Cosa è un TRUST ?

TRUST cosa è ?
La parola Trust è inglese e significa letteralmente “fiducia” ma nella sostanza  il Trust è un contratto con cui un soggetto disponente (settlor) trasferisce la proprietà di uno o più beni ad un ente fiduciario (trust), il cui Trustee indicato quale amministratore,  dispone e amministra i diritti reali acquisiti per uno scopo predeterminato dal settlir/disponente e/o nell’interesse di un beneficiario titolare di un diritto personale. A lui potranno trasferirsi in piena proprietà i beni alla fine del Trust.
Cosa vuol dire ?

Il Trust è un istituto complesso e multiforme che si adatta bene alle varie particolarità del caso ed alle volontà ed esigenze personali del singolo “disponente” .
Possiamo dire che non esiste un vero e proprio tipo di Trust, non esiste un rigido ed unitario modello di Trust, ma tanti possibili schemi. Ognuno di essi può avere caratteristiche del tutto diverse dagli altri in vista di una finalità ultima da raggiungere. La legge che regolamenta un Trust non può essere quella italiana che non comprende questo contratto ma una legge straniera che la annovera normalmente.
Infatti il TRUST che consigliamo per proteggervi e preteggere figli e beni mobili ed immobili, conto correnti compresi e quello che consigliamo e che è del tipo Jersey.

La segregazione o separazione nei Trust
La caratteristica principale del Trust è la segregazione (separazione) del patrimonio in quanto produce l’effetto di segregare il patrimonio conferito da tutti gli attori della vicenda.

I beni o diritti in Trust sono di proprietà del Trust (non più del disponente), ed il Trustee ne è un usufruttuario, il quale  però non può farci quello che vuole ma è gravato dall’obbligo di amministrarli nell’interesse altrui e secondo i dettami del “disponente” .

Il trustee non può avvantaggiarsi personalmente dall’essere “proprietario” dei beni in Trust , non può fare suoi i frutti, né godere dei beni stessi, (salvo diverse istruzioni indicate nel TRUST stesso), è tenuto solo ad utilizzarli (gestirli, venderli, permutarli, ecc.) nell’interesse dei beneficiari secondo le disposizioni e con i limiti impartiti dal “Disponente” nell’atto costitutivo o in un successivo atto.
Salvo il TRUST Jersey (estero) che consigliamo, che può essere stipulato a seconda dei desideri dei vari attori.

E voi siete Trustee del Vs TRUST/FINZIONE PERSONA GIURIDICA con i beni ad essa iscritti, che dovete segregare nel TRUST estero vestito, Cioè sotto solo la giurisprudenza internazionale.

I TRUST non hanno mai una residenza, ma un recapito presso un domicilio che è sempre una persona fisica umana, oppure in una casella postale

Definizione semantico linguistica di “residenza”
Residenza deriva dalla parola “risiedere” e questa da “sedere” parte anatomica del corpo. E voi avete residenza SOLO nel Vs corpo, quali persone fisiche umane, il resto sono SOLO domicilii.
Tratto da: https://mednat.news/filosofia/sovranita_individuale.html

Vedi anche: Protezione dalla dittatura sanitaria.

Recommended For You

Administrator

About the Author: Administrator

Esperto per la Vera scienza, conoscenza, filosofo della vita eterna, esperto in Medicine Naturali, Scienza della Nutrizione, Bioelettronica e Naturopatia. Consulente di https://mednat.news/curriculum.htm - Curatore, Tutore, Notaio, Trustee del TRUST estero VANOLI G.P. - Human Rights Defender ONU/A/RES/53/144 1999 - Diritti dei Batteri e Virus, cioè della Vita/Natura in genere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *