finisce per perdere i propri bambini a causa di aborti spontanei.

Infertilità dopo il “roll out” Vaccinale
L’ostetrica-ginecologa Kimberly Biss, medico, afferma di aver riscontrato un aumento di circa il 50% dell’infertilità e degli aborti spontanei e un aumento di circa il 25% dei Pap test anomali e dei tumori maligni irregolari del collo dell’utero da quando è stato introdotto il sistema del Vaccino.

L’EMA,  l’Agenzia Europea dei Medicinali, finalmente ammette che la vaccinazione contro il COVID può avere un effetto negativo sulla fertilità femminile
Centinaia se non migliaia di donne hanno riferito di aver subito sanguinamenti/coaguli irregolari dopo aver ricevuto uno dei vaccini mRNA Covid. Purtroppo ora anche migliaia di altre donne hanno denunciato la perdita del loro bambino non ancora nato/neonato.
Ora esistono anche centinaia di testimonianze di donne che affermano di aver perso il loro bambino o di aver subito cicli irregolari dopo essere state in compagnia di altre che hanno ricevuto uno dei vaccini Covid mRNA.
Anche se questo può sembrare incredibile, è stato confermato da Pfizer nei loro documenti riservati.
https://www.databaseitalia.it/lema-finalmente-ammette-che-la-vaccinazione-contro-il-covid-puo-avere-un-effetto-negativo-sulla-fertilita-femminile/

Qui il video sugli aborti:
https://twitter.com/PiotrPepe77/status/1581905245994483712?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1581905245994483712%7Ctwgr%5Ed4b25a2be80716b4e7575cc12d125551b2c2ae48%7Ctwcon%5Es1_c10&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.eventiavversinews.it%2Flostetrica-kimberly-biss-denuncia-un-aumento-spaventoso-di-aborti-spontanei-video%2F

È importante sottolineare che una volta che gli esseri su un pianeta sono ampiamente iniettati con il vaccino Covid, i globalisti possono scatenare un incidente nucleare (o terrorismo nucleare) per distribuire radiazioni in tutto il pianeta. Anche un basso livello di esposizione al cesio-137 (o stronzio-91, iodio-131, ecc.) scatenerà un’ondata di tumori mortali tra coloro che sono stati vaccinati. Mentre le persone normali e sane possono riparare il danno al DNA causato da bassi livelli di esposizione alle radiazioni ionizzanti, le persone vaccinate riescono a malapena a eseguire le riparazioni (hanno circa il 90% di soppressione della riparazione del DNA).

Pertanto, i tassi di cancro saliranno alle stelle tra i vaccinati e, quando muoiono, le morti possono essere attribuite al cancro piuttosto che ai vaccini. Quindi questa disposizione di armi binarie consente anche ai globalisti che sfruttano i vaccini di sfuggire alla colpa dei vaccini. Copre le morti da vaccino classificandole come morti per cancro.

Tutto ciò di cui hanno bisogno è un’altra Chernobyl, Fukushima o un’esplosione nucleare da qualche parte nell’emisfero settentrionale – quasi ovunque – e i venti diffonderanno i radioisotopi su metà del pianeta, raggiungendo i bassi livelli di radiazioni ionizzanti necessari per trasformare le persone vaccinate in mutanti malati di cancro con  morti accelerate.

È molto improbabile che gli individui vaccinati che non vengono uccisi dai tumori siano in grado di produrre una prole vitale a causa del danno al DNA dello sperma e delle cellule uovo.

È interessante notare che, una volta che diventa ovvio che gli individui vaccinati non possono tollerare la luce solare senza subire mutazioni genetiche, eviteranno la luce del giorno e diventeranno creature della notte.

Nei miti culturali, i vampiri sono creature della notte che subiscono una disintegrazione istantanea quando la luce del sole tocca la loro pelle. In realtà, la disintegrazione richiederà molto più tempo, ma è un’idea simile:
Vaccini Covid + luce solare o 5G = disintegrazione/alterazione genetica.

Coloro che rifiutano i vaccini Covid sono conosciuti come “purosangue”. Sono gli unici che saranno in grado di mantenere l’integrità genetica per le generazioni a venire, il che significa che il futuro della razza umana appartiene a coloro che rifiutano i vaccini Covid.

Moderna, è il produttore del siero genetico spacciato per Vaccino (quello di Bill Gates, sapeva che le persone vaccinate non avrebbero mai acquisito un’immunità adeguata.
Il peccato originale antigenico ci è stato nascosto fino al 19 aprile 2022
https://www.eventiavversinews.it/moderna-sapeva-che-le-persone-vaccinate-non-acquisiranno-mai-unimmunita-adeguata-il-peccato-originale-antigenico-ci-e-stato-nascosto-fino-al-19-aprile-2022/

Ottenuti i documenti di consenso informato della sperimentazione di Pfizer, altro che sicuro.
Riportano: miocardite, peccato antigenico originale e difetti alla nascita

https://www.eventiavversinews.it/ottenuti-i-documenti-di-consenso-informato-della-sperimentazione-di-pfizer-altro-che-sicuro-riportano-miocardite-peccato-antigenico-originale-e-difetti-alla-nascita/

“Il peccato antigenico originale”: come i vaccini possono peggiorare il COVID-19. Tutti gli studi da salvare

https://www.eventiavversinews.it/il-peccato-antigenico-originale-come-i-vaccini-possono-peggiorare-il-covid-19-tutti-gli-studi-da-salvare/

Uno studio peer-reviewed, che utilizza dati sulle dimissioni ospedaliere e sui vaccini a livello nazionale in Francia, fornisce “prove evidenti di un aumento del rischio di miocardite e pericardite nella settimana successiva alla vaccinazione contro Covid-19 con vaccini mRNA sia nei maschi che nelle femmine”.

England Study Confirms 100 Myocarditis Deaths After COVID Shots
STUDIO INGLESE CONFERMA 100 MORTI per MIOCARDITE DOPO le INIEZIONI dei sieri spacciati per VACCINI per la COVID19

Nel più grande studio condotto fino ad oggi sulle morti per miocardite legate alla vaccinazione contro il COVID-19, i ricercatori hanno scoperto che in Inghilterra sono morte 100 persone di miocardite subito dopo aver ricevuto un vaccino contro il COVID-19.

Lo studio, pubblicato il 22 agosto sulla rivista Circulation dell’American Heart Association, ha rilevato che più della metà dei decessi (cioè 51), si è verificata entro 28 giorni dopo aver ricevuto una dose del vaccino AstraZeneca e poco meno della metà dei decessi (cioè 49) si è verificata entro 28 giorni dopo una dose del vaccino Pfizer-BioNTech.

Ricerche precedenti hanno sottolineato il rischio di miocardite fatale associata alla tecnologia mRNA utilizzata nei vaccini Pfizer e Moderna per il COVID-19.

COME È STATO CONDOTTO LO STUDIO
Il team di 14 ricercatori […] ha analizzato i dati di persone di età pari o superiore a 13 anni che sono state vaccinate contro il COVID-19 in Inghilterra tra l’1 dicembre 2020 e il 15 dicembre 2021. Gli autori hanno valutato l’associazione tra vaccinazione e miocardite per diversi gruppi d’età e sesso, monitorando i ricoveri ospedalieri e le morti per miocardite […] in relazione a quante dosi di vaccino ha ricevuto la persona.

In Inghilterra i tre vaccini COVID-19 somministrati in quel momento erano Pfizer, Moderna e AstraZeneca. Circa 20 milioni di persone hanno ricevuto il vaccino AstraZeneca, 20 milioni Pfizer e poco più di 1 milione Moderna. Nel periodo dello studio, 345 persone sono state ricoverate in ospedale per miocardite entro 28 giorni dalla ricezione del vaccino contro il COVID-19, hanno affermato gli autori.
– Tra i ricoverati in ospedale per miocardite che avevano recentemente ricevuto il vaccino AstraZeneca, i ricercatori hanno contato 40 decessi per miocardite da 1 a 28 giorni dopo la prima dose e 11 decessi per miocardite da 1 a 28 giorni dopo la seconda dose.
– Per coloro che hanno ricevuto il vaccino Pfizer, 22 persone sono morte di miocardite entro 28 giorni dalla somministrazione della prima dose, […] 14 entro 28 giorni dalla seconda dose e 13 entro 28 giorni dalla somministrazione della terza dose.
– I ricercatori non hanno riportato casi di miocardite fatale tra coloro che avevano recentemente ricevuto il vaccino Moderna.

Tuttavia, quando hanno utilizzato metodi statistici per stimare il “tasso d’incidenza” per descrivere la frequenza con cui le persone hanno riportato una miocardite dopo la vaccinazione, hanno riscontrato un aumento dell’indice di rischio […] in seguito a tutti e tre i tipi di vaccino, specialmente dopo una seconda dose del vaccino Moderna. Dopo una seconda dose del vaccino Moderna, hanno affermato, l’indice di rischio era aumentato a 11,76.

Dopo la prima dose del vaccino Pfizer, l’indice di rischio è aumentato per gli uomini sotto i 40 anni a 1,85. È aumentato a 1,93 dopo la seconda dose ed era 1,89 dopo la terza dose. Allo stesso modo, i ricercatori hanno riportato un elevato incremento dell’indice di rischio a 3,06 dopo la prima dose del vaccino Moderna per gli uomini sotto i 40 anni. Il rischio è salito a 16,83 dopo la seconda dose. Dopo una terza dose l’indice di rischio era aumentato a 3,57.
https://cardioinfo.it/speciale/covid-19/nuovi-dati-sul-rischio-di-miocardite-dopo-un-vaccino-contro-covid-19/
https://cardioinfo.it/speciale/covid-19/covid-19-e-salute-cardiovascolare-a-lungo-termine-unanalisi-dello-studio-su-nature-medicine/
https://cardioinfo.it/speciale/covid-19/vaccino-pfizer-biontech-e-rischio-di-miocardite-nei-giovani-nuove-evidenze/
Vedi anche:
https://jamanetwork.com/journals/jamacardiology/fullarticle/2791253#editorial-comment-tab

“PIÙ MIOCARDITI MESCOLANDO le DOSI”
Uno studio canadese mostra un aumento di reazioni in chi ha ricevuto gli «shot» con Pfizer e poi con Moderna. Che secondo «Nature» crea maggiori problemi cardiaci”

“[…] a differenza di quanto finora indicato – il rischio [di infiammazione cardiaca] sì abbassa ulteriormente se si evita la somministrazione di vaccini diversi (eterologa). Sono i risultati di uno studio canadese realizzato in Ontario su 14,7 milioni di persone e appena pubblicato sul Journal of American Medical Association (Jama).”

“Lo studio canadese mette in discussione anche l’utilità di cambiare vaccino tra le dosi, cosa avvenuta in Italia soprattutto tra seconda e terza inoculazione […].”

“Sul maggior rischio di miocardite nei giovani uomini vaccinati con Moderna concorda anche una ricerca francese appena pubblicata su Nature […]”

Il dottor Martin Monteverde, argentino, pubblica queste foto del vaccino #Sputnik-V al microscopio elettronico, concludendo che contengono “pezzi di #grafene, elementi quadrati e rettangolari compatibili con i microcircuiti”. Sostiene lo stesso per il vaccino cinese #Sinopharm, e la presenza di grafene nei vaccini occidentali #AstraZeneca, #Moderna, #Pfizer, J&J e altri…

In questo servizio, Massimo Mazzucco ci mostra la gravità di una situazione verificata in Nuova Zelanda, ma che può comunemente, verificarsi ovunque..

Non solo miocarditi e ictus: i problemi della pelle
https://www.eventiavversinews.it/non-solo-miocarditi-e-ictus-i-problemi-della-pelle/

Herpes zoster dopo la vaccinazione con BNT162b2 mRNA COVID-19 in pazienti con malattie reumatiche infiammatorie autoimmuni
– una serie di casi:
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33848321/
(questi sintomi vengono poi “scambiati” intenzionalmente per “Vaiolo delle scimmie” ed altro ancora)

L’organo di controllo americano per le borse SEC costringe le aziende a dire la verità sullo stato economico dell’azienda (altrimenti gli investitori possono chiedere risarcimento) e in questa occasione Biontech (vaccino Pfizer) ha ammesso che il presunto “vaccino” per la covid Pfizer non è né sicuro né efficace (cioè la Biontech non è in grado di portare prove di sicurezza ed efficacia, anzi, si stanno moltiplicando gli effetti collaterali gravi) e pertanto Pfizer-Biontech si aspettano che non otterrà l’autorizzazione definitiva e quindi dovrà essere ritirato dal mercato
Vaccino Covid, bomba di BioNTech: nuovi problemi su efficacia e sicurezza. Scatta l’interrogazione al ministro della NON salute, Speranza:
https://www.iltempo.it/attualita/2022/04/28/news/vaccino-covid-biontech-sec-nuovi-problemi-efficacia-sicurezza-pfizer-nterrogazione-ministro-speranza-granato-31379421/

Lo scrivono nero su bianco che contano pesantemente sui proventi della vendita dei vaccini e che non sanno se potranno farlo a lungo termine. E che è una sperimentazione e ci saranno danneggiati tra le cavie.
https://investors.biontech.de/node/11931/html#ic5e06a05a31d4c4491031d3208cef8c2_2806


Ecco le nuove immagini di fine Maggio 2022, che mettono in evidenza la presenza di Ossido di Grafene e di micro sfere nel Vaccino per la Covid19 della Pfizer:
https://laquintacolumna.tv/video/vacuna-pfizer-tras-evaporacion-9-junio-2-022/
https://t.me/brigadesantigraphene
https://vk.com/xochipelli

Non solo Ossido di grafene, ma con le autopsie fatte sui Vaccinati si trovano delle strutture di tessuti proteici e non, create dall’organismo del vaccinato, che ormai è stato “hackerato” ed informato dai virus sintetici e quindi artificiali (creati al computer) dei Vaccini ad mRna, per modificare le informazioni alle cellule de corpo, affinchè costruiscano queste nuove e dannate strutture molecolari e strutturali, come se dovessero costruire dei parassiti fatti di cellule viventi e non, che poi uccidono il vaccinato, ecco le “Sconvolgenti” foto al microscopio di coaguli di sangue e di tessuti di proteine, estratti da persone “morte improvvisamente”- termine che hanno invenato modificando la SIDS, la “morte improvvisa” dei bambini vaccinati, in SADS, “morte improvvisa” degli adulti.
Queste strutture assomigliano al tentativo di costruire all’interno dei corpi umani dei Vaccinati dei parassiti viventi, che usano come incubatrici di questi parassiti……

By Mike Adams
Ecco una serie di foto al microscopio di laboratorio di bizzarri coaguli che vengono ora trovati di routine in adulti “morti all’improvviso”, di solito in alcuni mesi dopo le vaccinazioni per la Covid19.
Questi coaguli vengono spesso definiti “coaguli di sangue”, ma non hanno nulla a che vedere con i coaguli normali e sono costituiti da molto più che semplici cellule del sangue. A differenza dei coaguli normali, che sono gelatinosi, quasi gelatinosi, questi cosiddetti “coaguli” contengono elementi strutturali estremamente grandi, complessi e ripetuti (tutti mostrati nell’articolo qui sotto) che vengono chiaramente costruiti nel sangue delle vittime che sono morte a causa di questi coaguli.

https://neoprometheus.org/scioccanti-foto-al-microscopio-di-coaguli-di-sangue-estratti-da-coloro-che-sono-morti-per-malore-improvviso-trovate-strutture-cristalline-nanofili-particelle-gessose-e-strutture-fibrose/

Che cos’è tutto questo ?
Non sappiamo ancora cosa siano tutte queste strutture. Sappiamo però cosa non sono: Non sono semplicemente cellule sanguigne coagulate. Se lo fossero, all’ingrandimento di 1500x mostrato nell’ultima foto, sopra, saremmo in grado di vedere le singole cellule del sangue. Queste non sono cellule del sangue, ma strutture proteiche.
Le strutture proteiche che circolano nel sangue e che si accumulano nel tempo sono chiaramente costruite dalle cellule dell’organismo. I ribosomi nelle cellule istruiscono il corpo su quali proteine costruire. Questi ribosomi vengono dirottati dalle iniezioni di terapia genetica con mRNA, che sovrascrivono le nuove istruzioni alle cellule, inducendole a produrre qualcosa di diverso dall’uomo.
Credo che le strutture che vedete qui sopra siano il risultato delle istruzioni di sintesi proteica dell’mRNA che sono state iniettate nelle persone sotto il falso ombrello dei “vaccini”. Accolgo con favore il contributo di altri esperti che potrebbero avere altre teorie o spiegazioni sull’origine di questo fenomeno.
Sono necessarie ulteriori ricerche per confermare la funzione e la composizione di queste strutture, ma a causa dell’estrema censura e dell'”autoritarismo scientifico” che esiste attualmente nel mondo, nessun laboratorio o università oserà esaminare questi coaguli e riportare onestamente i risultati.
Se lo facessero, rischierebbero di perdere tutti i finanziamenti NIH e le sovvenzioni federali, poiché le stesse persone che progettano vaccini e armi biologiche controllano anche la maggior parte dei finanziamenti scientifici in America.
Pertanto, solo scienziati, laboratori e giornalisti indipendenti oseranno dire la verità su questi coaguli.
In conclusione, non si tratta di coaguli di “sangue”. Sono strutture nel sangue. Si tratta di “coaguli strutturali” o “coaguli fibrosi”, estremamente grandi, che vengono costruiti all’interno del corpo nel corso del tempo.
La mia grave preoccupazione è che ogni persona a cui sono state iniettate le istruzioni per l’mRNA possa costruire queste strutture fibrose all’interno del proprio corpo proprio in questo momento, e che sia solo questione di tempo prima che blocchino le arterie principali o causino infarti, ictus o altre cause acute di “sindrome della morte improvvisa dell’adulto” (SADS).
Credo che queste strutture possano spiegare perché tanti adulti apparentemente sani stanno “morendo improvvisamente”.

Sonoro: La persona che parla è il dott. Giuseppe Barbaro, specialista in Medicina Interna e in Cardiologia, Policlinico Umberto I, Roma.

PICCO di DECESSI COVID in AUSTRALIA e NUOVA ZELANDA:
In Nuova Zelanda e Australia si sta registrando un picco di ammalati e decessi Covid 19.
Si tratta di due Paesi che hanno allargato da diverse settimane la platea per la somministrazione della quarta dose.
https://go.byoblu.com/AustraliaNuovaZelanda

Vedi le foto QUI:
https://www.naturalnews.com/2022-06-12-blood-clots-microscopy-suddenly-died.html#
Video: https://www.brighteon.com/56a29c98-bf66-423e-9ce2-dc486d7fe019  (dal  minuto 13)

L’Australian Technical Advisory Group on Immunization (ATAGI), comitato tecnico scientifico governativo in Australia, ha rivelato, nelle scorse ore, di non essere stato a conoscenza dell’aumento del rischio di miocardite da vaccini Covid fino a cinque mesi dopo la loro distribuzione.
Un documento aggiornato pubblicato dall’autorità sanitaria a fine settembre ha attirato seria attenzione dei giornalisti australiani, poiché ha mostrato che l’effetto collaterale era sconosciuto al gruppo scientifico fino a maggio 2021.
Il vaccino era stato provvisoriamente immesso il 25 gennaio 2021, quasi cinque mesi prima.

La rivelazione solleva interrogativi sugli obblighi del vaccino in Australia, considerando i rischi associati alle dosi di Moderna e Pfizer, che sono stati evidenziati dall’ente sanitario.

“Un aumento del rischio di miocardite e/o pericardite è stato osservato nelle persone dopo la vaccinazione con un vaccino mRNA (Pfizer o Moderna) rispetto alle persone non vaccinate”, si legge nella scheda informativa.

Il dossier sottolinea che il rischio di problemi cardiaci nei giovani maschi è più alto con Moderna che con Pfizer.

“Pericardite e miocardite dopo i vaccini Covid-19 sono state segnalate principalmente nei maschi di età inferiore ai 40 anni e principalmente dopo la seconda dose”, si legge.

Anche il vaccino AstraZeneca è associato ad un aumentato rischio di miocardite e pericardite, tuttavia ATAGI afferma che il rischio “appare” inferiore rispetto a Moderna o Pfizer.

ATAG, comunque, continua ancora a consigliare i richiami per i giovani, nonostante i dati indichino che i problemi cardiaci si presenteranno più frequentemente dopo ogni dose successiva.

Nel 2021 le vaccinazioni Covid-19 erano obbligatorie per entrare negli spazi pubblici e continuano ancora ad essere un requisito per l’occupazione in diversi settori.

Rispondendo a un’e-mail della testata giornalistica news.com.au, il comitato ATAGI ha affermato che il suo ruolo è ridurre i casi gravi e quindi “non ha un ruolo nel determinare o commentare l’obbligatorietà del vaccino”.
Tratto da:
https://www.eventiavversinews.it/lennesima-confessione-il-comitato-tecnico-governativo-ammette-di-non-aver-considerato-i-casi-di-miocardite-dopo-il-via-libera-ai-vaccini /

Fonte:
https://www.news.com.au/world/coronavirus/australia/atagi-didnt-know-about-heightened-risk-of-myocarditis-in-young-men-until-five-months-after-pfizer-moderna-approval/news-story/8d9874d0acca0edbb49e626663625e39

I PRIMI 6 ANNI di un ESSERE UMANO in ITALIA, Francia ed altre nazioni una tremenda intossicaazione da vaccino !

GLAXO (GSK) lo ha DECISO con le TANGENTI, date ai Politici dei vari governi
• Quantità sconosciute di cellule MRC-5 (bambini umani abortiti)
• 17.500 mcg di 2-fenossietanolo (insetticida)
• 5.700 mcg di alluminio (una neurotossina nota)
• Quantità sconosciute di siero bovino fetale (sangue di vitello abortito)
• 801,6 mcg di formaldeide (cancerogeno, imbalsamante)
• 23.250 mcg di gelatina (carcasse di animali macinate)
• 500 mcg di albumina umana (sangue umano)
• 760 mcg di L-glutammato monosodico (causa obesità e diabete)
• Oltre 10 mcg di neomicina (antibiotico)
• Oltre 0,075 mcg di polimixina B (antibiotico)
• Oltre 560 mcg di polisorbato 80 (cancerogeno)
• 116 mcg di cloruro di potassio (usato nelle iniezioni letali per spegnere il cuore e interrompere la respirazione)
• 188 mcg di fosfato di potassio (agente fertilizzante)
• 260 mcg di bicarbonato di sodio (bicarbonato di sodio)
• 70 mcg di borato di sodio (borace)

Circa dai 45 ai 60 Vaccini entro i 6 anni….creando cosi malati cronici, cioè pazienti/clienti a vita….Big Pharma ringrazia….

Il NUOVO LOTTO di 80.000 PAGINE di DOCUMENTI PFIZER….., È un INCUBO  !

https://www.eventiavversinews.it/il-nuovo-lotto-di-80-000-pagine-di-documenti-pfizer-e-un-incubo/

Documenti Pfizer: oltre 1.200 persone sono morte durante le sperimentazioni del vaccino Pfizer
“A seguito del rilascio dei documenti Pfizer, è ora confermato che 1.223 persone sono morte entro i primi 28 giorni dopo essere state inoculate con il vaccino BioNTech Pfizer durante le prove cliniche – ed è stato ancora approvato per l’uso …
https://phmpt.org/pfizers-documents/Gli Enti ufficiali che dovrebbero tutelare la Salute dicono il contrario degli scienziati, perché….sono collusi con Big Pharma, quando non sono direttamente pagati dall’industria farmaceutica…

PROF BIZZARRI (medico) STUPISCE IN SENATO :
“MONTAGNIER AVEVA RAGIONE”, POI BACCHETTA GATES E MEDIA “SILENTI”

L’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA – collusa con Big Pharma, SIA Finanziariamente, che con i suoi uomini di messi nella “Direzione” dell’EMA) riconosce “due anni dopo” che i “vaccini” danneggiano gravemente il sistema immunitario.
https://twitter.com/solagimma/status/1548796049497653249Dal Marzo 2021 gli Amish (USA) non Sanno cos’è la Covid
Leggete Bene come hanno Fatto !

Video con 8 minuti veramente importanti, considerato il curriculum del dottore che sta parlando al Parlamento del Lussemburgo.
Responsabile vaccinazioni OMS per 15 anni, presidenza gestione delle epidemie e vaccinazioni in Francia, etc… conferma tutto ciò che diciamo noi da tempo.
Compreso il fatto che esistono i farmaci per curare il CoViD-19 ma sono stati volutamente screditati da una rivista scientifica internazionale che è stata pagata apposta per farlo.
Lui stesso dice è tutta una frode e ne spiega il perché in 8 minuti con pacatezza.
È una testimonianza che tutti dovrebbero vedere, porsi delle domande… ma soprattutto rispondere alle sue!
Per condividere, copia il seguente link e incollalo su qualsiasi social: https://t.me/Evoluzionari/965

Meningite dai Vaccini
:
https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1201971221007670

La vaccinazione per la Covid-19 aumenta il rischio di subire un aborto spontaneo di almeno il 1517 %
Secondo il  database degli eventi avversi del vaccino (VAERS) del Centers for Disease Control (CDC), ad aprile 2022, un totale di 4.113 decessi fetali erano stati segnalati come reazioni avverse alle iniezioni di Covid-19, 3.209 delle quali contro il Iniezione Pfizer.
https://www.databaseitalia.it/documenti-riservati-di-pfizer-confermano-che-la-vaccinazione-contro-il-covid-19-portera-allo-spopolamento/
Denuncia per FRODE contro i CDC Usa..
https://pattoverascienza.com/denunciato-il-cdc-usa-perche-il-covid-non-esiste/

TROMBOSI e PERICARDRITI dopo il siero Tossico per la Covid19, spacciato per “vaccino”…

Il dottor CAPUCCI (cardiologo):
MIOCARDITI in AUMENTO TRA GIOVANI e ATLETI, CORRELAZIONE col VACCINO a mRna per la COVID:
Lo scrive in un articolo il medico piacentino Alessandro Capucci, Ordinario di Malattie Cardiovascolari (già direttore della Clinica di Cardiologia, Università Politecnica delle Marche). (Fonte: Piacenza24)

Covid, vaccini e problemi cardiaci: uno studio israeliano fa luce sulla correlazione:
https://www.lindipendente.online/2022/05/09/covid-vaccini-e-problemi-cardiaci-uno-studio-israeliano-fa-luce-sulla-correlazione/

Miocardite e molto altro in aumento: il veterano dell’esercito Pam elenca numeri allarmanti dal database DMED
Miocardite – Fino al 2800%
Tumori: dal 300% al 900%
Infertilità (entrambi i sessi) – Fino al 500%
Aborti spontanei – Fino al 300%
Disturbi neurologici – Fino al 1000%
Disturbi demielinizzanti – Fino al 500%
Sclerosi multipla (SM) – Fino al 600%
Sindrome di Guillain-Barré – Fino al 500%
HIV: fino al 500%
Embolie polmonari – Fino al 400%

ISRAELE
È stata rilevata una corrispondenza fra la somministrazione dei vaccini anti Covid-19 e l’aumento del 25% delle chiamate per problemi cardiovascolari
, da parte di giovani e adulti fra 16 e 39 anni, arrivate alle strutture di pronto soccorso in Israele fra gennaio e maggio 2021, rispetto ai periodi pre-pandemia e pre-vaccini.

Il dato è pubblicato sulla rivista Scientific Reports da Christopher Sun e Retsef Levi del Massachusetts Institute of Technology e da Eli Jafe del Servizio di medicina di emergenza di Israele a Tel Aviv. Per il virologo Francesco Broccolo, dell’Università di Milano Bicocca, la novità di questo studio è nel fatto che “si basa su dati del mondo reale, non estrapolati dai trial”.
https://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/ricerca_istituzioni/2022/06/07/vaccini-israele-25-problemi-cardiaci-fra-16-e-39-anni_deaf456c-fb0f-488f-bff2-fcfe108e4662.htmlhttps://dituttoedipiu.altervista.org/nuovo-studio-in-israele-i-dati-inquietanti-del-rechallenge-eventi-avversi-che-si-ripresentano-e-peggiorano-con-le-dosi-aggiuntive/
È stato solo nell’ottobre 2021, tuttavia, che il Ministero ha iniziato a creare “un questionario identificato” con condizioni predefinite e un campo per aggiungere maggiori dettagli sulle reazioni avverse, comprese altre condizioni non elencate nel questionario che sarebbero state utilizzate nell’analisi di Berkowitz e del suo team.
Il nuovo sistema richiede ora alle persone di inserire le proprie identità e altre informazioni insieme ai dettagli dell’evento avverso.“C’è l’identificazione del paziente. Questo non è un report anonimo”, ha detto Zhurat durante l’incontro.
La scelta di omettere alcuni dei risultati cruciali discussi durante l’incontro dal rapporto pubblico è “una ricetta per distruggere” l’intero programma di vaccinazione, secondo Levi, nativo israeliano ed esperto di gestione del rischio.
“Più sei a favore del vaccino, più devi essere disturbato da qualcosa del genere”, ha detto Levi a The Epoch Times. “E il motivo è che i due fattori più importanti per i programmi di vaccinazione … per avere successo è la fiducia e la trasparenza, che in realtà comunichi alle persone i reali rischi-benefici e consenti loro di fare scelte su ciò che vogliono fare. La seconda cosa è che ti prendi cura delle persone che sono state danneggiate dal vaccino perché nessun vaccino ha una sicurezza del 100 percento”.
“Penso che abbiamo in questo esempio… in cui violiamo questi due principi molto importanti”, ha aggiunto. “Questa è una ricetta per distruggere praticamente tutti i programmi di vaccinazione, quindi più sei per i vaccini, dovresti essere più disturbato da questo”.
Fonte:
https://www.theepochtimes.com/mkt_app/israeli-investigators-find-covid-19-vaccines-cause-side-effects-leaked-video-recording_4748592.htmlFOI 3846 del 25 aprile 2022 indirizzato a NHS West Midlands Ambulance Service. – UK 2022- Potete comunicarmi il numero di interventi per pazienti con problemi cardiaci all’anno dal 01/01/17 ad oggi ?
– Se possibile, potete fornirmi anche il numero totale dei pazienti di cui sopra che erano sotto i 30 anni ?
– Potete fornirmi le statistiche mensili per ogni anno ?Risposta del 18 maggio 2022: in allegato trovate un spreadsheet con le informazioni richieste.Allegato 1
https://www.whatdotheyknow.com/request/856828/response/2042736/attach/3/FOI3846%20Response%20Letter.pdf?cookie_passthrough=1Allegato 2
https://www.whatdotheyknow.com/request/856828/response/2042736/attach/4/Request%20Ref%203846%20Attachment%201.xlsx?cookie_passthrough=1Sembra che i problemi cardiaci siano raddoppiati da quando sono sul mercato i Vaccini..
https://expose-news.com/2022/06/06/nhs-ambulance-call-outs-heart-doubled-since-covid-vaccination/—————————————————————————————————-

L’Istituto Superiore di Sanità (ISS), rivela che i vaccinati rappresentano adesso 7 decessi su 10 per Covid-19 – Aprile 2022
In un anno 769 atleti sono crollati per eventi cardiaci in campo. Età media 23 anni. Che succede? https://scenarieconomici.it/?p=161869

Un nuovo studio del MIT ha riscontrato un aumento del 25% degli eventi cardiovascolari nei giovani dopo la vaccinazione. I pazienti hanno riscontrato una riduzione del flusso sanguigno al cuore.

Vedi cosa è il Cuore QUI:  Hai cercato cuore | Mednat® News

AUTISMO e CREAZIONE di soggetti GENDER (Alterazione della personalità) con i sieri Tossici per la Covid19, spacciati per “Vaccini”….


La Cassazione Italiana conferma malattia simile all’autismo causata dal vaccino antimeningococco C “Menjugate“.
Richiesta pronuncia della Corte Costituzionale
Cassazione_Autismo da_Vaccini PDF

Le morti in eccesso sono associate all’introduzione di vaccini in tutto il mondo. (Fonte: Nature)
https://www.nature.com/articles/s41598-022-10928-z#Sec14

SARS-CoV-2 Vaccination and Myocarditis in a Nordic Cohort Study of 23 Million Residents | Cardiology | JAMA Cardiology | JAMA Network
https://jamanetwork.com/journals/jamacardiology/fullarticle/2791253

I bambini nascono con la coda….figli di genitori vaccinati…3 braccia, 4 gambe…video:
https://odysee.com/@SlayNetwork:a/this-is-how-kylie-jenner-trains-her:b
​I metalli pesanti e le sostanze tossiche contenute nei  “vaccini” creano mutazioni genetiche nei genitori vaccinati, che le trasmettono alla prole le quali nascono con  malformazioni corporee di qualsiasi tipo anche sessuali, vedi il video:

Pfizergate continua.
Oltre 90.000 pagine di documenti sul siero sperimentale Pfizer desecretate. Sapevano che il vaccino danneggiava il feto nelle donne in gravidanza e che il vaccino non era efficace al 95%. I dati Pfizer mostrano che ha un tasso di efficacia del 12%. Naomi Wolf ha appena rivelato alla Bannons War Room che Pfizer sapeva che la dose di 100 mg distruggeva i globuli bianchi dei riceventi. Potrebbe essere il motivo per cui i vaccinati continuano a contrarre Covid e altro. QUESTI ERANO I DOCUMENTI CHE VOLEVANO TENERE NASCOSTI FINO AL 2075. CRIMINALI.
https://phmpt.org/pfizers-documents/?fbclid=IwAR1sllKfi_cg874oCCfyOzUOWbzWkvfqfdA0WRqVfrd7TCB221sVqcSFXlg

Pfizer’s Documents – Public Health and Medical Professionals for Transparency
https://phmpt.org/pfizers-documents/?fbclid=IwAR1sllKfi_cg874oCCfyOzUOWbzWkvfqfdA0WRqVfrd7TCB221sVqcSFXlg

La Pfizer sapeva dall’inizio che i “vaccini” per la Covid19 uccidevano:
https://youtu.be/bcqDDq16VEQ

La Covid-19 è stata inventata per mezzo del virus artificiale creato al computer nei laboratori militari e di Big Pharma: Sars-cov2 è stato progettato su misura anche per distruggere il tessuto polmonare umano. La maggior parte della ricerca è stata condotta dal dottor Ralph Baric e finanziata dal governo degli Stati Uniti.
2005
2005
2006
2009
2013
2013

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23919993/

“Ecco come si crea un CoV in laboratorio”: un nuovo documento sulle origini del Covid fornisce prove più forti eppure si trattava di un virus artificiale – El American

L’analista Karen Kingston spiega che è stato dimostrato che i coronavirus non si diffondono tra gli esseri umani. Il cosiddetto “virus” Sars-Cov2, non è mai isolato scientificamente seguendo le procedure “Gold standard” il virus è, in realtà, una nanoarma di Intelligenza Artificiale (IA) e la cosiddetta “proteina spike” è un parassita – vedi “Hydra” – (Brevetti e Documenti che Descrivono il Legame tra il 5G ed i “Vaccini Covid”, la Nanotecnologia AI Biosintetica, “Attuatori Morbidi” e Neuroweapons Impiantati con Aghi), che modificano i geni per controllare l’intero organismo.
Il virus artificiale, creato in laboratori militari US, fuori dagli stati unici (Cina ed Ucraina), ha una parte biologica che deriva dai parassiti (l’ivermectina -antiparassitario- non a caso, li distrugge) è un’arma tecnologica ed utilizzano le antenne 5G (Elettrificazione e frequenze patologiche) come fonte di energia per alimentare queste frequenze virali / Spike.
https://rumble.com/v1xbo4m-il-virus-e-una-nanoarma-di-intelligenza-artificiale-ia-e-la-proteina-spike-.html

EVIDENCE – Mind Control Neuroweapon In The Vaxx: Hidden Document EXPOSES Jab Can React To 5G Towers: https://rumble.com/v1mis7q-evidence-mind-control-neuroweapon-in-the-vaxx-hidden-document-exposes-jab-c.html

“It’s NOT A Vaccine”: Karen Kingston EXPOSES Horrifying Electromagnetic Nano-Tech In The Death Jab
https://rumble.com/v1rcs1g-its-not-a-vaccine-karen-kingston-exposes-horrifying-electromagnetic-nano-te.html

Vaccini per la Covid19.
NUOVO STUDIO dalla SVEZIA DEMOLISCE le AFFERMAZIONI degli ENTI REGOLATORI (FDA, CDC, EMA, AIFA) sull’INCAPACITA’ dei VACCINI a mRNA di MODIFICARE il DNA dei VACCINATI 

Un nuovo studio bomba che è stato appena pubblicato da ricercatori della Svezia sul MDPI (Multidisciplinary Digital Publishing Institute) ha scoperto che, all’interno di una capsula di Petri, l’mRNA sintetico del vaccino Pfizer è in grado di entrare nelle cellule del fegato umano e di trascriversi nel DNA.

Tutto questo ora diventa un enorme problema per gli “esperti” di salute e per i “fact checkers” di tutto il mondo, perché tale scenario è qualcosa che da oltre un anno, avevano categoricamente negato che potesse presentarsi. Lo stesso CDC finora ha sostenuto sul suo sito Web ufficiale l’esatto contrario.

Il problema potrebbe diventare ancora più grande per gli enti regolatori, produttori e venditori di vaccini, qualora venisse accertato che erano perfettamente a conoscenza di questo importante dettaglio, mentre hanno seguitato a dichiarare il contrario. I risvolti legali sarebbero impietosi.

Negli USA il quotidiano The Epoch Times ha tentato di svolgere indagini più approfondite in merito e per tale motivo ha contattato più agenzie sanitarie, nonché più produttori di vaccini, al fine di ottenere la loro documentazione di origine. Nessuna delle parti contattate si è dichiarata in grado o disponibile a consegnare tale documentazione.

Fonti:
MDPI – Lo studio sulla trascrivibilità inversa del vaccino mRNA di Pfizer
https://www-mdpi-com.translate.goog/1467-3045/44/3/73/htm?_x_tr_sl=en&_x_tr_tl=it&_x_tr_hl=it&_x_tr_pto=sc#B25-cimb-44-00073

Corr. Problemi Mol. Biol. 2022 , 44 (3), 1115-1126; https://doi.org/10.3390/cimb44030073

————————————————————————————————————-

I virus naturali  sono certamente esosomi.
vedi cosa sono i virus, qui nel sito

I vaccini  che contengono il veleno dei serpenti hanno al loro interno delle proteine a DNA (preparato in laboratorio, quindi sono artificiali) che sono chiamate impropriamente “spike”, così hanno detto gli scopritori del veleno contenuto nei vaccini.
Quindi i nuovi falsi e pseudo “Vaccini” contengono le Skype con il veleno od il DNA di esso, del cobra, oltre a pezzetti di esozomi/virus prelevati da malati di AIDS.
Chi fa le ricerche non ha le idee chiare su questi temi e confondono anch’essi le cose
Per cui cerchiamo di chiarire:
I virus naturali sono solo esosomi.
I cosiddetti “virus artificiali”, cioè quelli preparati nei laboratori con l’aiuto dei computer in composizioni complesse (multi molecole proteiche chiamate “chimere”) che poi vengono inseriti nelle soluzioni liquide, per le inoculazioni con i cosiddetti pseudo vaccini, e queste Spike le chiamano virus, ma sono strutture molecolari molto più complesse create e preparate per ammalare od uccidere.
Scientificamente non dovrebbero essere chiamati virus, ma ad esempio “Chimere” virali da laboratorio, come ha ben dichiarato e documentato il dott. professor G.  Tritto: “Il virus è una chimera creata in laboratorio”, od altro.
Lo scopo della manipolazione di laboratorio è stata quella di studiare il “guadagno di funzione”: eliminare o aggiungere pezzi di sequenza genetica (CRISPR) per facilitare la creazione di Vaccini per poter ammalare od uccidere i vaccinati nel tempo e ciò sta puntualmente avvenendo ogni giorno con la “morte improvvisa per malore” fra i “Vaccinati”.
Questi Vaccini contengono delle linee anche di DNA appositamente preparate ed assemblate per ammalare od uccidere. Sono nei fatti dei grossi Virus artificiali da guerra batteriologica.
Quindi il virus sars-cov2 non esiste in natura è una “chimera” creata in laboratorio.

Comunque non esiste nessuna infettività dall’aria perché l’ossigeno in essa contenuto distrugge istantaneamente qualsiasi tipo di proteine con il processo di ossidazione, nessuna infettività per contatto, la pelle è la migliore barriera immunitaria esterna del corpo umano, in realtà  vi è solo trasmissione di tossine a DNA per mezzo di liquidi con vaccini, trasfusioni o  micro lesioni di mucose, ma in quest’ultimo caso, non è detto che il ricevente si ammali, perché tutto dipenderà dalle condizioni del suo sistema immunitario.

INOLTRE:
Così si chiama il documentario più cliccato sul web negli ultimi giorni dove Stew Peter ospita il Dott. Brayan Ardis, portando documentazioni scioccanti riguardo alla natura del sars-cov2
Fonte https://rumble.com/v10mnew-live-world-premiere-watch-the-water.html

I factcheck pagati dal sistema possono scrivere qualsiasi cosa.. sui giornali od in Tv la realtà è il contrario di ciò che dicono, perché questi sono i fatti  !

Inoltre questi sieri genetici spacciati per pseudo “vaccini” per la Covid19, oltre a metalli tossici, e sostanzee sterilizzanti e molto altro contengono anche una sostanza tossica lo SM-102:

“SM-102 che è un lipide che si può ordinare online per uso di laboratorio. È indicato come un “lipide amminico ionizzabile”.
https://www.caymanchem.com/product/33474/sm-102

La prima cosa che fa un buon “chimico” quando ordina una nuova “chimica” è controllare la scheda di sicurezza della scheda di sicurezza dei materiali (“MSDS”). Vedere la scheda di sicurezza per SM-102.
Secondo il prodotto SM-102 di Cayman elencato online.
https://cdn.caymanchem.com/cdn/msds/33474m.pdf

I simboli elencati sono abbastanza autoesplicativi.
Questo lipide è elencato come avente i seguenti rischi: infiammabile in forma liquida e vapore, tossicità acuta se ingerito o inalato, pericoloso per la salute e mutageno (provoca il cancro).
https://dailyexpose.uk/2022/04/23/modernas-covid-vaccines-are-injecting-toxic-sm102/

QUI, con tutti i particolari:
https://www.eventiavversinews.it/cose-sm-102-nel-vaccinomoderna-la-risposta-non-vi-piacera/

Sintesi e per riassumere:
I prodotti iniettabili Moderna utilizzano gli LNP( nanoparticelle lipidiche) del kit LNP-102 che a sua volta utilizza i lipidi cationici SM-102 che sono altamente tossici secondo la MSDS. Significa anche che un prodotto LNP per uso esclusivamente di laboratorio viene utilizzato negli esseri umani.
A meno che non ci sia una nuova versione dell’SM-102, che non per uso di laboratorio…, direi che abbiamo un grosso problema.

sportivi-morti-oLesi-daiVaccini

Ecco cosa contengono i famosi “Vaccini” per la covid19…..risultati:
….ammalamenti e morti improvvise….

“L’Office for National Statistics è il più grande produttore indipendente di statistiche ufficiali del Regno Unito (UK) è l’istituto statistico nazionale riconosciuto del Regno Unito. È responsabile della raccolta e della pubblicazione di statistiche relative all’economia, alla popolazione e alla società a livello nazionale, regionale e locale.
Il suo ultimo set di dati sui decessi in Inghilterra per stato di vaccinazione può essere trovato qui:
https://expose-news.com/2022/05/13/41k-dead-21-days-covid-vaccination-england/
Contiene una grande quantità di dati sui tassi di mortalità standardizzati per età per decessi per stato di vaccinazione tra il 1 gennaio 2021 e il 31 gennaio 2022: 16 marzo 2022.”

La proteina-arpione (spike) dei sieri trasforma il cervello dei “vaccinati”
I vaccini ad mRNA possono indurre l’organismo a generare “prioni” che danneggiano le cellule cerebrali così come accade con l’encefalite spongiforme, più comunemente conosciuta con il nome mediatico di “morbo della mucca pazza”. Il guscio esterno della proteina spike del presunto coronavirus contiene “regioni simili a prioni” che conferiscono al virus un’adesione molto elevata ai recettori ACE2 nel corpo umano. Ciò è stato documentato da uno studio intitolato “SARS-CoV-2 Prion-Like Domains in Spike Proteins Enable Higher Affinity to ACE2”, pubblicato dallo Human Microbiology Institute qui:
http://hmi-us.com/publications/sars-cov-2-prion-like-domains-in-spike-proteins-enable-higher-affinity-to-ace2.html

La presenza e la distribuzione unica di domini simili a prioni nei domini di legame del recettore SARS-CoV-2 della proteina-arpione è particolarmente interessante, poiché, sebbene le proteine SARS-CoV-2 e SARS-CoV S (Spike) condividano lo stesso recettore della cellula ospite, l’enzima di conversione dell’angiotensina 2 (ACE2), SARS-CoV-2 mostra un’affinità da dieci a venti volte maggiore per l’ACE2.

Il “vaccino” mRNA agisce dirottando le cellule del tuo corpo ed inducendole a produrre proteine modellate sullo schema delle proteine spike. Poiché tale struttura include regioni simili a prioni, errori casuali nelle sequenze di mRNA – che possono essere troncate dal sistema immunitario umano, prima che raggiungano i ribosomi nelle cellule – potrebbero creare prioni nell’organismo di chi ha ricevuto un “antidoto”.

Il rischio di ciò è stato valutato dal Dottor J. Bart Classen, autore di un articolo all’interno di Microbiology & Infectious Diseases: “Covid-19 RNA Based Vaccines and the Risk of Prion Disease”. Si può leggere il testo dello studio a questo link:
https://carterheavyindustries.files.wordpress.com/2021/02/covid19-rna-based-vaccines-and-the-risk-of-prion-disease-1503.pdf

La ricerca conclude: “I risultati indicano che l’RNA del vaccino ha sequenze specifiche che possono indurre TDP-43 e FUS a piegarsi nelle loro conferme prioniche patologiche”. Inoltre è spiegato: “E’ noto che il ripiegamento di TDP-43 e FUS nelle loro conferme prioniche patologiche causa Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), degenerazione lombare temporale anteriore, malattia di Alzheimer e altre patologie degenerative neurologiche”.La Mayo Clinic afferma che il morbo di Creutzfeldt-Jakob (CJD) – malattia provocata dai prioni, l’analogo umano dell’encefalite spongiforme bovina o morbo della mucca pazza – è mortale nella totalità dei casi e non ha cure. Alcuni dei sintomi della CJD (malattia da prioni) descritti dalla Mayo Clinic sono i seguenti: ictus, afasia, confusione mentale, atassia, cambiamenti emotivi, perdita della funzione cognitiva. Tutto finisce con la morte. Una volta che i sintomi dei prioni sono evidenti, è già troppo tardi: la morte è certa.

I “vaccini” a mRNA possono scatenare un’ondata di decessi per malattia da prioni “zombies”. A causa dei meccanismi rilevati sopra, esiste la possibilità che i “vaccini” a mRNA scatenino un’ondata di malattie neurologiche nei prossimi anni. Le vittime di questa malattia da prioni sembrano manifestare Alzheimer ad esordio rapido, demenza o declino cognitivo. Questa condizione potrebbe colpire milioni o addirittura decine di milioni di persone solo negli Stati Uniti nei prossimi anni.

Encefalite necrotizzante multifocale e miocardite dopo vaccinazione covid Pfizer. Nuove scoperte dall’autopsia sulla proteina spike. Studio pubblicato il 1 ottobre 2022
https://www.mdpi.com/2076-393X/10/10/1651

Demenza senile e danno cerebrale in adulti e bambini con i Vaccini
È apparso un articolo del medico J. Bart Classen intitolato “COVID-19 RNA Based Vaccines and the Risk of Prion Disease” pubblicato sulla rivista  Microbiology and Infectious Diseases  , contenente indicazioni che il vaccino Covid mRNA di Pfizer può scatenare malattie mortali come Creutzfeldt-Jakob.

Classen spiega: “La sequenza di RNA del vaccino e l’interazione di targeting della proteina spike sono state studiate per verificare il loro potenziale di conversione delle proteine intracellulari che legano l’RNA, la TAR-DNA binding protein (TDP-43) e la Fused in Sarcoma (FUS), nelle loro conformazioni prioniche patologiche. I risultati suggeriscono che l’RNA del vaccino ha sequenze specifiche che possono indurre TDP-43 e FUS a ripiegarsi nelle loro conformazioni prioniche patologiche. È noto che il ripiegamento di TDP-43 e FUS nelle loro conformazioni prioniche patologiche causi la SLA, la degenerazione del lobo temporale anteriore, il morbo di Alzheimer e altre malattie neurologiche degenerative“.

In Canada è stata documentata anche una misteriosa patologia che danneggia l’encefalo, mostrando sintomi simili all’effetto indotto dai prioni come “perdita di memoria, allucinazioni ed atrofia muscolare”. I medici hanno escluso la CJD (encefalite spongiforme), ma non hanno ancora individuato la causa.

N.B.: E’ noto che un qualsiasi e cosiddetto “virus” può essere trasmesso solo per via intramuscolare o endovena e non per via aerea, vedi in questo sito alla pagina Chi l’ha visto ?

————————————————————————————————————

Il governo britannico ammette che i “vaccini”, hanno danneggiato il sistema immunitario naturale di coloro che sono stati vaccinati due volte. (Anno 2022)
Il governo britannico ha ammesso che una volta che si è stati vaccinati due volte, non si sarà mai più in grado di acquisire una piena immunità naturale alle varianti di Covid – o forse a qualsiasi altro virus. Quindi guardiamo ora l’inizio della “vera” pandemia! Nel suo Week 42 “COVID-19 Vaccine Surveillance Report”, il Dipartimento della Salute del Regno Unito ammette a pagina 23 che “i livelli di anticorpi N sembrano essere più bassi nelle persone che si infettano dopo due dosi di vaccinazione”. Continua dicendo che questo calo di anticorpi è essenzialmente permanente. Cosa significa questo?
Sappiamo che i vaccini non impediscono l’infezione o la trasmissione del virus (anzi, il rapporto altrove mostra che gli adulti vaccinati hanno oggi molte più probabilità di essere infettati di quelli non vaccinati). Gli inglesi ora scoprono che il vaccino interferisce con la capacità del corpo di fare anticorpi dopo l’infezione non solo contro la proteina spike ma anche contro altre parti del virus. In particolare, le persone vaccinate non sembrano formare anticorpi contro la proteina nucleocapside, l’involucro del virus, che è una parte cruciale della risposta nelle persone non vaccinate. A lungo termine, i vaccinati sono molto più suscettibili a qualsiasi mutazione della proteina spike, anche se sono già stati infettati e curati una o più volte. I non vaccinati, d’altra parte, otterranno un’immunità duratura, se non permanente, a tutti i ceppi del presunto virus dopo esserne stati infettati naturalmente anche solo una volta.
Fonte:https://assets.publishing.service.gov.uk/government/uploads/system/uploads/attachment_data/file/1027511/Vaccine-surveillance-report-week-42.pdf

L’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito ha annunciato di aver recentemente rilevato tassi di infiammazione del fegato (epatite) più elevati del solito tra i bambini, ma ha escluso i virus comuni che causano l’epatite, quindi ha avviato un’indagine urgente.

Il primo posto in assoluto che dovrebbero guardare è l’iniezione sperimentale Pfizer Covid-19 che è stata offerta in modo oltraggioso e inutilmente a bambini di appena cinque anni. Come mai ? Perché lo studio di Pfizer dimostra che il jab di mRNA si accumula nel fegato causando l’epatite.”

Steve Kirsch, una nostra vecchia conoscenza, e Marc Girardot, consulente di Panda (Pandemics Data & Analytics), discutono di uno studio pubblicato il 21 aprile 2022 sul Journal of Hepatology, che dimostra che i ‘vaccini’ per il Covid possono provocare l’epatite.
L’OMS, il 15 aprile 2022, ha emesso un avviso su una nuova forma di epatite grave che colpisce bambini sani e uno studio di Pfizer, dimostra che la concentrazione più alta della Spike finisce nel fegato (pag.23).
Nel frattempo, il Ministero della Salute Italiano (si fa per dire) si affretta a scongiurare la correlazione tra i casi di epatite acuta infantile e i ‘vaccini’ con la circolare del 23 aprile 2022.

https://www.riotimesonline.com/wp-content/uploads/2022/02/Hepatitis-Moderna-shots.pdf
https://www.riotimesonline.com/brazil-news/modern-day-censorship/scientific-study-confirms-vaccine-induced-hepatitis-caused-by-mrna-covid-shots/

https://www.journal-of-hepatology.eu/article/S0168-8278(21)02093-6/fulltext

La Pfizer che produce i Vaccini a mRna, afferma quanto segue:

(ANSA) Epatite pediatrica di origine sconosciuta: sarebbero già diverse le segnalazioni da varie parti d’Italia di epatiti “di natura da definire” fra bambini che causano forme acute, come già registrato in altri paesi europei

Epatite autoimmune in via di sviluppo dopo il vaccino contro la malattia di coronavirus 2019 (COVID-19): causalità o incidente?
Autori:  Fernando Bril , 1, ∗ Sameer Al Diffalha , 2 Mark Dean , 1 e David M. Fettig 3   J Hepatol. 2021 luglio; 75(1): 222–224.

Il vaccino mRNA COVID-19 – Un raro fattore scatenante dell’epatite autoimmune?
By: Cathy McShane , 1, ∗ Clifford Kiat , 1 Jonathan Rigby , 2 e Órla Crosbie 1

Dr. Peter McCullogh.
Lo mRNA dei vaccini (Spike) resta presente nel corpo umano per mesi, oltre il limite di sicurezza rilevato dai trial per l’autorizzazione. Questo è straordinariamente preoccupante”.

“Dopo l’infezione respiratoria, la proteina spike (segmento S1) resta nei monociti CD16+ fino a 15 mesi. Dopo la vaccinazione con BN
T162b2 (Pfizer-BioNTech) gli esosomi con proteina spike Covid si spostano nel corpo in modo indipendente.
I segmenti S1 e S2 della proteina spike in individui vaccinati restano presenti per più di un anno come minimo”.

“Dalle autopsie su vaccinati in Austria e Germania, la proteina spike è stata rilevata in tutti gli organi, nel cervello e nel cuore ed è incontrovertibilmente la causa dei coaguli, come emerge da tutti gli studi”.
–  Cell | 24/01/2022
– Frontiers of Immunology | 10/01/2022
–  The Journal of Immunology | 15/11/2021
– Springer Link | 30/09/2021

Pubblicato: 23 giugno 2022
Encefalomielite MOG dopo vaccinazione per la sindrome respiratoria acuta grave covid19 (SARS-CoV-2): case report e revisione completa della letteratura
By   S. Jarius, N. Bieber, J. Haas & B. Wildemann

Giornale di Neurologia (2022)
https://link.springer.com/article/10.1007/s00415-022-11194-9

TROMBOCITOPENIA INDOTTA dalla “SPIKE” VACCINALE – 13/04/2022
Un nuovo  studio/ricerca pubblicato, rivela la possibilità che in determinati individui la produzione di specifici anticorpi indotti dalla “spike” vaccinale, porti alla formazione di immunocomplessi che, a loro volta, attivano le piastrine causando trombocitopenia ed eventualmente trombi e/o emorragie.
Lo studio è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista di ematologia clinica Blood Advances: https://ashpublications.org/bloodadvances/article/6/7/2250/477738/SARS-CoV-2-spike-dependent-platelet-activation-in

Le prime compagnie di assicurazione stanno facendo marcia indietro perché un’enorme ondata di richieste di risarcimento sta arrivando.

Anthony Fauci conferma che il test PCR,  NON può rilevare i virus.
Anthony Fauci conferma che né il test dell’antigene né il test PCR possono dire se qualcuno è contagioso o no!!!
Questo invalida tutte le basi della cosiddetta pandemia.
Il test PCR era l’unica indicazione di una pandemia.
Senza PCR-TEST nessuna pandemia

Per tutto il personale della stampa, medici, avvocati, procuratori ecc. Questa è la chiave finale, la prova definitiva che le misure devono essere tutte revocate immediatamente  !

Il governo del Regno Unito (UK) ammette che i vaccini hanno danneggiato il sistema immunitario naturale di coloro che sono stati vaccinati due volte.  Il governo del Regno Unito ha ammesso che una volta che sei stato vaccinato due volte, non sarai mai più in grado di acquisire la piena immunità naturale alle varianti di Covid – o forse a qualsiasi altro virus.  Quindi guardiamo iniziare ora la “vera” pandemia!  Nella sua settimana 42 “Rapporto di sorveglianza sui vaccini COVID-19”, il Dipartimento della salute del Regno Unito ammette a pagina 23 che “i livelli di anticorpi N sembrano essere più bassi nelle persone che vengono infettate dopo due dosi di vaccinazione”.  Continua dicendo che questo calo degli anticorpi è essenzialmente permanente.  Cosa significa questo?  Sappiamo che i vaccini non prevengono l’infezione o la trasmissione del virus (anzi, il rapporto altrove mostra che gli adulti vaccinati hanno ora molte più probabilità di essere infettati rispetto a quelli non vaccinati).  Gli inglesi ora scoprono che il vaccino interferisce con la capacità dell’organismo di produrre anticorpi dopo l’infezione non solo contro la proteina spike, ma anche contro altre parti del virus.  In particolare, le persone vaccinate non sembrano formare anticorpi contro la proteina nucleocapside, l’involucro del virus, che è una parte cruciale della risposta nelle persone non vaccinate.  A lungo termine, i vaccinati sono molto più suscettibili a qualsiasi mutazione nella proteina spike, anche se sono già stati infettati e curati una o più volte.  I non vaccinati, d’altra parte, otterranno un’immunità duratura, se non permanente, a tutti i ceppi del presunto virus dopo essere stati naturalmente infettati da esso anche una volta.  Fonte:
https://assets.publishing.service.gov.uk/government/uploads/system/uploads/attachment_data/file/1027511/Vaccine-surveillance-report-week-42.pdf
Le prime compagnie assicurative stanno facendo marcia indietro perché un  un’enorme ondata di reclami sta arrivando.  Anthony Fauci conferma che il test PCR non è in grado di rilevare virus vivi.  Anthony Fauci conferma che né il test dell’antigene né il test PCR possono dirci se qualcuno è contagioso o meno!!!  Questo invalida tutte le basi della cosiddetta pandemia.
Il test PCR era l’unica indicazione di una pandemia.  Senza PCR-TEST nessuna pandemia Per tutti gli addetti stampa, medici, avvocati, pubblici ministeri ecc. QUESTA è l’ultima chiave, la prova definitiva che le misure devono essere tutte immediatamente revocate.

Reazioni avverse post sieri genetici per la Covid19, segnalate all’EudraVigilance sino al 26 Marzo 2022
Al 26 Marzo 2022 solo nel sistema europeo EudraVigilance sono state identificate ben:
1.648.102 Reazioni Avverse  (di cui oltre il 75% riguarda la fascia di età che va dai 18 ai 64 anni….tutte persone che difficilmente possono morire di covid).
Ecco i 4 Link DIRETTI (Ad oggi, non è stato ancora inserito il link per le reazioni avverse del siero Novavax)
COVID-19 MRNA VACCINE – MODERNA (CX-024414)
https://dap.ema.europa.eu/analytics/saw.dll?PortalPages&PortalPath=%2Fshared%2FPHV%20DAP%2F_portal%2FDAP&Action=Navigate&P0=1&P1=eq&P2=%22Line%20Listing%20Objects%22.%22Substance%20High%20Level%20Code%22&P3=1+40983312

COVID-19 MRNA VACCINE
-PFIZER-BIONTECH(TOZINAMERAN) https://dap.ema.europa.eu/analytics/saw.dll?PortalPages&PortalPath=%2Fshared%2FPHV%20DAP%2F_portal%2FDAP&Action=Navigate&P0=1&P1=eq&P2=%22Line%20Listing%20Objects%22.%22Substance%20High%20Level%20Code%22&P3=1+42325700

COVID-19 VACCINE
– ASTRAZENECA (CHADOX1 NCOV-19)
https://dap.ema.europa.eu/analytics/saw.dll?PortalPages&PortalPath=%2Fshared%2FPHV%20DAP%2F_portal%2FDAP&Action=Navigate&P0=1&P1=eq&P2=%22Line%20Listing%20Objects%22.%22Substance%20High%20Level%20Code%22&P3=1+40995439

COVID-19 VACCINE
–  JANSSEN (AD26.COV2.S)
https://dap.ema.europa.eu/analytics/saw.dll?PortalPages&PortalPath=%2Fshared%2FPHV%20DAP%2F_portal%2FDAP&Action=Navigate&P0=1&P1=eq&P2=%22Line%20Listing%20Objects%22.%22Substance%20High%20Level%20Code%22&P3=1+42287887

The number of individual cases identified in EudraVigilance for  COVID-19 MRNA VACCINE – MODERNA (CX-024414) is 264,297 (up to 26/03/2022)
The number of individual cases identified in EudraVigilance for TOZINAMERAN (pfizer) is 861,135 (up to 26/03/2022)
The number of individual cases identified in EudraVigilance for COVID-19 VACCINE ASTRAZENECA (CHADOX1 NCOV-19) is  467,760 (up to 26/03/2022)
The number of individual cases identified in EudraVigilance for COVID-19 VACCINE JANSSEN (AD26.COV2.S) 54,910 (up to 26/03/2022)
N.B. Si ricorda che si tratta di un Sistema di Vigilanza Passiva e che dunque i numeri di reazioni avverse realmente verificatesi sono molti di più.

Ci sono OLTRE 200.000 SEGNALAZIONI di disturbi OCULARI a SEGUITO di INIEZIONI dei sieri tossici spacciati per “vaccini” per la COVID (tra cui trombosi retinica, ictus, emorragia e cecità)
RAPPORTI di EUDRAVIGILANCE:
un totale di 60.392 disturbi dell’occhio di cui 1.012 nei bambini

Regno Unito (MHRA):
24.301 disturbi dell’occhio

VAERS:
Quasi 1.000 disturbi dell’occhio

VIGIACCESS:
123.355 Disturbi dell’occhio

“Commento su: ‘Neuroretinopatia maculare acuta dopo vaccinazione COVID-19′”
“Una donna caucasica di 21 anni è stata inviata per la valutazione […]. Il suo unico farmaco era un contraccettivo orale (…). Dieci settimane prima aveva ricevuto la sua prima iniezione di vaccino COVID-19 (Pfizer-BioNTech). Tre giorni dopo l’iniezione ha sviluppato brividi acuti, mialgia, mal di testa e due scotomi sinistri su entrambi i lati della fissazione.”
“L’imaging a riflettanza infrarossa ha confermato due lesioni iporiflettenti ovali parafoveali. I risultati erano coerenti con l’AMN [neuroretinopatia maculare acuta] sinistra.”
“L’insorgenza di AMN [neuroretinopatia maculare acuta] dopo la vaccinazione COVID-19 è rara; tuttavia, con un impatto minimo sull’acuità e sui segni retinici spesso sottili, potrebbe essere sottostimata.

Da quando il primo vaccino contro il Covid-19 è stato autorizzato per l’uso nel Regno Unito e somministrato l’8 dicembre 2020, sono state segnalate centinaia di migliaia di reazioni avverse allo schema MHRA Yellow Card. Ma c’è una particolare reazione avversa che è sia preoccupante che strana, e il numero di persone che ne soffre sta aumentando di settimana in settimana: la cecità.
https://dailyexpose.uk/2022/04/26/why-people-going-blin-following-covid-vaccination/

“Ocular Manifestations after Receiving COVID-19 Vaccine: ASystematic Review”

“Manifestazioni oculari dopo aver ricevuto il vaccino COVID-19: una revisione sistematica”

“Questa revisione è stata intrapresa per aiutare i medici a riconoscere le possibili manifestazioni e la patogenesi sistemica, in particolare quelle relative all’occhio, dopo aver ricevuto la vaccinazione COVID-19.”

“Manifestazioni oculari dopo aver ricevuto i vaccini COVID-19 possono comparire sulla palpebra, sulla cornea e sulla superficie oculare, sulla retina, sull’uvea, sul nervo e sui capillari. I sintomi oculari si sono verificati fino a 42 giorni dopo la vaccinazione e le risposte immunologiche indotte dal vaccino possono esserne responsabili.”

“Neuromyelitis Optica […]”

“Neuromielite ottica in una donna sana dopo il vaccino SARS-CoV-2 mRNA-1273″

“[…] caso di disturbo dello spettro della neuromielite ottica (NMOSD) sviluppato 10 giorni dopo la prima dose del vaccino mRNA-1273 [Moderna].”

“Il NMOSD […] colpisce il nervo ottico e il midollo spinale.”

“La donna di 46 anni […] due giorni dopo la prima dose […] ha sviluppato un dolore costante nella parte alta della schiena […]”

“[…] il riconoscimento precoce è importante perché il trattamento a volte può ridurre la disabilità a lungo termine. […] c’è scarsità di letteratura su questo argomento. Il NMOSD è una malattia grave e di rapida progressione che può portare a una profonda disabilità tra cui perdita della vista, paralisi e convulsioni. Pertanto un alto livello di sospetto è fondamentale per diagnosticare e intervenire con precisione al fine di prevenire complicazioni neurologiche a lungo termine.”

Pfizer e FDA sapevano:
IL VACCINO PASSA ATTRAVERSO IL LATTE MATERNO.
Nuovi dati PFIZER   https://www.eventiavversinews.it/pfizer-e-fda-sapevano-il-vaccino-passa-attraverso-il-latte-materno-nuovi-dati-pfizer/

L’ultimo sconvolgente articolo apparso su Nature sugli effetti dei trattamenti con i sieri tossici a mRna, spacciati per vaccini: https://www.nature.com/articles/s41421-021-00329-3.pdf

Fate attenzione alle indicazioni dell’AIFA su questi sieri genetici tossici spacciati per vaccini:
– per Vaxzevria di AstraZeneca:

– per Janssen di Johnson & Johnson:
– per Nuvaxovid di Novavax
Prescrizione medica limitativa (RRL) è una dicitura tecnica che la stessa Aifa ci spiega: i rispettivi medicinali sono vendibili al pubblico su prescrizione di centri ospedalieri (art. 93 D.Lgs 219/2006): sono i medicinali che, sebbene utilizzabili anche in trattamenti domiciliari, richiedono che la diagnosi sia effettuata in ambienti ospedalieri o in centri che dispongono di mezzi di diagnosi adeguati.
La prescrizione medica deve essere evidentemente riferita alla situazione di ogni singola persona dopo che questa è stata adeguatamente informata dal medico vaccinatore specialista (dato che si tratta di prescrizione RRL) ex art. 8 Reg. (CE) 507/2006
• sulla natura: sostanza a base genica di fatto ancora in fase sperimentale
• sull’efficacia: mera prevenzione dello sviluppo della malattia Covid-19 e non dell’infezione con il virus SARS-CoV-2 e
• sul profilo di sicurezza: mancano fondamentali dati a causa di studi non fatti oppure a tutt’oggi in corso della sostanza destinata ad esserle inoculata.
Nell’attività di prescrizione medica devono essere rispettati rigorosamente i doveri di cui all’art. 13 Codice Etico Medico. E ciò a maggior ragione se si tratta di una sostanza autorizzata solo in via condizionata, perché né l’efficacia né la sicurezza sono confermati.
Il medico ai sensi dell’art. 13 Codice Etico Medico deve innanzitutto informarsi e poi informare la persona interessata dal trattamento sanitario sulla natura, sull’efficacia e sul profilo di rischio della sostanza che intende prescrivere.
Considerato che è la stessa Autorità Europea del Farmaco (EMA) ad invitare esplicitamente gli operatori della sanità che ai fini di una legittima e corretta applicazione bisogna prendere assolutamente in considerazione quanto indicato in punto rischi nelle relazioni di gestione dei rischi (Risk Management Plan) presentati dai produttori delle sostanze:
• per Comirnaty di Pfizer/BioNTech:
• per Spikevax di Moderna:
• per Vaxzevria di Spikevax:
• per Jannsen di Johnson & Johnson:
• per Nuvaxovid di Novavax:
A considerare quanto gli stessi produttori dei “vaccini”-Covid-19 indicano nei loro piani di gestione del rischio (RMP – Risk Management Plan) in punto “mancanza di informazioni”, il medico vaccinatore “specialista” deve informare la persona interessata del fatto che allo stato mancano dati sull’effetto che queste sostanze hanno:
• a medio/lungo termine,
• sulle donne incinte,
• sui feti,
• sui bambini allattati,
• sulle persone con un problema nel sistema immunitario,
• sulle persone con un problema di tipo infiammatorio,
• sugli effetti di correlazione con altri farmaci,
• in punto cancerogenicità e mutagenicità.

La sperimentazione clinica dei farmaci in Italia è regolata dal DM 15 Luglio 1997, che deve trovare rigorosa applicazione anche laddove viene utilizzato un farmaco provvisoriamente autorizzato in via condizionata per l’immissione sul mercato, ma per il quale mancano ancora i dati per la conferma della sua efficacia e sicurezza, com’è proprio il caso dei cosiddetti “vaccini COVID-19”.

ATLETI PROFESSIONISTI E OLIMPICI CHE SONO MORTI O SONO STATI GRAVEMENTE FERITI AL PUNTO DI FERMARSI OFERMARE O SOSPENDERE LA LORO CARRIERA DOPO LA VACCINAZIONE
+ ATLETI DILETTANTI MORTI MENTRE PRATICAVANO UN’ATTIVITÀ FISICA – QUESTA VERSIONE DELLA LISTA È DATATA :
24 marzo 2022 – 22:25
Potete trovare, su base giornaliera, una versione ampliata di questa lista sul canale telegram:
“(https://t.me/+oogvX6U4Y903ZWZk)
Questa lista è anche pubblicata abbastanza regolarmente su
https://sportifs-en-danger.fr/Liste.pd
sportivi-morti-oLesi-daiVaccini
Quando viene menzionato, metto in evidenza le seguenti informazioni: NOME E COGNOME – ETÀ – SPORT PRATICATO – VACCINATI PER POTER FARE SPORT – ECC.
Se le colonne a sinistra sono su sfondo nero significa che la vittima è morta.

Le anomalie cardiache sono state rilevate mesi dopo la vaccinazione COVID-19, secondo uno studio.
I ricercatori del Seattle Children’s Hospital hanno esaminato i casi di pazienti di età inferiore ai 18 anni che sono andati in ospedale con dolore toracico e livelli elevati di troponina sierica, due marcatori chiave dell’infiammazione cardiaca, entro una settimana dall’assunzione di una seconda dose del vaccino COVID-19 di Pfizer. Mentre 35 pazienti soddisfano i criteri, 19 sono stati esclusi per vari motivi, tra cui ricevere cure in un altro stato dopo la visita iniziale. L’imaging cardiaco dei restanti 16 pazienti, eseguito da tre a otto mesi dopo il primo esame, ha mostrato che 11 avevano un persistente aumento tardivo del gadolinio, un’anomalia cardiaca, anche se a livelli inferiori rispetto a mesi prima.

L’imaging di follow-up ha anche rivelato un ceppo longitudinale globale anormale, una misura della funzione cardiaca, in tre quarti dei pazienti, con pochi cambiamenti rispetto agli esami iniziali, nonché misure “significativamente migliorate” del pompaggio del sangue e nessun problema di movimento della parete regionale rilevato, un’altra anomalia. I ricercatori hanno detto che mentre i sintomi “erano transitori e la maggior parte dei pazienti sembrava rispondere al trattamento”, lo studio ha mostrato una “persistenza di risultati anormali”, osservando che il miglioramento tardivo del gadolinio è noto come indicatore di lesioni cardiache ed è associato a una prognosi peggiore nei pazienti con miocardite tipica.

I risultati sono stati pubblicati a seguito di peer review su The Journal of Pediatrics.

https://m.theepochtimes.com/post-vaccination-heart-issues-detected-months-after-covid-19-vaccination-study_4364565.html?utm_medium=epochtimes&utm_source=telegram

IN ARRIVO VACCINI DELLA SANOFI E GSK

Sanofi e GSK hanno avviato la fase III dello studio clinico per il vaccino anti-Covid a base di proteine ricombinanti adiuvate. Se la sperimentazione darà risultati positivi, il vaccino potrà essere approvato nell’ultimo trimestre del 2021. Thomas Triomphe, vicepresidente Sanofi ha precisato che hanno adattato la «strategia di sviluppo in considerazione del fatto che il virus continua a mutare e cercando di anticipare quanto potrebbe essere necessario in un contesto post-pandemico».

Quindi stanno lavorando per l’umanità nello sviluppo di sieri genici contro le varianti !

Capito come funziona il giochetto, o no ?
Prima del 2020, l’anno fatidico che ha segnato il punto di non ritorno, una casa farmaceutica impiegava da 5 a 10 anni per commercializzare un prodotto genico spendendo miliardate di dollari. Ora, in pochi mesi il prodotto magicamente entra nel mercato. Ma la chicca è un’altra: stanno sfornando “vaccini” per le varianti create dai vaccini stessi! Esattamente come pulirsi il didietro con i coriandoli a carnevale…
Attenzione però, non è follia ma criminalità ben organizzata !

Ecco alcuni risultati di questi sieri TOSSICI:
Sindrome da perdita capillare sistemica (SCLS) dopo aver ricevuto il vaccino BNT162b2 mRNA COVID-19 (Pfizer-BioNTech) :
https://www.eventiavversinews.it/sindrome-da-perdita-capillare-sistemica-scls-dopo-aver-ricevuto-il-vaccino-bnt162b2-mrna-covid-19-pfizer-biontech-studio/

Trovato veleno di serpente in fiale  Pfizer non diluite
Danno alle cellule del sangue

In questo nuovo segmento di The Stew Peters Show, la dottoressa Jane Ruby, scienziata, svela i nuovi studi scientifici trovati sulla VERA origine del COVID-19!
La dottoressa Jane e Stew Peters discutono di cosa questo potrebbe significare per la società e di come possiamo superare questa scioccante scoperta !
I sieri letali contengono parti di veleni di cobra geneticamente modificati, in modo tale da distruggere organi specifici. Non si hanno più dubbi che le cosiddette “vaccinazioni” hanno esclusivamente lo scopo di uccidere.
https://rumble.com/v11gwd4-scientist-finds-venom-in-vials-evidence-of-venom-in-undiluted-pfizer-vials-.html
Il veleno di serpente nei Vaccini per la Covid19
In questo nuovo video del The Stew Peters Show, la dottoressa Jane Ruby spiega i nuovi studi scientifici trovati sulla VERA origine del COVID-19 !
La dottoressa Jane e Stew Peters discutono di ciò che questo potrebbe significare per la società e di come possiamo superare questa scioccante scoperta !
https://rumble.com/v11gwd4-scientist-finds-venom-in-vials-evidence-of-venom-in-undiluted-pfizer-vials-.html
STUDIO UFFICIALE RICERCATORI ITALIANI SU PUBMED: trovati nelle urine, feci e plasma dei VACCINATI peptidi quasi identici a VELENO DI SERPENTE !
Sintetizzati in laboratorio un anno prima del Covid-19! Lo studio di nuovi “farmaci”! Il ruolo del World Economic Forum!

 

STUDI in PENNSYLVANIA US, CONFERMANO che le PROTEINE SPIKE, SONO il Veleno del serpente COBRA replicato negli esseri umani….
Le Persone trattate (vaccinate) sono trasformate in fabbriche di veleno di serpente ?
Questo significa che con la terapia genica mRNA (spacciata per vaccino sperimentale) stanno iniettando alle persone le istruzioni per produrre il veleno di serpente nelle proprie cellule, quindi i loro corpi sono fabbriche di veleno di serpente.
Questo è esattamente quello che sta succedendo !
E le due persone che hanno creato il vaccino mRNA lavorano all’università della Pennsylvania, Drew Weissman e Katalin Karikò.
Dal 2011 hanno preso l’mRNA dal veleno di serpente e hanno scoperto come iniettarlo nelle cellule e nel DNA delle cellule delle mucche, e hanno usato l’mRNA del veleno per farlo, ed è quello che stanno facendo in questo momento. Quando parlano di replicazione di proteine spike, in realtà si tratta di peptidi o proteine ​​del veleno di serpente che vengono replicate!Questo spiega anche perché gli anticorpi monoclonali funzionano, perché sono un anti-veleno.
https://edition.cnn.com/2020/01/22/health/snakes-wuhan-coronavirus-outbreak-conversation-partner/index.html
“I serpenti potrebbero essere la fonte dell’epidemia di coronavirus di Wuhan”. “Il bungaro fasciato e il cobra cinese potrebbero essere la fonte originale del coronavirus appena scoperto che ha innescato lo scoppio di una malattia respiratoria infettiva mortale in Cina questo inverno”.
“Ma quando i ricercatori hanno eseguito un’analisi bioinformatica più dettagliata della sequenza di 2019-nCoV, questa suggerisce che il coronavirus potrebbe provenire dai serpenti”. “Dai pipistrelli ai serpenti. I ricercatori hanno utilizzato un’analisi dei codici proteici favoriti dal nuovo coronavirus e l’hanno confrontata con i codici proteici dei coronavirus trovati in diversi ospiti animali, come uccelli, serpenti, marmotte, ricci, pangolini, pipistrelli e umani. Sorprendentemente, hanno scoperto che i codici proteici nel 2019-nCoV sono molto simili a quelli usati nei serpenti”.
https://scitechdaily.com/snake-pneumonia-coronavirus-outbreak-in-china-traced-to-snakes-by-genetic-analysis/L’INTERVISTA DI MIKE ADAMS AL DR BRYAN ARDIS
Mike Adams: Benvenuti su brighteon.tv, oggi siamo in compagnia del dr Bryan Ardis, che ha delle informazioni speciali e importanti per l’umanità che condividerà con noi nei prossimi minuti. La verità prevarrà e voglio ringraziare tutti coloro che ci guardano. Sentitevi liberi di condividere questa intervista. Più la distribuiamo, meglio è per l’umanità. Dr Bryan Ardis, è sempre un piacere parlare con te, benvenuto in studio.
SEI IL PRIMO AL QUALE COMUNICO QUESTE ESCLUSIVE E STRAORDINARIE INFORMAZIONI
Sono così entusiasta di essere qui, il tuo studio è fantastico. Grazie per aver fornito una piattaforma per informazioni non censurabili. In realtà sei la prima persona con cui ne ho parlato. Ci sono solo pochissime persone di cui pensavo di potermi fidare dando accesso a queste informazioni e tu sei stato il primo.

MIA MOTIVATA AVVERSIONE PER GLI ANTICORPI MONOCLONALI È successo qualcosa il 1° dicembre 2021.
Siamo all’inizio di aprile 2022, appena quattro mesi fa. Ho ricevuto un messaggio da un medico che conosco e che tu conosci, non dirò il suo nome qui, che a me è sembrato essere molto casuale e totalmente estraneo al covid. Ero stato intervistato su Infowars, dove mi era stato chiesto di parlare degli anticorpi monoclonali e dei miei pensieri al riguardo. Avevo questi 6 studi appena ricevuti da un altro medico che ammiro e di cui mi fido, e il mio punto di vista sugli anticorpi monoclonali basato su quella ricerca è che ho delle preoccupazioni sul loro uso a lungo termine, perché tutti gli studi che ho ricevuto dicono che tali anticorpi vengono derivati da cellule cancerose della milza dei suini. Come potresti iniettarli in un essere umano, senza sapere quali possibili effetti mutageni o cancerogeni a lungo termine potrebbero verificarsi?
DÌ ALLA GENTE DI STARE ALLA LARGA DAGLI OSPEDALI
Quindi ero su Infowars solo a parlare male di anticorpi monoclonali. La mia preoccupazione non era che le persone con covid19 fossero trattate con essi e stessero sopravvivendo. La verità per me all’epoca era che il 99,97% di tutte le persone sopravviveva comunque, non importa cosa usasse come trattamento precoce. Bisogna valutare i rischi e i benefici. Come risultato di questa intervista, questo medico mi ha inviato un messaggio dicendo “Hey dr Ardis, se tu venissi morso da un serpente a sonagli, andresti in ospedale a prendere l’antidoto?” La verità è che non avevo visto questo messaggio fino al 18 dicembre, 2.5 settimane dopo, e in quel periodo ho visto questo dottore durante una conferenza, dove si è avvicinato a me e mi ha detto “Puoi farmi un favore? D’ora in poi, quando andrai ai media, puoi semplicemente continuare a incoraggiare le persone a stare lontano dagli ospedali e a cercare piuttosto delle cure alternative?”
QUALSIASI COSA È MEGLIO CHE ANDARE IN OSPEDALE
Sapevo che voleva che non parlassi di anticorpi monoclonali, perché diceva che stava creando conflitto per le persone che lo conoscevano. E ho detto di sì, perché qualsiasi cosa è meglio che andare in ospedale. Una settimana dopo ho visto il messaggio sul serpente a sonagli e ho pensato “che c’entra questo con il covid?”. Stavo cercando di capire perché mi aveva mandato questo messaggio. Lui sapeva che avrei detto di sì a quella domanda, ovviamente prenderei l’antidoto.
CDC, NIH E FDA RACCOMANDANO DI ANDARE IN OSPEDALE E DI ASSUMERE IL REMDESIVIR
Cos’è che non conosco sugli antidoti al veleno di serpente? Che cosa sono, da dove vengono? Sono anticorpi monoclonali o anticorpi policlonali. Non ne avevo idea! Quindi è per questo che mi ha mandato quel messaggio. Voleva che dicessi “ti fideresti degli anticorpi monoclonali se venissi morso da un serpente”. Sbaglio a fidarmi degli anticorpi monoclonali? Sono andato sotto la doccia e sono rimasto lì per un’ora pensando a tutto ciò che riguardava gli anticorpi monoclonali, e questo ha creato una vorticosa ricerca che mi ha impegnato nei 4 mesi seguenti e che mi ha portato a ciò che sveleremo oggi. Gli anticorpi monoclonali sono anti-veleno e l’anti-veleno è una fonte di anticorpi monoclonali e ho pensato “i CDC, NIH o la FDA raccomandano anticorpi monoclonali per il covid?” E ho capito che no, non lo fanno! Infatti nel gennaio 2022 hanno bandito la maggior parte degli anticorpi monoclonali dall’intero Paese. Così a metà dicembre ho iniziato a rendermi conto che CDC, NIH e FDA raccomandavano tutti di non usare anticorpi monoclonali. Non vogliono alcun trattamento precoce, vogliono solo che tu vada in ospedale e prenda remdesivir, non ci sono altri trattamenti precoci.
QUALUNQUE COSA DICANO GLI ENTI SANITARI AMERICANI IO VADO NELLA DIREZIONE OPPOSTA
Mi sono anche reso conto che non mi fidavo già di nessuna informazione da parte di CDC, FDA e NIH sul covid, quindi per qualsiasi cosa dicessero, andavo nella direzione opposta. Potrebbe essere che gli anticorpi monoclonali siano una fonte o una forma di un anti-veleno o prodotti come anti-veleno, è possibile che gli anticorpi monoclonali funzionino con il covid 19 in quanto si tratti di una componente velenosa? Il mio pensiero successivo è stato quello di chiedermi se c’è un modo rapido per vedere se c’è mai stata qualche discussione dietro al fatto che il covid 19 potrebbe essere correlato ai serpenti o al veleno di serpente. Ciò giustificherebbe che FDA, CDC e NIH non vogliano che tu usi anticorpi monoclonali. Quindi, c’era qualche riferimento all’inizio che la possibile origine di sars-cov-2 fosse un serpente?
DA DOVE VIENE IL NUOVO CORONAVIRUS?
Quello che abbiamo sentito ininterrottamente negli ultimi due anni è stata la contaminazione incrociata dai pipistrelli agli umani, ma c’era qualche riferimento nei media che i serpenti potessero essere la fonte di questo sars-cov-2?Gennaio 2020 su healthline.com: “Da dove viene il nuovo coronavirus? Potenzialmente un pipistrello, un serpente o un pangolino”. “Un nuovo studio ha scoperto che il virus potrebbe aver avuto origine nei pipistrelli e poi diffondersi agli esseri umani tramite un serpente o un pangolino”.
PER IL PROF SHEN YONGYI IL BUNGARO FASCIATO E IL COBRA CINESE HANNO INNESCATO LO SCOPPIO DELLA MALATTIA RESPIRATORIA CINESE “Shen Yongyi, un professore dell’università e membro del gruppo di ricerca, ha detto al servizio di notizie Xinhua che, sebbene ricerche precedenti abbiano rilevato che il nuovo coronavirus ha avuto origine nei pipistrelli, gli animali vanno in letargo in inverno, rendendo improbabile che abbiano causato l’attuale focolaio”.L’ho trovato interessante perché il presunto primo paziente con covid è apparso nell’ottobre 2019, quindi quasi in inverno. Questo sta su CNN Health, gennaio 2020:“I serpenti potrebbero essere la fonte dell’epidemia di coronavirus di Wuhan”.
“Il bungaro fasciato e il cobra cinese potrebbero essere la fonte originale del coronavirus appena scoperto che ha innescato lo scoppio di una malattia respiratoria infettiva mortale in Cina questo inverno”.“Ma quando i ricercatori hanno eseguito un’analisi bioinformatica più dettagliata della sequenza di 2019-nCoV, questa suggerisce che il coronavirus potrebbe provenire dai serpenti”. “Dai pipistrelli ai serpenti. I ricercatori hanno utilizzato un’analisi dei codici proteici favoriti dal nuovo coronavirus e l’hanno confrontata con i codici proteici dei coronavirus trovati in diversi ospiti animali, come uccelli, serpenti, marmotte, ricci, pangolini, pipistrelli e umani. Sorprendentemente, hanno scoperto che i codici proteici nel 2019-nCoV sono molto simili a quelli usati nei serpenti”.
PIÙ PROBABILE LA COMBINAZIONE VIRALE TRA I SERPENTI E I PIPISTRELLI
Ecco che arriva il fact-checking: ScienceNews riporta:“No, i serpenti probabilmente non sono la fonte di quel nuovo coronavirus in Cina”. “Sulla base delle somiglianze tra i codoni del virus e quelli dei suoi potenziali ospiti animali,” il serpente è il più probabile serbatoio di 2019-nCoV negli animali selvatici”, scrivono i ricercatori. Wei e il suo team suggeriscono che un virus del bungaro fasciato (Bungarus multicinctus) o del cobra cinese (Naja atra) potrebbe essersi combinato con un pipistrello ed aver innescato la nuova epidemia.
IL COBRA COME PIÙ PROBABILE SERBATOIO DI COVID 19SciTechDaily, gennaio 2020:“Polmonite dei serpenti – Focolaio di coronavirus in Cina ricondotto ai serpenti dall’analisi genetica.” “Infine, il team ha scoperto prove che il 2019-nCoV probabilmente risiedeva nei serpenti prima di essere trasmesso agli esseri umani. La ricombinazione all’interno della proteina legante il recettore virale potrebbe aver consentito la trasmissione tra specie dal serpente all’uomo. I risultati derivati dalla nostra analisi evolutiva suggeriscono per la prima volta che il serpente è il più probabile serbatoio del 2019-nCoV negli animali selvatici”.Eppure nessuno al mondo parla di questo.Journal of Medical Virology, Gennaio 2020:“Trasmissione tra specie del coronavirus 2019-nCoV appena identificato”. “Per l’analisi RSCU sono stati utilizzati due tipi di serpenti, contenenti B. multicinctus (bungaro fasciato) e N. atra (cobra cinese). La distanza euclidea al quadrato tra il 2019-nCoV e B. multicinctus è 13,54. La distanza tra il 2019-nCoV e un altro serpente N. atra è 16,69″. “In sintesi, i risultati derivati dalla nostra analisi evolutiva suggeriscono che 2019-nCoV ha informazioni genetiche più simili con il coronovirus di pipistrello e ha una distorsione dell’uso del codone (codon usage bias) più simile con il serpente”Nel febbraio 2020 il Wall Street Journal ha pubblicato un articolo di Ben Zimmer, discutendo il significato della denominazione di questa pandemia. E c’è solo una cosa che tutti i nomi hanno in comune, virus. La parola virus è significativa quando si parla di questa pandemia. La sua origine infatti è latina, e la sua traduzione è “veleno”, e se consideri il nome corona, ti può far pensare a un re. Si può leggere quindi come veleno del re. Veleno di cobra reale, con 19 tossine velenose specifiche.
Continua QUI:
https://www.valdovaccaro.com/lincredibile-origine-del-covid-secondo-il-dr-bryan-ardis/#google_vignetteCommento NdR: siccome lo mRna dei sieri genici spacciati per “vaccini” è stato preparato al computer, per poter fare brevetti per i vaccini, dato che il virus sars_cov2  in natura NON è mai stato isolato né sequenziato, hanno inserito nell’algoritmo che riproduce le molecole delle sostanze del siero genico anche quelle di quelle del  veleno del cobra, proprio per far ammalare o morire i vaccinati nel tempo.
https://rumble.com/v1rbo3o-florida-lancia-allarme-vaccino-mrna-uccide-i-maschi-18-39.-nature-pubblica-.html

Analisi al Microscopio
https://t.me/buffonatedistato/3692
Prove al microscopio controluce di strutture a cristalli liquidi dei ‘vaccini’ e globuli rossi
(2/2)
Il dottor Robin Wakeling ha analizzato anche il sangue di alcuni soggetti che hanno ricevuto Pfizer e hanno riscontrato reazioni avverse.

In questa seconda parte spiega cosa pensa stia succedendo ai loro globuli rossi mostrando le immagini più singolari che abbia mai visto, ammettendo che senza la sua specializzazione, un normale esperto di sangue non sarebbe in grado di dire cosa siano quei bastoncini.

ATTENZIONE:
Analisi del sangue dei Vaccinati, con un microscopio in campo oscuro:
Analisi-sangue-soggetti-sintomatici – Anno 2022

Le ricerche del medico italiano, dott. Franco Giovannini, hanno dimostrato i danni dei Vaccini sul plasma sanguigno ed in particolare sui globuli rossi che debbono, quando tutto il plasma è regolarmente sano e non inquinato dai vaccini, essere ben distanziati e non incollati agli altri globuli rossi, questo per poter passare nei capillari della microcircolazione sanguigna affinché possano portare i nutrienti alle cellule dei vari tessuti del corpo.
Quando invece il sangue è intossicato dai Vaccini (qualsiasi vaccino può produrre questi danni al sangue), i globuli rossi perdono la loro peculiarità della carica bioelettronica, che deve essere uguale a quella del liquido plasma, affinché possano circolare dappertutto, richiamati dalle cellule che chiedono al sistema immunitario di alimentarle con le sostanze nobili che necessitano loro.
Quando un soggetto viene Vaccinato, invece il plasma cambia la sua carica bioelettronica, per via dell’intossicazione subita e quindi anche i globuli rossi alterano la loro carica bioElettromagnetica ed essi si incollano/impilano fra di loro, creando degli agglomerati di globuli rossi, evidenziati molto bene con le analisi con un microscopio in campo oscuro, come quello utilizzato dal dott. F. Giovannini, che possono generare malfunioni delle cellule dei tessuti di determinati organi, esempio il cuore, generando infarti, oppure nella circolazione sanguigna degli ictus (specie nel cervello) ovvero creando le cosiddette “morti improvvise”, sempre più frequenti solo nei Vaccinati !
Eccole immagini delle Analisi del sangue dei Vaccinati e non vaccinati, in campo oscuro, effettuato in Italia presso lo studio di biotecnologia del dr. Franco Giovannini. I risultati sono inquietanti
https://www.telecolor.net/2022/06/coaguli-nel-sangue-dei-vaccinati-lindagine-del-dott-giovannini/

I Vaccini immunodeprimono i soggetti Vaccinati e creano il vAIDS (Aids da Vaccino)

Mi chiamo Robert Malone e vi parlo come genitore, nonno, medico e scienziato. Di solito non leggo da un discorso preparato, ma questo è così importante che volevo essere sicuro di pronunciare ogni singola parola e fatto scientifico correttamente.
Sostengo queste affermazioni con una carriera dedicata alla ricerca e allo sviluppo di vaccini. Sono vaccinato contro la COVID e sono generalmente pro-vaccinazione. Ho dedicato tutta la mia carriera allo sviluppo di modi sicuri ed efficaci per prevenire e curare le malattie infettive.
Prima di iniettare il vostro bambino – una decisione che è irreversibile – Volevo farvi conoscere i fatti scientifici su questo vaccino genetico, che si basa sulla tecnologia del vaccino mRNA che ho creato:
– Ci sono tre problemi che i genitori devono capire:
Il primo è che un gene virale verrà iniettato nelle cellule dei tuoi figli. Questo gene costringe il corpo del bambino a produrre proteine spike tossiche. Queste proteine spesso causano danni permanenti negli organi critici dei bambini, tra cui:
– Il loro cervello e il sistema nervoso
– Il loro cuore e vasi sanguigni, compresi i coaguli di sangue
– Il loro sistema riproduttivo
–  E questo vaccino può innescare cambiamenti fondamentali al loro sistema immunitario
– Il punto più allarmante è che, una volta che si sono verificati questi danni, sono irreparabili
– Non è possibile correggere le lesioni all’interno del loro cervello
– Non è possibile riparare le cicatrici del tessuto cardiaco
– Non è possibile riparare un sistema immunitario geneticamente modificato
– Questo vaccino può causare danni riproduttivi che potrebbero colpire le generazioni future della tua famigliaLa  seconda cosa che dovete sapere è il fatto che questa nuova tecnologia non è stata adeguatamente testata
– Abbiamo bisogno di almeno 5 anni di test/ricerca prima di poter davvero capire i rischi
– I danni e i rischi derivanti dai nuovi farmaci vengono spesso rivelati molti anni dopo

– Chiediti se vuoi che tuo figlio faccia parte dell’esperimento medico più radicale della storia umana

Un ultimo punto: il motivo per cui ti stanno chiedendo di vaccinare tuo figlio è una bugia.

– I tuoi figli non rappresentano alcun pericolo per i loro genitori o nonni
– In realtà è il contrario. La loro immunità, dopo aver avuto il COVID, è fondamentale per salvare la tua famiglia se non il mondo da questa malattia
In sintesi: non vi è alcun beneficio per i vostri figli o la vostra famiglia nel vaccinare i bambini contro la ridotta minaccia del virus, mentre i pericoli legati al vaccino sono qualcosa con cui voi come genitori e i vostri figli in primis potreste dovervi confrontare per il resto della loro vita.
L’analisi rischi / benefici è gravemente sbilanciata.

Come genitore e nonno, la mia raccomandazione per voi è di resistere e combattere per proteggere i vostri figli.

Ormai sappiamo benissimo che le vaccinazioni Covid danneggiano in misura maggiore o minore il sistema immunitario.
Si va da un leggero indebolimento della risposta immunitaria all’AIDS causato dalla vaccinazione, ovvero una sindrome da immunodeficienza massiva.

Molti di coloro che rifiutano le terapie geniche,  sperano di fare i nuovi vaccini, in particolare quelli  a virus intero inattivato. Tuttavia, uno studio cinese infrange questa speranza.”
Quindi questo studio certifica e dimostra che TUTTI i Vaccini anche quelli pediatrici generano l’AIDS da vaccino (chiamato: vAIDS)
https://tkp.at/2022/02/16/china-studie-warnt-vor-impfung-wegen-schaedigung-des-immunsystems-auch-bei-totimpfstoffen/

Parassiti artificiali nei Vaccini, ecco le immagini delle analisi:
https://rumble.com/vnw2q5–conferma-incredibile-parassiti-alieni-e-uova-nei-vaccini-anticovid-.html

La dottoressa Stephanie Seneff spiega come le particelle (tossiche) del “vaccino” viaggiano dal sistema linfatico alle ovaie ….
“In uno studio che ha tracciato dove va l’RNA, tra gli organi hanno trovato il livello più alto nella milza, e poi tra le donne hanno trovato il secondo livello più alto nelle ovaie, il che è molto problematico per la gravidanza”.

Le morti fetali a seguito di vaccini COVID-19 aumentano di 20 VOLTE, ma il CDC li raccomanda ancora per le donne incinte     

https://www.eventiavversinews.it/le-morti-fetali-a-seguito-di-vaccini-covid-19-aumentano-di-20-volte-ma-il-cdc-li-raccomanda-ancora-per-le-donne-incinte/

E DOPO lo Studio Svedese (peer reviewed) che dimostra che i vaccini mRNA alterano il DNA eccone uno Polacco (preprint) che mostra come, sempre in vitro, i vaccini mRNA alterano anche le cellule CEREBRALI !!!
💥 “Le alterazioni osservate nei profili biochimici all’incubazione con mRNA di COVID-19 negli organelli specifici delle cellule gliali sono
simili a quelli che osserviamo per il cancro al cervello rispetto al grado di aggressività.”

———————————————————————————————————

VACCINO ASTRA ZENECA ed EPIDEMIA di EMORRAGIA CEREBRALE:  PERCHÉ ?

Purtroppo, ogni giorno abbiamo notizia di persone sane senza patologie pregresse morte successivamente all’inoculazione soprattutto del vaccino Astra Zeneca, cosiccome però anche degli altri vaccini. Sembrerebbe che l’emorragia cerebrale è un effetto collaterale che accumuna tutti i decessi. .
Ovviamente, tra medici non ci si contrasta a vicenda, specialmente quando sono in ballo grandi interessi economici e di immagine. Comunque…
AstraZeneca contiene tra gli eccipienti una sostanza chiamata Polisorbato 80, anche conosciuta come Tween 80.

Cos’è il POLISORBATO 80 ed a cosa SERVE ?
Piccola introduzione sulla barriera emato-encefalica:
https://www.my-personaltrainer.it/farmacologia/barriera-ematoencefalica-16.html
La ridotta selettività della Barriera Emato-Encefalica è dovuta allo stato infiammatorio preesistente nel soggetto, infiammazione che è attivata dai Vaccini pediatrici che la generano e che rimane latente più o meno intensamente nel corpo dei vaccinati per tutta la vita, facendo da base per qualsiasi tipo di sintomo/malattia. E quindi essa viene ulteriormente amplificata con i Vaccini odierni per la Covid19 con le conseguenze del caso e con l’indebolimento della permeabilità della barriera emato-encefalica, in certi soggetti vaccinati ulteriormente per la Covid19.
“La barriera emato-encefalica (BBB) formata da strette giunzioni cellulari endoteliali delle cellule del capillare cerebrale impedisce un gran numero di composti terapeutici, compresi antibiotici, agenti antineoplastici e farmaci attivi di entrare nel sistema nervoso centrale (SNC). […] Con il progresso della nanotecnologia, le nanoparticelle polimeriche possono anche essere impiegate come vettori per trasportare i farmaci attraverso la BBB. Da quando nel 1995 Kreuter ha riportato per la prima volta che il polisorbato 80 rivestito di nanoparticelle di polibutilcianoacrilato (PBCA) potrebbero consegnare il peptide dalargin nel SNC per esercitare il suo effetto analgesico, diversi farmaci sono stati portati con successo nel cervello da questo vettore.”
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/16426779/

Per farla breve, il Polisorbato 80 viene usato per “aprire” più velocemente ed ulteriormente la barriera emato-encefalica per consegnare i farmaci/Vaccini all’interno del sistema nervoso centrale. “Aprire” la barriera emato-encefalica, rendendola permeabile, vuol dire anche aumentare il rischio di sviluppare un’encefalopatia settica, con il conseguente rischio di emorragia cerebrale.
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15207256/

Le encefalopatie sono un effetto collaterale già noto fra le vaccinazioni pediatriche.
Il polisorbato 80, è contenuto anche nei Vaccini pediatrici ed influenzali, potrebbe in alcuni soggetti aprire la barriera emato-encefalica e consegnare all’interno del sistema nervoso centrale dei neonati nanoparticelle di alluminio o mercurio, altri metalli contenuti oltrte agli eccipienti, in quasi tutti i vaccini.
Come è ben noto in letteratura, quantità considerevoli di tali metalli sono state riscontrate nei bambini autistici e affetti da disturbi dello spettro autistico.
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/29413113/

Questo sembrerebbe essere il motivo delle svariati morti per emorragia cerebrale tra i vaccinati. Tuttavia, c’è dell’altro…

Dopo la presentazione di uno studio fatto in Germania sulle autopsie di persone che erano state vaccinate poco prima di morire, la Dott.ssa Heike Mueller, ex aiuto primario ed ex first lady altoatesina, spiega i risultati sconvolgenti.

Prendendo in esame dieci autopsie di persone morte entro due settimane dalla seconda vaccinazione anticovid, i tre ricercatori avrebbero riscontrato gli effetti di un eccesso di reazioni autoimmuni.
Secondo loro, cinque morti su dieci sarebbero da ricondurre al vaccino, ritenuto anche responsabile di un accumulo mai visto prima di linfociti nei cuori, reni, fegati e milze dei cadaveri.

Analisi microscopiche a contrasto di fase del vaccino mRNA di Pfizer eseguite secondo i migliori standard analitici esistenti.
ESPLOSIVO

Perdita dell’udito e acufeni possono essere correlati alla vaccinazione Covid.
https://www.eventiavversinews.it/perdita-delludito-e-acufeni-possono-essere-correlati-alla-vaccinazione-covid-studio/
In una newsletter pubblicata sul suo sito Web, l’OMS ha affermato di essere stata informata di improvvisi problemi di udito, in particolare acufeni (ronzio delle orecchie), che potrebbero essere associati ai vaccini COVID-19.Vaccini Covid-19 e perdita dell’udito e acufene
Una recente attività di rilevamento del segnale presso il Centro di monitoraggio di Uppsala (UMC) ha identificato la perdita dell’udito (compresi i casi improvvisi) e l’acufene a seguito della vaccinazione COVID-19 come segnale preliminare da valutare ulteriormente. Fino al 22 febbraio 2021′, c’erano 164 segnalazioni di casi individuali sulla sicurezza (ICSRS) che riportavano ‘perdite dell’udito’ (MedDRA High Level Term, HLT) e 367 ICSRS che riportavano ‘acufene’ (Preferred Term, PT) con ‘COVID 19 vaccino’ nel database globale dell’OMS di ICSRS, VigiBase. I casi provenivano da 10 paesi, la maggior parte non presentava comorbilità. Il tempo di insorgenza variava tra 0 e 19 giorni con una mediana di 1 giorno. Sulla base di casi ben documentati, non sono state identificate cause alternative per la maggior parte dei pazienti, sebbene alcuni possano aver avuto morbilità contribuenti (ad es. allergie, ipertensione, precedente perdita dell’udito, disturbi autoimmuni). I sintomi più comuni riportati sono stati l’acufene, seguito da mal di testa, vertigini e nausea, e molti pazienti hanno avuto una rapida guarigione, mentre alcuni avevano bisogno di un trattamento con steroidi. È stato suggerito un plausibile meccanismo d’azione che coinvolge il nervo vestibolococleare.La ricerca rinnovata è stata condotta il 18 novembre 2021 (vedi appendice del 24 novembre 2021)Il mese scorso, Gregory Poland, MD, direttore del Vaccine Research Group della Mayo Clinic, ha rivelato come ha sviluppato un acufene grave subito dopo aver ricevuto la seconda dose di vaccino COVID-19:
“Era come se qualcuno all’improvviso mi avesse fischiato nell’orecchio”, ha riferito la Poland a MedPage Today. “È stato inesorabile”.
“Ciò che è straziante, come medico esperto, sono le e-mail che ricevo da persone che mi raccontano come questo disturbo abbia influenzato la loro vita così gravemente, tanto da confessarmi che hanno pensato di togliersi la vita”, ha rivelato Poland.
Porpora trombotica trombocitopenica dopo vaccino ChAdOx1 nCoV-19 – PubMed

Multidisciplinary Digital Publishing Institute | 25/02/22
“Intracellular Reverse Transcription […]”

“Trascrizione intracellulare inversa del vaccino mRNA Pfizer-BioNTech COVID-19 in vitro nella linea cellulare del fegato umano”

“L’mRNA di [Pfizer-BioNTech] viene trascritto inversamente a livello intracellulare nel DNA fino a 6 ore dopo l’esposizione a [Pfizer-BioNTech].”

“Nel rapporto sulla tossicità di [Pfizer-BioNTech] non sono stati forniti studi di genotossicità o cancerogenicità.”

“Lo studio mostra che [Pfizer-BioNTech] può essere trascritto inversamente nel DNA nella linea cellulare del fegato Huh7, e questo può dare adito alla preoccupazione se il DNA derivato da [Pfizer] possa essere integrato nel genoma dell’ospite e influenzare l’integrità del DNA genomico, ciò può potenzialmente mediare la genotossicità degli effetti collaterali. In questa fase, non sappiamo se il DNA inversamente trascritto da [Pfizer] sia integrato nel genoma cellulare.”
La trascrizione avviene in 6 ore dall’inoculazione del siero genico spacciato per Vaccino !
https://www.meteoweb.eu/2022/02/covid-studio-vaccino-pfizer-genotossicita/1768330/

Dr. Raszek reviews Pfizer document showing spike protein from the vaccines enters the nucleus
Pfizer document:
Effetti collaterali del vaccino Pfizer: nuovi documenti rivelano 158.000 eventi avversi scioccanti
Un giudice federale del Texas ha ordinato alla Food and Drug Administration (FDA) di rilasciare i dati su cui si basava per approvare il vaccino COVID-19 di Pfizer.
Secondo i nuovi documenti rilasciati dopo che un giudice federale ha ordinato il rilascio dei dati, questi effetti collaterali sono solo la punta dell’iceberg.
Secondo Rio News, l’elenco di alcuni  effetti indesiderati nei documenti include quanto segue:
* Danno renale acuto
* Mielite flaccida acuta
* Positivo anticorpo anti-sperma
* Embolia del tronco cerebrale
*. Trombosi del tronco cerebrale
*. infarto
*. arresto cardiaco
*. Trombosi ventricolare del cuore
*. shock cardiogenico
*. Vasculite del sistema nervoso centrale
*. morte neonatale
*. trombosi venosa profonda
*. encefalite del tronco cerebrale
Casi di cancro ovarico ai massimi storici.
I documenti Pfizer hanno rivelano che il vaccino Covid-19 si accumula nelle ovaie. Un caso ?

Karen Kingston è una ex dipendente Pfizer e analista per l’industria di farmaci e di dispositivi medici.
Intervistata da Stew Peters, rivela il contenuto dei vaccini e ne spiega la tecnologia di funzionamento. Tutto ciò conferma quanto già esposto dal Dr. Delgado e altri.
La tecnologia di cui parla la Kingston non è cospirazione, esiste già da tempo (pdf allegati o link in basso). Con questi vaccini, ne stanno sperimentando gli effetti per la prima volta sugli esseri umani inconsapevoli. Ma la verità è ancora troppo dura per essere accettata.

Abbiamo tradotto l’intero testo e creato un pdf per facilitarne la condivisione anche su altre piattaforme.
Video originale in inglese
https://fos-sa.org/2021/07/29/pfizer-whistleblower-karen-kingston-vaccine-ingredients/

Injectable hydrogel could someday lead to more effective vaccines
https://archive.ph/P7KHp  – https://www.sciencedaily.com/releases/2020/09/200916090536.htm

Hydrogel-based flexible brain-machine interface’
The interface is easy to insert into the body when dry, but behaves ‘stealthily’ inside the brain when wet
https://archive.ph/QJcP7  –  https://www.sciencedaily.com/releases/2021/07/210713093659.htm

RACCOLTA di PUBBLICAZIONI sugli EVENTI AVVERSI dei VACCINI COVID-19
La raccolta di queste pubblicazioni è resa possibile grazie al gruppo “Studi scientifici: VACCINI • COVID-19 • SARS-CoV-2” che ringraziamo per l’impegno.
Sembra evidente che c’è un problema e che lo si vuole nascondere.
https://www.corvelva.it/approfondimenti/pubblicazioni/raccolta-di
pubblicazioni-sugli-eventi-avversi-dei-vaccini-covid-19.html

Ecco alcune altre CONSIDERAZIONI
Perché un vaccino dovrebbe consegnare un qualcosa all’interno del sistema nervoso centrale ?
È forse questo lo scopo di un vaccino ? O quello di tentare di stimolare una reazione immunitaria con produzione di possibili, non certi, anticorpi, infatti anche questo accade solo nel 50% dei vaccinati ?
È noto da tempo che in modelli animali vengono usate iniezioni intracraniche di nanoparticelle metalliche per modificare alcuni geni nel cervello adulto e inibire/stimolare alcuni comportamenti. Particolarmente promettente a questo scopo è il sistema di gene-editing CRISPR-Cas9.
Tuttavia, le molecole chiave del sistema sono di solito consegnate da virus, che possono innescare effetti collaterali.
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/30948824/

[…] Come alternativa non virale, Hye Young Lee della University of Texas Health Science Center di San Antonio, Niren Murthy della University of California, Berkeley, e i loro colleghi hanno testato una nuova versione di CRISPR-Cas9, chiamata CRISPR-gold, la quale utilizza nanoparticelle d’oro (sì, ORO, il metallo, avete capito bene) piuttosto che virus per consegnare le molecole per la modificazione dei geni.
I ricercatori hanno iniettato CRISPR-gold in due aree del cervello nei topi e hanno scoperto che il sistema ha modificato i geni in diversi tipi di cellule […] I ricercatori hanno provato la tecnica su topi geneticamente modificati proni a disturbi dello spettro autistico. CRISPR-go
Ecco i legami dell’oro.
A volte l’oro si trova sotto forma di pepite, ma spesso il metallo prezioso è legato ad altri minerali contenenti ferro e arsenico, come la pirite e l’arsenopirite. Questi minerali agiscono come una sorta di spugna, attirando concentrazioni di oro fino a un milione di volte superiori a quelle che si trovano in natura. L’oro si lega chimicamente a questi minerali, ed è quindi invisibile a occhio nudo.

Da anni sappiamo che l’arsenico causa gravi problemi di salute ai minatori d’oro.
Ma anche l’oro ha le sue controindicazioni, come tutti i metalli, introdotti anche in nano particelle che vanno dappertutto in tutti i tessuti anche cerebrali.
Ecco alcune manifestazioni della tossicità dei metalli, qualsiasi ed i sintomi variano da soggetto a soggetto in funzione della intensità delle preesistenti infiammazioni circolanti nell’organismo:
Dolore addominale, nausea, vomito e diarrea (i sintomi caratteristici con la maggior parte dei casi di ingestione di metallo acuta); Disidratazione; Anomalie cardiache come cardiomiopatia o battito cardiaco anormale (aritmia).
Uno degli effetti tossici che possono avere i metalli sono le reazioni di tipo allergico, note anche come reazioni di ipersensibilità. I metalli che possono provocare queste reazioni sono il mercurio, l’oro, il platino, il berilio, il cromo ed il nichel. Le reazioni che possono provocare sono quattro.
DEGRANULAZIONE DEI MASTOCITIcon liberazione delle IgE;
– ROTTURA DEI GLOBULI ROSSI con liberazione delle IgG e IgM (anemia emolitica);
– FORMAZIONE DEL COMPLESSO ANTIGENE-ANTICORPO con liberazione delle IgG e IgM (nefrite glomerulare);
DERMATITE DA CONTATTO con proliferazione dei linfociti T E liberazione delle citochine che a loro volta attivano il TNFα. La dermatite da contatto è causata nella maggior parte dei casi dal cromo e dal nichel.

Inoltre:

Vol 9 No 4 (2021): Vol.9 Edizione 4 aprile 2021

Articoli di ricerca
I casi e i decessi attribuiti al COVID-19 sono statisticamente più elevati negli Stati e nelle contee con telecomunicazioni wireless a onde millimetriche di quinta generazione negli Stati Uniti.
Pubblicato il 12 aprile 2021  – DOI: https://doi.org/10.18103/mra.v9i4.2371
By Angela Tsiang, Magda Havas, Trent School of the Environment, Trent University, Peterborough, ON, Canada, K9J 7B8

Estratto
I tassi di mortalità e casi attribuiti a COVID-19 negli Stati Uniti sono stati analizzati fino a maggio 2020 in tre modi – per tutti i 50 stati, le contee più grandi del paese e le contee più grandi della California – e sono risultati statisticamente significativamente più alti per gli stati e le contee con rispetto a quelli senza tecnologia 5G a onde millimetriche (mmW). L’indice 5G mmW era un fattore statisticamente significativo per il caso e i tassi più alti in tutte e tre le analisi, mentre la densità della popolazione, la qualità dell’aria e la latitudine erano significative solo per una o due delle analisi. Per le medie statali, i casi per milione erano superiori del 79% (p = 0,012), i decessi per milione erano superiori del 94% (p = 0,049), i casi per test erano superiori del 68% (p = 0,003) e i decessi per test erano superiori dell’81% (p = 0,025) per stati con vs. senza mmW. Per le medie di contea, i casi per milione erano superiori dell’87% (p = 0. 005) e i decessi per milione erano superiori del 165% (p = 0,012) per le contee con e senza mmW. Mentre una maggiore densità di popolazione ha contribuito all’aumento medio dei casi e dei tassi di mortalità negli stati e nelle contee di mmW, l’esposizione a mmW ha avuto circa lo stesso impatto della maggiore densità di stati di mmW sui tassi medi di casi e di mortalità e circa tre volte l’impatto di una densità maggiore per le contee mmW su casi medi e tassi di mortalità. Sulla base di una regressione lineare multipla, se non ci fosse esposizione a mmW, i tassi di casi e di mortalità sarebbero inferiori del 18-30% per gli stati 5G mmW e del 39-57% inferiori per le contee 5G mmW. Questa valutazione mostra chiaramente che l’esposizione alla tecnologia 5G mmW è statisticamente significativamente associata a tassi di mortalità e casi di COVID-19 più elevati negli Stati Uniti
Il meccanismo, se questa fosse una relazione causale, potrebbe riguardare cambiamenti nella chimica del sangue, stress ossidativo, una risposta immunitaria alterata, una risposta cardiovascolare e/o neurologica alterata.

———————————————————————————————————

Finsterer J. Neurological side effects of SARS-CoV-2 vaccinations. Acta Neurol Scand. 2021 Nov 8. doi: 10.1111/ane.13550. Epub ahead of print. PMID: 34750810.

Effetti collaterali vaccinazioni SARS CoV-2
SARS-CoV-2 e le reazioni avverse alle vaccinazioni SARS-CoV-2 mostrano un tropismo per le strutture e i tessuti neuronali. Questa revisione narrativa è stata condotta per raccogliere e discutere i dati pubblicati sugli effetti collaterali neurologici dei vaccini SARS-CoV-2 al fine di scoprire il tipo, la frequenza, il trattamento e l’esito di questi effetti collaterali. Gli effetti collaterali neurologici più frequenti dei vaccini SARS-CoV-2 sono mal di testa, sindrome di Guillain-Barre (GBS), trombosi del seno venoso (VST) e mielite trasversa. Altri effetti collaterali neurologici si verificano con una frequenza molto più bassa. Gli effetti collaterali neurologici si verificano con uno qualsiasi dei vaccini approvati, ma la VST si verifica in particolare dopo la vaccinazione con vaccini basati su vettori. Il trattamento di questi effetti collaterali non è diverso da condizioni simili a causa di altre cause. Il peggior risultato di questi effetti collaterali è associato al VST, motivo per cui non dovrebbe essere perso e trattato in modo appropriato a tempo debito. In conclusione, i problemi di sicurezza contro i vaccini SARS-CoV-2 sono supportati da un numero crescente di studi che riportano effetti collaterali neurologici. I più frequenti sono cefalea, GBS, VST e mielite trasversa. Gli operatori sanitari, in particolare i neurologi coinvolti nella gestione dei pazienti sottoposti a vaccinazione SARS-CoV-2, dovrebbero essere consapevoli di questi effetti collaterali e dovrebbero stare attenti a riconoscerli precocemente e trattarli adeguatamente.

By Dr. Paolo Mainardi

————————————————————————————————–

Med Hypotheses . 1994 Jun;42(6):347-54
Polio vaccines and the origin of AIDS – Polio Vaccino e le origini dell’AIDS
By B F Elswood  1 R B Stricker  – PMID: 7935079  – DOI: 10.1016/0306-9877(94)90151-1

Estratto
Anche se i programmi di vaccinazione di massa hanno portato all’eradicazione di un certo numero di malattie infettive umane, la contaminazione dei vaccini è stata una preoccupazione persistente.
In particolare, è ormai noto che i vaccini antipolio erano contaminati da almeno un virus di scimmia, SV40.
Il trasferimento di virus di scimmia all’uomo attraverso vaccini contaminati è particolarmente rilevante per la sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS), poiché l’agente causale dell’AIDS, il virus dell’immunodeficienza umana (HIV), si pensa derivi da un virus precursore delle scimmie, (mai isolato secondo i Gold Standard né sequenziato….).
vedi Cosa sono i virus ? + Le Falsità della Virologia

Inoltre, l’infezione umana con “IPOTETICO virus” essere un evento relativamente recente.
Noi “ipotizziamo ” che la pandemia di AIDS possa aver avuto origine da un vaccino antipolio contaminato dalle colture di rene di scimmia verde africana ove fu prodotto il vaccino che fu somministrato agli abitanti dell’Africa equatoriale dal 1957 al 1959. Il meccanismo di evoluzione dell’HIV da questo vaccino rimane da determinare.
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/7935079/

https://pattoverascienza.com/analogia-aids-covid19/

Il nuovo “ceppo o variante” è stato trovato SOLO nei Vaccinati !

ed ora nel 2022, ecco l’altra novità per continuare con la PAURA….
Vaiolo delle scimmie: cosa sappiamo dei malati in Europa e in Nord America?”
“Il vaiolo delle scimmie (vaiolo umano = varicella), un virus scoperto (mai isolato secondo i Gold standard scientifici, né sequenziato) per la prima volta nelle scimmie nel 1958 e che si è diffuso (NdR: cosi dicono….) agli esseri umani nel 1970 con i vaccini che hanno intossicato ed immunodepresso i Vaccinati, ed ora è presente in numero limitato, ma in aumento nell’Europa occidentale e nel Nord America (NdR: solo sui vaccinati per la Covid19).


Quanti casi sono stati confermati ?  attenzione sono tutte ipotesi…!
I numeri dei casi sembrano aumentare ogni giorno, anche se sono ancora bassi. In Inghilterra sono stati confermati 9 casi tra il 6 e il 18 maggio 2020. Nel frattempo, la Spagna ha segnalato 23 potenziali casi non confermati e il Portogallo ha confermato 5 dei suoi 20 casi sospetti. Negli Stati Uniti è stato confermato un solo caso.
Come si sta diffondendo? Per mezzo dei Vaccini !
La trasmissione tra le persone avviene principalmente attraverso i Vaccini, che immunodeprimono i soggetti vaccinati, lasciandoli in balia di qualsiasi tipo di malattia – ammalamento.
Quali sono i sintomi ?
I sintomi possono includere febbre, mal di testa, dolori muscolari, mal di schiena, linfonodi ingrossati, brividi ed spossatezza. In genere si sviluppa un’eruzione cutanea, che spesso inizia sul viso ma può poi diffondersi ad altre aree come i genitali, tipo vescicole cutanee (varicella, morbillo, ecc.).
Il vaiolo delle scimmie NON è mortale e può essere curato
Generalmente, i casi di vaiolo delle scimmie (NdR: in realtà è solo un tipo di varicella) sono lievi e le persone tendono a riprendersi in poche settimane. Ma il tasso di ammalamento e mortalità varia, a seconda del tipo di Terreno dell’ammalato.
L’ECDC ha affermato (NdR: senza dimostrazione scientifica) che il cosiddetto “clade” dell’Africa occidentale, il tipo finora visto in Europa, ha un tasso di mortalità di circa il 3,6% (NdR: stimato da studi condotti nei Paesi africani con popolazione con poca igiene e malnutrizione oltre che vaccinata dall’OMS).
La mortalità è maggiore nei bambini, nei giovani adulti e negli individui immunocompromessi, con le vaccinazioni subite in precedenza.

Video da visionare, è importante !
https://rumble.com/embed/vnny66/?pub=n67ar

MONKEY BUSINESS
Con determina AIFA del 25 marzo 2022 pubblicata in Gazzetta Ufficiale lo scorso aprile
https://www.gazzettaufficiale.it/eli/gu/2022/04/12/86/sg/pdf, viene autorizzato anche nel nostro paese il Tecovirimat, il primo farmaco attivo sui presunti “virus del vaiolo”, indicato anche per il vaiolo bovino e per il vaiolo delle scimmie, precisamente quella malattia il cui primo caso italiano è stato identificato pochi giorni fa, oggi seguito da altri due (https://www.rainews.it/articoli/2022/05/vaiolo-delle-scimmie-tre-i-casi-confermati-in-italia-vaia-spallanzani-a-giorni-isolato-il-virus-36bd99ae-f794-4a1c-b587-09063ca27e1c.html
questi malati sono TUTTI soggetti Vaccinati con il siero genico….

La coincidenza è quanto meno curiosa, forse anche più di quella che vede il vaccino anti-vaiolo delle scimmie approvato da FDA nel giugno 2021 (https://www.fda.gov/vaccines-blood-biologics/jynneos). Ci sarebbe insomma ampio spazio per dietrologie cospirazioniste, e tuttavia ci sta pure che si sviluppi un farmaco contro il vaiolo che sarebbe strategico in un’ottica di bioterrorismo, come di fatto è accaduto in USA dove il Tecovirimat è approvato fin dal 2018
https://www.sciencenews.org/article/fda-approves-first-smallpox-treatment-tpoxx

Ci sta anche di conseguenza che in UE arrivi un paio d’anni più tardi come accade di regola a tutti i farmaci per motivi di mercato, anche se questo NON è un farmaco sviluppato in ottica commerciale, per ovvie ragioni di scarsa diffusione (per ora) della malattia e come suggerisce lo sviluppo in USA in un contesto di ricerca militare.
Tutto questo sarebbe pacifico in tempi normali, che non sono però quelli che da oltre due anni stiamo vivendo. La crisi di credibilità di governi e istituzioni nazionali e internazionali induce malgrado tutto alla diffidenza, un po’ come quei gatti che essendosi scottati con l’acqua bollente girano alla larga anche da quella fredda.
E d’altra parte ci sarà pure un motivo se in lingua inglese si usa l’espressione “monkey business”
https://dictionary.cambridge.org/it/dizionario/inglese/monkey-business

Michael Head, ricercatore senior in salute globale presso l’Università di Southampton, ha dichiarato:
“I rischi per un pubblico più ampio nel Regno Unito sono estremamente bassi e disponiamo di strutture sanitarie specializzate nel trattamento di queste infezioni dette tropicali.”

Gli Stati Uniti e l’Europa hanno visto precedenti importanti focolai?
Nel 2003 gli Stati Uniti hanno avuto 47 casi.
Tutti coloro che si sono ammalati con questo, chiamato impropriamente “vaiolo delle scimmie” sono soggetti Vaccinati anche per la Covid19, e quindi immunodepressi.
Sette casi di vaiolo delle scimmie (un tipo di varicella importante) sono stati segnalati nel Regno Unito (nel 2018, 2019 e 2021), e solo tra persone vaccinate.

Un nuovo studio pubblicato sul New England Journal of Medicine ( NEJM ) mostra non solo che l’efficacia del vaccino Pfizer Covid diventa negativa (il che significa che i vaccinati hanno maggiori probabilità di essere infettati rispetto ai non vaccinati) entro cinque mesi ma che il vaccino distrugge qualsiasi protezione che una persona ha dall’immunità naturale.
Lo studio è un ampio studio osservazionale che esamina 887.193 bambini di età compresa tra 5 e 11 anni nella Carolina del Nord, di cui 273.157 (30,8%) hanno ricevuto almeno una dose di vaccino Pfizer tra il 1 novembre 2021 e il 3 giugno 2022. Lo studio include 193.346 SARS -Infezioni da CoV-2 segnalate tra l’11 marzo 2020 e il 3 giugno 2022.
Studio:
https://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMc2209371
Fonte:
https://dailysceptic.org/2022/09/12/covid-vaccine-destroys-natural-immunity-nejm-study-shows/

——————————————————————————————————————

1025 studi scientifici sugli eventi avversi dei vaccini COVID
https://www.vocidallastrada.org/2022/01/1025-studi-scientifici-sugli-eventi.html

SARS-COV-2: i VACCINI MODIFICANO il DNA UMANO.
Enorme Esperimento sulla Popolazione”.
Studio Incubo di Genetista Tedesco su Science Direct
Database Italia:
https://www.databaseitalia.it/sars-cov-2-e-vaccini-modificano-il-dna-umano-enorme-esperimento-sulla-popolazione-studio-incubo-di-genetista-tedesco-su-science-direct/#.YVGRmyyemAE.whatsapp

Alopecia areata (caduta improvvisa dei capelli) a seguito della vaccinazione per la COVID-19: autoimmunità indotta da vaccino

 Un caso di rapida progressiva perdita di peli sul viso 7 giorni dopo la somministrazione della 1a (prima) dose del CovidVaccine (Pfizer-BioNTech).

CovidVaccine
Inspect trova prove scientifiche e certe dell’autoassemblaggio nei vaccini Pfizer.
Conferma che il metodo di autoassemblaggio si basa sul DNA artificiale. I cristalli osservati nelle fiale del vaccino sono in realtà cristalli di DNA che possono essere utilizzati per scopi di nanotecnologia.

Questa scoperta, che sarà pubblicata a breve, dimostra che si tratta di filamenti artificiali di DNA progettati per una costruzione predeterminata, deliberata e mirata. Una spiegazione dettagliata seguirà nel prossimo post del blog, che sarà pubblicato a breve. Aggiungi ai tuoi preferiti…
Riferimenti

Zhao, J.; Zhao, Y.; Li, Z.; Wang, Y.; Sha, R.; Seeman, NC; Mao C (2018). Modulazione dell’auto-assemblaggio di cristalli di ADN, con agenti disseminati razionalmente = autoassemblaggio modulante di cristalli di DNA con agenti progettati razionalmente.
Angewandte Chemie, 130(50), 16767-16770.
https://doi.org/10.1002/anie.201809757

Estratto
Crescita sostenibile:
Viene riportata una strategia per controllare la cinetica di cristallizzazione e migliorare la qualità dei cristalli di DNA 3D auto-assemblati ingegnerizzati. Usando un agente razionalmente progettato per modulare il processo di cristallizzazione, vengono prodotti meno cristalli, ma più grandi, che producono modelli di diffrazione con una risoluzione modestamente più alta.
Abstract

Questo manoscritto riporta una strategia precisa per controllare la cinetica di cristallizzazione e migliorare la qualità dei cristalli di DNA 3D auto-assemblati.
La crescita di cristalli di biomacromolecole di grandi dimensioni e di alta qualità è criticamente importante per determinare le strutture 3D delle biomacromolecole.
Spesso rappresenta una grande sfida per i biologi strutturali. Qui, introduciamo un agente razionalmente progettato per modulare il processo di cristallizzazione.
In tali condizioni, meno, ma più grandi, cristalli che producono modelli di diffrazione di risoluzione modestamente superiore sono prodotti rispetto ai cristalli da condizioni senza l’agente modulante. Attribuiamo il miglioramento a un numero minore di nuclei e a un tasso di crescita lento della cristallizzazione. Questa strategia dovrebbe essere generalmente applicabile per la cristallizzazione di altre biomacromolecole.
https://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1002/anie.201809757

Commento NdR: questi cristalli, oltre al DNA artificiale (preparato al computer per ammalare od uccidere prematuramente i vaccinati) si trovano nei Vaccini che vengono inoculati a tutti  e nel mondo intero; cosa succeda all’interno del corpo vivente quasi NESSUNO lo sa o meglio lo sanno coloro che ricercano i Danni dei Vaccini, in quanto questi “cristalli”, producono danni anche alle pareti delle arterie e vene della micro e grande circolazione sanguigna dei tessuti dei vari organi, che si infiammano e mal funzionano, se non addirittura fermano le loro funzioni e fanno morire i vaccinato.

Aggiornamenti allarmanti.
Il vaccino, sopprimendo il meccanismo naturale di riparazione del DNA nel corpo – noto come NHEJ, o Non-Homologous End Joining – rende le persone altamente suscettibili a mutazioni cancerose devastanti anche se esposte a livelli molto bassi di radiazioni ionizzanti come l’esposizione alla luce solare o la mammografia. Con NHEJ soppresso dalla proteina spike, il corpo non può più riparare il suo DNA danneggiato e le cellule mutano senza controllo, devastando l’intero corpo e provocando la disintegrazione genetica dell’organismo.

Lo studio che documenta tutto ciò è stato pubblicato sulla rivista MDPI “Viruses” ed è stato condotto da scienziati dell’Università di Stoccolma, in Svezia:
https://doi.org/10.3390/v13102056

Lo studio mostra che l’efficienza di NHEJ crolla in presenza della proteina spike del vaccino Covid mRNA.

Nessun organismo vivente sul pianeta può sopravvivere senza integrità genetica. Il NHEJ fa parte di ogni cellula di ogni pianta, animale ed essere umano vivente sul pianeta.

Il vaccino contro le proteine   spike è un attacco all’integrità genetica degli esseri umani e coloro che prendono il vaccino saranno in gran parte incapaci di riprodursi perché i loro bambini abortiranno da soli a causa di mutazioni genetiche. Questo è il motivo per cui l’82% delle donne in gravidanza che assumono vaccini Covid durante il primo trimestre di gravidanza finisce per perdere i propri bambini a causa di aborti spontanei.

È importante sottolineare che una volta che gli esseri su un pianeta sono ampiamente iniettati con il vaccino per la Covid, i globalisti possono scatenare un incidente nucleare (o terrorismo nucleare) per distribuire radiazioni in tutto il pianeta. Anche un basso livello di esposizione al cesio-137 (o stronzio-91, iodio-131, ecc.) scatenerà un’ondata di tumori mortali tra coloro che sono stati vaccinati. Mentre le persone normali e sane possono riparare il danno al DNA causato da bassi livelli di esposizione alle radiazioni ionizzanti, le persone vaccinate riescono a malapena a eseguire le riparazioni (hanno circa il 90% di soppressione della riparazione del DNA).

Pertanto, i tassi di cancro saliranno alle stelle tra i vaccinati e, quando muoiono, le morti possono essere attribuite al cancro piuttosto che ai vaccini. Quindi questa disposizione di armi binarie consente anche ai globalisti che sfruttano i vaccini di sfuggire alla colpa dei vaccini. Copre le morti da vaccino classificandole come morti per cancro.

Tutto ciò di cui hanno bisogno è un’altra Chernobyl, Fukushima o un’esplosione nucleare da qualche parte nell’emisfero settentrionale – quasi ovunque – e i venti diffonderanno i radioisotopi su metà del pianeta, raggiungendo i bassi livelli di radiazioni ionizzanti necessari per trasformare le persone vaccinate in mutanti malati di cancro con  morti accelerate.

È molto improbabile che gli individui vaccinati che non vengono uccisi dai tumori siano in grado di produrre una prole vitale a causa del danno al DNA dello sperma e delle cellule uovo.

È interessante notare che, una volta che diventa ovvio che gli individui vaccinati non possono tollerare la luce solare senza subire mutazioni genetiche, eviteranno la luce del giorno e diventeranno creature della notte.

Nei miti culturali, i vampiri sono creature della notte che subiscono una disintegrazione istantanea quando la luce del sole tocca la loro pelle. In realtà, la disintegrazione richiederà molto più tempo, ma è un’idea simile:

Vaccini Covid + luce solare = disintegrazione genetica.

Coloro che rifiutano i vaccini Covid sono conosciuti come “purosangue”. Sono gli unici che saranno in grado di mantenere l’integrità genetica per le generazioni a venire, il che significa che il futuro della razza umana appartiene a coloro che rifiutano i vaccini Covid.
https://www.mdpi.com/1999-4915/13/10/2056

Ecco i Gravi danni dei Vaccini a mRNA e non solo quelli, ma anche i pediatrici, solo che quelli per il fasullo Covid hanno una intensità di danno maggiore
Elenco fornito sotto pressione da parte dei giudici USA, dalla stessa Pfizer:

Fusione dei geni dei due virus creati al computer: HIV e Sars-Cov2

Covid-19: La FDA è pronta a concedere la piena approvazione al vaccino Pfizer senza discussione pubblica dei dati
BMJ 2021; 374 doi: https://doi.org/10.1136/bmj.n2086 (Published 20 August 2021)
Cite this as: BMJ 2021;374:n2086
https://www.bmj.com/content/374/bmj.n2086

——————————————————————————————————-

Danno da Spike vaccinale ora rilevabile
Sembra che il momento sia finalmente arrivato: ora c’è un metodo che è in grado di rilevare le proteine spike, che si formano con la somministrazione delle inoculazioni, nel tessuto. Questo può essere chiamato un vero passo avanti.
Fino ad ora, i molti effetti collaterali e i decessi, che si sono verificati anche in stretta connessione temporale con le iniezioni “genetiche”, sono stati descritti come pura coincidenza e con le “vaccinazioni” come “non causali”. Questo è tanto più sorprendente in quanto nessuna delle vaccinazioni classiche, di qualsiasi tipo, ha avuto così tanti effetti collaterali e morti come queste inoculazioni.
La correlazione tra l’uso di “vaccinazioni” e il verificarsi di effetti collaterali e morti, anche se non prova la causalità, è allarmante.
Il team tedesco di “Pathology Conference” ha ora pubblicato i suoi risultati. Ha sviluppato un metodo immunoistologico con il quale le proteine spike indotte dalla “vaccinazione” possono essere rilevate nei tessuti.
Così facendo, il team è riuscito a rilevare in modo affidabile la proteina spike del “vaccino” “nei vasi di una persona che è morta quattro mesi dopo la “vaccinazione” e che aveva lesioni vascolari e anche una miocardite indotta dal “vaccino”.
Questa procedura è generalmente applicabile a tutti i danni osservati agli organi e ai tessuti del corpo.
Ecco il comunicato stampa su questo: https://www.pathologie-konferenz.de/
Con la creazione di questo metodo di rilevamento, anche le questioni legali dovrebbero apparire sotto una nuova luce. Questo vale soprattutto per la responsabilità di coloro che usano e fabbricano questi prodotti. In caso di danno, il medico dovrebbe dimostrare che la “vaccinazione” che ha somministrato non è stata la causa del danno. Ma questo dovrebbe ora essere diventato impossibile a causa di questo metodo di prova.
Fonte:
Due studi pubblicati su PubMed spiegano chiaramente che le vaccinazioni con mRNA Covid 19 alterano e sopprimono completamente il sistema immunitario – Eventi Avversi

Italy 2021: Sono passati 4 anni e la legge Lorenzin del 2017  (che doveva essere revisionata dopo tre anni)  è ancora lì, ad ammalare ed uccidere i neonati ed i bambini (SIDS), per cui dedichiamo alla ex ministra Lorenzin ed al suo entourage Guerra, Ricciardi, Renzi e compagni…, questo dossier sulle morti in culla (SIDS) di bambini e successivamente di ragazzi, dopo l’esavalente (vaccinazioni pediatriche):
https://www.naturalhealth365.com/sids-linked-to-childhood-injections-3895.html

 

Morti dai vaccini infantili (pediatrici) nascosti
“In questo documento, il database del Vaccine Adverse Event Reporting System (VAERS) è stato analizzato per accertare l’intervallo di insorgenza dei decessi infantili dopo la vaccinazione. Dei 2605 decessi infantili segnalati al VAERS dal 1990 al 2019, il 58% si è raggruppato entro 3 giorni dopo la vaccinazione  e il 78,3 % si è verificato entro 7 giorni dopo la vaccinazione, confermando che i decessi infantili tendono a verificarsi in prossimità temporale della somministrazione del vaccino. L’eccesso di decessi durante questi primi periodi post-vaccinazione è stato statisticamente significativo (p < 0,00001).  la letteratura conferma un legame tra i vaccini e le morti infantili improvvise e inspiegabili”.
– Vaccini e morte improvvisa infantile: un’analisi del database VAERS 1990–2019 e revisione della letteratura medica |  Rapporti tossicologici (2021)

Un nuovo studio su una serie di casi nel Journal of Neurology esamina i possibili collegamenti tra i vaccini Pfizer e Moderna e la Demielinizzazione acuta del sistema nervoso centrale (SNC) (si chiamava poliomielite, oggi anche mielite, distrofia, ecc.), inclusa la sclerosi multipla (SM).
https://link.springer.com/article/10.1007/s00415-021-10780-7

EMA-Vaccino Moderna e sindrome perdita capillare, nuovo effetto collaterale riportato: cos’è e come si manifesta

————————————————————————————————————–

Oltre 1.000 studi scientifici dimostrano che i vaccini Covid sono pericolosi – Ecco alcuni eventi Avversi

https://www.eventiavversinews.it/oltre-1-000-studi-scientifici-dimostrano-che-i-vaccini-covid-sono-pericolosi/

Attenzione! Pericolose conseguenze a lungo termine della miocardite dopo la vaccinazione con mRNA – conferme inquietanti da nuovi studi

Ricercatori costretti a NON pubblicare lo studio sulla “infiammazione cardiaca post vaccino”, per non perdere il finanziamento di Big Pharma –  08/11/2021
Un abstract è apparso sul “Journal Circulation of the American Heart Association “(AMA) che mostra che i vaccini COVID “aumentano drammaticamente” l’infiammazione cardiaca nelle persone oggetto dello studio. Inoltre ha portato ad un sostanziale aumento del rischio di complicanze cardiache, come miocardite e attacchi di cuore.
Lo studio ha rilevato un aumento del rischio di problemi cardiaci dopo le vaccinazioni COVID.
Il ricercatore afferma che un altro studio ha trovato lo stesso problema, ma i ricercatori non lo pubblicheranno per paura di perdere finanziamenti dalle aziende farmaceutiche.
https://www.eventiavversinews.it/ricercatori-costretti-a-non-pubblicare-lo-studio-sullinfiammazione-cardiaca-post-vaccino-per-non-perdere-il-finanziamento-di-big-pharma/
Ecco come agisce BIG PHARMA:
medico/ricercatore NON ALLINEATO =  RICERCA NON FINANZIATA

————————————————————————————————

Ecco i dati del Rapporto della GSK:
I file fanno parte del rapporto di farmacovigilanza e sicurezza clinica biologica di GlaxoSmithKline (GSK) sul loro farmaco noto come Infanrix Hexa – un’iniezione combinata di difterite tetano e pertosse acelluar, epatite B, poliomielite inattivata e haemophilus influenza di tipo B. I bambini dovrebbero ricevere 3 dosi di Infanrix Hexa – all’età di sei settimane, 3 mesi e 5 mesi.

Il rapporto, rilasciato al pubblico dalla Corte di giustizia italiana Nicola Di Leo, contiene oltre 1.200 pagine di effetti collaterali avversi segnalati in bambini e neonati a seguito di iniezioni di routine. In particolare, i dati inclusi in questo rapporto coprono solo due anni, da ottobre 2009 a ottobre 2011.​

…e fino ad ora nel  2021, non è cambiato nulla anzi è peggiorato tutto sui Vaccini !
Lone Simonsen e i suoi colleghi riferiscono che dal 1968 al 2001 i decessi per influenza negli anziani negli Stati Uniti sono progressivamente aumentati, proprio insieme al crescente uso di vaccini antinfluenzali, ed ora con quelli per il covid19 si sono moltiplicati per 1.000.
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15710788/

“Alterazioni fisiopatologiche”, disfunzioni renali e range pre-diabetico. La verità di Nature sui vaccini – Il Tempo

Ecco cosa afferma un medico che ha fatto ricerche sui danni dei Vaccini per il covid19 – 21/09/2021
La scoperta più sorprendente riguardava i linfociti. I linfociti stanno impazzendo in tutti gli organi”, ha detto il professor Lang.
Non solo ha mostrato accumuli di linfociti in un’ampia varietà di tessuti, dal muscolo cardiaco al rene, al fegato, alla milza e all’utero; ha anche mostrato immagini in cui il tessuto è stato attaccato in modo massiccio come risultato, e un’intera serie di follicoli linfocitari, che sono piccoli, sviluppando linfonodi in un posto completamente sbagliato, ad esempio nel tessuto polmonare.”

STIAMO INIZIANDO A VEDERE anche l’A.D.E…..SI, oltre  alla A.S.I.A….
La proteina spike SARS-CoV-2 altera la funzione di barriera nei modelli in vitro microfluidici 2D statici e 3D della barriera emato-encefalica umana
By Tetyana P. Buzhdygan, Brandon J. DeOre, Abigail Baldwin-Leclair, Trent A. Bullock, Hannah M. McGary, Jana A. Khan, Roshanak Razmpour, Jonathan F. Hale, Peter A. Galie, Raghava Potula, Allison M. Andrews  e Servio H. Ramireza

Estratto
Mentre i ricercatori di tutto il mondo hanno concentrato la loro attenzione sulla comprensione della SARS-CoV-2, l’immagine che sta emergendo è quella di un virus che ha gravi effetti sul sistema vascolare in più sistemi di organi, incluso il sistema vascolare cerebrale.  Gli effetti osservati sul sistema nervoso centrale includono sintomi neurologici (mal di testa, nausea, vertigini), formazione di microcoaguli fatali e in rari casi encefalite.  Tuttavia, la nostra comprensione di come il virus causi questi sintomi neurologici da lievi a gravi e di come sia influenzata la vascolarizzazione cerebrale rimane poco chiara.  Pertanto, i risultati presentati in questo rapporto hanno esplorato se si potessero osservare esiti deleteri dalla proteina spike virale SARS-CoV-2 sulle cellule endoteliali microvascolari primarie del cervello umano (hBMVEC).  La proteina spike, che svolge un ruolo chiave nel riconoscimento del recettore, è formata dalla subunità S1 contenente un dominio di legame del recettore (RBD) e la subunità S2.  In primo luogo, utilizzando il tessuto cerebrale post mortem, mostriamo che l’enzima di conversione dell’angiotensina 2 o ACE2 (un noto bersaglio di legame per la proteina spike SARS-CoV-2), è espresso ubiquitariamente in vari calibri dei vasi nella corteccia frontale.  Inoltre, l’espressione di ACE2 era sovraregolata nei casi di ipertensione e demenza.  ACE2 era rilevabile anche nelle hBMVEC primarie mantenute in condizioni di coltura cellulare.  L’analisi della vitalità cellulare ha rivelato che né la S1, S2 né una forma troncata della S1 contenente solo il RBD hanno avuto effetti minimi sulla vitalità di hBMVEC entro una finestra di esposizione di 48 ore.  L’introduzione di proteine spike nei modelli in vitro della barriera emato-encefalica (BBB) ha mostrato cambiamenti significativi nelle proprietà della barriera.  La chiave dei nostri risultati è la dimostrazione che S1 promuove la perdita dell’integrità della barriera in un modello microfluidico 3D avanzato della BBB umana, una piattaforma che ricorda più da vicino le condizioni fisiologiche di questa interfaccia del SNC.  Le prove fornite suggeriscono che le proteine spike di SARS-CoV-2 innescano una risposta pro-infiammatoria sulle cellule endoteliali cerebrali che possono contribuire a uno stato alterato della funzione BBB.  Insieme, questi risultati sono i primi a mostrare l’impatto diretto che la proteina spike SARS-CoV-2 potrebbe avere sulle cellule endoteliali del cervello;  offrendo così una spiegazione plausibile per le conseguenze neurologiche osservate nei pazienti vaccinati per il COVID-19.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7547916/

Orrore medico: la proteina spike del vaccino entra nei nuclei delle cellule e sopprime il motore di riparazione del DNA per il corpo.
Questa scoperta può essere descritta solo come un vero “orrore” nelle sue implicazioni.
Una nuova straordinaria ricerca pubblicata su Viruses:
(Qui il PDF: https://www.naturalnews.com/files/viruses-13-02056-v2.pdf), parte dell’edizione SARS-CoV-2 Host Cell Interactions di MDPI (Open Access Journals) rivela che le proteine del vaccino entrano nei nuclei cellulari e devastano il meccanismo di riparazione del DNA delle cellule, sopprimendo la riparazione del DNA per almeno il 90 per cento.
L’orribile risultato di questa scoperta è che le persone che hanno assunto vaccini mRNA sperimenteranno una riparazione del DNA soppressa, aumentando le esposizioni che una volta si pensava fossero problemi minori a minacce significative per la loro salute.
In altre parole, le persone esposte alle radiazioni 5G, agli esami mammografici, ai prodotti chimici plastificanti nei prodotti alimentari e agli agenti cancerogeni nei prodotti per la cura personale (detergenti per bucato, profumi, shampoo, lozioni per la pelle, ecc.) non saranno in grado di riparare il danno al DNA causato da tali esposizioni. A seguito di esposizioni relativamente piccole, inizieranno a mutare e svilupperanno tumori in tutto il corpo.
Scopri i dettagli scioccanti e terrificanti nell’articolo e nel podcast di oggi qui: https://www.naturalnews.com/2021-11-02-science-horror-vaccine-spike-protein-enters-cell-nuclei-suppresses-dna-repair-engine-of-the-human-body-cancer-aging.html

Gli pseudo Vaccini (qualsiasi tipo) ammalano ed uccidono lentamente i vaccinati, e ciò avverrà nel giro di pochi anni, al fine di evitare le morti di massa che si manifestano nei processi umani a breve termine, che comunque già si intravvedono nei necrologi che aumentano di giorno in giorno e per qualsiasi età… questi sono i risultati ed i Danni che vaccinazioni tossiche e mortali, che gli stati con dittatura sanitaria conducono al servizio di Big Pharma & C, sulla popolazione ignara e consenziente per paura di virus tossici MAI trovati in natura….
Questo perché le nanoparticelle di proteine ​​spike specie quelle dei vaccini a mRNA, entrano nei nuclei cellulari e sopprimono il meccanismo NHEJ che ripara le rotture del doppio filamento (DSB) nei cromosomi, causate da varie cause ma specialmente dalle radiazioni ionizzanti.
NHEJ sta per Non-Homologous End Joining ed è il principale meccanismo di riparazione del DNA che mantiene l’integrità genetica in tutte le forme di vita a base di carbonio (comprese le piante). Senza il funzionamento del NHEJ, una persona perde l’integrità genetica, causando mutazioni, cancro, incapacità di riparare i tessuti, incapacità di generare globuli rossi, infertilità e qualsiasi tipo di malattia… e così via fino a cagionare la morte prematura, che in certi soggetti si manifesta poco tempo dopo, con le morti improvvise, infarti, ictus, ischemie, ecc.

Un nuovo studio del MIT ha riscontrato un aumento del 25% degli eventi cardiovascolari nei giovani durante la vaccinazione. I pazienti hanno riscontrato una riduzione del flusso sanguigno al cuore. Le morti in eccesso sono associate all’introduzione di vaccini in tutto il mondo.
Fonte: Nature.com
https://www.nature.com/articles/s41598-022-10928-z#Sec14

oltre al Cancro del sangue…..
Fino al 62% di vaccinati con mRna, mostra evidenza di coagulazione del sangue, capace di generare: morti improvvise, infarti, ictus, ischemie, paralisi, ecc…
https://www.technocracy.news/up-to-62-mrna-vaccinated-show-evidence-of-blood-clotting/
e
Correlazione dimostrata  tra le vaccinazioni per la Covid e TUTTE le FORME di ICTUS tra cui ischemico, ICH e CVST
Questo recentissimo studio (Marzo 2022) pubblicato sulla rivista accademica Journal of Stroke & Cerebrovascular Diseases, “Stroke Associated with COVID-19 Vaccines“, mostra la correlazione:
“…ci sono crescenti segnalazioni di vari tipi di ictus tra cui ictus ischemico e ictus emorragico, nonché trombosi del seno venoso cerebrale (CVST) dopo la vaccinazione per la COVID-19.
[…] La maggior parte di questi pazienti sono donne di età inferiore ai 60 anni e che avevano ricevuto il vaccino ChAdOx1 nCoV-19. La maggior parte degli studi ha riportato CVST con o senza ictus ischemico o emorragico secondario e alcuni con trombocitopenia trombotica indotta da vaccino (VITT). Il sintomo clinico più comune della CVST osservato dopo la vaccinazione per la COVID-19 è stato il mal di testa.

Ictus dopo vaccinazione per la COVID-19
L’ictus è una delle principali cause di morte e disabilità a livello globale[…]
I vaccini per la COVID-19 possono scatenare ictus con trombocitopenia trombotica con o senza la presenza di anticorpi anti-fattore piastrinico 4 (anticorpo anti-PF4). Tale associazione tra trombocitopenia e trombosi con un quadro clinico catastrofico ha sollevato l’attenzione clinica. L’associazione di trombosi e trombocitopenia si verifica raramente nella porpora trombotica trombocitopenica, nella trombocitopenia indotta da eparina (HIT), nell’HIT autoimmune, nella sindrome da anticorpi antifosfolipidi (APS), e coagulazione intravascolare disseminata (DIC).
Eventi trombotici insoliti con trombocitopenia a seguito della vaccinazione per la COVID-19 e la presenza di anticorpi anti-PF4 hanno portato al concetto di VITT, che è anche chiamato trombosi con sindrome da trombocitopenia (TTS)[…]

Conclusione
Molti studi recenti hanno riportato l’insorgenza di ictus dopo la somministrazione della vaccinazione per la COVID-19. Sono state riscontrate tutte le forme di ictus, tra cui ischemico, ICH e CVST.
La maggior parte delle prove relative all’ictus dopo la vaccinazione COVID-19 sono segnalazioni di casi, pertanto l’incidenza di ictus dopo la vaccinazione COVID-19 non è nota con precisione.
La maggior parte dei pazienti che hanno sofferto di ictus dopo la vaccinazione per la COVID-19 erano donne, sotto i 60 anni di età, e dopo il vaccino ChAdOx1 nCoV-19.
I medici dovrebbero essere consapevoli del possibile ictus dopo la vaccinazione per la COVID-19 per garantire una diagnosi e un trattamento rapidi.  CvST è un fenomeno importante che può verificarsi dopo la vaccinazione per la COVID-19 ed è per lo più associato a VITT.
La diagnosi di ictus associato a VITT deve essere fatta con alto sospetto a causa delle sue manifestazioni cliniche rapide e diversificate. L’ictus deve essere considerato quando un paziente sviluppa disturbi neurologici, in particolare mal di testa costanti, entro 4 settimane dalla vaccinazione per la COVID-19. Questi pazienti devono essere valutati urgentemente per l’eventuale VITT con test di laboratorio come conta piastrinica, D-dimero, anticorpo anti-PF4, livello di fibrinogeno e imaging cerebrale, in particolare la venografia cerebrale. La trombosi concomitante, tra cui TVP, PTE e trombosi venosa splancnica, deve essere esclusa nei pazienti che hanno sofferto di CVST associata a VITT.
Inoltre, devono essere prese in considerazione altre diagnosi differenziali tra cui APS, DIC, ITP, porpora trombotico-trombocitopenica, sindrome emolitica uremica atipica, emoglobinuria parossistica notturna e malattie maligne sottostanti. In particolare, le ultime linee guida dovrebbero essere prese in considerazione per la gestione di VITT; tuttavia, i medici dovrebbero eventualmente agire in base alle condizioni specifiche di ciascun paziente. Poiché la gestione di VITT è impegnativa, dovrebbero essere gestiti da un team multidisciplinare di diverse discipline tra cui ematologia, neurologia, ictus, neurochirurgia e neuroradiologia.

Complicanze neurologiche indotte dal vaccino
La vaccinazione induce una serie di eventi immunologici che possono causare problemi neurologici, ad esempio malattie demielinizzanti, crisi epilettiche, Sindrome di Guillain-Barre, e ictus.
I sintomi neurologici più comuni dopo la vaccinazione includono vertigini, mal di testa, dolore, spasmi muscolari, mialgia e parestesia, che di solito sono acuti e transitori. Inoltre, in studi limitati, tremore, diplopia, tinnito, disfonia e convulsioni sono stati osservati dopo la vaccinazione per la COVID-19.
Tratto dallo studio intero in Inglese:
https://www.strokejournal.org/article/S1052-3057(22)00131-8/fulltext
Inoltre:
– Ictus ischemico dopo vaccinazione per la COVID-19 LEGGI QUI
– Ictus emorragico dopo vaccinazione per la COVID-19 LEGGI QUI
– Trombosi del seno venoso cerebrale dopo la vaccinazione per la COVID-19 LEGGI QUI
– Ictus ischemico ed emorragico successivo a CVST dopo la vaccinazione per la COVID-19 LEGGI QUI

“Comprehensive investigations revealed consistent pathophysiological alterations after vaccination with COVID-19 vaccines”, (“Indagini approfondite hanno rivelato alterazioni fisiopatologiche consistenti dopo la vaccinazione con i vaccini COVID-19”)
https://www.nature.com/articles/s41421-021-00329-3

e Danni genetici:
https://vk.com/@davide_suraci-il-vaccino-pfizer-biontech-a-mrna-modifica-il-profilo-geneti

Journal of Neurological Disorders • 26 Ottobre 2022
“Potential Mechanisms for Human Genome Integration of Genetic Code from SARS-CoV-2 mRNA Vaccination: Implications for Disease”
“POTENZIALI MECCANISMI PER L’INTEGRAZIONE NEL GENOMA UMANO DEL CODICE GENETICO DELLA VACCINAZIONE PER IL SARS-CoV-2 CON mRNA: IMPLICAZIONI PER LA MALATTIA”

“L’integrazione del codice genetico dei virus a RNA nel DNA dell’ospite, un tempo ritenuto un fenomeno raro o addirittura impossibile, è ora riconosciuta come probabile. Il meccanismo di inserimento […] implica che molti RNA virali (…) possono essere trascritti inversamente e quindi incorporati stabilmente nel DNA. […] Dati recenti dimostrano che le sequenze di RNA del SARS- Cov2, possono essere trascritte nel DNA e possono essere integrate attivamente nel genoma delle cellule umane colpite, mediate dai retrotrasposoni.”

“In questa recensione viene esplorato il potenziale ruolo degli elementi genetici mobili nell’eziopatogenesi delle malattie neurologiche, cardiovascolari, immunologiche e oncologiche e le possibilità d’interferenza del DNA umano da parte dell’infezione e della vaccinazione SARS-CoV-2. Le cellule germinali, le cellule tumorali e i neuroni vulnerabili possono presumibilmente essere tutti bersagli per l’integrazione anomala dell’mRNA […].”
https://www.hilarispublisher.com/abstract/potential-mechanisms-for-human-genome-integration-of-genetic-code-from-sarscov2-mrna-vaccination-implications-for-diseas-92500.html
e
Insorgenza improvvisa di Mielite dopo la vaccinazione COVID-19  –  aprile 2021
Un maschio di 63 anni, altrimenti sano, ha ricevuto la sua seconda dose del vaccino Moderna l’8 aprile 2021. Ha avuto dolore e indolenzimento iniziali nel sito di iniezione.  Diciassette ore dopo la dose, ha riportato dolore e intorpidimento in entrambi i polpacci che sono progrediti a dolore lombare, parestesia in entrambi i piedi e dolore agli arti inferiori.  Nel corso del giorno successivo alla vaccinazione le condizioni del paziente sono peggiorate e non era più in grado di camminare né di urinare volontariamente.
Fonte:
https://papers.ssrn.com/sol3/papers.cfm?abstract_id=3841558

“I vaccini sono sicuri ed efficaci, ci dicono…
Tutti li abbiamo fatti da bambini, ignari del contrario e, probabilmente anche i nostri genitori. Noi stessi, da genitori, avremo fatto altrettanto.
Quando si parla di ‘velocità della scienza’ qualcuno si è mai fermato a riflettere se per questa velocità la ‘scienza’ salti dei passaggi eticamente necessari per assicurarsi di non causare danni?
In questo caso si parla di nanoparticelle di alluminio che sono contenute nei vaccini infantili e possono entrare nel cervello causando disturbi neurologici e condizioni infiammatorie croniche.
La cosa si è verificata negli animali, perchè mai su un essere umano dovrebbe non avere tali effetti?
E ci chiediamo perché tanti bambini hanno una malattia autoimmune o una neurodisabilità come l’Autismo o l’ADHD… ?”
A parlare è il Dr. Larry Palevsky – Pediatra che nel link indicato ci confer,a che:
L’alluminio dei vaccini entra nel cervello, resta decenni e sappiamo che causa infiammazione.

VIDEO SU COSA SONO questi pseudo “VACCINI”:
https://rumble.com/vkrh8e-vaccini-governo-10-scomode-verit.html

La popolazione italiana NON è STATA INFORMATA dagli ENTI UFFICALI in MODO ESAUSTIVO RIGUARDO gli pseudo  VACCINI per il COVID19 e sono stati omesse importantissime INFORMAZIONI su di essi
Ecco documenti ufficiali e testimonianze autorevoli in merito ai danni causati dai meccanismi genetici sperimentali, spacciati per vaccini…
FONTI:
https://clinicaltrials.gov/ct2/show/study/NCT04368728
https://www.aifa.gov.it/documents/20142/1315190/Rapporto_sorveglianza_vaccini_COVID-19_5.pdf
https://www.aifa.gov.it/-/sesto-rapporto-aifa-sulla-sorveglianza-dei-vaccini-covid-19
https://www.aifa.gov.it/documents/20142/1315190/Rapporto_sorveglianza_vaccini_COVID-19_6.pdf
https://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pagineAree_5452_3_file.pdf
https://www.simcarabinieri.it/uso-compassionevole-i-militari-non-saranno-le-cavie-per-il-vaccino-covid-19/
https://www.simcarabinieri.it/vaccino-astrazeneca-ce-qualcosa-che-non-torna/
https://www.simcarabinieri.it/comunicato-stampa-14/
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33113270/
https://en.wikipedia.org/wiki/Clinical_trial
https://docs.gatesfoundation.org/documents/clinical_trials.pdf
https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/cosa-sono
https://www.ema.europa.eu/en/human-regulatory/overview/public-health-threats/coronavirus-disease-covid-19/treatments-vaccines/vaccines-covid-19/covid-19-vaccines-authorised
https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/?uri=CELEX:32006R0507
–  https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=CELEX:32006R0507&from=IT
https://www.mittdolcino.com/2021/07/30/pfizerleak-le-clausole-davvero-strabilianti-dei-contratti-fra-pfizer-e-stato/
https://www.lapressa.it/articoli/politica/ex-primario-pronto-soccorso-modena-ecco-perch-sconsiglio-il-vaccino
https://www.maurizioblondet.it/la-quarta-dose/

Qui sotto ecco la Risoluzione dell’Unione Europea n° 2361 del 27/01/2021

Ecco alcuni dei contenuti degli “eccipienti dichiarati” (perché poi vi sono quelli NON dichiarati ma ritrovati con analisi, fino alle nanoparticelle di metalli tossici…) nei Vaccini (qualsiasi):
Tratto dalle schede dei CDC (US)
https://www.cdc.gov/vaccines/pubs/pinkbook/downloads/appendices/b/excipient-table-2.pdf
Incoraggiamo tutti a fare le proprie ricerche. Cercate le schede di sicurezza di queste sostanze chimiche. Leggete le migliaia di studi peer reviewed che hanno valutato le conseguenze biologiche che queste sostanze chimiche possono avere sul corpo, specialmente quando vengono iniettate.

Lone Simonsen e i suoi colleghi riferiscono che dal 1968 al 2001 i decessi per influenza negli anziani negli Stati Uniti sono progressivamente aumentati, proprio insieme al crescente uso di vaccini antinfluenzali.

vedi: https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15710788/

Video ripreso in ASL Italiana, ovviamente oscurato per non compromettere il medico che parla…:

FALSIFICAZIONE della SCIENZA
Peter Doshi, professore critica delle pubblicazioni scientifiche: “interpretazioni falsificanti”

Associazione a Delinquere al Governo Mondiale
Il cosiddetto vaccino non è che un farmaco sperimentale, contenente ogm… e non riduce i rischi da Covid, mentre aumenta i pericoli degli effetti collaterali…

….effetti devastanti… solo il 10 per cento dei quali vengono segnalati…
e incremento drammatico dei decessi segnalati… senza pubblicazione delle autopsie e delle cartelle cliniche e certificati di morte…falsificati….
Aiutiamo i vaccinati a curarsi e a chiedere il risarcimento per i danni subiti… e fermiamo i cosiddetti vax-cini 
soprattutto restiamo tutti uniti contro il Nazismo farmaceutico che sta inducendo la de-popolazione mondiale…
dose dopo dose di cosiddetti vax-cini
e processiamo i responsabili al tribunale dei diritti Umani
Appelo alle forze dell’Ordine Mondiali: fermate questi criminali
link:

——————————————————————————————————————

Lo Studio di Confronto tra Bambini Vaccinati e Non:
i Secondi Sono più Sani

Danni del presunto Vaccino Covid19, che invece è un meccanismo cheattua anche e non solo, mutazioni genetiche al DNA:
Infermiera collassa/muore in diretta TV subito dopo essersi vaccinata per il Covid19……
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=166287281903301&id=106111954344 (speriamo  che FB non lo censuri)

Anno 2021:
Il governo del Regno Unito ha pubblicato il quindicesimo rapporto che evidenzia le reazioni avverse a entrambi i vaccini Pfizer / BioNTech (quelli per il cosiddetto e falso covid19) e Oxford / AstraZeneca che si sono verificate dall’inizio del lancio l’8 dicembre 2020 e l’aumento scioccante del numero di disturbi del sistema nervoso è spaventoso…
https://dailyexpose.co.uk/2021/05/13/uk-government-release-15th-report-on-adverse-reactions-to-the-covid-vaccines
Il Connecticut Department of Public Health ha pubblicato la lista degli ingredienti per il Moderna COVID “Vaccine” e quella scheda tecnica conferma che contiene una sostanza chimica “SM-102”.
La scheda di sicurezza SM-102 descrive questa sostanza chimica come “NON PER USO UMANO O VETERINARIO”.
Ecco le informazioni pubblicate dal Dipartimento della Salute del Connecticut sul vaccino Moderna COVID, che elenca i suoi ingredienti:

Secondo il produttore, Cayman Chemical Company, nel loro deposito presso l’Occupational Safety and Health Administration (OSHA), questa sostanza chimica causa “Tossicità acuta “Fatale a contatto con la pelle”.
In quello stesso deposito OSHA, il produttore dichiara che SM-102 “Causa danni al sistema nervoso centrale, ai reni, al fegato e al sistema respiratorio attraverso un’esposizione prolungata o ripetuta”. Qui ci sono due sezioni del dossier OSHA del produttore:


Questo sembra essere ciò che stanno iniettando nel TUO braccio quando prendi il Moderna COVID Vax.
Sei mica troppo APPARENTEMENTE, avvelenato !
Forse questo è il motivo per cui così tante persone stanno avendo “reazioni avverse” al cosiddetto “vaccino”?
Eppure i dipartimenti della salute di tutto il paese stanno facendo girare annunci televisivi e radiofonici dicendo al grande pubblico che questo vaccino è “sicuro”.  Questa sembra essere una FALSA PUBBLICITA’.
Il comunicato completo del Dipartimento della salute del Connecticut, che elenca gli ingredienti, può essere scaricato direttamente dal sito web del governo statale del Connecticut QUI (Archiviato QUI)
La scheda di sicurezza completa sulla sostanza chimica “SM-102” può essere scaricata dal sito web della Cayman Chemical Company
Attenzione agli aggiornamenti:Ci sono ulteriori aggiornamenti sul vero obiettivo della vaccinazione, cioè che i vaccini hanno una data precisa di scadenza !
La scadenza però non riguarda il vaccino riguarda quelli che ” io sto con la scienza”, saranno loro a “scadere” dalla vita sana….Le rivelazioni dello stato del Connecticut hanno mostrato gli ingredienti del vaccino Moderna, ma non fa differenza con gli altri, visto che TUTTI avevano il bugiardino BIANCO, anzi INTENZIONALMENTE in BIANCO, cioè senza nulla di scritto in esso  !

Ora che queste informazioni sono uscite, TU potresti voler ripensare attentamente se vuoi o meno che qualcuno te lo inietti. Per coloro che hanno preso la decisione di ottenere questo vaccino, si consiglia di mettersi in contatto con un buon avvocato di lesioni personali e presentare queste informazioni a tale avvocato.   (Mentre siete ancora vivi).
Tratto da:
https://halturnerradioshow.com/index.php/en/news-page/world/breaking-news-urgent-connecticut-publishes-moderna-covid-vax-ingredients-deadly-poison-sm-102-not-for-human-or-veterinary-use

il rapporto tra effetto ed effetto collaterale del siero/vaccino prodotto da Pfizer/BioNTech è molto sfavorevole. Il pericolo degli effetti collaterali è molto più alto di quello che si può guadagnare in termini di effetti. Questo può essere dedotto anche dallo studio di approvazione.
Il rapporto sul siero/vaccino Moderna è ancora peggiore. È quanto emerge dallo studio pubblicato sul NEJM il 4 novembre 2021 . Nell’articolo intitolato: “Efficacia del vaccino mRNA-1273 SARS-CoV-2 dopo il completamento della fase in cieco””

Tratto da: https://tkp.at/2022/02/04/katastrophale-studienergebnisse-fuer-mrna-1273-vakzin-von-moderna/

——————————————————————————————————————-

Ecco la dimostrazione di come il sangue del vaccinato viene alterato, generando nel tempo problemi anche mortali:

 

Leggi come questi Vaccini sono Bombe biologiche a tempo:
PDF: vaccino_arma6 Aprile 2021
Obbligo vaccinale, Tiboni (MIC):
Dichiarazione esplosiva del British Medical Journal
Ecco il contenuto da  British Medical Journal:

“I livelli di malattia dopo la vaccinazione non hanno precedenti e il personale si ammala gravemente e alcuni presentano sintomi neurologici che stanno avendo un enorme impatto sulla funzione del servizio sanitario. La vaccinazione obbligatoria in questo caso è stupida, immorale e irresponsabile quando si tratta di proteggere i nostri lavoratori e la salute pubblica…”

“Ricercatori negli Stati Uniti hanno sviluppato un nuovo metodo per controllare i circuiti cerebrali associati a comportamenti animali complessi, utilizzando l’ingegneria genetica per creare una proteina magnetizzata che attiva gruppi specifici di cellule nervose a distanza”. Maggio 2021
Ossido di ferro intramuscolo ?
Possiamo intuire che, alla base di questa folle scelta, vi sia il tentativo di controllare la mente delle cavie che si sottopongono alle cosiddette vaccinazioni. Scopriamo infatti che esistono ricerche molto avanzate sul controllo del comportamento, basate su proteine magnetizzate e virus geneticamente modificati all’uopo, come dettagliatamente spiegato in questo articolo:
Genetically engineered ‘Magneto’ protein remotely controls brain and behaviour

https://www.theguardian.com/science/neurophilosophy/2016/mar/24/magneto-remotely-controls-brain-and-behaviour?fbclid=IwAR2mQjKj3-woa8isU0P4JO7m4fN4eZ0DAhYZWJFxEhxER9KFzqEX7UcmuBY

Elenco dei Vaccini che utilizzano in fase di produzione, linee cellulari di feti abortiti:
Astrazeneca, Johnson&Johnson, Moderna, Pfizer, Sputnik.
https://lozierinstitute.org/update-covid-19-vaccine-candidates-and-abortion-derived-cell-lines/

COVID19 Rna Based Vaccines and the Risk of Prion Disease

– By J. Bart Classen, MD*
*Correspondence:
J. Bart Classen, MD, Classen Immunotherapies, Inc., 3637 Rockdale Road, Manchester, MD 21102, Tel: 410-377-8526.
Received: 27 December 2020; Accepted: 18 January 2021 Classen Immunotherapies, Inc., 3637 Rockdale Road, Manchester, MD 21102, E-mail: classen@vaccines.net. Citation: Classen JB. COVID-19 RNA Based Vaccines and the Risk of Prion Disease. Microbiol Infect Dis. 2021; 5(1): 1-3.

Estratto
Lo sviluppo di una nuova tecnologia vaccinale è stato afflitto da problemi in passato. Gli attuali vaccini SARSCoV2 a base di RNA sono stati approvati negli Stati Uniti con un ordine di emergenza senza test di sicurezza a lungo termine. In questo documento il vaccino Pfizer COVID-19 è stato valutato per il potenziale di indurre la malattia a base di prioni nel vaccino
destinatari del vaccino. La sequenza dell’RNA del vaccino così come l’interazione della proteina spike target sono state analizzate per il potenziale di convertire le proteine intracellulari RNA binding TAR DNA binding protein (TDP-43) e Fused in Sarcoma (FUS) nelle loro conformazioni prioniche patologiche. I risultati indicano che l’RNA del vaccino ha sequenze specifiche
che possono indurre TDP-43 e FUS a piegarsi nelle loro conferme prioniche patologiche. Nella presente analisi un totale di sedici ripetizioni tandem UG (ΨGΨG) e sono state identificate ulteriori sequenze ricche di UG (ΨG). Due
GGΨA sono state trovate. Potenziali sequenze G Quadruplex sono probabilmente presenti, ma è necessario un programma informatico più sofisticato è necessario per verificarle. Inoltre, la proteina spike, creata dalla traduzione dell’RNA del vaccino RNA, lega l’enzima di conversione dell’angiotensina 2 (ACE2), un enzima contenente zinco. Questa interazione ha il potenziale aumentare lo zinco intracellulare. È stato dimostrato che gli ioni di zinco causano la trasformazione di TDP-43 nella sua configurazione patologica configurazione prionica. Il ripiegamento di TDP-43 e FUS nelle loro conferme prioniche patologiche è noto per causare SLA, degenerazione lobare temporale anteriore, malattia di Alzheimer e altre malattie degenerative neurologiche. Il sito scoperta allegata, così come i rischi potenziali aggiuntivi, porta l’autore a credere che l’approvazione normativa dei vaccini a base di RNA per la SARS-CoV-2 sia stata prematura e che il vaccino possa causare molti più danni che benefici.

Un gruppo di 57 eminenti scienziati, medici ed esperti politici ha pubblicato un rapporto in cui si chiede di mettere in discussione la sicurezza e l’efficacia degli attuali vaccini COVID-19 e ora chiede la fine immediata di tutti i programmi di vaccinazione.
Vi esortiamo a leggere e condividere questo schiacciante rapporto:
https://sadefenza.blogspot.com/2021/05/scioccante-studio-sui-vaccini-covid-dei.html

7 Agosto, 2021 da Giubbe Rosse
di Marco Cosentino, professore ordinario di Farmacologia presso la Scuola di Medicina dell’Università dell’Insubria
In questo studio statunitense appena pubblicato sono stati identificati tutti i casi di miocardite e pericardite post-vaccino, arrivando a stimare una frequenza di 2,8 casi per 100.000 vaccinati, circa 6 volte in più dell’attuale stima ufficiale dei CDC USA.
L’aumento di casi di mio e pericardite è confermato anche a livello epidemiologico: nella popolazione generale: 66 al mese prima delle campagne vaccinali e 106 al mese ora.
Ora, in questo studio fortunatamente tutti i casi sono guariti, tuttavia aver avuto questo tipo di patologia rappresenta un rischio importante per il successivo sviluppo di insufficienza cardiaca, infarto, tromboembolie, aritmie e morte cardiaca improvvisa[1].
Poi, un giorno qualcuno dovrà cercare di sommare la probabile frequenza dei vari effetti avversi gravi di questi vaccini, che oltre a mio e pericarditi comprendono tromboembolie, neuropatie, encefaliti di vario genere e via dicendo. Possibilmente stimati non secondo i criteri discutibili della vaccinovigilanza[2], bensì in base ai criteri clinici comunemente impiegati, che è poi quello che è stato fatto in questo studio.
Solo su queste basi è possibile definire credibilmente i rischi con i quali confrontare i benefici attesi e fondare, quindi, una scelta in ordine alla vaccinazione, sul piano individuale come su quello sociale e politico.

Inoltre:
Uno studio fatto da parte di diversi scienziati/ricercatori e pubblicato su LANCET, ha confermato che:  Protezione dai vaccini, NO ?
Il fattore ARR (Absolute Risk Reduction), ovvero la vera misura dell’efficacia dei vaccini (misura l’Absolute Risk Reduction, la riduzione assoluta del rischio di ammalarsi di covid-19):
AstraZeneca: 1,3% – Moderna: 1,2% – J&J: 1,2% – BioNTech: 0,84%
https://www.thelancet.com/journals/lanmic/article/PIIS2666-5247(21)00069-0/fulltext

…in più, il vaccinato si intossica, si infiamma e modifica il suo Rna/DNA divenendo un OGM di proprietà di colui che ha il brevetto del falso “Vaccino”, e tutto con il proprio consenso…
Ecco il perfetto automa.
Il tutto basato sulle paure di un inesistente virus nell’aria e di un Falso contagio che NON esiste….
Sono problemi vostri se vi vaccinate…e, se starete male o morirete nel tempo,  NESSUNO pagherà e/o vi risarcirà…., perché avete dato il vostro consenso alla sperimentazione su di Voi !
Care pecore belanti….


https://www.naturalnews.com/2021-05-18-connecticut-govt-secretly-tells-health-care-workers-covid-vaccines-are-deadly.html#

ASTRAZENECA AVVERTE: FINO al 10% dei VACCINATI SVILUPPA MALATTIA AUTOIMMUNE
Poi il resto delle malattie, prima fra tutte ematomi con emorraggie
Una lettera della Red Hand inviata da AstraZeneca avverte che la vaccinazione porta spesso a trombocitopenia indotta dal sistema immunitario. In un numero che varia dall’ 1% al 10% dei vaccinati, c’è un rischio per tutta la vita di sanguinamento ed emorragie. Gli esperti temono che questa lettera sia stata redatta per minimizzare il pericolo .
Leggi l’articolo

Consegna di nanoparticelle superparamagnetiche del vaccino del Rna
ByFatin Nawwab Al-Deen 1 Cordelia SelomulyaCharles MaRoss L Coppel   

Affiliazioni:  PMID: 24715289
DOI: 10.1007/978-1-4939-0410-5_12
Estratto
L’efficienza di consegna dei vaccini a Dna è spesso relativamente bassa rispetto ai vaccini proteici. L’uso di nanoparticelle superparamagnetiche di ossido di ferro (SPIONs) per consegnare i geni tramite magnetofezione mostra la promessa di migliorare l’efficienza della consegna del gene sia in vitro che in vivo. In particolare, la durata della trasfezione genica soprattutto per l’applicazione in vitro può essere significativamente ridotta dalla magnetofezione rispetto al tempo necessario per ottenere un’elevata trasfezione genica con i protocolli standard.
Gli SPION che sono stati resi stabili in condizioni fisiologiche possono essere utilizzati come agenti terapeutici e diagnostici grazie alle loro caratteristiche magnetiche uniche. Le caratteristiche preziose delle nanoparticelle di ossido di ferro nelle bioapplicazioni includono uno stretto controllo sulla loro distribuzione delle dimensioni, le proprietà magnetiche di queste particelle e la capacità di trasportare particolari biomolecole a obiettivi specifici. L’internalizzazione e l’emivita delle particelle nel corpo dipendono dal metodo di sintesi. Numerosi metodi di sintesi sono stati utilizzati per produrre nanoparticelle magnetiche per bioapplicazioni con diverse dimensioni e cariche superficiali. Il metodo più comune per sintetizzare particelle di magnetite Fe3O4 di dimensioni nanometriche in soluzione è la coprecipitazione chimica di sali di ferro. Il metodo di coprecipitazione è una tecnica efficace per preparare dispersioni acquose stabili di nanoparticelle di ossido di ferro.
Inserimento di nanoparticelle superparamagnetiche del vaccino del DNA, ricerca pubblicata su:
https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24715289/#:~:text=Abstract,in%20vitro%20and%20in%20vivo

Descriviamo la produzione di SPIONs a base di Fe3O4 con alti valori di magnetizzazione (70 emu/g) sotto 15 kOe del campo magnetico applicato a temperatura ambiente, con 0,01 emu/g di rimanenza tramite un metodo di coprecipitazione in presenza di citrato trisodico come stabilizzatore. Gli SPION nudi spesso mancano di sufficiente stabilità, idrofilia e capacità di essere funzionalizzati. Per superare queste limitazioni, il polimero policationico è stato ancorato sulla superficie degli SPION appena preparati tramite un’attrazione elettrostatica diretta tra gli SPION caricati negativamente (a causa della presenza di gruppi carbossilici) e il polimero caricato positivamente. La polietilenimina è stata scelta per modificare la superficie degli SPION per assistere la consegna del Dna plasmidico nelle cellule dei mammiferi grazie all’ampia capacità tampone del polimero attraverso l’effetto “spugna protonica”.

—————————————————————————————————–

Tutti i “vaccini” per il covid19 possono aggravare lo stato di salute del vaccinato…
Fonte: https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/33113270/

Estratto
Obiettivi dello studio: la comprensione del paziente è una parte fondamentale del rispetto degli standard di etica medica del consenso informato nei progetti di studio. Lo scopo dello studio era determinare se esiste una letteratura sufficiente per richiedere ai medici di rivelare il rischio specifico che i vaccini COVID-19 possano peggiorare la malattia in seguito all’esposizione a virus provocati o circolanti.

Metodi utilizzati per condurre lo studio: la letteratura pubblicata è stata rivista per identificare le prove precliniche e cliniche che i vaccini COVID-19 potrebbero peggiorare la malattia in caso di esposizione a virus provocati o circolanti. I protocolli degli studi clinici per i vaccini COVID-19 sono stati riesaminati per determinare se i rischi fossero adeguatamente divulgati.

Risultati dello studio: I vaccini COVID-19 progettati per suscitare anticorpi neutralizzanti possono sensibilizzare i destinatari del vaccino a una malattia più grave che se non fossero stati vaccinati. I vaccini per SARS, MERS e RSV non sono mai stati approvati ei dati generati nello sviluppo e nella sperimentazione di questi vaccini suggeriscono una seria preoccupazione meccanicistica: che i vaccini progettati empiricamente utilizzando l’approccio tradizionale (costituito dal picco virale del coronavirus non modificato o minimamente modificato per suscitare anticorpi neutralizzanti), siano essi composti da proteine, vettore virale, DNA o RNA e indipendentemente dal metodo di somministrazione, possono peggiorare la malattia COVID-19 tramite il potenziamento anticorpo-dipendente (ADE). Questo rischio è sufficientemente oscurato nei protocolli di sperimentazione clinica e nei moduli di consenso per gli studi in corso sul vaccino COVID-19 che è improbabile che si verifichi un’adeguata comprensione da parte del paziente di questo rischio,

Conclusioni tratte dallo studio e implicazioni cliniche: il rischio specifico e significativo COVID-19 di ADE avrebbe dovuto essere e dovrebbe essere divulgato in modo prominente e indipendente ai soggetti di ricerca attualmente in sperimentazione sui vaccini, nonché a quelli reclutati per gli studi e ai futuri pazienti dopo approvazione del vaccino, al fine di soddisfare lo standard di etica medica di comprensione del paziente per il consenso informato.
© 2020 John Wiley & Sons Ltd.

Infatti
USA 2020 – Robert F. Kennedy, Jr ci informa:
Un giorno dopo la prima iniezione, Kayla ha avuto un episodio simile a un attacco che includeva sguardo fisso, gonfiore del viso, linguaggio confuso e un forte mal di testa
In seguito ha sviluppato forti emicranie, dolore addominale e una serie di altri problemi di salute debilitanti.Cinque mesi dopo la sua prima iniezione, Kayla ha avuto un attacco epilettico ed è stata portata al pronto soccorso. In questo periodo, stava anche affrontando problemi mestruali irregolari, incluso un forte sanguinamento all’inizio di ogni ciclo.
Solo due giorni dopo la seconda somministrazione, Kayla è svenuta durante la lezione di educazione fisica ed è stata portata d’urgenza al pronto soccorso del Children’s Hospital di Orange County
Kayla ha subito almeno un intervento chirurgico all’anno sui suoi orga-ni riproduttivi dall’età di 15 anni. I medici dicono che non sarà in grado di rimanere incinta
Le diagnosi cliniche di Kayla includono disautonomia, sindrome da tachicardia ortostatica posturale (POTS), intolleranza ortostatica (OI), neuropatia delle piccole fibre (SNF), neuropatia, sindrome di Ehlers-Danlos ipermobile (hEDS), sindrome da attivazione dei mastociti (MCAS), disturbo convulsivo ed endometriosi , tra molti altri
https://www.renovatio21.com/una-nuova-causa-sostiene-che-il-vaccino-contro-lhpv-ha-causato-infertilita-e-convulsioni/

Inoltre:
Gli pseudo e falsi “vaccini” per il covid19 determinano gravi danni al sistema linfatico dei vaccinati  – Maggio 2021
Medici oncologici coscienziosi avendo a disposizione apparecchiature per rilevare il “linfonodo sentinella” al seno, hanno iniziato una serie di indagini su 5 persone che avevano ricevuto ed  INOCULATO il SIERO GENETICO, spacciato come “VACCINO” e ciò che la macchina diagnostica ha rilevato su tutti i pazienti è SCONVOLGENTE:
TUTTI SONO RISULTATI POSITIVI al  LINFONODO SENTINELLA (cioè esso viene intossicato ed alterato nelle sue funzioni di eliminazione delle tossine), dimostrando che materiali ferrosi altamente tossici (non comunicati dalle multinazionale né sui bugiardini né sul consenso informato )si trovano all’interno del SIERO TOSSICO.
Tali materiali ferrosi, anche magnetizzabili, percorrono tutto il sistema linfatico e in meno di tre ore la macchina ha rilevato i metalli all’interno dei nodi linfatici dal cavo ascellare e che essi raggiungono i nodi del collo fino al cervello ed al torace dove risiedono i linfonodi più importanti.
In meno di tre ore il siero genetico ha già percorso i nodi linfatici più importanti dell’organismo umano.

Nanoparticelle all’interno del siero covid ?
…  Non si conosce ancora il tipo di materiali ferrosi presenti se ad esempio, ipotizziamo la presenza di mercurio ed il cadmio, sappiate che prediligono il tessuto renale (nefrotossici), il mercurio ed il piombo quello del SNC (neurotossicità), il cadmio e il piombo quello del sistema riproduttivo, mentre infine alluminio, arsenico, cromo e nichel prediligono il tessuto respiratorio…
Ciò è gravissimo tutti voi avete il diritto di chiedere spiegazioni in merito.

Intanto dagli Stati Uniti ci segnalano:
L’imbarazzante segreto. Gli esperti e i coordinatori della campagna vaccini hanno rifiutato di farsi vaccinare. Molti di quelli che lavorano per Fauci e per il  CDC,  Centro per il controllo delle malattie hanno rifiutato di vaccinarsi.
https://www.redvoicemedia.com/2021/05/fauci-40-50-of-cdc-fda-employees-are-not-vaccinated/
https://www.theepochtimes.com/mkt_breakingnews/223-people-have-died-with-covid-19-after-getting-fully-vaccinated-cdc_3818232.html

Uno shock.
Non lo dicono, i vaccini sperimentali hanno causato numeri impressionanti di reazioni avverse, moltissime fatali.
Adesso tutti possiamo verificarlo on line: andate a questo link e seguite le istruzioni.
https://cdc.gov/vaccinesafety/ensuringsafety/monitoring/vaers/access-VAERS-data.html

 https://twitter.com/BarbaraRaval/status/1382120319817777152?s=20
https://t.me/joinchat/T_xa5xM_0jF7b3wS


Trovate le proteine “spike” del “vaccino” nel sangue circolante,
(ma in altro studio non solo si conferma, ma si dimostra che questa proteina tossica raggiunge e si insedia nei tessuti di tutti gli orgni, cervello compreso…generando qualsiasi problema….)
Il 20 maggio è stato pubblicato un interessante lavoro “Circulating SARS-CoV-2 Vaccine Antigen Detected in the Plasma of mRNA-1273 Vaccine Recipients” di  AF Ogata et al. Clinical Infectious Diseases, ciab465,
https://doi.org/10.1093/cid/ciab465
Per la prima volta sono state misurate le proteine spike e le loro subunità (S1, quella che si lega al recettore ACE2) dopo la vaccinazione mRNA-1273 (Moderna). Da ricordare che i livelli di S1 sono correlati alla gravità della malattia anche nella COVID-19.
Le proteine SARS-CoV-2 indotte dal mRNA iniettato con la vaccinazione sono state misurate in campioni di plasma raccolti da 13 volontari che hanno ricevuto due dosi di vaccino mRNA-1273. 11 partecipanti su 13 hanno mostrato livelli rilevabili di proteina SARS-CoV-2 già dal primo giorno dopo la prima iniezione di vaccino. Poi, man mano che crescevano gli anticorpi IgG, le proteine prodotte dal mRNA venivano eliminate dal plasma, come c’era da aspettarsi. La rilevazione sistemica di spike e proteine S1 indotte dal vaccino mRNA-1273 non era stata ancora descritta in nessuno studio sul vaccino, probabilmente a causa di limitazioni nella sensibilità del saggio.
L’antigene S1 è stato rilevato già dal primo giorno dopo la vaccinazione e i livelli di picco sono stati rilevati in media cinque giorni dopo la prima iniezione (Figura di sinistra). I volontari hanno ricevuto l’iniezione di mRNA-1273 nei giorni 1 e 28, dove i punti di dati del cerchio e del triangolo rappresentano i livelli di antigene dopo la prima e la seconda iniezione, rispettivamente. Nella figura sopra riportata, a sinistra le barre rappresentano la concentrazione media delle proteine prodotte dal mRNA  in quel giorno e a destra rappresentano il livello di anticorpi. Si nota che la proteina si rileva soprattutto dopo la prima dose mentre dopo la seconda non si rileva, probabilmente perché è presto catturata dagli anticorpi già presenti.
I livelli massimi di S1 erano 68 pg/mL ±21 pg / mL, corrispondenti a 500.000.000.000.000 (cinquecentomila miliardi) di molecole di proteine specifiche in un centimetro cubo di plasma. Dopo qualche giorno dalla iniezione del mRNA, la proteina S1 in tutti i partecipanti è diminuita ed è diventata immisurable entro il giorno 14 (notare però che questo non significa che sia assente, significa solo che è sotto il limite di misura). Gli autori ipotizzano che le risposte immunitarie cellulari innescate dall’attivazione delle cellule T, che si verificano giorni dopo la vaccinazione, portino all’uccisione diretta delle cellule che presentano proteine spike e un ulteriore rilascio di spike nel flusso sanguigno.
Gli autori affermano che “la rilevanza clinica di questa scoperta non è nota e dovrebbe essere ulteriormente esplorata”. Essa rappresenta comunque la prova del fatto che le proteine spike non si fermano solo nel luogo di iniezione o nel sistema immunitario, ma viaggiano in tutto il corpo.
Gli effetti avversi dei vaccini possono dipendere quindi da diverse possibilità: a) un effetto patogeno diretto della proteina spike (o sue componenti) sulle cellule che hanno i recettori specifici ACE2, effetto probabilmente prevalente dopo la prima dose, b) un effetto dovuto alla distruzione delle cellule che producono le spike da parte dei linfociti T reattivi contro la stessa proteina che sia espressa sulla membrana cellulare, c) una reazione infiammatoria dovuta a immunocomplessi, effetto probabilmente prevalente dopo la seconda dose, d) una reazione autoimmunitaria degli anticorpi diretti verso la spike che però intercettano anche antigeni «simili» presenti sulle cellule umane normali (mimetismo molecolare).
OUP Academic
Circulating SARS-CoV-2 Vaccine Antigen Detected in the Plasma of mRNA-1273 Vaccine Recipients
https://www.ema.europa.eu/en/documents/assessment-report/comirnaty-epar-public-assessment-report_en.pdf

Resta nel sito di iniezione dicevano
…i “soloni” della sanità….e gli enti a tutela della “salute” si, ma quella dei fatturati di Big Pharma…
Spike rilevata nel cervello e nel cuore in un uomo deceduto dopo”.
Case report sottoposto a peer-review e pubblicato sulla rivista “Vaccines”.
Sorprendentemente, è stato possibile rilevare solo la proteina spike ma nessuna proteina nucleocapside all’interno dei focolai di infiammazione sia nel cervello che nel cuore, in particolare nelle cellule endoteliali dei piccoli vasi sanguigni.
Poiché non è stato possibile rilevare alcuna proteina nucleocapside, la presenza della proteina spike deve essere attribuita alla vaccinazione piuttosto che all’infezione virale. I risultati confermano precedenti segnalazioni di encefalite e miocardite causate da vaccini COVID-19 basati su geni.
Link allo studio: https://www.mdpi.com/2076-393X/10/10/1651

La proteina SPIKE da sola,  CAUSA MALATTIE.
Lo studio cinese ed americano:
https://www.byoblu.com/2021/05/13/la-proteina-spike-da-sola-causa-la-malattia-lo-studio-cinese-e-americano/

Analisi al microscopio del sangue dei vaccinati, rivela l’intossicazione che si generano con il siero genetico, spacciato per Vaccino:

La vaccinazione di massa  sta provocando picchi di morti
I casi di COVID sono aumentati notevolmente in quasi tutti i paesi che hanno lanciato una campagna di vaccinazione sperimentale di massa. La vaccinazione di massa avrebbe dovuto ridurre la minaccia di COVID, ma  a breve termine  sembra peggiorare le cose.
Perché sta succedendo ? …E perché il COVID ora “sta aumentando in 4 dei 5 paesi più vaccinati ?”
Secondo la rivista Forbes: “I paesi con i tassi di vaccinazione più alti al mondo inclusi quattro dei primi cinque più vaccinati  stanno combattendo per contenere focolai di coronavirus che sono superiori all’impennata che sta in India”.
Peggio dell’India ? Come può essere ? E perché otto membri “completamente vaccinati” dei New York Yankees sono risultati positivi al COVID ?
E se questo non è abbastanza strano, controllate cosa sta succedendo in Cambogia.
La Cambogia ha iniziato la sua campagna di vaccinazione all’inizio di febbraio 2021,dopo aver registrato zero vittime. Esatto: il paese non ha avuto morti per COVID fino a marzo 2021, poche settimane dopo aver avviato il suo programma di vaccinazione. Ed è allora che le morti hanno iniziato ad aumentare.
Quindi, vediamo se riusciamo a capirlo. Non ci sono state vittime prima del lancio della campagna di vaccinazione, ma subito dopo l’inizio delle iniezioni, le vittime hanno iniziato a salire.  Viene subito da pensare che potrebbero esserci  delle connessioni  e che forse le morti siano legate ai vaccini ?
Certo che lo sono.
Il Salk Institute ha recentemente pubblicato uno studio in cui hanno confermato che il danno principale da COVID è causato dalla proteina “spike” e non dal virus.
Hanno dimostrato che la caratteristica proteina “spike”, di SARS-CoV-2 …”danneggia le cellule, confermando il COVID-19 come una malattia principalmente vascolare” della microcircolazione.
Ecco un estratto dell’articolo del 30 aprile 2021: “Nel nuovo studio, i ricercatori hanno creato uno” pseudovirus “che era circondato dalla classica corona di proteine spike SARS-CoV-2, ma non conteneva alcun virus effettivo.
L’esposizione a questo pseudovirus ha provocato danni ai polmoni e alle arterie di un modello animale, dimostrando che la sola proteina spike era sufficiente a causare la malattia.
I campioni di tessuto hanno mostrato infiammazione nelle cellule endoteliali che rivestono le pareti delle arterie polmonari. (Nota – “Le cellule endoteliali vascolari rivestono l’intero sistema circolatorio, dal cuore ai capillari più piccoli.”)
Il team ha quindi replicato questo processo in laboratorio, esponendo cellule endoteliali sane (che rivestono le arterie) alla proteina spike. Hanno dimostrato che la proteina spike danneggiava le cellule legando ACE2. Questo legame ha interrotto la segnalazione molecolare di ACE2 ai mitocondri (organelli che generano energia per le cellule), provocando il danneggiamento e la frammentazione dei mitocondri; questo è il primo studio a dimostrare che il danno si verifica quando le cellule sono esposte alla proteina spike da sole “.

Il significato di questo rapporto non può essere sopravvalutato. I ricercatori di Salk stanno confermando che il danno principale da COVID è causato dalla proteina spike e non dal cosiddetto virus, MAI isolato e sequenziato per intero…. E, se è così, perché stiamo iniettando alle persone vaccini che insegnano alle loro cellule a produrre proteine spike ?
Non ha per niente senso.
E come influisce questo sulla nostra comprensione del fenomeno che abbiamo visto nei paesi di tutto il mondo, ovvero il forte aumento dei casi a seguito della vaccinazione di massa?
Consentitemi di offrire una spiegazione plausibile, ma non ancora dimostrata: Il forte aumento dei casi e dei decessi a seguito della vaccinazione di massa NON è correlato al COVID “la malattia respiratoria”, ma il COVID “alla malattia vascolare”.
La componente vascolare è principalmente il risultato di proteine spike prodotte dalle cellule nel rivestimento dei vasi sanguigni (endotelio) che attivano le piastrine che causano coaguli di sangue e sanguinamento.

L’altro fattore principale è la reazione autoimmune in cui i linfociti killer attaccano il proprio corpo innescando un’infiammazione diffusa (e potenziale insufficienza d’organo).
In breve, i decessi post-iniezione sono causati dalle proteine spike prodotte dai vaccini e non dal supposto COVID. Ancora una volta, guarda la carta della Cambogia. Non ci sono stati decessi prima della vaccinazione. Tutte le morti sono arrivate dopo. Ciò suggerisce che le vittime siano attribuibili ai vaccini.
Un’ultima considerazione: a 118 milioni di americani è stata ora iniettata una proteina spike che genera coaguli. Al momento, nessuno sembra sapere per quanto tempo queste proteine potenzialmente letali rimangono intrappolate nel rivestimento dei vasi sanguigni o quale danno potrebbero eventualmente causare.
(Guardate questo breve video prima che You Tube lo rimuova)
Impatto delle vaccinazioni COVID sulla mortalità
https://www.youtube.com/watch?v=xSrc_s2Gqfw

Ed è per questo che i media stanno cercando di nascondere questa storia sotto il tappeto.
Non si adatta alla “narrativa ufficiale” sui vaccini, quindi hanno deciso di “far sparire” del tutto la storia.  E, in realtà, è peggio di un insabbiamento perché poco dopo che Biden è entrato in carica, il CDC, la FDA e l’OMS hanno cambiato la loro metodologia dei test PCR, rendendo più difficile i risultati dei positivi.
In altre parole, hanno truccato il sistema in modo che sembrasse che meno persone “completamente vaccinate” avessero contratto il COVID dopo l’inoculazione.
Cosa hanno tramato ?
Semplicemente hanno dato ordini ai centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie di abbassare di molto le soglie dei cicli (CT) durante l’elaborazione dei test PCR, in quello che sembra essere un chiaro tentativo di nascondere i casi di COVID-19,  agli individui completamente vaccinati “.

Il test PCR non è progettato per essere utilizzato come strumento diagnostico in quanto non è in grado di distinguere tra virus inattivi e virus “vivi” o riproduttivi Molti se non la maggior parte dei laboratori amplificano l’RNA raccolto tramite tampone PCR troppe volte, il che si traduce in persone sane che risultano “positive” anche se la loro carica “virale” è molto bassa.
L’amplificazione oltre i 35 cicli è considerata inaffidabile e scientificamente ingiustificata.
Il dottor Anthony Fauci ha ammesso che le possibilità che un risultato positivo sia accurato a 35 cicli o più “sono minuscole”. Perché oltre si trova forzatamente materiale genetico del quale non si può sapere di quale provenienza è….e quindi dà il 85% e più di falsi positivi….
Eppure il CDC, la FDA e l’OMS consigliano di utilizzare da 40 a 45 cicli
Ricerche recenti mostrano che per massimizzare l’accuratezza, i test PCR per COVID-19 dovrebbero utilizzare molti meno cicli.
A 17 cicli, il 100% dei risultati positivi è stato confermato come positivo reale.
Oltre i 17 cicli, la precisione diminuisce drasticamente. Quando si arriva a 33 cicli, il tasso di precisione è solo del 15%, il che significa che l’85% sono falsi positivi
Quando sintomatico, le tue possibilità di ottenere un vero positivo il primo giorno di comparsa dei sintomi sono solo del 40% circa. Solo il terzo giorno dall’esordio dei sintomi si ha l’80% di possibilità di ottenere un risultato PCR accurato
È tutto un grande gioco. Stanno giocando con il sistema informativo, per far sembrare che i vaccini stiano fermando l’infezione quando le prove dimostrano il contrario. E nota il soprannome deliberatamente fuorviante che i media hanno inventato per le persone che ottengono il COVID dopo essere state vaccinate. Li chiamano “casi rivoluzionari”.
Se i casi aumentano in quasi tutti i paesi che lanciano una campagna di vaccinazione di massa, allora non c’è nulla di “rivoluzionario” al riguardo. È il risultato prevedibile di un esperimento fallito.
La  stessa FDA sapeva che le persone vaccinate avevano maggiori probabilità di ammalarsi, rispetto a quelle del gruppo placebo, ma hanno comunque approvato i vaccini !!… Quella è negligenza criminale …..infatti Fauci, Biden CDC, FDA, EMA, AIFA, ed ordini dei medici, ed i media hanno mentito a morte, sull’efficacia dei vaccini. I loro alleati i media stanno facendo tutto il possibile per far sparire la vera storia e deviare l’attenzione sulle sfuggenti “varianti” e sui casi rivoluzionari.
By Giuseppe Zizzi

In India è allarme ‘fungo nero’ per i malati di Covid. Migliaia colpiti, muore uno su due
https://www.lastampa.it/esteri/2021/05/22/news/in-india-e-allarme-fungo-nero-per-i-malati-di-covid-migliaia-colpiti-muore-uno-su-due-1.40303227
Abstract. SARS-CoV-2 proteins were measured in longitudinal plasma samples collected.
Le condizioni antigeniche e affollate dell’India sono una ricetta mortale, soprattutto nei villaggi rurali, dove l’igiene, l’alimentazione e le cure mediche sono scarse. I villaggi lungo il Gange, tra cui Kanpur, Kannauj, Unnao e Prayagraj, contengono cimiteri improvvisati lungo la riva del fiume, dove i propri cari vengono scartati in fosse poco profonde. Il tasso di mortalità sta andando fuori controllo in India, ma solo dopo che milioni di vaccini covid-19 che causano infiammazioni e diffusione di proteine sono stati scatenati.

Le malattie infettive stanno devastando l’India, dalla tubercolosi alla malaria, poiché i vaccini covid causano gravi infiammazioni, indebolendo immunitariamente la popolazione che muore facilmente.

Migliaia di persone muoiono di infezioni ogni giorno in India e molte delle morti non sono registrate in alcun registro ufficiale. Tubercolosi, tifo, malaria, colera, influenza e covid-19 sono solo alcune delle malattie infettive che stanno devastando la nazione.

Un’infezione fungina una volta rara chiamata mucormicosi è diventata opportunistica nei pazienti covid-19 guariti e in recupero. La mucorimicosi è causata dall’esposizione alla muffa del muco, comunemente presente nel suolo, nelle piante, nel letame e nella frutta e verdura in decomposizione. Un’altra infezione che sta sfruttando il sistema immunitario debole è il tifo da scrub.
Quasi un milione di casi vengono segnalati ogni anno in Asia. Il tifo da scrub può colpire il sistema nervoso centrale, il sistema cardiovascolare, i sistemi renale, respiratorio e gastrointestinale, causando polmonite o morte. La malattia infettiva più preoccupante è la tubercolosi (TB) e una serie di varianti resistenti ai farmaci.
L’India ha la più alta incidenza di tubercolosi, con 2,8 milioni di casi e 435.000 decessi ogni anno.

Il Covid-19 ha solo peggiorato la situazione. Le persone con sintomi respiratori simili a polmonite e tubercolosi stanno morendo di covid-19 e il numero di morti sta aumentando come mai prima d’ora con il collasso dei sistemi medici. L’India sta attualmente segnalando più vittime del covid-19 in un solo giorno rispetto a qualsiasi altro paese in qualsiasi momento nell’ultimo anno e mezzo. Più di 186 milioni di vaccinazioni sono state utilizzate in tutto il paese dal gennaio 2021. Perché le persone stanno improvvisamente diventando più suscettibili al coronavirus e ad altre infezioni in India dopo la spinta alle vaccinazioni di massa.

Inoltre:
Il Ministero della “salute” e gli enti a “tutela” della salute, (di Big Pharma) sono stati informati ogni anno, per iscritto, dal 1996 sui gravi danni dei Vaccini (questa l’ultima la lettera del 2020: Ministero_informato_Segnalazione_scientifica), ma non fanno né dicono NULLA, perché collusi con Big Pharma…..,
vedi: Corruzione

Ecco i files delle ANALISI di tutti i vaccini commercializzati anche in Italia, controllati in laboratorio di analisi, da  Mida Riva con il progetto “Vaccini puliti” e da altri, che hanno finanziato di tasca loro le analisi ora disponibili per tutti, con le foto al microscopio delle NANOparticelle… ah proposito, di “Vaccini puliti” non ne abbiamo trovati purtroppo …
https://drive.google.com/drive/folders/0B_vOLn5zhRCrOURybl9mYVpTc0U?usp=sharing

Medici sotto Copertura….:

Il CDC Ammette che 98 Milioni di Americani hanno ricevuto il Virus SV40, che si dice (impropriamente) sia del Cancro, tramite il Vaccino della Poliomielite.
Il CDC ha ammesso che tra il 1955 e il 1963 oltre 98 milioni di americani ricevettero una o più dosi di un’iniezione di poliomielite contaminata da un virus detto cancerogeno chiamato virus vacuolante 40 di Simian (SV40).
Il CDC ha rapidamente rimosso la pagina, insieme a Google, ma il sito è stato fortunatamente memorizzato nella cache e salvato per simboleggiare questa grande ammissione.
https://breaking-news.ca/cdc-admits-98-million-americans-were-given-cancer-virus-via-the-polio-shot/

Guardate le confessioni sotto giuramento del “guru” dei Vaccini davanti alla Commissione governativa (US), che sta indagando sui VACCINI:
https://www.stefanomontanari.net/finanza-tra-mondo-e-oltremondo/

Il cosiddetto virus della Covid19 chiamato inizialmente quale virus NON esiste in natura.
Il virus Sars-cov2, quello che indicano falsamente essere causa della sindrome Covid19, è un virus CREATO in laboratorio per fare i brevetti ed i cosiddetti “Vaccini”, iniettato con i sieri spacciati per  vaccini per la Covid, non può esistere come gli altri virus nell’aria, deve essere iniettato nella micro circolazione sanguigna.
Quindi non è MAI neppure quello, infettivo, come nessun’altro virus/esosoma, è semplicemente tossico e quindi immediatamente immunodepressivo = vAIDS, oltre a produrre mutazioni genetiche trasmissibili alla prole…
AGGIORNATEVI scientificamente:
https://pattoverascienza.com

I bambini NON vaccinati sono molto più sani di quelli Vaccinati !!

Inoltre:
L’Associazione nazionale dei medici e chirurghi americani (Association of American Psysicians and Surgeons) ha preso la parola al Congresso Usa, pronunciando senza mezzi termini un NO all’obbligatorietà vaccinale ed illustrando in modo dettagliato i rischi che comporta un indiscriminato uso dei vaccini stessi.
Ecco alcuni passaggi della loro presa di posizione.

“L’Associazione si oppone con forza all’interferenza federale nelle decisioni mediche, incluse quelle sui vaccini obbligatori. Dopo essere stati pienamente informati su rischi e benefici di una procedura medica, i pazienti hanno il diritto di accettare o rifiutare la procedura. La regolamentazione della professione medica è una funzione statale, non federale.
La prevalenza dell’ordinamento pubblico sulle decisioni dei pazienti o dei genitori riguardo all’accettazione di farmaci o ad altri interventi medici è una seria intrusione nella libertà dell’individuo, nella sua autonomia e nelle decisioni dei genitori sull’educazione dei figli. Il motivo addotto a sostegno delle politiche di vaccinazione obbligatoria è la minaccia per la salute pubblica.
Ma che razza di minaccia è necessaria per giustificare che le persone siano costrette ad accettare rischi imposti dalle scelte di governo?”. Quello dei rischi è il tema forte su cui punta l’Associazione.
Concetto ribadito dalla Corte Suprema statunitense e dallo stesso Congresso. Del resto, il Vaccine Injury Compensation Program (Programma per il risarcimento danni causati da vaccini) ha dovuto sborsare oltre 9 miliardi di dollari per fronteggiare il crescente numero di contenziosi. Che aumenterebbero in misura vertiginosa se non fossero così complicati come oggi.
Ci sono nel settore enormi conflitti d’interesse– viene evidenziato – e giganteschi interessi da parte dei fornitori di vaccini e delle industrie farmaceutiche”.

Sono riusciti a diffondere il terrore utilizzando il Covid, un supposto virus influenzale “firmato”, inesistente in natura, ma creato di proposito al Computer…
https://www.detoxed.info/dr-kevin-corbett-il-virus-non-e-mai-stato-isolato-ed-il-test-pcr-si-basa-su-un-modello-di-virus-creato-al-computer/

Qui si deduce che le sostanze presenti nei preparati sperimentali (detti “vaccini”) indeboliscono le difese immunitarie.
https://www.detoxed.info/belgio-dr-kristiaan-deckers-gza-i-pazienti-che-abbiamo-in-terapia-intensiva-sono-praticamente-tutti-vaccinati/
Mario Draghi dovrebbe aggiornare il suo slogan: “Se non utilizzi il vaccino muori …..ecco il link  del video nel quale afferma FALSITA’ alla popolazione:

https://www.conoscenzealconfine.it/il-berliner-zeitung-evidenzia-il-numero-insolitamente-grande-di-giocatori-di-calcio-recentemente-collassati-in-campo/

Ascoate in particolare, le ultime 12 righe, a partire da ” …. E’ una colossale operazione finanziaria …. “.
https://www.nogeoingegneria.com/uncategorized/colossale-operazione-finanziaria-verde-delle-grandi-banche-lanciata-dalla-conferenza-di-glasgow/

I vari curricula dei propagandisti dei Vaccini in TV, forniscono delle “garanzie”, in quanto sono sempre collusi con Big Pharma…più o meno occultamente….
Gli italiani purtroppo non creano problemi a chi li comanda, lasciano fare, vogliono conoscere le prossime sorprese sui: “BIMBI” !

Ancora:
I vaccini non sono né sicuri al 100 per cento, né efficaci al 100 per cento”. “Le persone non vaccinate, non esposte a una malattia e senza alcuna prova di contagio, non rappresentano alcun pericolo chiaro o presente”.

Le Nazioni Unite dicono che una nuova epidemia di poliomielite in Sudan è causata dal vaccino orale Di MARIA CHENG 2 settembre 2020 LONDRA (AP) – L’Organizzazione mondiale della sanità afferma che una nuova epidemia di poliomielite in Sudan è collegata a un’epidemia in corso provocata da vaccini in Ciad, una settimana dopo che l’agenzia sanitaria delle Nazioni Unite ha dichiarato il continente africano libero dal virus della polio selvaggia.
In una dichiarazione di questa settimana, l’OMS ha detto che due bambini in Sudan – uno dello stato del Darfur meridionale e l’altro dello stato di Gedarif, vicino al confine con l’Etiopia e l’Eritrea – sono rimasti paralizzati a marzo e aprile. Entrambi erano stati recentemente vaccinati contro la poliomielite.
L’OMS ha affermato che le indagini iniziali sull’epidemia mostrano che i casi sono collegati a un’epidemia derivata da vaccini in corso in Ciad che è stata rilevata per la prima volta l’anno scorso e si sta ora diffondendo in Ciad e Camerun. “C’è circolazione locale in Sudan e continua condivisione della trasmissione con il Ciad”, ha detto l’agenzia delle Nazioni Unite, aggiungendo che il sequenziamento genetico ha confermato numerose introduzioni del virus in Sudan dal Ciad.
L’OMS ha affermato di aver trovato 11 ulteriori casi di poliomielite derivati ​​dal vaccino in Sudan e che il virus era stato identificato anche in campioni ambientali. Di solito ci sono molti più casi non segnalati per ogni paziente confermato di poliomielite. La malattia altamente infettiva può diffondersi rapidamente in acque contaminate e il più delle volte colpisce i bambini sotto i 5 anni. In rari casi, il virus della poliomielite vivo nel vaccino orale può mutare in una forma in grado di innescare nuovi focolai.
La scorsa settimana, l’OMS e i suoi partner hanno dichiarato che il continente africano era libero dal virus della poliomielite selvaggia, definendolo “una giornata incredibile ed emozionante”.
Lunedì, l’OMS ha avvertito che il rischio di un’ulteriore diffusione della poliomielite derivata dal vaccino nell’Africa centrale e nel Corno d’Africa era “alto”, sottolineando i movimenti della popolazione su larga scala nella regione.
Più di una dozzina di paesi africani stanno attualmente combattendo focolai di polio causati dal virus, tra cui Angola, Congo, Nigeria e Zambia. In mezzo alla pandemia di coronavirus, molte delle campagne di vaccinazione su larga scala necessarie per debellare la poliomielite sono state interrotte in tutta l’Africa e altrove, lasciando milioni di bambini vulnerabili alle infezioni.
Ad aprile, l’OMS ei suoi partner hanno raccomandato con riluttanza una sospensione temporanea delle campagne di immunizzazione di massa dalla polio, riconoscendo che la mossa potrebbe portare a una recrudescenza della malattia. A maggio, hanno riferito che 46 campagne per vaccinare i bambini contro la polio erano state sospese in 38 paesi, principalmente in Africa, a causa della pandemia di coronavirus.
Alcune delle campagne sono state recentemente riavviate, ma gli operatori sanitari devono vaccinare più del 90% dei bambini nei loro sforzi per sradicare la malattia paralitica. I funzionari sanitari avevano inizialmente mirato a eliminare la polio entro il 2000, una scadenza ripetutamente rimandata e persa.
La polio selvaggia rimane endemica in Afghanistan e Pakistan; entrambi i paesi stanno anche lottando per contenere i focolai di poliomielite derivata dal vaccino
.

Cavie umane in Nigeria, ammalate dalle vaccinazioni precedenti della OMS usate per altre sperimentazioni, come gli italiani:
https://raffaelepalermonews.com/cavie-umane-rai-3-2008-pfizer/

Nel 1996, la casa farmaceutica Pfizer è andata nel nord della Nigeria per testare un nuovo farmaco su 200 bambini malati di meningite. Undici sono morti, molti altri hanno subito danni permanenti. Dopo undici anni, il governo di Abuja ha fatto causa all’azienda Usa. Che si difende: “Siamo andati lì solo per fare del bene”……..si ma per i loro fatturati !

Quindi cari medici vaccinatori, siete dei CRIMINALI perché pur sapendo che i Vaccini sono tossici ed immunodepressivi, continuate a vaccinare per servire i vostri padroni collusi con Big Pharma….

vedi QUI i danni dei Vaccini (quasi tutti quanti)
https://www.brighteon.com/73941e50-9e3a-41bb-8355-02f4020855b1

Ma sapete cos’è una vaccinazione ?
È una stimolazione ripetuta ed intensa degli organi linfoidi. Cosa accade?
Si introduce un antigene (proteina virale purificata), che provoca l’attivazione del sistema complementare. Sono una ventina di proteine circolanti e di membrana, essenziali nel meccanismo di difesa umorale contro gli agenti infettivi.
Questo comporta il reclutamento di varie cellule immunocompetenti, monociti, macrofagi, polinucleati, linfociti B e T. In seguito alla risposta immunitaria si formano anticorpi che si legano all’antigene relativo con formazione di immunocomplessi circolanti.
Nasce già la prima domanda: Dove vanno ? 
Seconda domanda ?
Conosco la codificazione genetica del sistema del complemento di quel bimbo? Perché tutti dovrebbero sapere che le proteine del complemento C2 e C4 hanno a che fare con il Lupus, la C3 con infezioni fatali, la C5 è 6 con la meningite, la C1 con l’edema angioneurotico. Ovviamente non esiste nessun screening di cautela. Secondo aspetto. Queste proteine purificate da sole sono scarsamente immunogeniche. Vuol dire che da sole non bastano ad indurre una risposta immunitaria. 
Allora che si fa ?
Si sporca il vaccino. Quasi nessuno sa che al fine di avere una risposta immune è necessario un espediente che si chiama Adiuvante di Freund. 
Si mescola la proteina purificata con una emulsione di olio minerale e batteri della tubercolosi uccisi al calore, emulsionati con lanolina e formaldeide. Perché questo è importante ?
Perché un aggregato con tubercolina passa nel nucleo cellulare. è questo che induce reazione antigene anticorpo e che produce alfa e gamma globuline del siero. Si induce una enorme ossidazione dell’intero sistema che è la coordinata principale del terreno canceroso e leucemico. 
Mi sono interessato alle vaccinazioni per ovvie ragioni genitoriali visto che ho tre figli. 
10 giorni dopo l’inoculazione del vaccino (trivalente, esavalente) abbiamo una caduta della conta linfocitaria in tutti i bambini, una riduzione della capacità fagocitante dei neutrofili e iperproduzione di Ig E. Si forma nel sangue un aggregato di antigeni e proteine del complemento circolanti per tutta la vita. è interessante notare dal piano vaccinale che nei primi mesi vengono somministrati solamente vaccini inattivi, per il fatto che il livello di anticorpi naturali è ancora molto basso.
Il massimo viene raggiunto a 14 anni. Durante la gravidanza, nella placenta è presente una condizione immunitaria di tipo 2 (il monossido di azoto non viene prodotto), vale a dire che le cellule T nella placenta producono in grande parte citochine del tipo 2. Perché ?

Perché se in gravidanza si producessero prevalentemente citochine del tipo 1, avremmo la morte precoce del feto (rigetto). I vaccini vivi, come MPR generano reazioni acute del tipo 1, vengono catturati dalle cellule dendritiche, ma essendo il sistema tarato sul tipo 2 non è in grado di reagire e i virus insediati all’interno delle cellule vengono congelati, soppressi temporaneamente. Ricordo che il tipo 1 ci difende dai tumori, oltre che dai virus.
Questo è l’inizio del percorso verso la predisposizione alle malattie autoimmuni e al cancro.
La vaccinazione di massa parte dal presupposto che la reazione di ogni bambino, alla somministrazione del vaccino sia uguale per tutti perché nel periodo neonatale l’organismo è tollerante verso gli antigeni con i quali viene in contatto. 
Peter Medewar, inglese, ebbe il premio Nobel negli anni 40 per l’esperimento, da cui il dogma, per cui se al neonato vengono inoculate delle cellule infettive di una qualche malattia il sistema dovrebbe reagire con un rafforzamento del sistema immunitario, imparare cioè a riconoscere l’antigene o l’agente patogeno come conseguenza della vaccinazione. Come l’organismo, di fronte a 55.000 proteine diverse riesca a fare questa distinzione è considerato un mistero.
Dal 1994 questo dogma è caduto.

Con una vaccinazione, si ha una iperstimolazione delle cellule dendritiche e delle cellule T citotossiche causando notevoli danni all’organismo.
In particolare, i vaccini attenuati, hanno la capacità di penetrare le cellule dendritiche e quindi stimolare le cellule T con eccessiva produzione del gas Monossido di Azoto che darà origine a fenomeni infiammatori, come per esempio la Meningite asettica. Inoltre a causa della memoria immunitaria il sistema, nel corso della vita, di fronte a qualsiasi virus risponderà con una iperstimolazione delle cellule T e diventerà perciò la causa diretta di Malattie Autoimmunitarie.
Le cellule dendritiche sono geneticamente espresse e sono decisive nel caso dei trapianti. Questo, che si chiama MHC (maggior complesso di istocompatibilità), è diverso da persona a persona, tranne che nei gemelli identici.

La reazione agli agenti esterni, siano esse tossine, organi trapiantati, vaccinazioni, sono quindi individuali: nessuno avrà la stessa reazione a delle sostanze estranee.
Cento anni fa solo il 10% della popolazione era affetta da tumori, oggi siamo al 35% ed entro il 2030 saremo al 50%. 
Stiamo violentando continuamente il nostro sistema immunitario. Non ci siamo accorti, ma oggi lo sappiamo, che con le vaccinazioni e gli antibiotici, abbiamo alterato la catena di respirazione mitocondriale, la sede della produzione dell’energia, con una commutazione permanente verso la forma di produzione fermentativa, senza cioè l’utilizzo di ossigeno. Questo non significa altro che una cellula tumorale diventa un parassita cellulare, perché ha bisogno di quantità enormi di glucosio. I geni dei mitocondri non possiedono meccanismi di riparazione, rispetto ai geni protetti all’interno del nucleo della cellula. 
Questi geni mitocondriali danneggiati, oppure mutati, sono trasmessi solo per via materna alle generazioni successive.
Fra tre generazioni il numero dei geni danneggiati sarà superiore ai geni intatti.
La mia risposta è una sola… o cambiamo… o moriamo.
Io non intendo esserne complice e spero, nei prossimi giorni, di sentire forte la voce dei colleghi onesti.
Dott. Flavio Bianchi + vedi anche: Corruzioni per i Vaccini

Anche questo video è stato CENSURATO da Youtube….

….Cosa succede se i libri di medicina o le riviste dette scientifiche (NdR: specialmente quelli scritti a favore dei vaccini), vengono scritti con un’enorme quantità di finanziamenti dall’industria farmaceutica ?
Cosa succede se il CDC possiede brevetti sui vaccini ?
Cosa succede se l’industria farmaceutica è corrotta e finanzia studi che smettono convenientemente di monitorare i soggetti del test prima che si manifestino effetti avversi dei vaccini ?
Cosa succede se i vaccini contengono sostanze tossiche a livelli che possono causare malattie croniche quando i bambini vengono ripetutamente iniettati con essi ?
Cosa succede se stiamo scambiando, malattie temporanee per lo sviluppo, con malattie autoimmuni e neurologiche più avanti nella vita, da essi scatenate ?
Che cosa succede se la minaccia e il pericolo di queste malattie “prevenibili” sono stati gonfiati per spingere più vaccini ?
Cosa succede se questi vaccini non sono nemmeno veramente efficaci come siamo stati portati a credere e avremo sempre bisogno di più vaccinazioni di potenziamento per cercare (senza riuscirvi) di compensare questa idea ?
Cosa succede se ci sono prove per tutto questo ?
Ascolta … Se vuoi vaccinare, fallo.
Spero comunque che tu possa mantenere una mente aperta e prendere veramente del tempo per indagare su questo da solo, al di là delle affermazioni del nostro governo e del sistema sanitario che ignorano ed ignorano l’enorme quantità di prove che contraddicono tali affermazioni.
Si prega di fare attenzione e sapere che non lo faccio per essere popolare. Non lo faccio per fare amicizia.
L’unico motivo per cui parlo, è quello di proteggere Veramente i miei figli e i tuoi figli, da danni inutili.
Con amore.
By Ashley Everly Cates medico Tossicologo presso Health Freedom Idaho.
Tratto da:
https://thestir.cafemom.com/baby/214868/scientist-mother-anti-vaccines
Fonte originale post: 
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1761228803898748&set=a.170135329674778&type=3&theater

anche questo video è stato CENSURATO da Youtube, perché non conforme al pensiero unico di Big Pharma….

NO all’OBBLIGO VACCINALE ! Se c’è rischio deve poter esserci scelta.
f- By Sara Cunial (parlamentare)
Alla luce di numerosi studi e diverse sentenze, ho chiesto al Governo se non intenda adottare iniziative per eliminare l’obbligatorietà vaccinale, nonché la raccomandazione attiva delle vaccinazioni, lasciando #libertà di scelta terapeutica su tutte le vaccinazioni. E, inoltre, se il Governo intenda adottare iniziative normative per riconoscere la responsabilità del produttore del vaccino in caso di danno.
Qui potete leggere l’interrogazione per intero:

INFORMATI sui VACCINI e le loro MENZOGNE NON AVRANNO PIÙ ALCUN POTERE su di TE !
16 studi con donne che hanno subito la morte fetale ad avanzato stato di gravidanza e l’aborto indotto post vaccinazione.

Dati scioccanti dello studio Pfizer rivelano che l’82% delle donne incinte sottoposte a vaccinazione ha avuto un aborto spontaneo, quindi hanno smesso di contare i casi
 “Il rilascio dei documenti di Pfizer, ordinato dal tribunale grazie una richiesta FOIA, ha fatto sì che ogni mese vengano rilasciate tonnellate di dati. La ricerca, lo sviluppo e l’implementazione del loro ‘vaccino’ COVID-19 è stato un susseguirsi di segnali d’allarme che indicavano che i farmaci non erano né sicuri né efficaci.
 Ma l’ultima pubblicazione potrebbe essere la più allarmante di tutte, in quanto non solo rivela che i farmaci non sono sicuri, ma che Pfizer ha cercato di nascondere l’evidenza manipolando i dati. È così evidente che è altamente improbabile che si tratti di un semplice errore.
 Life News ha riferito che lo studio ha incluso 270 donne incinte. Per le prime 34 sono stati riportati gli esiti, ma i numeri erano così terrificanti che non sono stati seguiti i restanti 236 soggetti del test. Considerando che erano sul punto di ottenere la più grande vittoria farmaceutica della storia, Pfizer ha deciso fosse meglio evitare il problema piuttosto che rivelarlo ulteriormente”.

La strategia del controllo del mercato dei farmaci, si estende dalla politicizzazione degli ordini professionali, al controllo dei concorsi ospedalieri, con particolare attenzione alle Università, e a quei “circoli” che gestiscono le cattedre, le carriere e la ricerca.

Video che, anche se ha imprecisioni sui Virus/esosomi (particelle inerti), fornisce una sintesi breve di ciò che accade in queste epidemie INVENTATE e l’impreparazione dei medici ospedalieri:
https://www.facebook.com/francesco.p.russo.98/videos/3054932181241642/

TUTTI i Vaccini modificano il DNA e quelli dal 2019/2020 sono specificatamente preparati, che fra parentesi, non è un vaccino ma un dispositivo nanotecnologico, per l’alterazione del nostri DNA/mRna quindi PATOGENO anche nel tempo…di cui si sta facendo esperimentazione sulla pelle degli umani in tante nazioni del mondo…..
https://thefreedomarticles.com/not-a-vaccine-mrna-covid-vaccine-chemical-pathogen-device/

Sars-Cov2 e Vaccini, Modificano il DNA umano.
Enorme esperimento sulla popolazione mondiale, ecco lo studio “incubo” del genetista tedesco pubblicato su “Science Direct”.

vedi il video:

Effetti Collaterali? Video dai contenuti forti

Grazie a Big Pharma ed ai CRIMINALI i Medici che li propinano agli Umani !

Malattie autoimmuni dai Vaccini
In questo studio del 2009, condotto sul sistema immunitario dei topi, viene dimostrato l’innesco di reazione autoimmune dopo la vaccinazione. Nello specifico, l’immunizzazione ripetuta induce la produzione di autoanticorpi, cioè anticorpi che attaccano i tessuti del soggetto che li produce. Studi successivi sull’immunizzazione umana e animale hanno dimostrato questa produzione di autoanticorpi. “L’immunizzazione ripetuta con l’antigene causa l’autoimmunità sistemica nei topi altrimenti non inclini a malattie autoimmuni spontanee. La sovrastimolazione delle cellule T CD4 + ha portato allo sviluppo di cellule CD4 + T (aiCD4 +) che inducono autoanticorpi che erano state sottoposte a revisione del recettore delle cellule T (TCR) ed erano in grado di indurre autoanticorpi. La cellula T aiCD4 + è stata indotta dalla revisione de novo del TCR ma non dalla reazione crociata e successivamente le cellule T CD8 + sovrastimolate, inducendole a diventare linfociti T citotossici antigene-specifici (CTL). Questi CTL potrebbero essere ulteriormente maturati dalla presentazione incrociata dell’antigene, dopo di che hanno causato danni ai tessuti autoimmuni simili al lupus eritematoso sistemico (LES). L’autoimmunità sistemica sembra essere l’inevitabile conseguenza dell’eccessiva stimolazione del “sistema” immunitario dell’ospite mediante ripetute immunizzazioni con antigene, a livelli che superano la criticità auto-organizzata del sistema.. ” N. B. : Studio eseguito da autori senza conflitti di interesse.
Continua qui:
https://mednat.news/malattie_autoimmuni.htm

https://journals.plos.org/plosone/article?id=10.1371%2Fjournal.pone.0008382

Esacerbazione acuta dell’asma dopo vaccino SARS-CoV-2 (Sinovac®): un caso clinico:

Una donna di 76 anni ha ricevuto un vaccino contro la sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2 (SARS-CoV-2) (CoronaVac, Sinovac®, Pechino, Cina) e successivamente ha avvertito disagio toracico. Una tomografia computerizzata eseguita 1 giorno dopo la vaccinazione ha mostrato infiltrazioni multiple in entrambi i polmoni e ombre di vetro smerigliato in entrambi i campi polmonari. La sua saturazione di ossigeno sulla punta delle dita era dell’81% e c’era un respiro sibilante diffuso all’esame fisico. Sulla base di questi risultati, il paziente è stato ricoverato in ospedale con una diagnosi preliminare di polmonite indotta da farmaci e esacerbazione acuta dell’asma a causa di un vaccino SARS-CoV-2.

“Fenomeni autoimmuni di nuova insorgenza post-vaccinazione COVID-19”- PRIMO STUDIO COMPLETO
Il dottor Patrick Whelan, MD, PhD, ex Mass General Hospital e ora UCLA, ha presentato la seguente lettera sui vaccini mRNA alla FDA  – 08/12/2020
“Sono uno specialista pediatrico che si occupa di bambini con sindrome infiammatoria multisistemica (MIS-C). Sono preoccupato per la possibilità che i nuovi vaccini volti a creare immunità contro la proteina spike SARS-CoV-2 (compresi i vaccini mRNA di Moderna e Pfizer) abbiano il potenziale di causare danni microvascolari a cervello, cuore, fegato e reni in un modo che attualmente non sembra essere valutato negli studi sulla sicurezza di questi potenziali farmaci[…]
“In altre parole, le proteine ​​virali sembrano causare danni ai tessuti senza replicare attivamente il virus.
È possibile che la proteina spike stessa provochi il danno tissutale associato a Covid-19? Nuovo et al (in corso di stampa) hanno dimostrato che in 13/13 cervelli di pazienti con COVID-19 fatale, pseudovirioni (spike, envelope e proteine ​​di membrana) senza RNA virale sono presenti nell’endotelio dei microvasi cerebrali. Inoltre, l’iniezione nella vena della coda della subunità spike S1 a tutta lunghezza nei topi ha portato a segni neurologici (aumento della sete, comportamento stressato) non evidenti in quelli a cui era stata iniettata la subunità S2. La subunità S1 si localizza nell’endotelio dei microvasi nel cervello del topo ed è una potente neurotossina. Quindi la subunità spike S1 di SARS-CoV-2 da sola è in grado di essere endocitizzata dall’endotelio ACE2 positivo sia nel cervello umano che in quello di topo, con una concomitante microencefalite paucocellulare che può essere alla base delle complicanze neurologiche di COVID-19.
Il vaccino Pfizer / BioNTech (BNT162b2) è composto da un mRNA che produce una proteina spike a lunghezza intera ancorata alla membrana. Gli studi sui topi suggeriscono che una forma non troncata della proteina S1 come questa può causare una microvasculopatia nei tessuti che esprimono molto recettore ACE2. Una forma troncata di S1 ​​era molto meno dannosa nei topi.
Sebbene ci siano pezzi di questo puzzle che devono ancora essere risolti, sembra che la proteina del picco virale che è l’obiettivo dei principali vaccini SARS-CoV-2 sia anche uno degli agenti chiave che causano il danno agli organi distanti che possono includono cervello, cuore, polmoni e reni. Prima che uno qualsiasi di questi vaccini venga approvato per un uso diffuso nell’uomo, è importante valutare nei soggetti vaccinati gli effetti della vaccinazione sul cuore (magari utilizzando la risonanza magnetica cardiaca, come hanno fatto Puntmann et al.). I pazienti vaccinati potrebbero anche essere testati per danni ai tessuti distanti nelle biopsie cutanee dell’area deltoidea, come impiegato da Magro et al. Per quanto importante sia arrestare rapidamente la diffusione del virus immunizzando la popolazione.
Particolare cautela sarà richiesta per quanto riguarda la potenziale vaccinazione diffusa dei bambini prima che ci siano dati reali sulla sicurezza o l’efficacia di questi vaccini negli studi pediatrici che sono solo all’inizio”.

—————————————————————————————————————————-

Il GLUTATIONE (L-Glutatione) è il più potente ed importante fra gli antiossidanti prodotti dall’organismo
Sicuramente uno dei più importanti tra quelli che l’organismo è in grado di produrre. Rilevante è la sua azione sia contro i radicali liberi o molecole come perossido di idrogeno, nitriti, nitrati, benzoati e altre.
Elemento importante per il suo funzionamento è il NADPH. Tale molecola è un derivato della vitamina PP (acido nicotinico) e funziona da cofattore ossido-riduttivo dell’enzima glutatione reduttasi (o GSR). L’enzima rigenera il glutatione ridotto (GSH) a partire da glutatione ossidato (o GSSG) attraverso gli elettroni ceduti dal NADPH al GSSG.
Esso è un composto organico la cui carenza nei globuli rossi congenita od acquista nel corso dell’esistenza, per via di Vaccinazioni, assunzione di farmaci, droghe, alimentazione inadatta, ecc., determina il precoce invecchiamento (cellulare, sistemico ed organico) per via di un anomalo metabolismo OSSIDATIVO (stress ossidativo), che determina la mancata eliminazione e quindi lo stoccaggio nell’organismo di sostanze tossiche, con l’aggiunta di ioni+, scompensando i giusti rapporti fra ioni- e ioni+ a livello del Terreno, la Matrice – vedi  Bioelettronica -, per via dell’ossidazione dei carboidrati e per l’alterata funzione del trasporto dell’emoglobina, che determina anche una carenza eritrocitaria.
Esso è un Tripeptide (Composto naturale formato dall’unione di alcuni amminoacidi – un tripeptide è un peptide composto da tre aminoacidi uniti da peptide bonds.) ed è formato da Cisteina, Acido glutammico e Glicina; è presente in tutte le cellule degli esseri viventi. La Glicina è un aminoacido presente in vari alimenti: è abbondante nel latte e nelle uova (246 mg glicina in un uovo di circa 60 gr.)  Svolge un’importante azione nel globulo rosso, proteggendo tali cellule da pericoli ossidativi che causerebbero l’emolisi.
Il Glutatione lo crea il fegato, per mezzo di cellule deputate alla sua formulazione, ma ed ai neonati, viene propinata, il giorno stesso della nascita, la iniezione della vitamina k1 (Sintetica) che irrita, intossica ed infiamma il tessuto epatico del fegato, infatti alla maggioranza dei neonati viene subito l’itterizia……inoltre la vitamina K1 inibisce la funzione delle cellule che creano il Glutatione e quindi riducendone la normale produzione di questo importante antiossidante.
Ma quello che pochi sanno e che quella infiammazione indotta dalla Vit. K1, gira nel corpo poi per anni, ed i vaccini la aumentano; dopo i vaccini la si chiama ASIA, ed è quella che può generare,  se raggiunge le meningi, la cosiddetta meningite oppure l’autismo, disfunzioni dello sviluppo, distrofie, leucemie, sclerosi, malattie autoimmuni allergie, ecc
Ecco il perché viene propinata ai neonati, per generare in essi le premesse per future malattie anche da adulti, Big Pharma ringrazia….e ringrazia anche tutta la filiera Big Pharma dipendente, (ordini del medici ed ISS compresi) mentre gli umani soffrono per tutta la vita, con questi attentati alla Salute Perfetta ereditata alla nascita, salvo le mutazioni genetiche ereditate da genitori a loro volta vaccinati,  che iniziano il giorno stesso della nascita…..ammalamento che peggiora notevolmente con i successivi Vaccini propinati dai due mesi in avanti…..

Anche la Tachipirina (paracetamolo) è tossica per il fegato ed altri organi, è quindi molto pericolosa:
https://m.ilgiornale.it/news/salute/tachipirina-allarme-dall-inghilterra-effetti-collaterali-1101150.html

vedi: Confronto fra bambini NON vaccinati e bimbi Vaccinati

Ecco cosa ha affermato la Professoressa Doleres Cahill:
I vaccini propinati alla popolazione mondiale, uccideranno dalla tempesta di citochine che essi scatenano e scateneranno nel tempo“.
Dopo pochi mesi gli anticorpi nel nostro corpo possono attaccare i nostri organi, che producono proteine ​​virali utilizzando l’mRNA dei vaccini.
La professoressa Dolores Cahill è una genetista ed immunologa presso l’Università di Dublino, fa parte del collettivo “ACU 2020”.
Il Prof. Cahill spiega che gli effetti dei vaccini a mRNA si manifesteranno mesi dopo e che non vogliamo che siano etichettati come morti Covid, quando in realtà moriranno per gli effetti dei vaccini a mRNA.  Gli anticorpi che reagiranno alla presenza dei nuovi fatti infiammatori scatenati dai vaccini, e le proteine Spyke le troveranno nei tessuti dei tuoi organi perché riprodotte dalle cellule stesse che hanno replicato il virus artificiale introdotto con i vaccini a mRNA, perché sarà il tuo corpo che lo duplica a livello cellulare e lo distribuisce ovunque, con i risultati dei vari tipi di infiammazioni circolanti e quindi ammalamenti continui e ripetuti !
Ciò significherà che gli anticorpi che si genereranno dalle infiammazioni alle proteine artificiali introdotte con quei vaccini, attaccheranno tutti gli organi che hanno questa proteina nelle loro cellule e distruggeranno i tuoi organi portandoti alla morte prematura !
Morte che verrà attribuita al Covid mentre è conseguenza postuma del vaccino !  Solo una seria autopsia, non pilotata, rivelerà la vera causa della morte, come l’infiammazione da una tempesta di citochine causata dal vaccino.

C’è uno strato misterioso di informazione nelle tue cellule, chiamato RNA messaggero, che si trova tra il DNA e le proteine, che funge da collegamento critico. Ora, in una (ricerca n,d,r.) medica scioccante per l’intero mondo della filosofia dei vaccini, gli scienziati dello Sloan Kettering hanno scoperto che lo stesso mRNA porta il cancro CAUSANDO modificazioni – cambiamenti che i test genetici neppure analizzano, volando completamente sotto il radar degli oncologi di tutto il mondo
Ora, quindi, è tempo che i laboratori indipendenti che non siano produttori di vaccini (o da loro assunti) eseguano test diagnostici sulle serie di vaccini Covid e scoprano se si tratta di vaccinazioni che portano il cancro le quali, una volta che le serie siano completate, causeranno tumori del cancro nelle masse vaccinate che sono fuggite dall’influenza a causa di paura e propaganda. Benvenuti nel mondo di terapie sperimentali note come “tecnologia” dell’mRNA: i messaggeri, precedentemente sconosciuti, che muovono il cancro si nascondono nell’RNA, anziché nel DNA
Questa scoperta strabiliante dovrebbe essere pubblicata su ogni sito di notizie mediche, giornali, notiziari televisivi e sul sito web del CDC, ma a meno che tu stia leggendo questo articolo e utilizzi DuckDuckGo come motore di ricerca, probabilmente MAI lo vedresti. Questo perché Google è d’accordo, con Big Pharma e il VIC (Vaccine Industrial Complex n.d.r.), il complesso industriale dei vaccini. Quindi ecco una spiegazione più approfondita di ciò che stiamo guardando, per davvero, riguardo a mRNA e vaccini: la molecola che trasporta le informazioni, l’RNA messaggero, può istruire le cellule umane in definitiva al pari di “motori del cancro”, svolgendo un ruolo principale nel far prosperare il cancro durante l’inattivazione di quelle proteine naturali che il corpo umano crea per salvarti dal cancro.
Questo è l’esatto opposto di ciò che il CDC e i produttori di vaccini stanno dicendo a tutti in questo momento sui vaccini Covid, e questo si basa sulla ricerca clinica dei biologi molecolari dello Sloan Kettering Institute
Anche il sequenziamento del DNA nelle cellule tumorali non rivela questi cambiamenti, ecco quanto sono subdoli i vaccini. È come un cavallo di Troia che dice alle tue cellule di consentire queste modifiche, come se fossero al sicuro, quando è l!esatto opposto

Tutte le ipotesi fatte sul fatto che l’mRNA sia “sicuro” in questo momento sono state completamente ruotate di 180 gradi con questa ricerca. Considera ciò molto attentamente, se non sei ancora stato vaccinato con la tecnologia mRNA, e potresti voler “fare l’avvocato (del diavolo)” se vi sei già stato sottoposto, per i danni derivanti….

Bronchiolite da Vaccino, è allarme grave anche in Francia:

La bronchiolite è un’infiammazione dei bronchioli, i più piccoli passaggi di aria dei polmoni. Di solito si verifica nei bambini di meno di due anni di età, ma vaccinati con i vaccini pediatrici che ammalano, con la maggioranza dei casi compresi tra i tre e i sei mesi, che è l’età vaccinale.
Si presenta con tosse, mancanza di respiro e respiro sibilante e può essere causa per alcuni bambini di difficoltà di alimentazione.
1.https://solidarites-sante.gouv.fr/soins-et-maladies/maladies/maladies-infectieuses/les-maladies-de-l-hiver/article/la-bronchiolite
2 https://www.lefigaro.fr/sciences/les-services-de-pediatrie-debordes-par-la-bronchiolite-20221101
3 https://edition.cnn.com/2022/10/26/health/rsv-immunity-gap/index.html
4 https://www.forbes.com/sites/roberthart/2022/10/28/rsv-infections-are-spiking-among-kids-and-swamping-childrens-hospitals—heres-what-parents-need-to-know/?sh=7c6bc98442f5
5 https://www.bfmtv.com/sante/epidemie-de-bronchiolite-pourquoi-les-services-pediatriques-sont-ils-satures_AN-202211020488.html
6 https://www.lefigaro.fr/sciences/les-services-de-pediatrie-debordes-par-la-bronchiolite-20221101
7 https://sante.journaldesfemmes.fr/fiches-sante-du-quotidien/2860631-vaccin-bronchiolite-pfizer-vrspref/
8 https://www.20minutes.fr/sante/4008046-20221101-bronchiolite-resultats-positifs-bebes-essai-vaccin-pfizer#xtor=RSS-149
9 https://www.20minutes.fr/sante/4008046-20221101-bronchiolite-resultats-positifs-bebes-essai-vaccin-pfizer#xtor=RSS-149
10 https://www.20minutes.fr/sante/4008046-20221101-bronchiolite-resultats-positifs-bebes-essai-vaccin-pfizer#xtor=RSS-149
11 https://www.huffingtonpost.fr/france/article/covid-19-les-troubles-menstruels-reconnus-comme-effet-secondaire-du-vaccin-anti-covid_209580.html

—————————————————————————————————————-

Video importante da visionare:
Dichiarazioni shock dell’ex Ministro della Sanità francese Philippe Douste-Blazy

https://lbry.tv/Giornalista-Francese-giu-2020:8?r=9H5U4SCF3QUPDA7tb6oUCaPLcUcRorSu

La gestione del mercato del Farmaco è realizzata anche attraverso la creazione di icone sul web, (Key Opinion Leaders), di cui in Italia abbiamo un esempio lampante, praticamente la versione Renziana/Burioniana detta impropriamente scientifica.
Quella che viene chiamata oggi “comunità scientifica” (che non esiste, ma è una invezione di questa casta), non è altro che una casta creata per servire le lobbyes farmaceutiche e i loro inconfessabili interessi economici.
Tutto questo sperpero di denaro a favore dei soliti noti gruppi farmaceutici, ci sta portando a una spesa sanitaria fuori controllo, oltre che un danno per la salute dei cittadini, che dovrà fare i conti anche con i tagli delle finanziarie degli ultimi anni, e che porterà lentamente questo paese ad un sistema sanitario privato come quello americano.

Insomma, sarà un successo, la storia si ripete ciclicamente, le masse seguono le persone sbagliate, ma con varianti dovute alla situazione specifica. Fatemi il piacere, buttate via la televisione e tutto vi sembrerà più chiaro.

1 – Eventi avversi riportati dopo tossoide tetanico, ridotto tossoide difterico e vaccino antipertossico acellulare in donne in gravidanza.
“L’esposizione alla gravidanza più frequente è stata l’aborto spontaneo in 22 casi (16,7%)”.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/22727350/
2 – Confronto delle segnalazioni di perdita fetale di VAERS durante tre stagioni influenzali consecutive: c’è stata una tossicità sinergica fetale associata alla stagione 2009/2010 di due vaccini ?
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/23023030
3 – Interruzione elettiva della gravidanza dopo la vaccinazione segnalata al Vaccine Adverse Event Reporting System (VAERS): 1990-2006.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/18406499/
4 – Sorveglianza di eventi avversi dopo vaccinazione influenzale stagionale in donne in gravidanza e loro bambini nel sistema di segnalazione degli eventi avversi vaccino, luglio 2010-maggio 2016.
“Tra le segnalazioni di IIV, l’AE più frequente per la gravidanza è stato l’aborto spontaneo in 62 (11,4%) segnalazioni, seguite da parto morto in dieci (1,8%) e parto prematuro in sei (1,1%).”
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/27988883/
5 – Vaccini, biotecnologie e loro connessione con l’aborto indotto.
“I vaccini delle cellule diploidi (WI-38, MRC-5) hanno origine negli aborti indotti. Tra questi vaccini troviamo: rosolia, morbillo, parotite, rabbia, poliomielite, vaiolo, epatite A, varicella e herpes zoster. Oggi sono in cantiere altri vaccini abortivi coltivati su cellule trasformate (293, PER.C6)….
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/18611078/
6 – Aborti originati dai vaccini.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/11657845/
– Testo intero: http://www.immunize.org/concerns/furton.pdf

7 – Vaccinazione contro la febbre gialla durante la gravidanza e aborto spontaneo: uno studio caso-controllo.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/9484965/
8 – Sorveglianza di eventi avversi dopo vaccinazione influenzale stagionale in donne in gravidanza e loro bambini nel sistema di segnalazione degli eventi avversi vaccino, luglio 2010-maggio 2016.
“Tra le segnalazioni di IIV, l’AE più frequente per la gravidanza è stato l’aborto spontaneo in 62 (11,4%) segnalazioni, seguite da parto morto in dieci (1,8%) e parto prematuro in sei (1,1%).”
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/27988883/
9 – Confronto delle segnalazioni di perdita fetale VAERS durante tre stagioni influenzali consecutive:
c’è stata una tossicità sinergica fetale associata alla stagione 2009/2010 di due vaccini ?

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/23023030/
10 – Interruzione elettiva della gravidanza dopo la vaccinazione segnalata al Vaccine Adverse Event Reporting System (VAERS): 1990-2006.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/18406499/
11 – Danno fetale dopo vaccinazione accidentale di poliomelite di una madre immune.
“Un danno irreparabile alle cellule del corno anteriore del midollo cervicale e toracico è stato trovato in un feto di 20 settimane la cui madre era immune alla poliomielite prima del concepimento, ma che inavvertitamente era stata sottoposta a vaccinazione orale contro la polio a 18 settimane di gestazione.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/6747944/
12 – Sindrome da morte improvvisa infantile (SIDS) poco dopo la vaccinazione esavalente: un’altra patologia in sospetta SIDS ?
“Qui riportiamo il caso di una bambina di 3 mesi che muoia improvvisamente e inaspettatamente poco dopo aver ricevuto una vaccinazione esavalente.
L’esame del tronco cerebrale su sezioni seriali rivelava l’ipoplasia bilaterale del nucleo arcuato. Il sistema di conduzione cardiaca presentava una dispersione fetale persistente e una degenerazione di riassorbimento. Questo caso offre una visione unica del possibile ruolo del vaccino esavalente nell’innescare un esito letale in un bambino vulnerabile.
Qualsiasi caso di morte improvvisa e inaspettata che si verifichi perinatalmente e durante l’infanzia, specialmente subito dopo una vaccinazione, dovrebbe sempre essere sottoposto a uno studio completo di necroscopia secondo le nostre linee guida “.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/16231176/
13 – Eventi avversi riportati dopo tossoide tetanico, ridotto tossoide difterico e vaccino antipertossico acellulare in donne in gravidanza.
“L’esposizione alla gravidanza più frequente è stata l’aborto spontaneo in 22 casi (16,7%)”
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/22727350/
14 – Vaccinazione influenzale nel primo trimestre di gravidanza e rischio di disturbi dello spettro autistico (2017)
https://jamanetwork.com/journals/jamapediatrics/article-abstract/2617988
15 – Principali difetti alla nascita dopo la vaccinazione segnalati al Vaccine Adverse Event Reporting System (VAERS), dal 1990 al 2014. (2017) “Abbiamo identificato 50 segnalazioni di gravi difetti alla nascita; in 28 segnalazioni, il vaccino è stato somministrato durante il primo trimestre; 25 sono stati segnalati con vaccini singoli somministrati. “
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/28398711/
16 – Neurite ottica in gravidanza dopo vaccinazione con Tdap: rapporto di due casi. (2017)
“Due donne incinte hanno sviluppato la visione offuscata dell’occhio singolo entro tre settimane dalla vaccinazione con Tdap.
L’esame neurologico e la RM hanno confermato una neurite ottica unilaterale senza evidenza di patologia di base.
Entrambi i pazienti hanno avuto un recupero completo, uno dopo metilprednisolone per via endovenosa.
Questo è il primo rapporto di neurite ottica correlato alla vaccinazione con Tdap in gravidanza.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/m/pubmed/28719871/
17 –
Covid19_ilVaccino-cheVerrà – By https://www.corvelva.it/

Inoltre:
1) gli adiuvanti a base di alluminio (ABA)  NON SONO MAI STATI SPERIMENTATI e APPROVATI CLINICAMENTE in MODO DIRETTO !
2) L’APPROVAZIONE di in-SICUREZZA è STATA DATA ai VACCINI in CUI SONO INSERITI.
3) L’IMBROGLIO consiste nel fatto che spesso, nelle sperimentazioni per verificare gli EFFETTI AVVERSI DEI VACCINI… COME PLACEBO SI USANO PROPRIO i SALI di ALLUMINIO (invece che acqua sterile o soluzione fisiologica), cosicché le REAZIONI AVVERSE SCATENATE dai VACCINI sotto sperimentazione, vengono “bilanciate” dalle REAZIONI AVVERSE CAUSATE dai SALI d’ALLUMINIO che sono usati fraudolentemente come placebo !! 
4) MOLTI dei VACCINI INOCULATI ai NOSTRI FIGLI SONO STATI AUTORIZZATI sulla BASE di queste SPERIMENTAZIONI INGANNEVOLI !

Scrivono gli Autori:
“l’uso diffuso di ABA (Adiuvanti a base di alluminio) come placebo negli studi sulla sicurezza dei vaccini hanno garantito l’approvazione clinica di molti” … che ALTRIMENTI NON ci SAREBBE STATA !!

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6223008/#CR3

GLI ADIUVANTI A BASE DI ALLUMINIO NON DEVONO ESSERE USATI come PLACEBO negli STUDI CLINICI
https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0264410X11013089?via%3Dihub

– Importanti le ricerche del Prof. Christopher Exley, biologo specialista internazionale dell’alluminio della Keele University
https://www.keele.ac.uk/
https://www.youtube.com/watch?v=ZeORYSHoRUc&list=PLZAVgdTVC6y43lJSKEZE57Pu7nJ7Eidf3&index=36&t=171s
Qui dove siamo arrivati, si può avere un’idea dell’importanza del lavoro di questo scienziato accademico:
https://drive.google.com/open?id=1FkPetiNPJx4041gi2_LjSaVok6Atkdp5

USA, Dic. 2016:
Il Presidente TRUMP si schiera a favore della Libertà di scelta sui Vaccini:

http://www.vacciniinforma.it/2016/12/17/trump-si-schiera-a-favore-della-liberta-di-scelta-contro-le-vaccinazioni-coercitive/4870
…in Italia invece, li si vuole re-imporre alla faccia della libertà anche di cura !
la costrizione vaccinale è imposta da Big Pharma con i suoi uomini, immessi nei posti di potere e/o di chiave, delle e nelle nazioni del mondo…
Mi viene dato ragione sulle massicce vaccinazioni – i medici hanno mentito. Salviamo i nostri figli ed il loro futuro” – 03/09/2017
….ed ha subito istituito una apposita Commissione presieduta da Kennedy J. che indaghi sui vaccini !
Grazie presidente Trump !

Uno studio della Columbia University ha trovato nei bambini una relazione tra avversità vissute nella prima fase della vita e aumento di sintomi gastrointestinali (la vitamina K1 ed i successivi Vaccini sono traumi molto gravi per il neonato), che a loro volta possono avere delle conseguenze sul cervello e sul comportamento durante l’età adulta.
Lo studio è stato pubblicato online il 28 marzo (2019) nella rivista Development and Psychopathology.
“Una ragione frequente per cui I bambini finiscono dal dottore, è quella di disturbi intestinali”, ha detto Nim Tottenham, un professore di psicologia alla Columbia e primo autore dello studio: “Le nostre scoperte indicano che i sintomi gastrointestinali  nei bambini potrebbero essere un semaforo rosso  per futuri problemi emozionali collegati alla salute”.

Gli scienziati hanno da tempo notato il forte collegamento esistente tra le viscere e il cervello.
Una precedente ricerca ha dimostrato che  nel 50% degli adulti con la sindrome del colon irritabile, veniva riscontrata una storia di trauma o abuso, con il doppio della prevalenza rispetto a quelli senza.

Quale ruolo il trauma abbia avuto nella crescente vulnerabilità sia a sintomi gastrointestinali che di salute mentale, si nota bene negli adulti, ma questo è raramente studiato nei bambini “, ha detto l’autrice capo dello studio Bridget Callaghan, che ha un ruolo di ricerca post dottorato nel dipartimento di psicologia della Columbia

In aggiunta, ha detto la dottoressa, degli studi sugli animali hanno dimostrato che i cambiamenti indotti da avversità, nel microbiota dell’intestino – ovvero la comunità dei batteri nel corpo che regola tutto dalla digestione alla funzione del sistema immunitario – influenzano lo sviluppo neurologico, ma su questo non si sono fatti degli studi sugli umani.

Il nostro studio è tra i primi  che collegano la perturbazione del microbiota gastrointestinale del bambino, all’attività cerebrale in regioni associate alla salute mentale, questo quando il trauma sia stato attivato da una avversità vissuta nei primissimi tempi di vita“, ha detto Callaghan.

I ricercatori si sono concentrati sullo sviluppo in bambini che hanno vissuto estrema privazione psicosociale, causata da assistenza istituzionale prima della adozione internazionale. La separazione di un bambino da un genitore è noto che negli umani sia un potente fattore che predice problematiche sulla salute mentale.
Quella esperienza, quando viene rimodellata su roditori, induce paura e ansia, blocca lo sviluppo neuronale ed altera le comunità microbiche per tutta la vita.
I ricercatori hanno attinto dai dati di 115 bambini adottati da orfanotrofi o case accoglienza all’età di ca due anni e da quelli di 229 bambini cresciuti da genitori biologici
I bambini con disagi in precedenti accudimenti, hanno mostrato maggiori livelli di sintomi che riguardano: mal di stomaco, costipazione, vomito e nausea.
Dal campione degli adottati, i ricercatori hanno quindi selezionato 8 partecipanti dai 7 ai 13 anni, dal gruppo relativo a coloro con avversità ed altri 8  dal gruppo relativo a genitori biologici.

Tottenham e Callaghan hanno poi raccolto informazioni sul comportamento, campioni di feci ed immagini del cervello di tutti i bambini. Hanno usato la sequenza genetica per identificare i microbi presenti nei campioni di feci ed esaminato l’abbondanza e diversità di batteri in ogni sostanza fecale del partecipante.
I bambini con una storia di disfunzioni di accudimento nei primi anni di vita, avevano molto distintamente microbioti intestinali diversi rispetto a quelli cresciuti dalla nascita da genitori biologici. Scansioni del cervello dei bambini, hanno anche mostrato che gli schemi dell’attività cerebrale erano correlati a certi batteri. Per esempio, i bambini cresciuti dai genitori avevano una crescente diversità del microbiota  intestinale e questo è collegato alla corteccia prefrontale, una regione del cervello che aiuta a regolare le emozioni.
E’ troppo presto per dire qualcosa di conclusivo, ma il nostro studio indica che i cambiamenti nel microbiota intestinale, associati ad avversità, sono in relazione alla funzione cerebrale, incluse differenze nelle regioni del cervello associate con il processo emotivo”, ha detto Tottenham, che è un esperto sullo sviluppo emozionale

E’ necessaria più ricerca, ma Tottenham e Callaghan credono che il loro studio aiuti a colmare una lacuna importante nella letteratura.
Studi sugli animali ci dicono che gli interventi dietetici e i probiotici, possono manipolare il microbiota intestinale e migliorare gli effetti sul sistema nervoso centrale, effetti causati dalle avversità, specialmente durante i primi anni di vita quando il cervello in sviluppo e il microbiota sono piu’ plastici. “ ha detto Callaghan.

E’ possibile che questo tipo di ricerca ci aiuti a conoscere come e se intervenire al meglio negli esseri umani e quando
Callaghan e Tottenham attualmente stanno lavorando su uno studio a scala maggiore di 60 bambini a New York City, per vedere se le loro scoperte possono essere replicate.
Fonte:
https://www.technologynetworks.com/neuroscience/news/childhood-trauma-can-impact-our-gut-bacteria-317561?fbclid=IwAR100VkzvRgTjqgXPoxV6IbM-9DixkGJCS472J54TyiMTDr_0e_UzXSZcLs
Traduzione: M.Cristina Bassi per: thelivingspirits.net

Reference:
Callaghan, B.L., Fields, A., Gee, D. G., Gabard-Durnam, L., Caldera, C., Humphreys, K. L., Tottenham, N. (undefined/ed).
Mind and gut: Associations between mood and gastrointestinal distress in children exposed to adversity.

Development and Psychopathology, 1–20.
https://doi.org/10.1017/S0954579419000087

STERILIZZAZIONE IN ATTO (link alla fine)
I vaccini Pfizer e Moderna COVID utilizzano un involucro di nanoparticelle lipidiche per racchiudere l’mRNA in modo che possa essere efficacemente somministrato nelle cellule. Moderna ha inizialmente progettato questo tipo di tecnologia di terapia genica per combattere il cancro per una piccola popolazione mirata: i malati di cancro. Il sistema di rilascio delle nanoparticelle lipidiche non è stato inizialmente progettato per essere utilizzato per un vaccino a livello mondiale.
Questo articolo (pubblicato nel 2108) discute l’impatto dei sistemi di rilascio delle nanoparticelle sul tratto riproduttivo.
www.ncbi.nlm.nih.gov
Articolo intitolato “Potenziali effetti negativi delle nanoparticelle sul sistema riproduttivo“.
Abstract:
Con il vigoroso sviluppo di materiali di dimensioni nanometriche, i nanoprodotti stanno diventando ampiamente utilizzati in tutti gli aspetti della vita. In medicina, le nanoparticelle (NP) possono essere utilizzate come trasportatori di farmaci nanoscopici e per le tecnologie di nanoimaging. Pertanto, è stata prestata una notevole attenzione ai potenziali rischi delle NP. Studi precedenti hanno dimostrato che numerosi tipi di NP sono in grado di superare determinate barriere biologiche ed esercitare effetti tossici su organi cruciali, come cervello, fegato e reni. Solo di recente l’attenzione è stata rivolta alla tossicità riproduttiva dei nanomateriali. Le NP possono passare attraverso la barriera sangue-testicolo, la barriera placentare e la barriera epiteliale, che proteggono i tessuti riproduttivi, e quindi si accumulano negli organi riproduttivi. L’accumulo di NP danneggia gli organi (testicolo, epididimo, ovaio e utero) distruggendo le cellule di Sertoli, le cellule di Leydig e le cellule germinali, causando una disfunzione degli organi riproduttivi che influisce negativamente sulla qualità, quantità, morfologia e motilità dello sperma o riduce il numero di ovociti maturi e interrompe lo sviluppo follicolare primario e secondario. Inoltre, le NP possono interrompere i livelli degli ormoni secreti, causando cambiamenti nel comportamento sessuale
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3598614/
Ed i Vaccini ne contengono a quintali di queste nanoparticelle…..VACCINO ASTRAZENECA, RICERCA SHOCK DI OSLO: “Trombosi Letali meno Rare del previsto”

Vedi anche:
Biblio_scientifica/Biblio_scientifica_indice.htm

https://childrenshealthdefense.org/news/fully-vaccinated-vs-unvaccinated/
https://childrenshealthdefense.org/news/government-corruption/fully-vaccinated-vs-unvaccinated-part-2/
https://childrenshealthdefense.org/news/fully-vaccinated-vs-unvaccinated-part-3/

HPV (Gardasil) Vaccino per il cosiddetto cancro all’utero:
https://childrenshealthdefense.org/news/australian-data-cancer-epidemic-in-gardasil-girls/

Vaccinazioni per il papillomavirus per il cosiddetto cancro all’utero:
in Francia, continuano i casi di danneggiati da vaccino. Ben 801 segnalazioni sulle 2.809 segnalate alle autorità

Gardasil e Cervarix: molte le informazioni che mancano sugli effetti collaterali di questi due vaccini.
La sanità francese, attraverso la farmacovigilanza, ha pubblicato un rapporto sui danni segnalati:
– le autorità hanno ricevuto ben 801 segnalazioni di gravi reazioni avverse dopo queste vaccinazioni.
Il comitato di farmacovigilanza dell’Agenzia francese ha analizzato i dati raccolti in più di dieci anni su  Gardasil e Cervarix.
L’alto numero di segnalazioni ha attirato molta attenzione.
Su Gardasil pendono ben 742 casi di gravi effetti collaterali su un totale di 2.809 segnalati alle autorità (26,4%).
Cervarix -molto meno usato- raggiunge le 158 denunce di reazioni avverse ( di queste solo 59 sono state considerate dall’agenzia francese).
Va specificata la buona salute di ogni ragazza prima della vaccinazione, con una età media che si aggira attorno ai 15 anni.
Il 18,1% di loro, ha sofferto di disturbi legati al sistema nervoso e il 10,5% a  disturbi della pelle e del tessuto sottocutaneo. Ci sono stati anche casi di narcolessia.
È strano notare come gli effetti collaterali Gardasil e Cervarix siano simili a quelli del  vaccino contro l’influenza Pandemrix , prodotto dalla GlaxoSmithKline (GSK).
Il rapporto sulla salute francese conferma l’esistenza di ben 17 casi di ragazze affette da AUTOIMMUNITA’  dopo l’inoculo del vaccino per  il papilloma.
Sono inclusi anche due casi di sindrome di Guillain-Barré.
Medici, persone che non credono a questi dati e preferiscono  (a detta loro) giocare la salute ad una sorta di  “roulette russa”.
Ricordiamo che sono circa sei i casi gravi ogni 100.000 ogni dose distribuita in Francia. Poco? tanto? per noi anche 1 solo caso rappresenta una vita rovinata ed è degno della massima attenzione poiché si tratta di salute.
Conoscendo lo scandalo scientifico e politico che questi effetti collaterali costituiscono sarebbe meglio andarci cauti.
Importante da non dimenticare è che  i dati sono in realtà sottostimati,  non molti medici segnalano e non tutte le famiglie denunciano, vi preghiamo di cambiare atteggiamento, ne va della vostra giustizia.
Vi invitiamo a leggere uno splendido lavoro  co-firmato da  Mariano Madurga, una delle persone più impegnate nella farmacovigilanza, intitolato  Farmacovigilanza dei vaccini: come identificare nuovi rischi  ed è pubblicato sul  “Primary care pediatric journal”.
Di seguito il link che vi consigliamo di salvare:
Questo documento è stato scritto diversi anni fa ma questo non cambia la realtà che invece è peggiorata.
Lo studio, sostiene che solo una bassa percentuale di reazioni avverse vengono segnalate;  la stima di ciò viene rappresentata  tra il 2% e il 20%  a seconda dei paesi.
Eppure, l’Agenzia francese continua a credere che il beneficio di questi vaccini  superi nettamente il rischio; chi lo sa che mai si adotterà la prassi  che invece  ha deciso di intraprendere  il Giappone .
Staremo a vedere e nel frattempo invitiamo le famiglie ad informarsi ed esigere da parte dei medici il CONSENSO INFORMATO.

Video di una TV libera Svizzera che denunacia i gravi danni dei Vaccini, visionatelo:
https://d.tube/#!/v/e.d.e.n.project2025/Qmc5LGbBhGZCPWQtLyCutMWpxo6nkECRdVmHy9Lbt84y3R

Date un’occhiata anche a questi video – Il link Vaccini-Autismo aumenta sempre più in tutti i paesi del mondo, ove si vaccina…

FULL MEASURE: January 6, 2019 – The Vaccination Debate
https://www.youtube.com/watch?time_continue=329&v=1XUM2gvfbW8
Bibliografia links, Vaccini-Autismo:
https://mednat.news/vaccini/autism_ref.htm
https://mednat.news/vaccini/autism_ref2.htm
Amish NON vaccinano, niente autismo:
https://mednat.news/vaccini/amish_senza_autismo.htm

Del Bigtree Discusses Vaccine Safety at The Truth About Cancer LIVE 2017 in Orlando
https://www.youtube.com/watch?time_continue=876&v=RfkkdCg2830

Secondo l’ultimo sondaggio,  1 su 40 bambini americani di età compresa tra 3 e 17 anni si trova ora nello spettro autistico. 
Questo scioccante aggiornamento è stato pubblicato sulla rivista Pediatrics nel dicembre 2018.
Nel 2014, il tasso era di 1 su 59; nel 2010, era 1 su 68; nel 2000, era 1 su 150.
Dire che stiamo valutando una crescita esponenziale sarebbe un eufemismo. 

Ma i vaccini hanno qualcosa a che fare con questa tendenza ?

Secondo un rapporto Full Measure 11 del pluripremiato reporter investigativo ed ex corrispondente della CBS Sharyl Attkisson, il dott. Andrew Zimmerman, un neurologo pediatrico, era l’esperto pro-vaccino testimone del governo usato per smascherare e respingere le richieste di autismo in campo vaccinale.
“Zimmerman era il principale testimone esperto del governo e aveva testimoniato che i vaccini non causavano l’ autismo:
“il dibattito è stato dichiarato concluso”, riferisce Attkisson.
Ma ora il dott. Zimmerman ha fornito nuove e notevoli informazioni.
Egli sostiene che durante le udienze sul vaccino di tutti quegli anni fa, ha detto privatamente agli avvocati del governo che i vaccini possono causare autismo in alcuni bambini. Quella inversione di rotta da parte del capo del personale medico capo del governo stava per cambiare tutto sul dibattito sul vaccino-autismo. Se il pubblico dovesse scoprirlo …
E si è fatto avanti e ha spiegato come ha detto ai vaccini del governo degli Stati Uniti che possono causare l’autismo in un certo sottogruppo di bambini e [il] governo degli Stati Uniti, il Dipartimento di giustizia [DOJ], ha soppresso le sue vere opinioni”.

Robert F. Kennedy Jr., presidente del World Mercury Project, è stato colui che ha convinto Zimmerman a parlare della copertura. 
In un affidavit giurato, datato 7 settembre 2018, Zimmerman afferma che, nel 2007, ha detto agli avvocati di DOJ di aver “scoperto eccezioni in cui le vaccinazioni potevano causare l’autismo“.
Ho spiegato che in un sottogruppo di bambini …la febbre (ASIA) indotta dal vaccino e la stimolazione immunitaria, hanno causato regressione (malattia del cervello) con caratteristiche del disturbo dello spettro autistico“, scrive Zimmerman.

Una settimana dopo questo incontro del 2007, il DOJ lo licenziò, dicendo che i suoi servizi non sarebbero più necessari. Secondo Zimmerman, il Dipartimento di Giustizia poi ha travisato la sua opinione in casi futuri, senza fare menzione delle eccezioni di cui li aveva informati. Kennedy ha ora presentato un reclamo per frode all’ispettore generale del DOJ.

William Thompson, Ph.D., scienziato senior del Centro Nazionale per le Immunizzazioni e le Malattie Respiratorie del CDC, ha anche confessato di nascondere i collegamenti tra vaccini e autismo, in questo caso il vaccino contro morbillo-parotite-rosolia (MMR)Secondo Thompson, questa frode scientifica è stata commessa con il preciso scopo di coprire potenziali problemi di sicurezza, così l’agenzia sarebbe stata in grado di sostenere che il vaccino MMR era stato dimostrato sicuro da somministrare a tutti i bambini. Eliminando i dati incriminanti, il collegamento sparì e questa ricerca è stata citata come prova da quando i vaccini non causano l’autismo.
Il rapporto di Attkisson rivela anche come i membri del Congresso che volevano indagare sul legame tra autismo e vaccino fossero vittime di bullismo, molestie e minacce. 
Dan Burton (R-IN), Dr. Dave Weldon (R-FL) e Bill Posey (R-FL) sono tra gli 11 attuali ed ex membri del Congresso e dello staff che hanno detto ad Attkisson che sono stati avvisati di abbandonare il problema di sicurezza del vaccino dai  Lobbisti di Big Pharma .

I vaccini possono avere conseguenze serie anche per gli adulti
Mentre i bambini sono più suscettibili ai danni del vaccino rispetto agli adulti, gli adulti possono e sono stati seriamente feriti e uccisi dalle vaccinazioni di routine pure. 
È importante rendersi conto che nessun vaccino è sicuro al 100 percento per tutti. 
Come riportato dalla CNN, un oncologo del Royal Marsden NHS Foundation Trust di Londra è morto di recente a seguito di una vaccinazione di routine contro la febbre gialla: 12
“Martin Gore, 67 anni, è morto giovedì mattina dopo aver ricevuto il vaccino, che è raccomandato ai viaggiatori che visitano l’Africa sub-sahariana, la maggior parte del Sud America e parti dell’America centrale e dei Caraibi …
La morte di Gore getta luce sull’aumento del rischio associato al vaccino contro la febbre gialla e ai dati demografici over-60. 
I tipici effetti collaterali del vaccino includono mal di testa, dolori muscolari, lieve febbre e dolore al sito di iniezione..

Tuttavia, le vaccinazioni possono, causare effetti collaterali più gravi, tra cui reazioni allergiche e problemi al cervello o agli organi …
L’OMS ha riferito che tutti i casi di malattia viscerotropica – un raro ma pericoloso effetto collaterale delle vaccinazioni contro la febbre gialla in cui una malattia simile alla febbre gialla di tipo selvaggio prolifera in più organi – si sono verificati nei vaccini primari, a partire da due a cinque giorni dopo la vaccinazione. “
Il tasso di reazione del vaccino potrebbe essere alto come 1 su 10 ?
Nel video qui sopra, Del Bigtree, 13 anni vincitore di un Emmy Award del talk show “The Doctors” per sei anni, e uno dei produttori del documentario, “Vaxxed”, parla della sicurezza del vaccino, o piuttosto della sua mancanza di essa.
In esso, racconta come, nel 2010, il CDC ha assunto una società per automatizzare il sistema di segnalazione degli eventi avversi del vaccino federale (VAERS) in modo tale che qualsiasi potenziale reazione vaccinale segnalata ai medici partecipanti alla Harvard Pilgrim HMO venisse automaticamente caricata nel database VAERS.

Sorprendentemente, i dati preliminari hanno mostrato che su 376.452 individui ai quali hanno dato 45 diversi vaccini, sono state identificate 35.570 possibili reazioni vaccinali. 
Ciò significa che quasi 1 persona su 10 ha sofferto di una reazione dopo la vaccinazione relativamente a un numero sufficiente di segnalazioni, tuttavia il mantra ufficiale del CDC è che il rischio di gravi lesioni da vaccino o morte è 1 su 1 milione.

Sfortunatamente, mentre la creazione di VAERS nel 1986 è stata un’opportunità per ottenere una più solida comprensione del numero di potenziali reazioni al vaccino, lesioni e decessi verificatisi dopo le vaccinazioni fatte negli Stati Uniti, il CDC non ha avuto seguito, e il progetto è caduto sul ciglio della strada.

Gli errori medici sono la terza causa principale di morte negli Stati Uniti
Mentre ho focalizzato molta attenzione sui vaccini e sulla necessità di informarsi sui loro rischi in questo articolo, i vaccini non sono di gran lunga l’unico pericolo presentato dall’industria medica. 
In effetti, gli errori medici in generale sono la terza principale causa di morte, uccidendo circa 250.000 americani ogni anno, 14 , 15 un aumento di circa 25.000 persone ogni anno dai dati pubblicati nel 2000. 16

Gli effetti collaterali dei farmaci, presi come prescritto, rappresentano la stragrande maggioranza dei decessi iatrogeni, ma interventi chirurgici non necessari, errori di farmaci negli ospedali, infezioni acquisite in ospedale e altri errori medici che si verificano negli ospedali reclamano anche la loro giusta parte di vite.

La ricerca 17 pubblicata nel 2013 ha stimato che gli errori ospedalieri prevenibili uccidono 210.000 americani ogni anno – una cifra che si avvicina molto alle ultime statistiche. Tuttavia, quando sono stati inclusi decessi correlati a errori diagnostici, errori di omissione e mancata osservanza delle linee guida, il numero è salito alle 440.000 morti ospedaliere prevenibili ogni anno.

Il Dr. Maurice Hilleman ha fatto rivelazioni stupefacenti in un’intervista che è stata tagliata da The Health Century
– l’ammissione che i vaccini della compagnia farmaceutica della Merck stavano iniettando virus pericolosi (Geneticamente Mutati) nelle persone di tutto il mondo.

Qui invece trovate spiegati tutti i Meccanismi, occulti e/o palesi, dei  e sui Gravi Danni dei Vaccini:
https://mednat.news/vaccini/dannivacc.htm
Microbioma_omeostasi_stress_ossidativo_mutazioni_DNA-danni-da-farmaci-e-VACCINI  (Tesina by Jean Paul Vanoli)
Qui trovate invece il Contenuto dei Vaccini:
https://mednat.news/vaccini/contenuto_vaccini.htm

Sentenza choc della Corte Ue: c’è relazione tra vaccino e Sla (Sclerosi) – 21/06/2020

Autismo dai Vaccini:
AUTISMO – Bibliografia, elenco di studi – links
AUTISMO – Bibliografia – 2
AUTISMO – Bibliografia – 3
AUTISMO – Studi e ricerche sui vaccini

MICROBIOTA INTESTINALE DEL NEONATO E DEL BAMBINO: IL RUOLO DEI BIFIDOBATTERI
https://mednat.news/vaccini/Microbioma_omeostasi_stress_ossidativo_mutazioni_DNA-danni-da-farmaci-e-VACCINI.pdf

Bibliografia scientifica (migliaia di studi e ricerche) sui Danni dei Vaccini:
BIBLIOGRAFIA SCIENTIFICA sui danni Vaccini (2.700 studi sui gravi danni)
BIBLIOGRAFIA, DANNI dei VACCINI – 1
BIBLIOGRAFIA, DANNI dei VACCINI – 2
BIBLIOGRAFIA, DANNI dei VACCINI – 3
BIBLIO, Danni dei Vaccini – 4 (autismo)
Bibliografia: 1.000 studi sui Danni dei Vaccini – 5
Bibliografia: Danni dei Vaccini – 6

Continua QUI:
https://mednat.news/vaccini/vaccini_base.htm
https://mednat.news/vaccini/vaccini_base2.htm
https://mednat.news/vaccini/vaccini_base3.htm

Vedi anche: Quadro Bio-Logico sull’epidemia e Covid19

– Il principale esperto di cancro Prof. Martin Gore, è morto all’età di 67 anni poco dopo una vaccinazione di routine per la febbre gialla e i media italiani non riportano la notizia ….. (2019)

E’ MORTO IL PROFESSOR MARTIN GORE, ESPERTO NELLA RICERCA DEL CANCRO DEL ROYAL MARSDEN HOSPITAL DI LONDRA, DOPO UNA VACCINAZIONE CONTRO LA FEBBRE GIALLA

(CNN) Il Prof. Martin Gore, 67 anni, è morto giovedì mattina DOPO aver ricevuto il Vaccino per la febbre gialla raccomandato ai viaggiatori che visitano l’Africa subsahariana. Il Prof. Gore era uno dei principali esperti nella ricerca del cancro, è stato descritto come un “pioniere” nel suo campo dal principe William.

Il professor Mel Greaves dell’Istituto di ricerca sul cancro ha descritto Gore come “una forza della natura, molto energica, chiara e compassionevole”. Mentre Allyson Kate, presidente dell’ente caritatevole Ovarian Cancer Action, ha dichiarato: “Era un gigante nel campo ed un allegro collega. Non c’è dubbio che il professor Gore ha migliorato la vita di molti.”
La morte di Gore getta luce sull’aumento del rischio associato al vaccino contro la febbre gialla somministrato agli over-60. Secondo il NHS gli effetti collaterali del vaccino includono mal di testa, dolori muscolari, lieve febbre e dolore al sito di iniezione.
Tuttavia, le vaccinazioni possono, in NON rare circostanze, causare effetti collaterali più gravi, comprese reazioni allergiche e problemi al cervello o agli organi. Il NHS stima che queste reazioni si verificano in minima percentuale su milioni di dosi.

L’OMS ha riferito che tutti i casi di malattia viscerotropica – un raro ma pericoloso effetto collaterale delle vaccinazioni contro la febbre gialla che si manifesta con una malattia simile alla febbre gialla di tipo selvaggio e prolifera in più organi – si sono verificati a partire da due a cinque giorni dopo la vaccinazione

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie – l’agenzia per la protezione della salute del governo degli Stati Uniti – avvertono che la malattia viscerotropica può portare a sindrome da disfunzione multiorgano o fallimento multiorgano e morte in quasi il 60% dei casi.

Martin Goodier, assistente professore di immunologia presso la London School of Hygiene and Tropical Medicine, ha tuttavia rilevato che le reazioni gravi sono rare e il vaccino rimane “estremamente efficace. Il vaccino contro la febbre gialla è estremamente efficace nella protezione contro questa infezione ed è stato usato in tutto il mondo per molti anni”, ha detto alla CNN. “A causa dell’uso diffuso del vaccino possiamo dire con certezza che tali eventi avversi sono rari, i benefici per la salute della vaccinazione superano di gran lunga qualsiasi rischio potenziale”.

L’OMS ha anche detto alla CNN:
Mentre il rischio di effetti avversi è maggiore nelle persone di età superiore ai 60 anni, il rischio complessivo rimane basso.” L’organizzazione mondiale della sanità ha tuttavia osservato che deve essere eseguita una “valutazione rischio / beneficio” per le persone di età superiore a 60 anni, tenendo conto del rischio di contrarre la malattia.
https://www.bbc.com/news/health-46836877

Visionate questo video è importante, vi spiega bene come il supposto “coronavirus” è presente nel DNA di tutti gli umani:…ma è stato Censurato da Youtube, come al solito !

vedi: Epidemie inventate

Dottor Roberto Petrella, ginecologo, da anni combatte contro certi vaccini sospetti come ad esempio il Gardasil

𝗗𝗼𝘁𝘁. 𝗥𝗼𝗯𝗲𝗿𝘁𝗼 𝗣𝗲𝘁𝗿𝗲𝗹𝗹𝗮 dice:
“𝗥𝗶𝘀𝗼𝗹𝘁𝗼 𝗶𝗹 𝗺𝗶𝘀𝘁𝗲𝗿𝗼 𝗱𝗲𝗶 𝗱𝗲𝗰𝗲𝘀𝘀𝗶 𝗶𝗻 𝗟𝗼𝗺𝗯𝗮𝗿𝗱𝗶𝗮: 𝘁𝘂𝘁𝘁𝗶 𝗶 𝗰𝗲𝗽𝗽𝗶 𝗱𝗲𝗹𝗹’𝗮𝗻𝘁𝗶𝗻𝗳𝗹𝘂𝗲𝗻𝘇𝗮𝗹𝗲 𝗱𝗶 𝗾𝘂𝗲𝘀𝘁’𝗮𝗻𝗻𝗼 ( 𝟮𝟬𝟭𝟵-𝟮𝟬𝟮𝟬) 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗲𝗻𝗴𝗼𝗻𝗼 𝗶𝗹 𝗖𝗼𝘃𝗶𝗱-𝟭𝟵. 𝗕𝗔𝗦𝗧𝗔𝗥𝗗𝗜 !
𝗖𝗵𝗶 𝗹𝗶 𝗵𝗮 𝗽𝗿𝗼𝗱𝗼𝘁𝘁𝗶 𝗵𝗮 𝗰𝗿𝗲𝗮𝘁𝗼 𝗶𝗹 𝗖𝗼𝘃𝗶𝗱-𝟭𝟵. 𝗔𝗦𝗦𝗔𝗦𝗦𝗜𝗡𝗜 ! 𝟭𝟵. 𝗔𝘃𝗲𝘁𝗲 𝗰𝗮𝗽𝗶𝘁𝗼 𝗶𝘁𝗮𝗹𝗶𝗮𝗻𝗶 ? 𝗦𝘂 𝟲𝟬 𝗽𝗮𝘇𝗶𝗲𝗻𝘁𝗶 𝗮𝗻𝗮𝗹𝗶𝘇𝘇𝗮𝘁𝗶, 𝟱𝟴 𝗮𝘃𝗲𝘃𝗮𝗻𝗼 𝗳𝗮𝘁𝘁𝗼 𝗶𝗹 𝘃𝗮𝗰𝗰𝗶𝗻𝗼! 𝗕𝗔𝗦𝗧𝗔𝗥𝗗𝗜 !
𝗠𝗲𝗱𝗶𝗰𝗶 ! 𝗩𝗼𝗹𝗲𝘁𝗲 𝘂𝘀𝗰𝗶𝗿𝗲 𝗮𝗹𝗹𝗼 𝘀𝗰𝗼𝗽𝗲𝗿𝘁𝗼 ? 𝗔𝗹𝘁𝗿𝗶𝗺𝗲𝗻𝘁𝗶 𝘀𝗶𝗲𝘁𝗲 𝗰𝗼𝗹𝗽𝗲𝘃𝗼𝗹𝗶! 𝗠𝗶𝗻𝗶𝘀𝘁𝗿𝗼 𝗦𝗽𝗲𝗿𝗮𝗻𝘇𝗮, 𝗺𝗮 𝗰𝗵𝗲 𝘀𝗽𝗲𝗿𝗮𝗻𝘇𝗮 𝘀𝘁𝗮𝗶 𝗱𝗮𝗻𝗱𝗼 𝗮𝗶 𝗰𝗶𝘁𝘁𝗮𝗱𝗶𝗻𝗶 𝗶𝘁𝗮𝗹𝗶𝗮𝗻𝗶 ?!
𝗗𝗮 𝟲𝟬 𝘃𝗲𝗿𝗶𝗳𝗶𝗰𝗵𝗲, 𝗰𝗵𝗲 𝗵𝗮𝗻𝗻𝗼 𝗰𝗼𝗻𝗱𝗼𝘁𝘁𝗼, 𝗵𝗮𝗻𝗻𝗼 𝗿𝗶𝗰𝗮𝘃𝗮𝘁𝗼 𝗶 𝗱𝗮𝘁𝗶 𝗱𝗲𝗶 𝗽𝗮𝘇𝗶𝗲𝗻𝘁𝗶, 𝗴𝗿𝗮𝘇𝗶𝗲 𝗮𝗹𝗹’𝗮𝗶𝘂𝘁𝗼 𝗱𝗶 𝗰𝗵𝗶 𝗵𝗮 𝗹𝗮𝘃𝗼𝗿𝗮𝘁𝗼, 𝟱𝟴 𝗮𝘃𝗲𝘃𝗮𝗻𝗼 𝗿𝗶𝗰𝗲𝘃𝘂𝘁𝗼 𝗶 𝘃𝗮𝗰𝗰𝗶𝗻𝗶 𝗮𝗻𝘁𝗶𝗻𝗳𝗹𝘂𝗲𝗻𝘇𝗮𝗹𝗶 𝗰𝗵𝗲 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗲𝗻𝗲𝘃𝗮 𝗶𝗹 𝗖𝗼𝘃𝗶𝗱-𝟭𝟵 ! 𝗕𝗔𝗦𝗧𝗔𝗥𝗗𝗜 ! 𝗔𝗦𝗦𝗔𝗦𝗦𝗜𝗡𝗜 !
𝗚𝗹𝗶 𝗶𝗻𝘁𝘂𝗯𝗮𝘁𝗶 𝗴𝗶𝗼𝘃𝗮𝗻𝗶 𝗮𝘃𝗲𝘃𝗮𝗻𝗼 𝘂𝘀𝗮𝘁𝗼 𝗩𝗮𝘅𝗶𝗚𝗿𝗶𝗽 𝗧𝗲𝘁𝗿𝗮, 𝗰𝗵𝗲 𝘀𝗶 𝗽𝗿𝗼𝗽𝗶𝗻𝗮 𝗮𝗻𝗰𝗵𝗲 𝗮𝗶 𝗯𝗮𝗺𝗯𝗶𝗻𝗶.
𝗧𝘂𝘁𝘁𝗶 𝗶 𝗰𝗲𝗽𝗽𝗶 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗲𝗻𝘂𝘁𝗶 𝗱𝗲𝗴𝗹𝗶 𝗮𝗻𝘁𝗶𝗻𝗳𝗹𝘂𝗲𝗻𝘇𝗮𝗹𝗶 𝗱𝗶 𝗾𝘂𝗲𝘀𝘁𝗼 𝗮𝗻𝗻𝗼 𝘃𝗲𝗻𝗻𝗲𝗿𝗼 𝗶𝗻𝗱𝗶𝗰𝗮𝘁𝗶 𝗱𝗲𝗹𝗹’𝗢𝗠𝗦, 𝗮𝘀𝘀𝗼𝗰𝗶𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗮 𝗱𝗲𝗹𝗶𝗻𝗾𝘂𝗲𝗿𝗲, 𝗮𝗱 𝗶𝗻𝗶𝘇𝗶𝗼 𝟮𝟬𝟭𝟵, 𝗲 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗲𝗻𝗴𝗼𝗻𝗼 𝟮 𝗰𝗲𝗽𝗽𝗶 𝗱𝗶 𝗖𝗼𝗿𝗼𝗻𝗮𝘃𝗶𝗿𝘂𝘀, 𝗰𝗵𝗲 𝗵𝗮𝗻𝗻𝗼 𝗱𝗲𝗳𝗶𝗻𝗶𝘁𝗼 𝗶𝗻𝗮𝘁𝘁𝗶𝘃𝗼. 𝗕𝗔𝗦𝗧𝗔𝗥𝗗𝗜 ! 𝗩𝗢𝗜 𝗦𝗜𝗘𝗧𝗘 𝗜 𝗖𝗢𝗟𝗣𝗘𝗩𝗢𝗟𝗜 !”

𝘚𝘦𝘨𝘶𝘦 𝘭𝘦𝘵𝘵𝘶𝘳𝘢 𝘦 𝘤𝘳𝘪𝘵𝘪𝘤𝘢 𝘥𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘤𝘪𝘳𝘤𝘰𝘭𝘢𝘳𝘦 𝘤𝘰𝘯𝘴𝘦𝘨𝘯𝘢𝘵𝘢 𝘢 𝘵𝘶𝘵𝘵𝘪 𝘪 𝘥𝘪𝘳𝘪𝘨𝘦𝘯𝘵𝘪 𝘴𝘤𝘰𝘭𝘢𝘴𝘵𝘪𝘤𝘪, 𝘥𝘢 𝘧𝘢𝘳 𝘧𝘪𝘳𝘮𝘢𝘳𝘦 𝘢𝘭𝘭𝘦 𝘮𝘢𝘮𝘮𝘦.

Fact-checker segnala questo video come falso ma senza dare una reale spiegazione! Invece le informazioni che vi comunica il Dott. Roberto Petrella in questo video sono tutte VERE e VERIFICABILI. Ma evidentemente la verità fa paura e deve essere censurata, così come sono stati secretati tutti i verbali del Comitato Tecnico-Scientifico della Protezione Civile, cioè i documenti usati dal premier per emanare i DPCM ed indire il lockdown
https://www.facebook.com/nicola.montaquila/posts/1617904198377196

𝗗𝗼𝘁𝘁. 𝗥𝗼𝗯𝗲𝗿𝘁𝗼 𝗣𝗲𝘁𝗿𝗲𝗹𝗹𝗮:
“𝗠𝗶 𝗵𝗮𝗻𝗻𝗼 𝗰𝗵𝗶𝘂𝘀𝗼 𝗶𝗹 𝘃𝗶𝗱𝗲𝗼. 𝗛𝗼 𝗹𝗲𝘁𝘁𝗼 𝗹𝗮 𝗩𝗘𝗥𝗜𝗧𝗔̀ 𝗰𝗵𝗲 𝗹𝗼𝗿𝗼 𝗵𝗮𝗻𝗻𝗼 𝗰𝗼𝗻𝘀𝗲𝗴𝗻𝗮𝘁𝗼 𝗮 𝘁𝘂𝘁𝘁𝗶 𝗶 𝗱𝗶𝗿𝗶𝗴𝗲𝗻𝘁𝗶 𝘀𝗰𝗼𝗹𝗮𝘀𝘁𝗶𝗰𝗶 𝗱𝗮 𝗳𝗮𝗿 𝗳𝗶𝗿𝗺𝗮𝗿𝗲 𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗺𝗮𝗺𝗺𝗲. 𝗖𝗼𝗺𝗲 𝗳𝗮𝗻𝗻𝗼 𝗮 𝗱𝗶𝗿𝗲 𝗰𝗵𝗲 𝗲̀ 𝗳𝗮𝗹𝘀𝗼? 𝗚𝗶𝘂𝗱𝗶𝗰𝗮𝘁𝗲𝗺𝗶 𝘃𝗼𝗶.”

Il Dott. Roberto Petrella, specializzato in Ostetricia e Ginecologia, è un medico genuino, onesto e coraggioso come pochi, rispetta il giuramento di Ippocrate così come rispetta i suoi pazienti, e svolge la sua professione come una missione, con scienza e coscienza ma anche con logica e buonsenso. È stato ricattato, minacciato ed infine ingiustamente radiato dall’ordine dei medici, perché non tace la verità e perché si è rifiutato di allinearsi al pensiero unico imposto dal regime sanitario alla mercé di Big Pharma.

𝘐𝘭 𝘷𝘪𝘥𝘦𝘰 𝘦̀ 𝘴𝘵𝘢𝘵𝘰 𝘵𝘳𝘢𝘴𝘮𝘦𝘴𝘴𝘰 𝘪𝘯 𝘥𝘪𝘳𝘦𝘵𝘵𝘢 𝘴𝘶𝘭 𝘱𝘳𝘰𝘧𝘪𝘭𝘰 𝘧𝘢𝘤𝘦𝘣𝘰𝘰𝘬 𝘥𝘦𝘭𝘭𝘰 𝘴𝘵𝘦𝘴𝘴𝘰 𝘋𝘰𝘵𝘵. 𝘙𝘰𝘣𝘦𝘳𝘵𝘰 𝘗𝘦𝘵𝘳𝘦𝘭𝘭𝘢 𝘪𝘭 4 𝘢𝘨𝘰𝘴𝘵𝘰 2020, 𝘢𝘭𝘭𝘦 𝘰𝘳𝘦 12:44

—————————————————————————————————————-

VACCINE DEATH WAVE – Ondata di morti con i Vaccini per covid19
Il governo del Regno Unito pubblica un’offerta pubblica (gara) per un sistema di intelligenza artificiale, per elaborare il flusso previsto di lesioni da vaccino COVID-19 e gli effetti collaterali descritti come una “minaccia diretta alla vita del paziente” – 16 novembre 2020, By  Mike Adams
Mentre i media mainstream bugiardi e traditori ci dicono che i vaccini covid-19 sono perfettamente sicuri ed “efficaci al 95%” – e questa menzogna viene ripetuta da PJ Media, Breitbart e altre notizie cosiddette “conservatrici” di certi editori – il governo del Regno Unito ha pubblicato un’offerta e un bando di contratto di aggiudicazione, alla ricerca di un sistema di intelligenza artificiale (AI) in grado di elaborare il flusso previsto di lesioni da vaccino covid-19 ed effetti collaterali.

Intitolato semplicemente “Forniture – 506291-2020” e disponibile a questo link su Tenders Electronic Daily, questo avviso di aggiudicazione del contratto è stato originariamente pubblicato il 19 ottobre 2020 ed è riassunto come segue:
L’MHRA cerca urgentemente uno strumento software di intelligenza artificiale (AI) per elaborare l’elevato volume previsto di reazioni avverse al farmaco (ADR) del vaccino Covid-19 e garantire che nessun dettaglio dal testo di reazione delle ADR venga perso.

La richiesta del sistema AI per elaborare le reazioni al vaccino covid-19 proviene dall’agenzia di regolamentazione dei medicinali e dei prodotti sanitari del Regno Unito , la MHRA.

Più avanti nel documento, l’MHRA descrive una “estrema urgenza ai sensi del regolamento 32 (2) (c) relativa al rilascio di un vaccino Covid-19” e afferma che il flusso previsto di reazioni avverse al vaccino covid-19 travolgerà il suo attuale “sistemi legacy”.
“Se l’MHRA non implementa lo strumento AI”, spiega l’MHRA, “non sarà in grado di elaborare queste ADR in modo efficace. Ciò ostacolerà la sua capacità di identificare rapidamente qualsiasi potenziale problema di sicurezza con il vaccino Covid-19 e rappresenta una minaccia diretta per la vita dei pazienti e la salute pubblica “.
Tratto e tradotto da: naturalnews.com

—————————————————————————————————————-

NON SI PORTA VIA un BAMBINO di 6 ANNI ad una MAMMA AFFETTUOSA  e PREMUROSA… SONO ADDOLORATO ed INDIGNATO !!

E’ lo stesso bambino che una settimana fa lo si voleva vaccinare forzosamente, contro la volontà della madre (nel frattempo espropriata della potestà genitoriale, per altri discutibili motivi) e contro vari attestati sanitari di “non idoneità alle vaccinazioni”; in quell’occasione il bambino non fu poi vaccinato perché né il pediatra e né i medici dell’ASL, a fronte di quelle relazioni scientifiche, NON SI SONO ASSUNTI LA RESPONSABILITA’ DI SOTTOSCRIVERE UNA DICHIARAZIONE D’IDONEITA’.

Dopo circa una settimana nella quale, per ordine di un giudice, il bambino è stato trasferito dalla sua casa di Parma in una “casa famiglia” in provincia di Pavia (1° trauma!!), col permesso della madre di seguirlo per stargli accanto (in “prigionia” volontaria per amore del figlio), stamattina i Carabinieri per ordine del giudice lo hanno staccato dalla madre, prelevato piangente e terrorizzato (2° più forte trauma!!) e… portato non si sa dove…
….PER IL SUO BENE ???!

La situazione è complessa e non sta a me entrare nel merito dettagliato; posso solo dire quanto ho appreso da notizie di cronaca e cioè che questa mamma aveva una separazione burrascosa col padre del figlio (con denunce varie di violenze).
Posso però affermare, per averla conosciuta direttamente per uno studio scientifico che mi aveva chiesto, che era una madre premurosa e affettuosa, molto attenta alle esigenze di salute del suo bambino… aveva però il difetto di non credere che il programma di vaccinazioni previste giovasse e fosse ben tollerato dal figlio. E’ QUESTA UNA COLPA??!

Parlatene con tutti i vostri conoscenti, amici, familiari… specialmente con quelli che ancora credono in questo regime e pensano… che tutto va bene !!

By Dr. Franco Trinca
Biologo Nutrizionista clinico
https://it-it.facebook.com/FrancoTrinca26/

———————————————————————————————————-

Contro l’arroganza del potere, i medici, uniti, vincono !

Il TAR della Calabria ha accolto il 15/9 il ricorso presentato da AMPAS e da diversi ricorrenti che contestava la validità dell’ordinanza regionale che sanciva l’obbligo di vaccinazione antinfluenzale (fotocopia di quella emessa da Regione Lazio) per tutti i sanitari e per tutti gli over65. L’ordinanza è stata dichiarata illegittima in quanto stabiliva un obbligo, in violazione dell’articolo 32 della Costituzione Italiana sulla libertà di scelta di cura, impossibile da stabilire con un’ordinanza regionale. In altre parole: è come se con un regolamento di condominio si imponesse a tutti coloro che vi risiedono di assumere un certo farmaco: nessun condominio può legiferare in violazione di diritti costituzionali, così come nessuna regione può fare ordinanze che contraddicano leggi di valore nazionale. Siamo dunque riusciti, con la forza dei nostri 965 medici iscritti (e di altri che si sono via via aggiunti con le loro relazioni scientifiche), con l’appoggio di Comilva e grazie alla grande competenza del pool di avvocati degli studi Forasassi e Gaetani (che, come tutti noi, hanno lavorato giorno e notte) a contrastare l’arroganza di un potere politico sempre più protervo che, con l’appoggio di un “comitato tecnico scientifico” in cui alcuni membri hanno gravi conflitti di interesse con i maggiori produttori mondiali di vaccini, voleva farci credere che “se li vacciniamo tutti contro l’influenza ordinaria poi, se si ammalano, sappiamo con certezza che è Covid”. Una sciocchezza assoluta, indegna di un ragazzino delle medie inferiori, che tuttavia si voleva sostenesse le ordinanze di Lazio e Calabria e che è riportata anche nelle proposte vaccinali per i bambini della Regione Toscana. Abbiamo dovuto dare giustificazione scientifica di quanto fosse inconsistente e ingenua tale osservazione, richiedendo al CTS spiegazioni mai pervenute. L’arroganza del potere è stata talmente elevata che all’udienza calabrese di pochi giorni fa, gli avvocati della Regione e dello Stato neppure si sono presentati. Forse confidando in qualche giudizio “addomesticato” che invece non c’è stato. Sia dato merito dunque ai giudici del TAR calabrese di aver saputo leggere la grave illegittimità del provvedimento, rimandandolo al mittente, così come speriamo che presto facciano i giudici del TAR del Lazio, che stanno invece continuamente rimandando la sentenza su un’ordinanza “fotocopia” di quella calabrese, mentre la giunta regionale sta già provvedendo a versare a Sanofi i circa 130 milioni di euro previsti per l’acquisto degli inutili vaccini antinfluenzali richiesti dall’illegittima ordinanza.

Se la giustizia, per vie ordinarie, ci consente di restituire certezza di giustizia a noi cittadini, i cui diritti costituzionali (lavoro, istruzione, libera circolazione, privacy) sono stati umiliati e azzerati durante il lockdown da provvedimenti illegittimi, c’è ancora speranza. Una speranza tenue, contro l’arroganza di un potere politico asservito alle multinazionali del farmaco e della finanza mondiale, ma che ci fa capire che uniti per la difesa dei nostri diritti, possiamo ancora vincere.

Ora cercheranno sicuramente di fare una legge nazionale sull’obbligatorietà vaccinale, come hanno già fatto con la famigerata legge Lorenzin del 2017 sulla pelle dei nostri bambini. Sappiano che ci opporremo con tutte le nostre forze per difendere il diritto costituzionale alla scelta di cura che i nostri genitori hanno difeso con le loro vite. Uniti si può vincere, contro questi cialtroni, che ormai da tempo hanno smesso di rappresentare il popolo sovrano e che ormai rappresentano soltanto i loro interessi e quelli dei poteri forti che li muovono come burattini.

Grazie coraggioso TAR della Calabria: hai restituito fiducia a tanti cittadini che da oggi possono credere di più nella giustizia sapendo che i loro, i nostri, diritti sono qualche volta tutelati da persone per bene.

Speriamo che per qualcuno, nelle proprie auguste sedi romane, suoni presto la sveglia, per restituire dignità a noi cittadini.
By Luca Speciani (medico) – info@lucaspeciani.it

Sessualità OGM
Che problema ci sarebbe nel dire al gregge (NdR: ignorante) che lo si vuole vaccinare per modificare il suo DNA, non sarebbe più facile dire la verità anziché creare una crisi economica colossale per diffondere terrore, disagio e ribellione ?
O non si vuole apertamente proporre al gregge di modificare geneticamente il suo organismo come le piante, la frutta, la verdura, i cereali e gli animali d’allevamento…anche quelli che vi producete in casa che non sanno più di niente…perché potrebbe aprire il cervello a paracadute del gregge ?
Se non sanno più di niente significa che sono senz’anima, denucleati… gender…vi dice qualcosa la parola gender ?
Il gender è un individuo sessualmente e socialmente depersonalizzato, dissociato. Non è né carne né pesce, non ha emozioni solo deviazioni, perché il suo sistema endocrino non produce la secrezione ormonale di origine per creare quell’identità sessuale secondo la naturale alchimia delle cose, con i suoi umori, odori e sapori. Il gender è un OGM, cioè sterile e transumano.
Condizionatamente sterile perché non solo non ha facoltà di procreare, non ha nemmeno facoltà di produrre sufficiente ATP, adenositrifosfato, la molecola dell’anima.
Ne consegue tutta una serie di cambiamenti a partire dallo scambio di informazioni chimico metaboliche dell’asse intestino-cervello i quali influenzano profondamente il pensiero. Da qui il famoso detto “stai ragionando col culo”, giusto per collegare il concetto alla realtà. Il vaccino contro qualsiasi essere senziente come un virus o un batterio è un trattamento sanitario contro natura e contro le regole che la natura dispone per garantire la salute alla vita.
Il Coronavirus è diventato un fenomeno del terrore mediatico proprio grazie a chi ragiona col culo. Per chi invece è geneticamente originale, quindi non drogato da farmaci e correttamente collegato al campo morfogenetico, il coronavirus è quel filamento di mRNA proteina che ha trasmesso lungo i secoli e i millenni l’informazione al sistema immunitario dell’uomo per consentirgli di aggiornarlo e che ha permesso all’uomo di non estinguersi.
Combattere il virus del raffreddore significa distruggere il meccanismo di pulizia e revisione delle difese immunitarie che si sono evolute nel corso dei mutamenti climatici e gli stress psicofisici causati dal male di vivere. Significa disattivare l’up di aggiornamento automatico della vita in tutta la biosfera.

Caro CTS, epidemiologi, virologi, parassitologi se mi venite a dire che per capire questo banale concetto chimico fisico ci vuole una laurea, una specialistica o doti da paragnosta, vi dico con approssimazione scientifica del 101% che per interpretare scientificamente le leggi della sopravvivenza ci vuole un master in dittatura sanitaria.
By Gabry Gavin
https://www.facebook.com/1606580374/posts/10221206176736443/

Continua QUI:
Danni dei vaccini (sei pagine di ricerche e studi sui Danni Gravi dei Vaccini, fino all’alterazone della personalità anche sessuale)

Storia sui Vaccini:
https://archive.org/details/la-vaccinazione-sua-storia-e-suoi-effetti-carlo-ruata-1912

Ricapitolando:
…come ormai sappiamo la Spagnola (1918) fu causata dai VACCINI, la Poliomielite con l’avvento del vaccino Sabin tra gli anni ’50 e ’60 aumentò di casi ed in più trasmise cancro, leucemie e Aids a milioni di soggetti.
Adesso continua ad esserci la polio sempre trasmessa esclusivamente dai Vaccini, ma furbescamente la chiamano in altri modi come distrofia muscolare, sclerosi, meningite, paralisi flacida, mieliti,  ecc ecc……
Abbiamo scoperto solo dopo qualche anno che la Sars del 2002, Aviaria (H5N1) del 1997-2007, Suina (H1N1) del 2009 sono state tutte finte pandemie orchestrate a tavolino dall’OMS (per non parlare di Ebola e per Zika, tutta roba da laboratorio vaccinale) in accordo con BIG PHARMA a scopi economici, vendita vaccini/farmaci…..
Non riuscirono però nel loro scopo di creare vere pandemie, infatti non lo furono affatto ed i media non gli andarono dietro…… non erano così corrotti e manipolati allora……Ci provarono allora e fallirono.
Adesso con la complicità di tutti i governi pagati da BIG PHARMA ed i media e mezza sanità mondiale corrotta ce l’hanno fatta ! Ma il guadagno è multiplo…… loro:
BIG PHARMA con vendita di farmaci e OMS e governi che riceveranno mazzette multimilionarie dalla sopra citata Big Pharma ed i governi complici, potranno instaurare tutte le leggi che vogliono e controllare ed avere in pugno le masse…..”…..e propinare obbligatoriamente i loro Vaccini Tossici
Infatti:

ONDATA di  MORTE del VACCINO Covid19:
Il governo del Regno Unito pubblica un’offerta per il sistema di intelligenza artificiale per elaborare il flusso previsto di lesioni da vaccino COVID-19 e gli effetti collaterali descritti come una “minaccia diretta alla vita del paziente” – Lunedì 16 novembre 2020 – By: Mike Adams
Mentre i media mainstream bugiardi e traditori ci dicono che i vaccini covid-19 sono perfettamente sicuri ed “efficaci al 95%” – e questa menzogna viene ripetuta da PJ Media, Breitbart e altre notizie cosiddette “conservatrici” editori – il governo del Regno Unito ha pubblicato un’offerta e un avviso di contratto di aggiudicazione, alla ricerca di un sistema di intelligenza artificiale (AI) in grado di elaborare il flusso previsto di lesioni da vaccino covid-19 ed effetti collaterali.

Intitolato semplicemente “Forniture – 506291-2020” e disponibile a questo link su Tenders Electronic Daily , questo avviso di aggiudicazione del contratto è stato originariamente pubblicato il 19 ottobre 2020 ed è riassunto come segue:

L’MHRA cerca urgentemente uno strumento software di intelligenza artificiale (AI) per elaborare l’elevato volume previsto di reazioni avverse al farmaco (ADR) del vaccino Covid-19 e garantire che nessun dettaglio dal testo di reazione delle ADR venga perso.

La richiesta del sistema AI per elaborare le reazioni al vaccino covid-19 proviene dall’agenzia di regolamentazione dei medicinali e dei prodotti sanitari del Regno Unito , la MHRA.

Più avanti nel documento, l’MHRA descrive una “estrema urgenza ai sensi del regolamento 32 (2) (c) relativa al rilascio di un vaccino Covid-19″ e afferma che il flusso previsto di reazioni avverse al vaccino covid-19 travolgerà il suo attuale ” sistemi legacy. “

Se l’MHRA non implementa lo strumento AI“, spiega l’MHRA, “non sarà in grado di elaborare queste ADR in modo efficace. Ciò ostacolerà la sua capacità di identificare rapidamente qualsiasi potenziale problema di sicurezza con il vaccino Covid-19 e rappresenta una minaccia diretta per la vita dei pazienti e la salute pubblica “.
Tratto e tradotto da: naturalnews.com

Si denuncia la presenza di sostanze tossiche nei cosiddetti “vaccini contro il Covid-19”; in particolare di lipidi cationici, non destinati all’impiego clinico e/o sperimentale negli esseri umani e/o negli animali. – vedi Video:
https://rumble.com/v1ku267-lipidi-cationici-non-destinati-ad-uso-umano-in-sieri-m-rna.html

——————————————————————————————————————

DANNI dei Vaccini per il cosiddetto Covid19 (chi l’ha visto ?)

5 interessanti  video interviste fatte dal dott. Mercola a Robert F. Kennedy Jr.J e la dott.ssa Rudy Mikovits. I noti rischi dei vaccini contro il coronavirus:

• Gli esperimenti di coronavirus pericolosi condotti dal Dr. Anthony Fauci proseguirono negli Stati Uniti fino al 2014, quando il presidente Obama ordinò di interrompere il lavoro a causa di violazioni della sicurezza in tre biolab. Fauci trasferì quindi le operazioni nel laboratorio di Wuhan in Cina e continuò gli esperimenti di coronavirus fino al momento in cui si verificò la pandemia di COVID-19
• La pandemia di COVID-19 potrebbe essere stata generata per garantire che la pericolosa ricerca sul coronavirus continui e riceva nuovi finanziamenti
• Per accelerare l’evoluzione di un virus, lo coltivi in diversi tipi di tessuto animale, come il tessuto renale della pangolina seguito da cellule renali di scimmia selvatica e tessuto cerebrale del topo
• Ogni volta che si trasferisce il virus su un altro tessuto animale, si verificano mutazioni. Ci sono anche prove che dimostrano che queste linee cellulari animali sono contaminate da coronavirus e retrovirus, che finiscono per contaminare i vaccini cresciuti in essi

• Lo sviluppo del vaccino contro il coronavirus si è rivelato molto difficile negli ultimi 30 anni, poiché i vaccini creano una risposta anticorpale molto robusta, ma quando il paziente incontra il virus selvaggio, si ammalano gravemente e spesso muoiono – una reazione nota come risposta immunitaria paradossale o potenziamento immunitario paradossale.

Nella scheda tecnica del Vaccino per il cosiddetto falso Covid19, si indica che è stata inserita una sostanza la “Luciferina” per evidenziare i vaccinati dai non vaccinati e quindi permettere la identificazione istantanea di coloro che si sono vaccinati rispetto dagli altri……

———————————————————————————————————————-

Questo articolo (pubblicato nel 2018) discute l’impatto dei sistemi di rilascio delle nanoparticelle sul tratto riproduttivo. …per sterilizzare gli umani…
Articolo intitolato “Potenziali effetti negativi delle nanoparticelle sul sistema riproduttivo”.
Abstract:
“Con il vigoroso sviluppo di materiali di dimensioni nanometriche, i nanoprodotti stanno diventando ampiamente utilizzati in tutti gli aspetti della vita. In medicina, le nanoparticelle (NP) possono essere utilizzate come trasportatori di farmaci nanoscopici e per le tecnologie di nanoimaging.
Pertanto, è stata prestata una notevole attenzione ai potenziali rischi delle NP. Studi precedenti hanno dimostrato che numerosi tipi di NP sono in grado di superare determinate barriere biologiche ed esercitare effetti tossici su organi cruciali, come cervello, fegato e reni. Solo di recente l’attenzione è stata rivolta alla tossicità riproduttiva dei nanomateriali.
Le NP possono passare attraverso la barriera sangue-testicolo, la barriera placentare e la barriera epiteliale, che proteggono i tessuti riproduttivi, e quindi si accumulano negli organi riproduttivi.
L’accumulo di NP danneggia gli organi (testicolo, epididimo, ovaio e utero) distruggendo le cellule di Sertoli, le cellule di Leydig e le cellule germinali, causando una disfunzione degli organi riproduttivi che influisce negativamente sulla qualità, quantità, morfologia e motilità dello sperma o riduce il numero di ovociti maturi e interrompe lo sviluppo follicolare primario e secondario. Inoltre, le NP possono interrompere i livelli degli ormoni secreti, causando cambiamenti nel comportamento sessuale ”

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3516287/

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3598614/
Ed i Vaccini ne contengono a quintali…..di queste nano particelle….

Quindi questo studio conferma che i Vaccini (qualsiasi) possono produrre omosessualià, transgender, ecc., in soggetti deboli ed aggrediti nei tessuti delle ghiandole sessuali….con le intossicazioni/infiammazioni (ASIA) vaccinali, alterando la produzione (quantitativa e qualitativa) degli ormoni sessuali in funzione del propri organi fisici del sesso che hanno dalla nascita.
Questa è la semplice spiegazione scientifica dell’enorme aumento di omosessualità, transgender, ecc. nella società umana plurivaccinata.

un altro esempio:
https://www.vaccini.net/articolo/malattia-di-kawasaki-dopo-vaccinazione-con-rotateq
Malattia di Kawasaki dopo vaccinazione con RotaTeq
Le novità sui Vaccini. Vaccini batterici e virali attenuati. Vaccini batterici e virali inattivati. Vaccini coniugati. Vaccini antitumorali
I fanatici del vaccino propongono di negare le cure a chi rifiuterà il vaccino qualora dovesse prendere il Covid.
Va bene. Allora però vanno negate le cure anche a chi prenderà il Vaccino nel caso in cui avrà effetti collaterali dal vaccino stesso. Gli idioti si sconfiggono da soli, con le loro stesse idiozie.

E per finire una chicca sulle statistiche inerenti le malaltie per le quali si vaccina, dalle quali si evice che i vaccini sono stati ininfluenti alla scomparsa delle “malattie”, anzi in tanti casi le hanno favorite…..

Statistiche di Enti Internazionali che dimostrano come le vaccinazioni non hanno influito sulla diminuzione degli ammalamenti (malattie dette impropriamente infettive) anzi al contrario, li hanno incrementati e per far quadrare le statistiche, hanno cambiato nome alla malattia ovvero al sintomo – vedi: Poliomielite…….
https://www.onb.it/2018/11/05/vaccini-ed-evidenze-epidemiologiche-nellanalisi-dei-grafici-prodotti-da-alcuni-enti-internazionali-di-statistica/
Per l’Italia ecco le statistiche ISTAT sullo stesso tema:
https://mednat.news/vaccini/Istatvaccino.htm

————————————————————————————————————–

I vaccini biotecnologici a mRNA sono la minaccia più grande che l’Umanità ha mai dovuto affrontare.
Se la maggioranza degli abitanti della Terra lo inietteranno, l’umanità rischierà l’estinzione, perché il cancro diventerà ereditario e la straordinaria vita biologica conservativa degli uomini sarà arrestata nel suo nucleo cellulare più profondo.
La pseudo anti-scienza non conosce i vincoli naturali, ignora i legami tra gli atomi, non sa cosa siano la biofisica e la coerenza elettrodinamica.
Un genio, scienziato vero, ha regalato al mondo un testamento scientifico, oggi più che mai fondamentale. Nel nono capitolo e in altri c’è la reale spiegazione di Dna e Rna.
““Pure essendo strutturalmente molto semplice, fatto di quattro nucleotidi e solo quattro elementi chimici, questo filamento racchiude una quantità illimitata di contenuto informativo, con una “differenza fondamentale” rispetto a tutte le costruzioni materiali umane: nel DNA ogni atomo, ogni legame interatomico non è disposto a caso ma rappresenta il risultato di miliardi di anni di evoluzione globale coerente…
In biologia non è lecito barare perché l’informazione è organizzata in ciascun vivente secondo la medesima legge.
VI SONO VINCOLI CHE NON POSSONO ESSERE PIÙ MODIFICATI, come la complementarietà dei costituenti elementari degli acidi nucleici (Dna e Rna) e l’orientamento spaziale delle macromolecole
Il nostro organismo ha un movimento sottile e costante di energia nelle nostre cellule, che ha una direzione costante, generalmente verso destra.
Dna e Rna hanno un loro movimento specifico e
AzD122 Aztraneca- Oxford, mRNA-1273 Moderna-NIH, BNT162b2 Pfizer-Biontech lo inficeranno.
Attaccheranno il movimento elettrodinamico, lo spin del cuore informatico e genetico dell’uomo .
“Negli acidi nucleici, diversamente dalle proteine, sono stati selezionati monomeri (zuccheri, ribosio o desossiribosio) DESTROGIRI che sviluppano spirali doppie. Diversamente da quelli sintetizzati dalla bioinformazione naturale, proteine e zuccheri ottenuti in laboratorio presentano entrambi i movimenti, sono cioè come guanti non distinti per mano destra e sinistra. “”
Il primo attacco è qui. Le spirali genetiche non avranno più lo stesso movimento!
Quando il movimento non sarà più quello naturale, l’informazione cellulare verrà stravolta alla base. Inizieranno i problemi, e il primo è il cancro. Cellule e tessuti, organi e apparati avranno un’energia diversa.
Ad ammalarsi per alcuni basteranno pochi mesi, per altri un anno, per altri di più, e altre malattie, che non possiamo conoscere, si svilupperanno negli uomini e nelle donne.
C’è un’ombra nera sul mondo..
In tutto il capitolo IX “Un gioco senza regole” Aldo Sacchetti ci ha regalato una perla per difendere la Vita nostra e degli abitanti futuri della Terra. il libro è Scienza e Coscienza – L’armonia del vivente
Commento NdR: Le cose sono ancora più complesse….gli atomi artificiali rispetto quelli in natura o nel ns corpo hanno una chiralità opposta… quindi hanno sempre come i farmaci, gravi  controindicazioni.
      La  Realtà  del  Male è  Peggio della Fantasia, ecco uno scritto molto dettagliato e credibile.
      E’ una buona relazione sui “Vaccini”, anche se basato ancora sulla FALSA  dottrina che i virus ammalano…..

      https://www.francescocappello.com/2021/02/03/moltissimo-di-cio-che-ci-dicono-su-virus-e-vaccini-e-sbagliato-il-resto-e-nascosto-seconda-parte/

      Studi scientifici scoprono che il Covid e il vaccino riducono la fertilità umana
      https://www.paulcraigroberts.org/2021/02/04/scientific-studies-find-that-covid-and-the-vaccine-reduce-human-fertility/

      https://www.secondopianonews.it/news/salute/2021/02/02/reazioni-avverse-dal-vaccino-pfizer-27mila-in-ue-8-741-in-italia-di-cui-7-800-gravi.html

      Ecco dimostrata la correlazione fra Vaccini e ammalamento e Mortalità…..
      https://beforeitsnews.com/eu/2021/02/why-is-there-a-correlation-between-the-vaccine-rollout-and-increased-covid-19-mortality-2667848.html

      E la “cura” è anche questa:
      QUESTA È UN’INIEZIONE DI EUTANASIA
      Sai cos’è KCI ?………..È nel “vaccino Covid.”
      “Un’iniezione diretta di QUALSIASI QUANTITÀ di cloruro di potassio (KCl) nel sangue causerà infatti irregolarità cardiache (palpitazioni e tachicardia) anche nelle persone più sane (perché causa interruzioni nel meccanismo della pompa sodio-potassio essenziale per il cuore sano funzione) – ma negli anziani – anche quantità minuscole iniettate direttamente nel sangue spesso causano la morte. Qualsiasi quantità di KCl iniettata direttamente nel sangue di una donna incinta probabilmente causerà anche un aborto spontaneo.
       (vedi link PubMed sotto).
      KCl si trova nei vaccini Pfizer e Moderna covid in quantità  significative. PERCHÉ ? Non c’è motivo per cui questo venga aggiunto, per quanto ne so, cioè non è un conservante, né è un adiuvante.
       Prendilo da me, un ESPERTO in scienza della salute minerale – il cloruro di potassio non dovrebbe MAI, MAI essere iniettato direttamente nel sangue, in QUALSIASI CIRCOSTANZA non importa quale sia la quantità. (Cioè, a meno che non ci si voglia suicidare e non si riesca a trovare una pistola !)
      Questo è assolutamente folle! Non c’è da stupirsi che gli anziani stiano “morendo come mosche” dopo aver ricevuto questo vaccino! Sfumature di eutanasia nazista T4. Non sto scherzando, secondo l’Enciclopedia Brittanica: gli anziani furono soppressi nella Germania nazista da INIEZIONI DI CLORURO DI POTASSIO.
      Il fatto triste è che questo è stato fatto per ragioni FINANZIARIE – Hitler non voleva che i fondi venissero dirottati per prendersi cura dei malati e degli anziani – voleva che ogni MARCO andasse per lo sforzo bellico ! “
      By Ordess Orlewicz
      Ulteriori ricerche sui Gravi Danni dei Vaccini le trovate anche QUI:
      https://mewe.com/myworld22 Aprile 2021 –
      Ministero della Salute It., condannato dalla Corte d’Appello di Catania per omessa vigilanza sui gravi rischi del vaccino antipolio Sabin dopo 43 anni (sentenza pubblicata il 30 marzo 2021)
      Con sentenza N. 696 del 15 marzo 2021, pubblicata il 30 marzo 2021, la Corte di Appello di Catania ha condannato il Ministero della Salute a risarcire un uomo affetto da paraplegia con impossibilità di deambulazione autonoma a causa del vaccino antipolio Sabin ricevuto nel 1978.Dopo un lunghissimo iter giudiziario, iniziato nel 2002 con la richiesta dei benefici previsti per i danneggiati da vaccinazione obbligatoria ai sensi della legge n.210 del 1992, la Corte d’Appello di Catania, ribaltando la sentenza di primo grado, ha stabilito che già nel 1978, anno in cui è stato somministrato il vaccino al danneggiato, il Ministero della Salute era a conoscenza della pericolosità del vaccino antipolio Sabin e “avrebbe dovuto vietare quel tipo di vaccinazione o quantomeno consentirla solo con modalità idonee a limitare i rischi ad essa connessi”.Il Ministero è stato condannato ad un risarcimento pari ad euro 824.149,00 oltre agli interessi che decorrono dal momento della somministrazione del vaccino (31 gennaio 1978). Dopo circa 15/20 giorni il bambino dell’età di pochi mesi manifestò una paralisi degli arti inferiori che hanno determinato un’invalidità del 100%.
      SENTENZA INTEGRALE:
      Corte-Appello-Catania-sentenza-696-2021

      ———————————————————————————————————————————

      Un nuovo sistema sintetico fa luce sui meccanismi “segreti” delle cellule
      Redazione 14 Luglio 2020
      Un nuovo sistema sintetico fa luce sui meccanismi “segreti” delle cellule2020-07-14T16:43:57+02:00 Ricerca e università
      Le cellule sono alla base della vita di qualunque organismo vivente. Il loro corretto funzionamento si basa su una precisa organizzazione interna dello spazio, tramite la quale le proteine e gli acidi nucleici sono in grado di svolgere efficacemente il proprio compito.Fino a pochi anni fa si credeva che l’organizzazione interna delle cellule fosse dovuta unicamente alla presenza di alcuni organelli separati dal resto del citoplasma da membrane. Recentemente è stato invece scoperto che esiste un certo numero di organelli, detti condensati biomolecolari, che sono sprovvisti di membrana e svolgono un ruolo importante nell’omeostasi cellulare, poiché sono in grado di adattare la propria struttura e funzione a variazioni dell’ambiente interno ed esterno alla cellula stessa. Inoltre, i meccanismi alla base della formazione di questi organelli, composti principalmente da proteine e acidi nucleici, sembrano essere coinvolti anche nella patogenesi di malattie come l’Alzheimer, la SLA e la demenza frontotemporale, tutte patologie causate da un’aggregazione anomala di proteine.
      A causa dell’elevato numero di componenti del citoplasma, identificare i meccanismi che determinano la formazione e la dissoluzione dei condensati biomolecolari in condizioni fisiologiche è molto difficile.
      Per ovviare a questo problema, un gruppo di ricercatori della Sapienza, dell’Istituto Weizmann di Tel Aviv e delle Università di Oxford e Vienna hanno ingegnerizzato geneticamente delle cellule di lievito al fine di produrre proteine in grado di formare condensati biomolecolari con proprietà chimico-fisiche controllabili.“Grazie all’utilizzo di metodi sperimentali di avanguardia – spiega Lorenzo Rovigatti del Dipartimento di Fisica della Sapienza – siamo stati in grado di capire come le proprietà microscopiche delle proteine e la loro concentrazione controllino la formazione e le caratteristiche dei condensati biomolecolari”.
      I risultati, pubblicati sulla rivista “Nature Chemical Biology”, rappresentano un passo in avanti fondamentale per capire quali siano le caratteristiche chimico-fisiche delle proteine che influenzano maggiormente il ruolo sia fisiologico che patologico dei condensati biomolecolari.
      “Il sistema che abbiamo sviluppato è molto generale – aggiunge Rovigatti – e può essere utilizzato anche per rispondere a quesiti di grande importanza biologica su alcuni processi microscopici che avvengono nelle cellule e che non sono altrimenti osservabili, come interazioni specifiche tra acidi nucleici e proteine”.
      La ricerca rappresenta un importante progresso verso una più piena comprensione dei meccanismi di aggregazione proteica necessari al funzionamento delle cellule che, se disfunzionali, possono provocare l’insorgenza di gravi patologie.

      Osservare l’aggregazione delle proteine in vivo: un nuovo sistema sintetico fa luce sui meccanismi “segreti” delle cellule
      Un team di ricerca internazionale con un forte contributo della Sapienza ha sviluppato un sistema sintetico che permette di studiare in vivo l’aggregazione delle proteine nelle cellule. Lo studio, pubblicato sulla rivista Nature Chemical Biology, apre nuove strade alla comprensione di un meccanismo che, se non funziona correttamente, può causare l’insorgenza di gravi patologie
      https://www.uniroma1.it/it/notizia/osservare-laggregazione-delle-proteine-vivo-un-nuovo-sistema-sintetico-fa-luce-sui
      ino a pochi anni fa si credeva che l’organizzazione interna delle cellule fosse dovuta unicamente alla presenza di alcuni organelli separati dal resto del citoplasma da membrane. Recentemente è stato invece scoperto che esiste un certo numero di organelli, detti condensati biomolecolari, che sono sprovvisti di membrana e svolgono un ruolo importante nell’omeostasi cellulare, poiché sono in grado di adattare la propria struttura e funzione a variazioni dell’ambiente interno ed esterno alla cellula stessa. Inoltre, i meccanismi alla base della formazione di questi organelli, composti principalmente da proteine e acidi nucleici, sembrano essere coinvolti anche nella patogenesi di malattie come l’Alzheimer, la SLA e la demenza frontotemporale, tutte patologie causate da un’aggregazione anomala di proteine.
      A causa dell’elevato numero di componenti del citoplasma, identificare i meccanismi che determinano la formazione e la dissoluzione dei condensati biomolecolari in condizioni fisiologiche è molto difficile. Per ovviare a questo problema, un gruppo di ricercatori della Sapienza, dell’Istituto Weizmann di Tel Aviv e delle Università di Oxford e Vienna hanno ingegnerizzato geneticamente delle cellule di lievito al fine di produrre proteine in grado di formare condensati biomolecolari con proprietà chimico-fisiche controllabili.
      “Grazie all’utilizzo di metodi sperimentali di avanguardia – spiega Lorenzo Rovigatti del Dipartimento di Fisica della Sapienza – siamo stati in grado di capire come le proprietà microscopiche delle proteine e la loro concentrazione controllino la formazione e le caratteristiche dei condensati biomolecolari”.
      I risultati, pubblicati sulla rivista Nature Chemical Biology, rappresentano un passo in avanti fondamentale per capire quali siano le caratteristiche chimico-fisiche delle proteine che influenzano maggiormente il ruolo sia fisiologico che patologico dei condensati biomolecolari.
      Il sistema che abbiamo sviluppato è molto generale – aggiunge Rovigatti – e può essere utilizzato anche per rispondere a quesiti di grande importanza biologica su alcuni processi microscopici che avvengono nelle cellule e che non sono altrimenti osservabili, come interazioni specifiche tra acidi nucleici e proteine”.
      La ricerca rappresenta un importante progresso verso una più piena comprensione dei meccanismi di aggregazione proteica necessari al funzionamento delle cellule che, se disfunzionali, possono provocare l’insorgenza di gravi patologie.
      Riferimenti:
      Designer protein assemblies with tunable phase diagrams in living cells – Meta Heidenreich, Joseph M. Georgeson, Emanuele Locatelli, Lorenzo Rovigatti, Saroj Kumar Nandi, Avital Steinberg, Yotam Nadav, Eyal Shimoni, Samuel A. Safran, Jonathan P. K. Doye, Emmanuel D. Levy
      – Nature Chemical Biology (2020) DOI https://doi.org/10.1101/2020.06.03.131433Info By Lorenzo Rovigatti
      – Dipartimento di Fisica: lorenzo.rovigatti@uniroma1.it
      Collegamenti : Dipartimento di Fisica  – Leggi l’articolo su Nature Chemical Biology
      Allegati Segnalazione dei media – Martedì, 14 luglio 2020La crescita delle cellule e l’apparizione dei “condensati biomolecolari”
      https://www.youtube.com/watch?v=o_MY5hkLhsc
      vedi anche qui:
      https://www.news-medical.net/news/20200915/22455/Italian.aspxSonoro:
      https://www.skuola.net/chimica/inorganica/condensati-materia.htmlhttps://www.treccani.it/enciclopedia/fisiologia-e-patologia-cellula_%28Enciclopedia-del-Novecento%29/
      Commento NdR:  questi meccanismi è uno dei tanti meccanismi biologici naturali, che si possono inceppare con tutti i Vaccini anche quelli a mRna
      La Realtà è che, essere Negazionista…  lo si diventa partire dai Dati Istat
      COVID… un nome diverso dato all’influenza stagionale, per nascondere protocolli sbagliati, danni da vaccini ed effetti collaterali delle terapie per malattie croniche… ed aggiungo io… i Danni da Pesticidi e OGM, prima causa della Pandemia reale: Cancro e patologie croniche degenerativeil Dottor Stefano Scoglio, Candidato Nobel, ricercatore e divulgatore dimostra che la verità nelle riviste scientifiche non la vogliono pubblicare. Intervento integrale principale di 20 minuti.
      https://rumble.com/vgfitt-bologna-02.05.2021-no-paura-day-3.html?fbclid=IwAR0Ge1X5aDT1ZsXPxykpPZDUAkirPK-Cw7-_N3GSMRO7nT_h34LhbyMkxmoIl vaccini sono tossici e vanno vietati immediatamenteMascherine tossiche imposte con la forza e non con la Legge, per  sottomettere la popolazione e togliere la loro identità  che non servono per i virus, lo dicono i loro fabbricanti e lo scrivono pure sulle loro confezioni (ricordarsi che nella saliva vi è il lisozima e i batteri e parassiti vengono neutralizzati, infatti la saliva è asettica come l’urina)… e poi vi sono i tamponi farlocchi… e pericolosi fatti con fili sintetici per fare abrasione delle delicate mucose nasali e quindi creare infiammazioni locali e per di pù il materiale genetico prelevato viene amplificato con 40-45 cicli dalla PCR (tecnica fasulla con 96% di falsi positivi), quindi “gonfiata”…che non trova NESSUN virus, ma una parte minima di materiale genetico, quindi nessun virus intero…che infatti non è stato mai isolato, né sequenziato per intero…ma è stato il SarsCov2 inventato al computer cosi come gli altri virus !
      Inoltre non esiste nessuno studio che dimostri l’isolamento del virus Covid…

      Sentenza di tribunale Tedesco, dimostra che non esiste nemmeno il virus del morbillo…e nessuno riesce a dimostrarne l’esistenza
      ….al dr. Stephan Lanka (biologo/virologo)E’ la realtà, ad essere negazionista lo si diventa a partire dai dati istat

      Una bella relazione su (sintesi):
      …finti morti di covid a pagamento… con moneta fasulla a 2000 € al giorno per gli ospedali…per ogni ricoverato “covid”.  Alcuni parenti hanno fatto a metà con gli ospedali per scrivere che il morto è di covid….
      Tutto si è scatenato a causa dei Vaccini…da Bergamo dove erano stati tutti vaccinati…quelli che si sono ammalati e ne sono morti per le cure anche assassine….
      In Lombardia hanno propinato alla ignara popolazione  (200,000 persone) 2 vaccini per la meningite e l’influenza….come a Wuhan …6 vaccini…
      Da tempo si sa che molte Polmoniti sono indotte da farmaci comunemente assunti dagli anziani…e fra vaccini che immunodeprimono, intossicano ed infiammano,  la frittata è fatta…  ti viene la polmonite bilaterale…i protocolli di cura sono al contrario e quindi vai in ospedale laddove…ti intubano (come se fossi in coma…)..Così ti ammazzano di protocolli… e l’intubazione che fa scoppiare i polmoni con le trombo embolie; hanno autorizzato anche l’interferone endovena… ovvero… mortale… leggere il bugiardino, farmaco dopo qualche giorno bloccato a causa dei troppi morti…

      Il vaccini sono tossici e vanno vietati immediatamente dopo i richiami dei vaccini i bambini hanno un tasso di Alluminio nel sangue 28.000 volte più del limite di sicurezza l’Rna sintetico OGM (vietato in italia) dei falsi vaccini Covid, in realtà meccanismo per mutare il Rna/Dna, insieme a tutte le altre porcate che ci sono dentro stanno facendo strage… es India… picco di morti da vaccini…
      “Siamo governati da scienziati folli e criminali”
      – Dr. Stefano Scoglio (riportato dal video)

      Video
      https://rumble.com/vgfitt-bologna-02.05.2021-no-paura-day-3.html?fbclid=IwAR0Ge1X5aDT1ZsXPxykpPZDUAkirPK-Cw7-_N3GSMRO7nT_h34LhbyMkxmo

      Pseudo “vaccini” a Rna:
      Centinaia di casi di cecità sono tra le 19.916 segnalazioni di “disturbi agli occhi” all’agenzia europea di monitoraggio dei farmaci dell’Organizzazione Mondiale della Sanità a seguito dell’iniezione di vaccini COVID-19 sperimentali.

      Continua QUI: Contenuto dei Vaccini

      Il TEATRO degli ESPERIMENTI NAZISTI in ITALIA…
      RACCOMANDO di ASCOLTARE TUTTO il VIDEO… DENUNCIATE penalmente TUTTO e DIFFONDETE al MASSIMO…

      NON C’E’ NESSUNA LEGGE… e NESSUN VIRUS PANDEMICO… in CINA VIENE DEFINITO COME SEMPLICE INFLUENZA… NON E’ OBBLIGATORIO INDOSSARE MASCHERINE…
      TUTTO SHOW  TELEVISIVO…

      Il green pass viene rilasciato solo su richiesta, ma nessuno lo richiederà…
      Ma se ci sono i covidioti che ci cascano per paura di una sanzione che non esiste… riusciranno a intimorire la persone… cercando il modo di far rincoglionire le persone abbastanza, per abituarle alla consuetudine… e dargli poi lo scacco matto quando la maggior parte della gente sarà rincovidita !!!
      Ascoltate e diffondete…
      https://rumble.com/vgtmjb-tutto-programmato…-da-anni-un-solo-consiglio-seguilo-fino-alla-fine.html?fbclid=IwAR2l39kL9ks8-CjKC3YtEN6FxQnG65X9sXhxukjKhPtGpde19JTGedZ3K9s

      TUTTI DEVONO RIBELLARSI A PARTIRE DALLE FORZE DELL’ORDINE…prima che sia troppo tardi… contro il terrore e l’abuso…Non bisogna mai rispondere ad ordini in Disonore !!!
      Ogni poliziotto che emette sanzioni illegittime risponde personalmente nei confronti delle vittime…
      Vi prego uomini in divisa, arrestate questi criminali al Governo !!!  (appellandovi all’Art. 28)

      Altri Avvocati:
      https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=897089754190395&id=114623160190635
      Covid, avvocato:
      Chi impone il vaccino finisce dritto davanti al Tribunale penale internazionale”… di Norimberga
      https://stopcensura.online/avvocato-chi-impone-vaccini-obbligatori-finisce-davanti-il-tribunale-penale-internazionale/?fbclid=IwAR1eXdbYWV4zf2oiuwdZQt0BDCGQxq0p7ihswv91Bx_CAC9T_LEoSL4C2gk

      TUTTI i vaccini producono reazioni immunitarie, lievi, medie ed importanti, ed infiammatorie, scatenando, con l’introduzione delle sostanze vaccinali (tossiche), infiammazioni  (termine tecnico ASIA) e particolarmente con i macrofagi, globuli bianchi ed altre sostanze scatenate ed immesse in circolazione nei liquidi del corpo (linfa e sangue) da quelle intossicazioni, per l’intasamento dei micro vasi, della microcircolazione, generano anche micro ischemie ed a valle stress ossidativo in cellule e tessuti di determinati organi…con le conseguenze del caso…

      Recentemente anche una sentenza di Tribunale Italiano (anno: maggio 2021) ha confermato che un “vaccino” (in realtà meccanismo genetico spacciato per vaccino), per il cosiddetto FALSO covid19/Sars-covid2, ha determinato la morte di un militare obbligato a vaccinarsi.
      E come dice la sentenza è morto per quello che i medici impreparati allopatici, chiamano impropriamente ADE (esagerata risposta infiammatoria, una ASIA amplificata), che è solo una delle tante conseguenze possibili di questi meccanismi genetici inoculati, dopo qualsiasi  vaccino e specialmente con quelli a mRna, per il cosiddetto falso Sars-con2/covid19.
      Il meccanismo è semplice ed è sempre uguale per tutti i Vaccini ed i relativi ammalamenti dopo vaccino.
      Da tenere presente che queste infiammazioni rimangono latenti nel corpo e possono riaffiorare nel tempo anche dopo anni ammalando il vaccinato e generando qualsiasi tipo di malattia.

      DOCUMENTO UFFICIALE sul Covid-19, il CDC ha AMMESSO con rancore già nell’estate 2020 di NON avere un virus misurabile:

      Poiché nessun oggetto virale isolato quantificato (= misurato) del 2019-nCoV è disponibile in questo momento…” (pagina 39 del ‘CDC 2019-Novel Coronavirus (2019-nCoV) Real-Time RT-PCR Diagnostic Panel’ (13 luglio)

      Quindi come fanno a preparare un presunto “vaccino” per un determinato virus, se non hanno in mano il virus stesso….? infatti hanno preparato un “meccanismo genetico” e lo hanno spacciato per vaccino…..tanto medici e popolazione sono ignoranti….

      Qui sotto trovate molto altro materiale su questo tema….anche più aggiornato….
      Tratto da: https://pattoverascienza.com/coronavirus-covid19-chi-lha-visto-by-antonio-miclavez-medico/

      —————————————————————————————————————

      Un nuovo sistema sintetico fa luce sui meccanismi “segreti” delle cellule

      Redazione 14 Luglio 2020
      2020-07-14T16:43:57+02:00 Ricerca e università

      Le cellule sono alla base della vita di qualunque organismo vivente. Il loro corretto funzionamento si basa su una precisa organizzazione interna dello spazio, tramite la quale le proteine e gli acidi nucleici sono in grado di svolgere efficacemente il proprio compito.

      Fino a pochi anni fa si credeva che l’organizzazione interna delle cellule fosse dovuta unicamente alla presenza di alcuni organelli separati dal resto del citoplasma da membrane. Recentemente è stato invece scoperto che esiste un certo numero di organelli, detti condensati biomolecolari, che sono sprovvisti di membrana e svolgono un ruolo importante nell’omeostasi cellulare, poiché sono in grado di adattare la propria struttura e funzione a variazioni dell’ambiente interno ed esterno alla cellula stessa. Inoltre, i meccanismi alla base della formazione di questi organelli, composti principalmente da proteine e acidi nucleici, sembrano essere coinvolti anche nella patogenesi di malattie come l’Alzheimer, la SLA e la demenza frontotemporale, tutte patologie causate da un’aggregazione anomala di proteine.

      A causa dell’elevato numero di componenti del citoplasma, identificare i meccanismi che determinano la formazione e la dissoluzione dei condensati biomolecolari in condizioni fisiologiche è molto difficile. Per ovviare a questo problema, un gruppo di ricercatori della Sapienza, dell’Istituto Weizmann di Tel Aviv e delle Università di Oxford e Vienna hanno ingegnerizzato geneticamente delle cellule di lievito al fine di produrre proteine in grado di formare condensati biomolecolari con proprietà chimico-fisiche controllabili.

      “Grazie all’utilizzo di metodi sperimentali di avanguardia – spiega Lorenzo Rovigatti del Dipartimento di Fisica della Sapienza – siamo stati in grado di capire come le proprietà microscopiche delle proteine e la loro concentrazione controllino la formazione e le caratteristiche dei condensati biomolecolari”.
      I risultati, pubblicati sulla rivista “Nature Chemical Biology”, rappresentano un passo in avanti fondamentale per capire quali siano le caratteristiche chimico-fisiche delle proteine che influenzano maggiormente il ruolo sia fisiologico che patologico dei condensati biomolecolari.

      “Il sistema che abbiamo sviluppato è molto generale – aggiunge Rovigatti – e può essere utilizzato anche per rispondere a quesiti di grande importanza biologica su alcuni processi microscopici che avvengono nelle cellule e che non sono altrimenti osservabili, come interazioni specifiche tra acidi nucleici e proteine”.

      La ricerca rappresenta un importante progresso verso una più piena comprensione dei meccanismi di aggregazione proteica necessari al funzionamento delle cellule che, se disfunzionali, possono provocare l’insorgenza di gravi patologie.

      Articoli correlati: Un nuovo studio mette in luce il ruolo delle cellule stellate nello sviluppo del nostro cervello

      Osservare l’aggregazione delle proteine in vivo: un nuovo sistema sintetico fa luce sui meccanismi “segreti” delle cellule
      Un team di ricerca internazionale con un forte contributo della Sapienza ha sviluppato un sistema sintetico che permette di studiare in vivo l’aggregazione delle proteine nelle cellule. Lo studio, pubblicato sulla rivista Nature Chemical Biology, apre nuove strade alla comprensione di un meccanismo che, se non funziona correttamente, può causare l’insorgenza di gravi patologie
      https://www.uniroma1.it/it/notizia/osservare-laggregazione-delle-proteine-vivo-un-nuovo-sistema-sintetico-fa-luce-sui
      ino a pochi anni fa si credeva che l’organizzazione interna delle cellule fosse dovuta unicamente alla presenza di alcuni organelli separati dal resto del citoplasma da membrane. Recentemente è stato invece scoperto che esiste un certo numero di organelli, detti condensati biomolecolari, che sono sprovvisti di membrana e svolgono un ruolo importante nell’omeostasi cellulare, poiché sono in grado di adattare la propria struttura e funzione a variazioni dell’ambiente interno ed esterno alla cellula stessa. Inoltre, i meccanismi alla base della formazione di questi organelli, composti principalmente da proteine e acidi nucleici, sembrano essere coinvolti anche nella patogenesi di malattie come l’Alzheimer, la SLA e la demenza frontotemporale, tutte patologie causate da un’aggregazione anomala di proteine.

      A causa dell’elevato numero di componenti del citoplasma, identificare i meccanismi che determinano la formazione e la dissoluzione dei condensati biomolecolari in condizioni fisiologiche è molto difficile. Per ovviare a questo problema, un gruppo di ricercatori della Sapienza, dell’Istituto Weizmann di Tel Aviv e delle Università di Oxford e Vienna hanno ingegnerizzato geneticamente delle cellule di lievito al fine di produrre proteine in grado di formare condensati biomolecolari con proprietà chimico-fisiche controllabili.

      “Grazie all’utilizzo di metodi sperimentali di avanguardia – spiega Lorenzo Rovigatti del Dipartimento di Fisica della Sapienza – siamo stati in grado di capire come le proprietà microscopiche delle proteine e la loro concentrazione controllino la formazione e le caratteristiche dei condensati biomolecolari”.
      I risultati, pubblicati sulla rivista Nature Chemical Biology, rappresentano un passo in avanti fondamentale per capire quali siano le caratteristiche chimico-fisiche delle proteine che influenzano maggiormente il ruolo sia fisiologico che patologico dei condensati biomolecolari.

      “Il sistema che abbiamo sviluppato è molto generale – aggiunge Rovigatti – e può essere utilizzato anche per rispondere a quesiti di grande importanza biologica su alcuni processi microscopici che avvengono nelle cellule e che non sono altrimenti osservabili, come interazioni specifiche tra acidi nucleici e proteine”.

      La ricerca rappresenta un importante progresso verso una più piena comprensione dei meccanismi di aggregazione proteica necessari al funzionamento delle cellule che, se disfunzionali, possono provocare l’insorgenza di gravi patologie.
      Riferimenti:
      Designer protein assemblies with tunable phase diagrams in living cells – Meta Heidenreich, Joseph M. Georgeson, Emanuele Locatelli, Lorenzo Rovigatti, Saroj Kumar Nandi, Avital Steinberg, Yotam Nadav, Eyal Shimoni, Samuel A. Safran, Jonathan P. K. Doye, Emmanuel D. Levy – Nature Chemical Biology (2020) DOI https://doi.org/10.1101/2020.06.03.131433

      Info By Lorenzo Rovigatti
      – Dipartimento di Fisica: lorenzo.rovigatti@uniroma1.it
      Collegamenti: Di
      partimento di Fisica
       – Leggi l’articolo su Nature Chemical Biology
      Allegati Segnalazione dei media – Martedì, 14 luglio 2020

      La crescita delle cellule e l’apparizione dei “condensati biomolecolari”
      https://www.youtube.com/watch?v=o_MY5hkLhsc
      vedi anche qui:
      https://www.news-medical.net/news/20200915/22455/Italian.aspx

      Sonoro:
      https://www.skuola.net/chimica/inorganica/condensati-materia.html

      https://www.treccani.it/enciclopedia/fisiologia-e-patologia-cellula_%28Enciclopedia-del-Novecento%29/

      Mio Commento NdR:  questi meccanismi sono uno dei tanti meccanismi biologici naturali, che si possono inceppare con tutti i Vaccini, anche quelli a mRna.

      ———————————————————————————————————————–

      https://www.marianoamici.com/documentazione-scientifica/
      QUI….troverete una sintesi del materiale che ho raccolto in questi mesi e che ritengo importante per aiutarvi a diventare cittadini sempre più consapevoli e, dunque, liberi. E’ una sezione in costante aggiornamento, così come tutto il sito: continuate a seguirmi per essere sempre informati sulle mie iniziative e sulle mie battaglie per la verità.

      Ecco alcuni stralci: esempio, la documentazione informativa messa a disposizione dalla Pfizer (consultabile anche sul sito dell’Ema che pubblica tra l’altro anche la Relazione pubblica di valutazione europea, EPAR – European Public Assessment Report qui:
      Comirnaty, INN-COVID-19 mRNA Vaccine (nucleoside-modified) (europa.eu)
      le informazioni fornite dall’Aifa:
      ea9099cd-c71c-d443-e447-6da60137da37.pdf (ordinemedct.it)

      per accorgersi che il produttore stesso non è in grado di offrire garanzie sull’efficacia del preparato sia in termini di immunità per il paziente vaccinato che di effettivo ostacolo alla diffusione del virus e che sempre il produttore ammette di non aver potuto testare il proprio vaccino su tutta una serie di pazienti che versano in condizioni di particolare fragilità e che dunque potrebbero riscontrare problemi dopo la vaccinazione…..
      By  Dott. Mariano Amici (medico)

      ANCHE un LABORATORIO BRITANNICO TROVA  il GRAFENE delle  FIALE dei “ VACCINI” !
      Ecco i risultati che sono arrivati. Il grafene è confermato, nei sieri genici, spacciati per Vaccini !
      Un laboratorio del Regno Unito ha analizzato un campione utilizzando la spettroscopia RAMAN e ha trovato il grafene. La spettroscopia RAMAN è la stessa tecnica utilizzata dal dottor Campra in Spagna per confermare la GO nei campioni spagnoli.
      Il campione è stato ottenuto da un medico del Regno Unito che ha mantenuto intatta la catena vitale delle prove, il che significa che l’analisi resisterà nei tribunali del Regno Unito..
      Il rapporto può essere scaricato dal sito direttamente.
      Ecco alcuni estratti chiave: L’analisi di laboratorio vera e propria verrà pubblicata in seguito

      ESTRATTO
      Un medico britannico si è fatto avanti nel dicembre 2021 offrendo di assistere in un’indagine per accertare se i risultati scoperti dal dottor Noack e Campra potessero essere replicati nel Regno Unito e anche per esaminare le fiale di iniezione COVID-19 per la scoperta di tossine o contenuti imprevisti .
      Il medico ha sequestrato una fiala per iniezione dal frigorifero ospitato nell’ambulatorio in cui lavora e l’ha consegnata a un investigatore indipendente che assisteva nelle indagini sui casi relativi a lesioni subite a seguito di iniezioni somministrate nell’ambito della campagna vaccinale.

      Da allora sono state ottenute altre fiale che coprono i tre principali produttori del Regno Unito: Pfizer, Moderna e AstraZeneca.

      Identificati gli imputati, veri CRIMINALI:
      – AstraZeneca
      – Pfizer
      – Moderna
      – Servizio Sanitario Nazionale (SSN)
      – Agenzia di regolamentazione dei medicinali e dei prodotti sanitari (MHRA)
      – Comitato misto per la vaccinazione e l’immunizzazione (JCVI)
      – Il governo di Sua Maestà

      Catena di prove
      -Fiala di iniezione consegnata all’ambulatorio del GP
      -Fiala per iniezione raccolta dal frigorifero per chirurgia GP
      -Fiala per iniezione consegnata al team investigativo
      -Fiala di iniezione consegnata al Laboratorio
      -Fiala di iniezione esaminata forense
      -Fiala di iniezione conservata a fini di divulgazione

      Un riassunto dei risultati dettagliati nel rapporto sulla qualità assicurata allegato è il seguente: La spettroscopia RAMAN ha scoperto le seguenti particelle:
      -Grafene -SP3 Carbonio -Ossido di ferro -Derivati ​​del carbonio – Frammenti di vetro
      Leggi e scarica il rapporto completo qui:
      https://www.notonthebeeb.co.uk/post/uk-lab-finds-graphene-in-vaccine-vials

      Gran Bretagna: Circa 4.000 donne lamentano problemi mestruali dopo la vaccinazione Covid
      https://www.theitaliantribune.it/gran-bretagna-circa-4-000-donne-lamentano-problemi-mestruali-dopo-la-vaccinazione-covid/

      ————————————————————————————————————-

      vedere: https://pattoverascienza.com/?s=contagio
      https://pattoverascienza.com/?s=cosa+sono+i+virus

      Qui una mia ricerca, che ritengo utile anche per tutti i medici:
      https://mednat.news/vaccini/Microbioma_omeostasi_stress_ossidativo_mutazioni_DNA-danni-da-farmaci-e-VACCINI.pdf

      PUÒ  BASTARE LA LETTURA DEI TITOLI DEGLI ARTICOLI  ?

      https://disinformazione.it/2021/08/28/gli-innocui-sieri-genici-e-il-rischio-aborti-e-sterilita/

      https://www.lapekoranera.it/2021/09/09/obbligo-vaccinale-dott-di-bella-e-in-atto-la-cancellazione-del-popolo-italiano/

      https://www.altrainformazione.it/wp/2021/08/26/regno-unito-report-sconvolge-gli-esperti-contagiati-covid-89-sono-vaccinati/

      https://www.detoxed.info/martin-blachier-il-pass-sanitario-uneresia-sono-i-vaccinati-che-contagiano-gli-altri/

      https://www.oltre.tv/di-bella-vaccini-rsa-mortalita-aumentata/

      https://www.ilparagone.it/attualita/vaccinati-si-contagiano-di-piu/

      https://www.ilparagone.it/attualita/i-vaccini-non-sono-sicuri-per-il-premio-nobel-montagnier-ecco-i-rischi-che-stiamo-correndo/

      http://www.strettoweb.com/2021/09/catania-la-testimonianza-di-un-24enne-dopo-il-vaccino/1235995/

      https://twitter.com/byoblu/status/1427268661446840323

      https://www.cagliaripost.com/montagnier-sulla-vaccinazione-di-massa-luomo-sta-lavorando-alla-propria-scomparsa/
      – Leggere attentamente le ultime 5 righe.

      https://www.vocidallastrada.org/2021/09/pandemia-dei-vaccinati-lultimo-rapporto.html

      https://www.lapekoranera.it/2021/09/09/medico-muore-per-covid-nonostante-la-doppia-dose-di-pfizer/

      https://www.detoxed.info/dr-christian-perronne-esperto-francese-di-malattie-infettive-i-vaccinati-sono-a-rischio-con-le-varianti-e-sono-pericolosi-per-gli-altri/

      https://www.nurse24.it/dossier/covid19/l-infermiera-che-guida-i-no-vax-meglio-sospesa-che-morta.html

      https://www.oltre.tv/pfizer-ex-vicepresidente-contro-vaccino-industria/
      Se lo dice lui.

      https://www.byoblu.com/2021/08/09/vaccini-spray-nasali-con-nanoparticelle-e-ossido-di-grafene-perche-si-investe-cosi-tanto-nellossido-di-grafene/

      https://www.lapekoranera.it/2021/09/09/vaccini-i-medici-di-ippocrateorg-stiamo-ricevendo-numerose-segnalazioni-di-effetti-collaterali-video/

      https://www.lapekoranera.it/2021/09/09/dott-mariano-amici-fac-simile-per-lesenzione-dalla-puntura/

      https://scenarieconomici.it/i-terribili-fantasmi-del-xx-secolo-devono-essere-ricacciati-nelle-loro-bare-di-marco-santero/

      Leggere il contenuto della finestra “ODIO E PROPAGANDA”: il biglietto da visita del Nuovo Ordine Mondiale.

      Ecco una lista di studi sul tema Virus, e presunta “epidemia”
      https://clinicaltrials-gov.translate.goog/ct2/history/NCT04368728?V_4=View&_x_tr_sl=en&_x_tr_tl=it&_x_tr_hl=it&_x_tr_pto=nui,sc

      Altri studi e ricerche sui GRAVI danni dei Vaccini !
      Mille studi sugli effetti collaterali dei vaccini Covid.

      Raccolti in un solo documento 1000 studi sottoposti a revisione paritaria (peer review) che mettono in dubbio la sicurezza del vaccino Covid-19.

      Si tratta di documenti medici sottoposti a peer review inviati a varie riviste mediche, che evidenziano una moltitudine di eventi avversi nei destinatari del vaccino Covid-19. Si parte dalla miocardite, per arrivare a sindromi più rare, ma ugualmente pericolose.

      Si può scaricare il documento integrale qui:
      https://www.informedchoiceaustralia.com/post/1000-peer-reviewed-studies-questioning-covid-19-vaccine-safety

      Prove che i vaccini sono inefficaci per tutte le cosiddette varianti:
      The SARS-CoV-2 Delta variant is poised to acquire complete resistance to wild-type spike vaccines | bioRxiv (archive.is)

      Prova che l’immunità naturale è più efficace di 2 dosi del vaccino Pfizer e quindi I Vaccini non solo NON servono, ma sono pericolosi perché aumentano la possibilità di ammalarsi di qualsiasi malanno:
      Comparing SARS-CoV-2 natural immunity to vaccine-induced immunity: reinfections versus breakthrough infections (medrxiv.org)

      Prove della maggior suscettibilità all’aggravamento della Covis19, da parte di individui vaccinati con due dosi, dal New England Journal of Medicine
      Resurgence of SARS-CoV-2 Infection in a Highly Vaccinated Health System Workforce | NEJM

      Prove dal set di dati VAERS che mostrano che il rischio di miocardite nei giovani supera il beneficio del vaccino:
      CDC Awardee COVID-19 Vaccination Planning Meeting
      Pericolo miocardite dal Vaccino:
      mRNA COVID-19 Vaccination and Development of CMR-confirmed Myopericarditis | medRxiv

      La proteina Spike SARS-CoV-2 compromette la funzione endoteliale tramite la sottoregolazione di ACE 2:
      SARS-CoV-2 Spike Protein Impairs Endothelial Function via Downregulation of ACE 2 | Circulation Research (ahajournals.org)

      La nuova proteina spike del coronavirus svolge un ruolo chiave aggiuntivo aggravando gli ammalamenti preesistenti:
      The novel coronavirus’ spike protein plays additional key role in illness – Salk Institute for Biological Studies

      Proteina Spike e danni al sistema immunitario. Uno studio ne mette in evidenza il ruolo

      La vaccinazione imperfetta può aumentare la trasmissione di agenti patogeni altamente virulenti, cosi dice la medicina allopatica ufficiale…ma è veramente così ?
      NO più Vaccini si fanno e più infiammazioni nascono nei vaccinati !
      Imperfect Vaccination Can Enhance the Transmission of Highly Virulent Pathogens (plos.org)

      Decremento della protezione del vaccino BNT162b2 per l’infiammazione Covid19, in Qatar:
      Waning of BNT162b2 vaccine protection against SARS-CoV-2 infection in Qatar | medRxi

      Gli anticorpi anti-SARS-CoV-2 aumentano l’infiammazione preesistente e latente.
      Un potenziale rischio per la vaccinazione di massa. L’ADE può verificarsi in persone che ricevono vaccini basati (mRNA o vettori virali) e quindi espongono all’aggravamento del paziente:
      Infection-enhancing anti-SARS-CoV-2 antibodies recognize both the original Wuhan/D614G strain and Delta variants. A potential risk for mass vaccination? – Journal of Infection

      Gli anticorpi potrebbero causare una aggravamento dell’influenza stagionale chiamata la COVID-19:
      Rogue antibodies could be driving severe COVID-19 (archive.is)
      – Garber, K. (2020). Coronavirus vaccine developers wary of errant antibodies. Nature Biotechnology.
      – Wan Y, Shang J, Sun S, et al. Molecular Mechanism for Antibody-Dependent Enhancement of Coronavirus Entry. J Virol. 2020;94(5):e02015-19.
      Questo solo per citarne alcuni….

      Gravidanza e vaccini per la COVID:
      Perma | Preliminary Findings of mRNA Covid-19 Vaccine Safety in Pregnant Persons | NEJM

      ScienceDirect – Autoimmunity Reviews | 02/11/21 (https://doi.org/10.1016/j.autrev.2021.102989 ) [Letter to the Editor] “Immune mediated events timely associated with COVID-19 vaccine […]”

      “Eventi immunomediati temporalmente associati al vaccino COVID-19.
      Un commento all’articolo di Badier, et al. https://doi.org/10.1016/j.autrev.2021.102951  […]”

      “[…] abbiamo monitorato casi di altri eventi autoimmuni/autoinfiammatori che si sono sviluppati in stretta correlazione con la vaccinazione COVID-19.” “La polimialgia reumatica https://www.msdmanuals.com/it-it/casa/disturbi-di-ossa,-articolazioni-e-muscoli/vasculite/polimialgia-reumatica è stata la manifestazione più frequentseguita da pannicolite cutanea https://www.merckmanuals.com/professional/dermatologic-disorders/hypersensitivity-and-inflammatory-skin-disorders/panniculitis
      e disturbi neuromuscolari https://it.wikipedia.org/wiki/Malattia_neuromuscolare

      “La vaccinazione può indurre malattie autoimmuni nuove, in particolare in individui geneticamente predisposti.”
      “[…] la nostra esperienza mostra che i vaccini COVID-19 dovrebbero essere considerati come fattore di rischio per indurre non solo vasculite ma anche altri fenomeni autoimmuni e autoinfiammatori sistemici e che la relazione tra vaccinazione e autoimmunità dovrebbe essere ulteriormente studiata.”

      IgA vasculitis in adult patient following vaccination by ChadOx1 nCoV-19
      L. Badier, A. Toledano, T. Porel, S. Dumond, J. Jouglen, L. Sailler, et al.
      Autoimmun Rev, 9 (2021 Sep), p. 102951, 10.1016/j.autrev.2021.102951
      Article  Download PDF  View Record in Scopus  Google Scholar

      [2] Hočevar A, Simonović Z, Rotar Ž, Tomšič M. Vasculitis temporally associated with COVID-19 infection or vaccination – single centre experience. J Rheumatol, [in press].
      Google Scholar

      [3] National Institute of Public Health: https://podatki.nijz.si/

      [4] The autoimmune/inflammatory syndrome induced by adjuvants (ASIA)/Shoenfeld’s syndrome: descriptive analysis of 300 patients from the international ASIA syndrome registry
      A. Watad, M. Quaresma, N.L. Bragazzi, R. Cervera, J.W.C. Tervaert, H. Amital, et al.
      Clin Rheumatol, 37 (2) (2018 Feb), pp. 483-493, 10.1007/s10067-017-3748-9
      CrossRefView Record in ScopusGoogle Scholar

      [5] Drug-induced IgA vasculitis in children and adults: revisiting drug causality using a dual pharmacovigilance-based approach
      C. Rasmussen, M. Tisseyre, J. Garon-Czmil, M. Atzenhoffer, L. Guillevin, J.E. Salem, et al.
      Autoimmun Rev, 20 (1) (2021 Jan), p. 102707, 10.1016/j.autrev.2020.102707
      Article + Download PDFView Record in ScopusGoogle Scholar

      [6] Vasculitis following influenza vaccination: a review of the literature
      T. Watanabe
      Curr Rheumatol Rev, 13 (3) (2017), pp. 188-196, 10.2174/1573397113666170517155443

      Efficacia dell’ivermectina:
      Ivermectin for COVID-19: real-time meta analysis of 64 studies (ivmmeta.com)
      Ivermectin for COVID-19: real-time analysis of all 121 studies (c19ivermectin.com)

      Altre ricerche e studi pubblicati
      Danni dei Vaccini per la falsa epidemia sopranominata Covi19, pur essendo una normale influenza stagionale
      Fonte: The Korean Academy of Medical Sciences

      “Morte improvvisa”, indotta da miocardite dopo vaccinazione COVID. Ecco i risultati di autopsia su di un giovane di 22 anni – Ott. 2021
      J Korean Med Sci. 2021 Oct 18;36(40):e286. English.
      Published online Jul 10, 2021.  https://doi.org/10.3346/jkms.2021.36.e286
      Myocarditis-induced Sudden D
      eath after BNT162b2 mRNA COVID-19 Vaccination in Korea:
      Case Report Focusing on Histopathological Findings
      By Sangjoon Choi,1 SangHan Lee, 1 Jeong-Wook Seo,2 Min-ju Kim,2 Yo Han Jeon,1 Ji Hyun Park,1 Jong Kyu Lee,1 and Nam Seok Yeo1
      1Department of Forensic Medicine, Defense Institute of Forensic Science, Criminal Investigation Command, Ministry of National Defense, Seoul, Korea.
      2Department of Pathology, Incheon Sejong Hospital, Incheon, Korea.
      J Korean Med Sci. 2021 Oct 11;36(39):e277. English.
      Published online Oct 01, 2021.  https://doi.org/10.3346/jkms.2021.36.e277
      ———————————————————
      Un caso di miopericardite dopo la vaccinazione BNT162b2 COVID-19 mRNA in un giovane maschio coreano
      A Case Report for Myopericarditis after BNT162b2 COVID-19 mRNA Vaccination in a Korean Young
      By MaleDongwon Kim,1,† Jun Hyung Choi,1,† Jun Young Jang,1,† Ouiyeon So,1,† EunJeong Cho,2 Hyunhee Choi,2 Kyung Soon Hong,2 and Kyu Tae Park2
      1Division of Cardiology, Department of Internal Medicine, Hallym University College of Medicine, Chuncheon, Korea.
      2Division of Cardiology, Department of Internal Medicine, Chuncheon Sacred Heart Hospital, Hallym University College of Medicine, Chuncheon, Korea.
      ———————————————————–

      Sindrome infiammatoria multisistemica in un adulto dopo la vaccinazione COVID-19: un case report e una revisione della letteratura
      Multisystem Inflammatory Syndrome in an Adult after COVID-19 Vaccination: a Case Report and Literature Review
      J Korean Med Sci. 2021 Nov 22;36(45):e312. Forthcoming. English.
      Published online Nov 05, 2021.  https://doi.org/10.3346/jkms.2021.36.e312
      By Jung Wan Park,1 Shi Nae Yu,1 Sung Hae Chang,2 Young Hyeon Ahn,3 and Min Hyok Jeon1 1Department of Internal Medicine, Division of Infectious Disease, Soonchunhyang University Hospital, Cheonan, Korea.
      2
      Department of Internal Medicine, Division of Rheumatology, Soonchunhyang University Hospital, Cheonan, Korea.
      3
      Department of Internal Medicine, Soonchunhyang University Hospital, Cheonan, Korea.
       Address for Correspondence: Min Hyok Jeon, MD, PhD. Division of Infectious Diseases, Department of Internal Medicine, Soonchunhyang University Cheonan Hospital, 31, Suncheonhyang 6-gil, Dongnam-gu, Cheonan 31151, Republic of Korea. Email: yacsog@schmc.ac.kr

      ———————————————————–

      J Korean Med Sci. 2021 Aug 30;36(34):e245. English.
      Published online Aug 23, 2021.  https://doi.org/10.3346/jkms.2021.36.e245
      Sindrome di poliartralgia e mialgia dopo la vaccinazione ChAdOx1 nCOV-19
      Polyarthralgia and Myalgia Syndrome after ChAdOx1 nCOV-19 Vaccination
      By Hakjun Hyun, Joon Young Song, Hye Seong, Jin Gu Yoon, Ji Yun Noh, Hee Jin Cheong and Woo Joo Kim Division of Infectious Diseases, Department of Internal Medicine, Korea University College of Medicine, Seoul, Korea.
      Address for Correspondence: Joon Young Song, MD, PhD. Department of Internal Medicine, Korea University College of Medicine, Guro Hospital, 148 Gurodong-ro, Guro-gu, Seoul 08308, Korea. Email: infection@korea.ac.kr
      ———————————————————————

      J Korean Med Sci. 2021 Aug 16;36(32):e229. English.
      Published online Aug 06, 2021.  https://doi.org/10.3346/jkms.2021.36.e229
      Immagini cardiache della miocardite acuta dopo la vaccinazione COVID-19 mRNA
      Cardiac Imaging of Acute Myocarditis Following COVID-19 mRNA Vaccination
      By In-Cheol Kim,1,2 Hyungseop Kim,1 Hee Jeong Lee,1 Ji Yoon Kim,1 and Jin-Young Kim3
      1Division of Cardiology, Department of Internal Medicine, Keimyung University Dongsan Medical Center, Daegu, Korea.
      2Department of Cardiology, School of Medicine & Institute of Medical Science, Keimyung University, Daegu, Korea.
      3Department of Radiology, Keimyung University Dongsan Medical Center, Daegu, Korea.
      Address for Correspondence: Hyungseop Kim, MD, PhD. Keimyung University Dongsan Medical Center, 1035 Dalgubeol-daero, Dalseo-gu, Daegu 42601, Republic of Korea. Email: khyungseop@dsmc.or.kr
      ———————————————————————

      J Korean Med Sci. 2021 Aug 09;36(31):e223. English.
      Published online Aug 02, 2021.
      https://doi.org/10.3346/jkms.2021.36.e223
      Emorragia intracerebrale dovuta a trombosi con sindrome da trombocitopenia dopo la vaccinazione contro COVID-19
      Intracerebral Hemorrhage due to Thrombosis with Thrombocytopenia Syndrome after Vaccination against COVID-19: the First Fatal Case in Korea.
      Jae-Ki Choi,1,* Sunghan Kim,2,* Seo Ree Kim,3 Jong-Youl Jin,3 Seon Woong Choi,2 Hoon Kim,2 Jin-Hong Yoo,1 Ik Seong Park,2 and Seong-Rim Kim2
      1Division of Infectious Diseases, Department of Internal Medicine, Bucheon St. Mary’s Hospital, College of Medicine, The Catholic University of Korea, Seoul, Korea.
      2Department of Neurosurgery, Bucheon St. Mary’s Hospital, College of Medicine, The Catholic University of Korea, Seoul, Korea.
      3Division of Hematology/Oncology, Department of Internal Medicine, Bucheon St. Mary’s Hospital, College of Medicine, The Catholic University of Korea, Seoul, Korea.
      Address for Correspondence: Seong-Rim Kim, MD, PhD. Department of Neurosurgery, Bucheon St. Mary’s Hospital, College of Medicine, The Catholic University of Korea, 327 Sosa-ro, Bucheon 14647, Republic of Korea. Email: operatua@gmail.com
      ———————————————-

      J Korean Med Sci. 2021 Jul 12;36(27):e196. English.
      Published online Jul 02, 2021
      https://doi.org/10.3346/jkms.2021.36.e196
      Utilizzo del dipartimento di emergenza da parte degli operatori sanitari in ospedale dopo la vaccinazione COVID-19
      Emergency Department Utilization by In-hospital Healthcare Workers after COVID-19 Vaccination
      By Min Ji Park, Yoo Jin Choi, and Sangchun Choi
      Department of Emergency Medicine, Ajou University School of Medicine, Suwon, Korea.
      Address for Correspondence: Yoo Jin Choi, MD, MS. Department of Emergency Medicine, Ajou University School of Medicine, 164 World cup-ro, Yeongtong-gu, Suwon 16499, Republic of Korea. Email: choiyj0729@naver.com
      ———————————————————————–

      J Korean Med Sci. 2021 Jul 12;36(27):e197. English.
      Published online Jul 02, 2021.
      https://doi.org/10.3346/jkms.2021.36.e197
      Incidenza prevista e osservata di eventi tromboembolici tra i coreani vaccinati con il vaccino ChAdOx1 nCoV-19  – Predicted and Observed Incidence of Thromboembolic Events among Koreans Vaccinated with ChAdOx1 nCoV-19 Vaccine
      By Kyungmin Huh,1,* Yewon Na,2,3,* Young-Eun Kim,4,* Munkhzul Radnaabaatar,2 Kyong Ran Peck,1 and Jaehun Jung2,5
      1Division of Infectious Diseases, Department of Medicine, Samsung Medical Center, Sungkyunkwan University School of Medicine, Seoul, Korea.
      2Artificial Intelligence and Big-Data Convergence Center, Gil Medical Center, Gachon University College of Medicine, Incheon, Korea.
      3Graduate School of Public Health, Seoul National University, Seoul, Korea.
      4Department of Big Data Strategy, National Health Insurance Service, Wonju, Korea.
      5Department of Preventive Medicine, Gachon University College of Medicine, Incheon, Korea.
      Address for Correspondence: Jaehun Jung, MD, PhD. Department of Preventive Medicine, Gachon University College of Medicine, 38 Dokjeom-ro, 3-beon-gil, Namdong-gu, Incheon 21565, Republic of Korea. Email: eastside1st@gmail.com
      ————————————————————————

      J Korean Med Sci. 2021 May 31;36(21):e153. English.
      Published online May 14, 2021.
      https://doi.org/10.3346/jkms.2021.36.e153 ù
      Reazioni avverse della seconda dose del vaccino BNT162b2 mRNA COVID-19 negli operatori sanitari in Corea
      Adverse Reactions of the Second Dose of the BNT162b2 mRNA COVID-19 Vaccine in Healthcare Workers in Korea
      By Yun Woo Lee,1 So Yun Lim,1 Ji-Hyang Lee,2 Joon Seo Lim,3 Miseo Kim,4 Seonhee Kwon,4 Jiyeon Joo,4 Sun Hee Kwak,4 Eun Ok Kim,4 Jiwon Jung,1,4 Hyouk-Soo Kwon,2 Tae-Bum Kim,2 Sung-Han Kim,1,4 and Seongman Bae1
      1Department of Infectious Diseases, Asan Medical Center, University of Ulsan College of Medicine, Seoul, Korea.
      2Department of Allergy and Clinical Immunology, Asan Medical Center, University of Ulsan College of Medicine, Seoul, Korea.
      3Clinical Research Center, Asan Institute for Life Sciences, Asan Medical Center, University of Ulsan College of Medicine, Seoul, Korea.
      4Office for Infection Control, Asan Medical Center, University of Ulsan College of Medicine, Seoul, Korea.
      Address for Correspondence: Seongman Bae, MD. Department of Infectious Diseases, Asan Medical Center, University of Ulsan College of Medicine 88 Olympic-ro 43-gil, Songpa-gu, Seoul 05505, Korea.
      Email: songman.b@gmail.com
      ————————————————————————–

      J Korean Med Sci. 2021 Aug 02;36(30):e218. English.
      Published online Jul 28, 2021.
      https://doi.org/10.3346/jkms.2021.36.e218
      Sindrome nefrosica di nuova insorgenza dopo la vaccinazione Janssen COVID-19: un case report e una revisione della letteratura
      New-onset Nephrotic Syndrome after Janssen COVID-19 Vaccination: a Case Report and Literature Review.
      By Jeong-Hoon Lim,1 Man-Hoon Han,2 Yong-Jin Kim,2 Mee-Seon Kim,2 Hee-Yeon Jung,1 Ji-Young Choi,1 Jang-Hee Cho,1 Chan-Duck Kim,1 Yong-Lim Kim,1 and Sun-Hee Park1
      1Division of Nephrology, Department of Internal Medicine, School of Medicine, Kyungpook National University, Kyungpook National University Hospital, Daegu, Korea.
      2Department of Pathology, School of Medicine, Kyungpook National University, Kyungpook National University Hospital, Daegu, Korea.
      Address for Correspondence: Sun-Hee Park, MD, PhD. Division of Nephrology, Department of Internal Medicine, School of Medicine, Kyungpook National University, Kyungpook National University Hospital, 130 Dongdeok-ro, Jung-gu, Daegu 41944, Republic of Korea. Email: sh-park@knu.ac.kr
      ———————————————————————

      J Korean Med Sci. 2021 Jul 12;36(27):e196. English.
      Published online Jul 02, 2021.
      https://doi.org/10.3346/jkms.2021.36.e196
      Utilizzo del dipartimento di emergenza da parte degli operatori sanitari in ospedale dopo la vaccinazione COVID-19
      Emergency Department Utilization by In-hospital Healthcare Workers after COVID-19 Vaccination
      By Min Ji Park, Yoo Jin Choi, and Sangchun Choi
      Department of Emergency Medicine, Ajou University School of Medicine, Suwon, Korea.
      Address for Correspondence: Yoo Jin Choi, MD, MS. Department of Emergency Medicine, Ajou University School of Medicine, 164 World cup-ro, Yeongtong-gu, Suwon 16499, Republic of Korea. Email: choiyj0729@naver.com
      ———————————————————————–

      J Korean Med Sci. 2021 Jul 12;36(27):e197. English.
      Published online Jul 02, 2021.
      https://doi.org/10.3346/jkms.2021.36.e197
      Incidenza prevista e osservata di eventi tromboembolici tra i coreani vaccinati con il vaccino ChAdOx1 nCoV-19  – Predicted and Observed Incidence of Thromboembolic Events among Koreans Vaccinated with ChAdOx1 nCoV-19 Vaccine
      By Kyungmin Huh,1,* Yewon Na,2,3,* Young-Eun Kim,4,* Munkhzul Radnaabaatar,2 Kyong Ran Peck,1 and Jaehun Jung2,5
      1Division of Infectious Diseases, Department of Medicine, Samsung Medical Center, Sungkyunkwan University School of Medicine, Seoul, Korea.
      2Artificial Intelligence and Big-Data Convergence Center, Gil Medical Center, Gachon University College of Medicine, Incheon, Korea.
      3Graduate School of Public Health, Seoul National University, Seoul, Korea.
      4Department of Big Data Strategy, National Health Insurance Service, Wonju, Korea.
      5Department of Preventive Medicine, Gachon University College of Medicine, Incheon, Korea.
      Address for Correspondence: Jaehun Jung, MD, PhD. Department of Preventive Medicine, Gachon University College of Medicine, 38 Dokjeom-ro, 3-beon-gil, Namdong-gu, Incheon 21565, Republic of Korea. Email: eastside1st@gmail.com
      ————————————————————————

      J Korean Med Sci. 2021 May 31;36(21):e153. English.
      Published online May 14, 2021.
      https://doi.org/10.3346/jkms.2021.36.e153 ù
      Reazioni avverse della seconda dose del vaccino BNT162b2 mRNA COVID-19 negli operatori sanitari in Corea
      Adverse Reactions of the Second Dose of the BNT162b2 mRNA COVID-19 Vaccine in Healthcare Workers in Korea
      By Yun Woo Lee,1 So Yun Lim,1 Ji-Hyang Lee,2 Joon Seo Lim,3 Miseo Kim,4 Seonhee Kwon,4 Jiyeon Joo,4 Sun Hee Kwak,4 Eun Ok Kim,4 Jiwon Jung,1,4 Hyouk-Soo Kwon,2 Tae-Bum Kim,2 Sung-Han Kim,1,4 and Seongman Bae1
      1Department of Infectious Diseases, Asan Medical Center, University of Ulsan College of Medicine, Seoul, Korea.
      2Department of Allergy and Clinical Immunology, Asan Medical Center, University of Ulsan College of Medicine, Seoul, Korea.
      3Clinical Research Center, Asan Institute for Life Sciences, Asan Medical Center, University of Ulsan College of Medicine, Seoul, Korea.
      4Office for Infection Control, Asan Medical Center, University of Ulsan College of Medicine, Seoul, Korea.
      Address for Correspondence: Seongman Bae, MD. Department of Infectious Diseases, Asan Medical Center, University of Ulsan College of Medicine 88 Olympic-ro 43-gil, Songpa-gu, Seoul 05505, Korea. Email: songman.b@gmail.com
      ————————————————————————–

      J Korean Med Sci. 2021 May 10;36(18):e124. English.
      Published online Apr 21, 2021.
      https://doi.org/10.3346/jkms.2021.36.e124
      Le mutazioni nella proteina Spike della SARS-CoV-2 porteranno al fallimento dei vaccini COVID-19
      Will Mutations in the Spike Protein of SARS-CoV-2 Lead to the Failure of COVID-19 Vaccines?

      By Zaixing Jia and Wenping Gong
      Tuberculosis Prevention and Control Key Laboratory/Beijing Key Laboratory of New Techniques of Tuberculosis Diagnosis and Treatment, Institute for Tuberculosis Research, 8th Medical Center, Chinese PLA General Hospital, Beijing, China.
      Address for Correspondence: Wenping Gong, PhD. Tuberculosis Prevention and Control Key Laboratory/Beijing Key Laboratory of New Techniques of Tuberculosis Diagnosis and Treatment, Institute for Tuberculosis Research, 8th Medical Center, Chinese PLA General Hospital, #17 Heishanhu Road, Haidian District, Beijing 100091, China. Email: gwp891015@whu.edu.cn
      —————————————————————————

      J Korean Med Sci. 2021 May 03;36(17):e115. English.
      Published online Apr 16, 2021.
      https://doi.org/10.3346/jkms.2021.36.e115
      Reazioni avverse dopo la prima dose del vaccino ChAdOx1 nCoV-19 e del vaccino BNT162b2 per gli operatori sanitari in Corea del Sud
      Adverse Reactions Following the First Dose of ChAdOx1 nCoV-19 Vaccine and BNT162b2 Vaccine for Healthcare Workers in South Korea
      By Seongman Bae,1 Yun Woo Lee,1 So Yun Lim,1 Ji-Hyang Lee,2 Joon Seo Lim,3 Sojeong Lee,4 Soyeon Park,4 Sun-Kyung Kim,4 Young-Ju Lim,4 Eun Ok Kim,4 Jiwon Jung,1,4 Hyouk-Soo Kwon,2 Tae-Bum Kim,2 and Sung-Han Kim1,4
      1Department of Infectious Diseases, Asan Medical Center, University of Ulsan College of Medicine, Seoul, Korea.
      2Department of Allergy and Clinical Immunology, Asan Medical Center, University of Ulsan College of Medicine, Seoul, Korea.
      3Clinical Research Center, Asan Institute for Life Sciences, Asan Medical Center, University of Ulsan College of Medicine, Seoul, Korea.
      4Office for Infection Control, Asan Medical Center, University of Ulsan College of Medicine, Seoul, Korea. Address for Correspondence: Sung-Han Kim, MD. Department of Infectious Diseases, Asan Medical Center, University of Ulsan College of Medicine 88 Olympic-ro 43-gil, Songpa-gu, Seoul 05505, Korea. Email: kimsunghanmd@hotmail.com
      ———————————————————————–

      J Korean Med Sci. 2021 May 03;36(17):e114. English.
      Published online Apr 13, 2021.
      https://doi.org/10.3346/jkms.2021.36.e114
      Eventi avversi dopo l’immunizzazione associati alla vaccinazione Coronavirus Disease 2019 segnalati nel Mobile Vaccine Adverse Events Reporting System
      Adverse Events Following Immunization Associated with Coronavirus Disease 2019 Vaccination Reported in the Mobile Vaccine Adverse Events Reporting System
      By Minji Jeon,1,* Jehun Kim,2,* Chi Eun Oh,3 and Jin-Young Lee1
      1Division of Infectious Diseases, Department of Medicine, Kosin University Gospel Hospital, Kosin University College of Medicine, Busan, Korea.
      2Division of Pulmonary and Critical Care Medicine, Kosin University Gospel Hospital, Kosin University College of Medicine, Busan, Korea.
      3Department of Pediatrics, Kosin University Gospel Hospital, Kosin University College of Medicine, Busan, Korea.
      Address for Correspondence: Jin-Young Lee, MD. Division of Infectious Diseases, Department of Medicine, Kosin University Gospel Hospital, Kosin University College of Medicine, 262 Gamcheon-ro, Seo-gu, Busan 49267, Republic of Korea. Email: rejim@hanmail.net
      ———————————————————————-

      J Korean Med Sci. 2021 Apr 12;36(14):e107. English.
      Published online Apr 06, 2021.
      https://doi.org/10.3346/jkms.2021.36.e107
      Eventi avversi negli operatori sanitari dopo la prima dose di ChAdOx1 nCoV-19  o BNT162b2 mRNA COVID-19 vaccinazione: un singolo centro esperienza
      Adverse Events in Healthcare Workers after the First Dose of ChAdOx1 nCoV-19 or BNT162b2 mRNA COVID-19 Vaccination: a Single Center Experience
      By Si-Ho Kim,1,* Yu Mi Wi,2,* Su Yeon Yun,1 Jeong Seon Ryu,1 Jung Min Shin,1 Eun Hui Lee,1 Kyung Hwa Seo,1 Sung Hee Lee,1 and Kyong Ran Peck3
      1Center for Infection Prevention and Control, Samsung Changwon Hospital, Changwon, Korea.
      2Division of Infectious Diseases, Samsung Changwon Hospital, Sungkyunkwan University, Changwon, Korea.
      3Division of Infectious Diseases, Samsung Medical Center, Sungkyunkwan University School of Medicine, Seoul, Korea.
      Address for Correspondence: Kyong Ran Peck, MD. Division of Infectious Diseases, Samsung Medical Center, Sungkyunkwan University School of Medicine, 81 Irwon-ro, Gangnam-gu, Seoul 06351, Korea. Email: krpeck@skku.edu

      PFIZER (Vaccino-EFFETTI AVVERSI OCCULTATI) siero geniico che è IN FASE DI APPROVAZIONE, LA PFIZER HA UFFICIALMENTE DICHIARATO ALLE AUTORITÀ COMPETENTI SOLO 21 EFFETTI AVVERSI.

      NEL DOCUMENTO ORIGINALE che è emerso NEI GIORNI SCORSI GRAZIE AD UN TRIBUNALE NEOZELANDESE, LA LISTA COMPLETA PUBBLICATA DALLA PFIZER INVECE RIPORTA “100 EFFETTI AVVERSI”.

      [SE NON VIENE RIPORTATO, NON  PUÒ ESSERE CORRELATO!]

      TRA GLI EFFETTI AVVERSI OCCULTATI:
      – INSUFFICIENZA RENALE
      – ICTUS
      – EVENTI CARDIACI
      – COMPLICANZE NELLA GRAVIDANZA
      – INFIAMMAZIONI (Asia od ADE)
      – MALATTIA NEUROLOGICA
      – INSUFFICIENZA AUTOIMMUNE
      – PARALISI
      – INSUFFICIENZA EPATICA
      – MALATTIE DEL SANGUE
      – MALATTIE DELLA PELLE
      – PROBLEMI MUSCOLO-SCHELETRICI
      – ARTRITE
      – MALATTIE RESPIRATORIE
      – COAGULI DI SANGUE
      – MALATTIE VASCOLARI
      – EMORRAGIE
      – PERDITA DELLA VISTA
      – PARALISI DI BELL
      – EPILESSIA…

      Documento PFIZER originale:

      https://phmpt.org/wp-content/uploads/2021/11/5.3.6-postmarketing-experience.pdf#page=7

      Come può un singolo vaccino avere una gamma così ampia di effetti?
      Le ragioni tecniche per cui i vaccini a mRNA possono avere effetti così ampi sulla salute umana sono comprese da coloro che lavorano nella terapia genica.  Una funzione del DNA perfettamente stabile è fondamentale per la vita.  A sua volta, l’integrità della funzione cellulare è fondamentale per mantenere il DNA.  Le singole cellule contengono meccanismi per riparare il proprio DNA fino a 70.000 volte al giorno.  Da questo punto di vista, lo studio di laboratorio in vitro recentemente pubblicato su Viruses 2021, 13.2056, è indicativo.  Suggerisce un possibile meccanismo per il danno da vaccino.  Lo studio ha scoperto che la proteina spike si localizza nel nucleo e inibisce la riparazione del danno al DNA impedendo l’accesso alle proteine ​​chiave di riparazione del DNA.  I risultati rivelano un potenziale percorso molecolare attraverso il quale la proteina spike del covid potrebbe impedire l’immunità adattativa.  Sottolineano i potenziali effetti collaterali dei vaccini a mRNA a lunghezza intera basati su spike.

      Ne ha parlato anche Daily Telegraph in Nuova Zelanda:

      https://dailytelegraph.co.nz/news/pfizer-document-concedes-that-there-is-a-large-increase-in-types-of-adverse-event-reaction-to-its-vaccine/

      CORRELARE GLI EFFETTI AVVERSI E LE MORTI DA VACCINO PFIZER, ORA DIVENTA POSSIBILE.

      LO SCENARIO STA DEFINITIVAMENTE CAMBIANDO !
      http://t.me/TheSt

      The British Medical Journal | 07/01/22 [News]
      “Covid-19: Babies born during the pandemic […]”
      “Covid-19: i bambini nati durante la pandemia mostrano lievi ritardi nello sviluppo”

      “Un piccolo studio ha scoperto che i bambini nati durante il primo anno della pandemia hanno ottenuto punteggi leggermente inferiori nel test di screening dello sviluppo a sei mesi rispetto ai bambini nati appena prima della pandemia. La ricerca, pubblicata su JAMA Pediatrics, non ha trovato segnali che suggeriscano che l’esposizione all’infezione da SARS-CoV-2 nell’utero fosse collegata a deficit dello sviluppurologico.”
      “Dani Dumitriu, ricercatore capo e assistente professore di pediatria e psichiatria, ha dichiarato: “[…] I risultati suggeriscono che l’enorme quantità di stress avvertito dalle madri in gravidanza durante questi tempi senza precedenti potrebbe aver avuto un ruolo.”
      By t.me/studiscientificivaccini

      AACE Clinical Case Reports | 16/12/21

      Tiroidite dopo il vaccino mRNA (COVID-19): una serie di danni: “Recentemente sono stati segnalati casi di pazienti che hanno sviluppato SAT (tiroidite subacuta) dopo il vaccino mRNA SARS-COV-2. Iremli et al. hanno riportato tre casi in Europa By donne che hanno sviluppato SAT pochi giorni dopo i vaccini […], mentre Schimmel et al. hanno segnalato un caso simile negli USA.”

      “Le caratteristiche cliniche comuni sono la mezza età, l’assenza di anamnesi di malattie della tiroide, lo sviluppo di tireotossicosi con dolore al collo 4-27 giorni dopo la prima o la seconda dose e gli anticorpi tiroidei negativi.”

      “I nostri tre pazienti […] hanno sviluppato ipertiroidismo sintomatico con evidenza biochimica di tireotossicosi dopo aver ricevuto il vaccino Moderna o Pfizer-BioNTech, entro 10-20 giorni dalla prima o dalla seconda dose.”

      t.me/studiscientificivaccini

      Esiste un’associazione con la vaccinazione per il COVID ed episodi di sanguinamento (pelle, naso o gengive):
      https://sciencedirect.com/science/article/pii/S0264410X21011038?via%3Dihub

      – Il sanguinamento è più diffuso dopo la vaccinazione
      – Molto probabilmente legata alla trombocitopenia (= bassa conta piastrinica) indotta dal Vaccino

      Nuovo studio basato su dati provenienti da Israele.
      L’incidenza della miocardite è aumentata dopo la ricezione del vaccino per il COVID (Pfizer-BioNTech), in particolare dopo la seconda dose tra i giovani riceventi di sesso maschile:
      https://www.nejm.org/doi/10.1056/NEJMoa2109730?url_ver=Z39.88-2003&rfr_id=ori:rid:crossref.org&rfr_dat=cr_pub%20%200pubmed

      Una bambina di 5 anni in Florida è stata ricoverata con atassia e febbre alta 3 giorni dopo aver assunto il vaccino Pfizer.  L’atassia è un disordine del movimento causato da problemi al cervelletto.
      L’atassia è l’assenza di controllo motorio, l’origine dell’ atassia risale all’ alterazione del codice genetico di un gene.In altre parole la proteina “errata”, sintetizzata da quel gene mutato, genera una catena di eventi che altera inesorabilmente, gradualmente, ma irreversibilmente, la funzionalità del sistema nervoso centrale.

      SARS-CoV-2 mRNA – Vaccination-Associated Myocarditis […]”
      “Miocardite associata alla vaccinazione SARS-CoV-2 mRNA nei bambini di età compresa tra 12 e 17 anni […]”
      Estratto:
      “Obiettivi: stabilire il tasso di miocardite cardiaca post-vaccinazione nella popolazione di 12-15 e 16-17 anni […] è fondamentale per lo sviluppo di un piano di raccomandazione che bilancia i danni con i benefici […]”
      “Risultati: sono stati identificati in totale 253 CAE (eventi cardiaci avversi). I tassi per milione dopo la seconda dose tra i maschi erano 162,2 (età 12-15) e 93,0 (età 16-17) […]”
      “Per i ragazzi di 12-15 anni senza comorbidità mediche […] il tasso di CAE è da 2,6 a 4,3 volte superiore al rischio di ricovero in ospedale per COVID-19 a 120 giorni […]”
      “Per i ragazzi di età compresa tra 16 e 17 anni, senza comorbilità mediche, il tasso di CAE è da 1,5 a 2,5 volte superiore ai periodi con ricoveri settimanali per COVID-19 elevati.”

      Morte improvvisa, indotta da miocardite dopo la vaccinazione per la COVID-19 con mRNA BNT162b2 in Corea: caso clinico incentrato sui risultati istopatologici
      Estratto
      “Vi presentiamo i risultati dell’autopsia di un uomo di 22 anni che ha sviluppato dolore toracico 5 giorni dopo la prima dose del vaccino mRNA BNT162b2 ed è morto 7 ore dopo. L’esame istologico del cuore ha rivelato una miocardite atriale isolata, con predominanza di neutrofili e istiociti.
      La colorazione immunoistochimica C4d ha rivelato necrosi unicellulare diffusa di miociti che non era accompagnata da infiltrati infiammatori. È stata osservata un’ampia necrosi della banda di contrazione negli atri e nei ventricoli. Non c’era evidenza di microtrombosi o infezione nel cuore e in altri organi. La causa principale di  la morte è stata determinata come miocardite, associata causalmente al vaccino BNT162b2.
      Link: https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/34664804/

      By Paul Elias Alexander – 17/10/2021
      https://brownstone.org/articles/79-research-studies-afferm-naturally-acquired-immunity-to-covid-19-documented-linked-and-quoted/

      Lo studio rivela come il COVID-19 può danneggiare direttamente le cellule cerebrali
      https://newatlas.com/health-wellbeing/coronavirus-damage-blood-brain-barrier-cells-cognitive-long-covid/

      La principale proteasi Mpro SARS-CoV-2 causa la patologia cerebrale microvascolare scindendo NEMO nelle cellule endoteliali cerebrali
      https://www.nature.com/articles/s41593-021-00926-1
      Commento NdR: Ecco perché coloro che si vaccinano per il Sars-Cov2 hanno cambiamenti nei comportamenti e nell’umore….

      “Ospedalizzazione tra le infezioni da COVID-19 rivoluzionarie del vaccino” –
      “Descriviamo l’impatto della vaccinazione sul ricovero in ospedale nei pazienti con infezione confermata da SARS-CoV-2 utilizzando i dati del mondo reale raccolti dallo Yale New Haven Health System”.
      https://www.thelancet.com/journals/laninf/article/PIIS1473-3099(21)00558-2/fulltext#.YWcTZeSxl9M.linkedin

      E la successiva teoria del complotto si è rivelata vera!

      Fate attenzione: USA
      Questa domanda di brevetto Pfizer, è stata approvata il 31 agosto 2021 ed è il primissimo brevetto che compare in un elenco di oltre 18500 allo scopo di tracciare i contatti a distanza di tutti gli esseri umani vaccinati in tutto il mondo che saranno o sono ora connessi a “Internet dei  vaccinati” da e con un collegamento quantistico di frequenze pulsanti a microonde di 2,4 GHz o superiori, da torri/antenne per cellulari e/o satelliti direttamente all’Ossido di Grafene contenuto nei tessuti adiposi di tutte le persone che hanno subito la vaccinazione.
      https://patentimages.storage.googleapis.com/68/80/73/6a17a66e9ec8c5/US11107588.pdf

      Il vaccino Astrazeneca contiene molte proteine derivate dalle cellule della linea di aborto umano, usate per coltivare i virus

      E’ stato pubblicato come “preprint” in una rivista della serie Nature un lavoro di ricercatori tedeschi: “Process-related impurities in the ChAdOx1 nCov-19 vaccine” (Lea Krutzke et al. Department of Gene Therapy, Ulm University, 89081 Ulm, Germany)
      https://www.researchsquare.com/article/rs-477964/v1

      Hanno analizzato il Vaccino ChAdOx1 nCov-19 con metodi biochimici e proteomici, scoprendo che il prodotto, oltre al vettore adenovirus, contiene notevole quantità di proteine virali sia umane che non strutturali. In tre diversi lotti la quantità di proteine umane rispetto a quelle virali era di 45%, 70% e 49% del totale. Altro che “impurezze”!

      Tra le proteine derivate dalle cellule umane, le proteine da shock termico e le proteine del citoscheletro erano particolarmente abbondanti. Non hanno misurato le contaminazioni da acidi nucleici.

      Gli autori suggeriscono che la forte reazione clinica spesso osservata uno o due giorni dopo la vaccinazione è probabilmente associata alle impurità proteiche rilevate. È anche ipotizzabile un collegamento a successivi eventi avversi immunocorrelati.
      Siamo convinti che queste “impurezze” possano anch’esse contribuire alle reazioni autoimmunitarie, anche di tipo neurologico, come scrissi anche in un mio lavoro: https://www.boffinaccess.com/public/journals/currents-trends-in-vaccines-vaccinology/pdf/CTVV-3-113.pdf

      Certo è che le “impurezze” sono un grosso problema, ma ciò  non esclude che alcuni effetti avversi di tipo vascolare siano dovuti anche alla azione “diretta” della proteina spike, come è provato anche dal fatto che tali effetti avversi si presentano pure con i vaccini a mRNA.
      PS: mamme papà e pediatri, non crediate che da questo punto di vista  i Vaccini (NdR: pediatrici) dei “virus” lorenziniani siano molto meglio.
      Ora si scoperchiano le pentole… la vaccinologia è in subbuglio.

      Bibliografia
      https://www.eventiavversinews.it/2021/10/11/compilation-di-studi-tutti-da-salvare/

      Oltre 100.000 segnalazioni di disturbi psichiatrici dopo le vaccinazioni Covid
      https://www.eventiavversinews.it/oltre-100-000-segnalazioni-di-disturbi-psichiatrici-dopo-le-vaccinazioni-covid/

      https://www.eventiavversinews.it/piu-di-400-studi-sul-fallimento-delle-politiche-obbligatorie-covid-da-salvare/

      UK, ECCO i DATI UFFICIALI: I VACCINATI RAPPRESENTANO lo 82% dei DECESSI, il 69% dei RICOVERI ed il 54 % dei CASI COVID-19
      https://www.databaseitalia.it/uk-ecco-i-dati-ufficiali-i-vaccinati-rappresentano-l82-dei-decessi-il-69-dei-ricoveri-e-il-54-dei-casi-covid-19/

      International Journal of Immunopathology and Pharmacology | 10/10/21
      “Antibody-dependent enhancement in COVID-19 […]”
      “Potenziamento anticorpo-dipendente nella COVID-19: il lato non così amichevole degli anticorpi”
      “Un altro aspetto importante della patogenesi della COVID-19 è il verificarsi del fenomeno ADE (potenziamento anticorpo-dipendente)”
      “L’ADE può rappresentare una delle maggiori sfide [..] allo sviluppo di un vaccino sicuro contro la COVID-19”
      “Tutti i virus iniziano l’infezione aderendo alle cellule ospiti attraverso l’interazione tra proteine virali e i recettori/corecettori delle cellule bersaglio. [..] la risposta umorale dell’ospite è responsabile della generazione di anticorpi specifici [..] in alcuni casi, questi anticorpi possono paradossalmente favorire il processo infettivo come parte del fenomeno ADE”
      “Nel caso del SARS-CoV-2 può verificarsi a causa del priming causato da altre varianti, portando allo sviluppo di anticorpi scarsamente neutralizzanti o non neutralizzanti”
      https://journals.sagepub.com/doi/10.1177/20587384211050199

      I dati messi a disposizione dal governo britannico evidenziano come i vaccinati con doppia dose stiano sviluppando la sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS).
      Le persone dai 40 ai 69 anni che hanno ricevuto la doppia dose hanno già perduto il 40% della funzionalità del loro sistema immunitario.
      Sostanzialmente le analisi eseguite su queste persone vaccinate con doppia dose riportano che il loro sistema immunitario si indebolisce dal 3,3% al 6,4% a settimana.
      Il regime lo chiama “vaccino”, ma questa è una vera propria arma di distruzione di massa concepita per ridurre la popolazione. Quello che stiamo vedendo è il più grande crimine di sempre perpetrato contro l’intera umanità.
      https://theexpose.uk/2021/10/10/comparison-reports-proves-vaccinated-developing-ade/

      —————————————————————————————————————-

      Ecco due elenchi che la censura globale della tirannide illuminata sta mano a mano sfoltendo.
      La prima lista riguarda ricercatori che spiegano che i vaccini non sono sicuri e, per alcuni di essi, sono veicolo per altro.
      La seconda lista riguarda dei documentari che illustrano come i vaccini siano inefficaci.
      RICERCATORI

      1. Dr. Nancy Banks – http://bit.ly/1Ip0aIm
      2. Dr. Russell Blaylock – http://bit.ly/1BXxQZL
      3. Dr. Shiv Chopra – http://bit.ly/1gdgh1s
      4. Dr. Sherri Tenpenny – http://bit.ly/1MPVbjx
      5. Dr. Suzanne Humphries – http://bit.ly/17sKDbf
      6. Dr. Larry Palevsky – http://bit.ly/1LLEjf6
      7. Dr. Toni Bark – http://bit.ly/1CYM9RB
      8. Dr. Andrew Wakefield – http://bit.ly/1MuyNzo
      9. Dr. Meryl Nass – http://bit.ly/1DGzJsc
      10. Dr. Raymond Obomsawin – http://bit.ly/1G9ZXYl
      11. Dr. Ghislaine Lanctot – http://bit.ly/1MrVeUL
      12. Dr. Robert Rowen – http://bit.ly/1SIELeF
      13. Dr. David Ayoub – http://bit.ly/1SIELve
      14. Dr. Boyd Haley PhD – http://bit.ly/1KsdVby
      15. Dr. Rashid Buttar – http://bit.ly/1gWOkL6
      16. Dr. Roby Mitchell – http://bit.ly/1gdgEZU
      17. Dr. Ken Stoller – http://bit.ly/1MPVqLI
      18. Dr. Mayer Eisenstein – http://bit.ly/1LLEqHH
      19. Dr. Frank Engley, PhD – http://bit.ly/1OHbLDI
      20. Dr. David Davis – http://bit.ly/1gdgJwo
      21. Dr Tetyana Obukhanych – http://bit.ly/16Z7k6J
      22. Dr. Harold E Buttram – http://bit.ly/1Kru6Df
      23. Dr. Kelly Brogan – http://bit.ly/1D31pfQ
      24. Dr. RC Tent – http://bit.ly/1MPVwmu
      25. Dr. Rebecca Carley – http://bit.ly/K49F4d
      26. Dr. Andrew Moulden – http://bit.ly/1fwzKJu
      27. Dr. Jack Wolfson – http://bit.ly/1wtPHRA
      28. Dr. Michael Elice – http://bit.ly/1KsdpKA
      29. Dr. Terry Wahls – http://bit.ly/1gWOBhd
      30. Dr. Stephanie Seneff – http://bit.ly/1OtWxAY
      31. Dr. Paul Thomas – http://bit.ly/1DpeXPf
      32. Many doctors talking at once – http://bit.ly/1MPVHOv
      33. Dr. Richard Moskowitz – http://bit.ly/1OtWG7D
      34. Dr. Jane Orient – http://bit.ly/1MXX7pb
      35. Dr. Richard Deth – http://bit.ly/1GQDL10
      36. Dr. Lucija Tomljenovic – http://bit.ly/1eqiPr5
      37. Dr Chris Shaw – http://bit.ly/1IlGiBp
      38. Dr. Susan McCreadie – http://bit.ly/1CqqN83
      39. Dr. Mary Ann Block – http://bit.ly/1OHcyUX
      40. Dr. David Brownstein – http://bit.ly/1EaHl9A
      41. Dr. Jayne Donegan – http://bit.ly/1wOk4Zz
      42. Dr. Troy Ross – http://bit.ly/1IlGlNH
      43. Dr. Philip Incao – http://bit.ly/1ghE7sS
      44. Dr. Joseph Mercola – http://bit.ly/18dE38I
      45. Dr. Jeff Bradstreet – http://bit.ly/1MaX0cC
      46. Dr. Robert Mendelson – http://bit.ly/1JpAEQr
      47. Dr Theresa Deisher
        https://m.youtube.com/watch?feature=youtu.be&v=6Bc6WX33SuE
      48. Dr. Sam Eggertsen
        https://m.youtube.com/watch?v=8LB-3xkeDAE

      DOCUMENTARI

      1. Vaccinazione – L’epidemia silenziosa
        http://bit.ly/1vvQJ2W
      2. Il Bene Superiore – http://bit.ly/1icxh8j
      3. Iniezioni nelle tenebre – http://bit.ly/1ObtC8h
      4. Vaccinazione la verità nascosta – http://bit.ly/KEYDUh
      5. Nazione Vaccino – http://bit.ly/1iKNvpU
      6. Vaccinazione – La verità sui vaccini
        http://bit.ly/1vlpwvU
      7. Iniezione Letale – http://bit.ly/1URN7BJ
      8. Comprato – http://bit.ly/1M7YSlr
      9. Immunità Mortale – http://bit.ly/1KUg64Z
      10. Oltre l’alto tradimento – http://bit.ly/1B7kmvt
      11. Quantità di indizi – http://bit.ly/1vAH3Hv
      12. Perché non ci vacciniamo – http://bit.ly/1KbXhu

      I vaccini anti-Covid, bomba genetica contro l’umanità
      24/11/2021 –  dall’ECONOMICO – By Roberto Casalena

      I Paesi asiatici ed Africani, i meno vaccinati, sono quelli che combattono meglio il Covid, usufruendo degli anticorpi naturali che sono nelle persone. Ma nessuno ne parla. Perchè?

      Il vaccino per il Covid, sopprimendo il meccanismo naturale di riparazione del DNA nel corpo – noto come NHEJ, o Non-Homologous End Joining – rende le persone altamente suscettibili a mutazioni cancerose devastanti anche se esposte a livelli molto bassi di radiazioni ionizzanti come l’esposizione alla luce solare o la mammografia. Con NHEJ soppresso dalla proteina spike, il corpo non può più riparare il suo DNA danneggiato e le cellule mutano senza controllo, devastando l’intero corpo e provocando la disintegrazione genetica dell’organismo.

      Lo studio che documenta tutto ciò è stato pubblicato sulla rivista MDPI “Viruses” ed è stato condotto da scienziati dell’Università di Stoccolma, in Svezia:
      https://doi.org/10.3390/v13102056

      Lo studio mostra che l’efficienza di NHEJ crolla in presenza della proteina spike del vaccino Covid mRNA.

      Nessun organismo vivente sul pianeta può sopravvivere senza integrità genetica. Il NHEJ fa parte di ogni cellula di ogni pianta, animale ed essere umano vivente sul pianeta.

      Il vaccino contro le proteine spike è un attacco all’integrità genetica degli esseri umani e coloro che prendono il vaccino saranno in gran parte incapaci di riprodursi perché i loro bambini abortiranno da soli a causa di mutazioni genetiche. Questo è il motivo per cui l’82% delle donne in gravidanza che assumono vaccini Covid durante il primo trimestre di gravidanza finisce per perdere i propri bambini a causa di aborti spontanei.

      È importante sottolineare che una volta che gli esseri su un pianeta sono ampiamente iniettati con il vaccino Covid, i globalisti possono scatenare un incidente nucleare (o terrorismo nucleare) per distribuire radiazioni in tutto il pianeta. Anche un basso livello di esposizione al cesio-137 (o stronzio-91, iodio-131, ecc.) scatenerà un’ondata di tumori mortali tra coloro che sono stati vaccinati. Mentre le persone normali e sane possono riparare il danno al DNA causato da bassi livelli di esposizione alle radiazioni ionizzanti, le persone vaccinate riescono a malapena a eseguire le riparazioni (hanno circa il 90% di soppressione della riparazione del DNA).

      Pertanto, i tassi di cancro saliranno alle stelle tra i vaccinati e, quando muoiono, le morti possono essere attribuite al cancro piuttosto che ai vaccini. Quindi questa disposizione di armi binarie consente anche ai globalisti che sfruttano i vaccini di sfuggire alla colpa dei vaccini. Copre le morti da vaccino classificandole come morti per cancro.

      Tutto ciò di cui hanno bisogno è un’altra Chernobyl, Fukushima o un’esplosione nucleare da qualche parte nell’emisfero settentrionale – quasi ovunque – e i venti diffonderanno i radioisotopi su metà del pianeta, raggiungendo i bassi livelli di radiazioni ionizzanti necessari per trasformare le persone vaccinate in mutanti malati di cancro con morti accelerate.

      È molto improbabile che gli individui vaccinati che non vengono uccisi dai tumori siano in grado di produrre una prole vitale a causa del danno al DNA dello sperma e delle cellule uovo.

      È interessante notare che, una volta che diventa ovvio che gli individui vaccinati non possono tollerare la luce solare senza subire mutazioni genetiche, eviteranno la luce del giorno e diventeranno creature della notte.

      Nei miti culturali, i vampiri sono creature della notte che subiscono una disintegrazione istantanea quando la luce del sole tocca la loro pelle. In realtà, la disintegrazione richiederà molto più tempo, ma è un’idea simile:

      Vaccini Covid + luce solare = disintegrazione genetica.

      Effetto gregge da Vaccino non esiste:
      https://www.nature.com/articles/d41586-021-00728-2
      “91 studi di ricerca affermano l’immunità acquisita naturalmente a Covid-19: documentata, collegata e citata” è l’unica efficace.

      SI, I VACCINI ANNULLANO E CANCELLANO L’IMMUNITÀ NATURALE
      Il GRANDE RESET dell’immunità umana, perché creano immunodepressione !

      I protocolli sanitari che hanno indebolito la salute pubblica ecco il VIDEO INTEGRALE. Dimostrazione scientifica del dott. Francesco Oliviero, Portavoce Nazionale di Mille Medici per la Costituzione

      https://rumble.com/v1txe3k-i-protocolli-sanitari-che-hanno-indebolito-la-salute-pubblica.html

      Vaccino covid Pfizer, laboratorio accusato di FALSIFICAZIONE dati, caso legato ad un articolo del British Medical Journal
      Accuse di ‘falsificazione dei dati’ e ‘ritardi sul monitoraggio degli effetti collaterali’ per il gruppo di ricerca Ventavia, incaricato dalla multinazionale Pfizer di valutare, per una piccola parte, l’efficacia del suo vaccino. A puntare il dito un articolo pubblicato sul British Medical Journal, scritto dal giornalista investigativo Paul D Thacker, che su Twitter scatena il Pfizergate.
      https://www.bmj.com/content/375/bmj.n2635
      Nel lavoro di Ventavia, azienda texana specializzata in sperimentazioni cliniche, ci sarebbero state molte mancanze denunciate anche alla Food and drug administration (FDA) da una testimone interna all’azienda.
      La fonte principale dell’articolo di Bmj è una ex impiegata di Ventavia, Brook Jackson, che ha lavorato due settimane ai test del vaccino Pfizer/BioNTech e che è stata testimone di molti ‘errori’, tra i quali problemi di etichettatura che hanno compromesso il sistema di valutazione in ‘doppio cieco’.
      Le fonti hanno rivelato al Bmj che la società texana ha impiegato vaccinatori non adeguatamente formati ed è stata lenta nel seguire gli eventi avversi riportati nello studio cardine di fase III di Pfizer. “Il personale che ha condotto i controlli di qualità è stato sopraffatto dal volume di problemi riscontrati”, si legge su Bmj.
      Tratto da: adnkronos.com

      Ricordate come gli scettici sui vaccini covid19, hanno detto alle persone, che avevano l’influenza stagionale, ma che è stata spacciata per la sindrome Covid, che il vaccino avrebbe ANNULLATO la loro immunità naturale ? Avevamo prove aneddotiche.
      Conosco alcune persone precedentemente infette che sono state vaccinate e poi sono state reinfettate dopo la vaccinazione (alcune due volte). Infine, abbiamo un articolo con molti dati forniti, che ha confermato che le nostre preoccupazioni erano fondate.

      Un nuovo interessante articolo è uscito da NEJM:
      Discute di quanto sia stato efficace il vaccino Pfizer Covid tra i bambini. Si tratta di un ampio studio che ha incluso 273.157 bambini vaccinati.
      Leggi l’articolo
      https://www.databaseitalia.it/si-i-vaccini-covid-annullano-e-cancellano-limmunita-naturale/

      Altri studi sui Danni dei Vaccini:
      https://www.jns-journal.com/article/S0022-510X(21)00301-4/fulltext
      https://link.springer.com/article/10.1007/s40119-021-00248-0
      https://ejnpn.springeropen.com/articles/10.1186/s41983-021-00431-z
      https://doi.org/10.1111/ane.13550
      https://www.nejm.org/doi/10.1056/NEJMc2105869
      https://www.hindawi.com/journals/crihem/2021/4130138/
      https://linkinghub.elsevier.com/retrieve/pii/S0896841121000937
      https://www.researchsquare.com/article/rs-887779/v1
      https://www.researchsquare.com/article/rs-736157/v1
      https://linkinghub.elsevier.com/retrieve/pii/S0140673621016081

      Elenco  in Progress, continua l’inserimento, man mano che riceviamo gli studi pubblicati

      Questo è ciò che la Vera Scienza studia, ricerca ed afferma, mentre la “scienzah” …medica ufficiale collusa con Big Pharma, nasconde tutto e falsifica tutto, ricattando la popolazione per far vaccinare tutti….cosi il mercato dei malati e le “morti improvvise” aumentano spopositamente, Big Pharma ringrazia…

      Viviamo in tempi sempre più difficili, la nanotecnologia viene applicata al corpo umano, esperienza rivelata da molti scienziati che denunciano i cosiddetti vaccini mRNA, con nanochip integrati; in questo articolo Spartacus mette in evidenza la nanotecnologia e ne svela le applicazioni indirizzate al corpo umano… comprendiamo che tutto questo non ha dei fini a beneficio dell’umanità, ma si intravede molto chiaramente l’uso strumentale che fanno del corpo umano gestito dall’intelligenza artificiale e trasformare l’umano in transumano, la stessa eguale agenda proposta dal WEF e da varie “istituzioni” globali legate ai soliti noti delle élite, di nostra vecchia conoscenza, che propongono le agende per il depopolamento e tutte le misure che vanno contro le popolazioni e l’umano.

      https://sadefenza.blogspot.com/2022/07/spartacus-larmamento-della-biotecnologia.html

      Continua anche QUI: Bibliografia sui Danni dei Vaccini

      Visionate questo video:

      Il VACCINO NOVAVAX È CONTAMINATO da DNA ESTRANEO
      By: Dr. Meryl Wet
      Ogni dose di vaccino Novavax contiene 1 mcg di proteine ​​di insetti e virali e DNA di questi organismi. E questo non dice nulla sul nuovo adiuvante Matrix-M che contiene anche il vaccino.
      Devi sapere che la proteina spike nel vaccino Novavax è prodotta da baculovirus di ingegneria genetica che producono la proteina spike, che viene quindi utilizzata per infettare le cellule degli insetti per trasformarla in una fabbrica di proteine ​​spike.
      Alla riunione del comitato consultivo del CDC sulle pratiche di immunizzazione, di cui ho parlato dal vivo la scorsa settimana , è stato rivelato che il vaccino Novavax veniva commercializzato in modo che potesse essere commercializzato come vaccino “tradizionale”, poiché non funziona su base mRNA. Novavax dovrebbe essere mirato al gruppo target dei “non vaccinati”, anche supponendo che solo il 10% dei non vaccinati venga vaccinato.
      Il fatto che le cellule di feti abortiti non siano state utilizzate nello sviluppo è stato pubblicizzato come un vantaggio di marketing. Tuttavia, grazie a un lettore, si scopre che una linea cellulare fetale umana, (HEK) 293F, è stata utilizzata per testare il vaccino, come riportato in un articolo su Science.
      In primo luogo, la società Novavax non dispone di un proprio impianto di produzione, quindi il vaccino venduto negli Stati Uniti è prodotto presso il Serum Institute of India.
      In secondo luogo, l’adiuvante Matrix-M (un potente immunostimolante non specifico) non è mai stato utilizzato. Si ottiene dall’albero della corteccia di sapone ( Quillaja saponaria ). C’è un altro adiuvante utilizzato solo in un vaccino statunitense (altamente reattivo), Shingrix, che è un estratto di questo albero. Questo adiuvante GSK, chiamato ASO1B, contiene QS-21, un singolo estratto del vaccino Shingrix.
      Il problema è che non sappiamo quali estratti dell’albero sono in Matrix-M. Queste informazioni sono protette da brevetto e segreto !
      L’adiuvante Matrix-M utilizza due “frazioni” non specificate dell’albero di Q. saponaria e non ci sono dati sulla sua sicurezza. (Matrix-M non include un QS-21, anche se l’azienda lo fa sembrare così, presumibilmente per sminuire la sua novità). Insieme ai fosfolipidi e al colesterolo, queste due frazioni formano le particelle da 40 nanometri di Matrix M.

      Evviva i Vaccini sono “salubri” per i fatturati di Big Pharma.., ma…..ecco cosa fanno questi CRIMINALI che li producono !

      Ecco le Malattie create dai Vaccini nei Vaccinati
      Malattie_dai_Vaccini + Danni dai Vaccini dannivacc-1

      GUARDATE COSA È STATO RINVENUTO NEI CORPI DELLE PERSONE DECEDUTE PER “MALORE IMPROVVISO”  !
      STRUTTURE BIOLOGICHE ARTIFICIALI SPESSE COME UN DITO CHE BLOCCANO LE ARTERIE PROVOCANDO LA MORTE !
      ‘QUALCOSA NEL CORPO DELLE PERSONE LI STA PROGRAMMANDO PER COSTRUIRE QUESTE STRUTTURE NELLE ARTERIE’
      ‘NON SI TRATTA DI COAGULI E NON SONO VASI SANGUIGNI O ARTERIE’

      NOI SIAMO COMPLOTTISTI MA LA REALTÀ È AGGHIACCIANTE !

      Ecco cosa creano nei corpi umani i Vaccini….che producono le morti improvvise, ictus, ecc…

      Recommended For You

      About the Author: Administrator

      dr. Jean Paul Vanoli, esperto per la Vera scienza, conoscenza, filosofo della vita eterna, esperto in Medicine Naturali, Scienza della Nutrizione, Bioelettronica e Naturopatia. - Consulente di: https://mednat.news - curriculum.htm -  info@mednat.news + https://pattoverascienza.com   - Curatore, Tutore, Notaio, Trustee del Trust°/Stato Persona, estero: VANOLI GIOVANNI PAOLO (VANOLI G.P.) - Human Rights Defender ONU/A/RES/53/144 1999 - Difensore dei Diritti dei batteri e virus/esosomi, cioè della Vita/Natura in genere

      Lascia un commento