CORRUZIONE di Big Pharma, nel mondo intero – 1

KLAUS  SCHWAB, segue le direttive dei ROTHSCHILD….
…al WORLD ECONOMIC FORUM e creatore dell’agenda Great Reset non sapendo di essere ripreso e registrato: si vanta dei “pupazzi” della mafia di Davos che ha in tasca.
Dice: “Li abbiamo tutti in tasca, politici, media e soprattutto esperti, scienziati, leader religiosi“…
Ecco il video nel quale afferma queste cose:
https://twitter.com/Stef77359537/status/1489950668735537153?s=20&t=AMlJzLNDUip4PViu08HLSw

La professione medica viene comprata dall’industria farmaceutica, non solo in termini di pratica medica, ma anche in termini di insegnamento e ricerca. Le istituzioni accademiche stanno diventando gli agenti pagati dell’industria farmaceutica. Penso che sia vergognoso“.
By Arnold Seymour Relman (1923-2014), professore di medicina a Harvard ed ex redattore capo del New England Medical Journal.


Con questo incontro con l’ex ministro della NON salute italiano con Bill Gates, fu “venduta” la popolazione italiana per la sperimentazione dei vaccini di Big Pharma di cui Bill Gates è uno dei maggioni finanziatori (anche con l’acquisto delle azioni di tutte le case farmaceutiche)

https://www.corvelva.it/it/approfondimenti/sistema-sanita/case-farmaceutiche/la-dengue-e-i-disastri-sanofi.html

Non abbiamo studiato il virus “reale“, ma un virus che abbiamo costruito in laboratorio” ! ….così ha detto in udienza pubblica, Albert Israel Abraham Borla (il nome per intero del CEO di Pfizer)
QUINDI: hanno mentito su tutto fin dall’inizio.
https://ilficcanasonews.info/pfizer-siero-creato-su-pseudo-virus/

E ciò vale per qualsiasi virus: essi sono stati inventati in laboratorio od al computer….da sempre….è tutto FALSO ciò che dicono sui virus….
Vedi qui la dimostrazione per esempio che il virus del Mobillo NON esiste in natura !
virus_Lanka_studio
Ma anche gli altri virus tossici od infettivi, NON esitono in natura

 

Vaccino covid Pfizer, laboratorio accusato di FALSIFICAZIONE dati, caso legato ad un articolo del British Medical Journal
Accuse di ‘falsificazione dei dati’ e ‘ritardi sul monitoraggio degli effetti collaterali’ per il gruppo di ricerca Ventavia, incaricato dalla multinazionale Pfizer di valutare, per una piccola parte, l’efficacia del suo vaccino. A puntare il dito un articolo pubblicato sul British Medical Journal, scritto dal giornalista investigativo Paul D Thacker, che su Twitter scatena il Pfizergate.
https://www.bmj.com/content/375/bmj.n2635
Nel lavoro di Ventavia, azienda texana specializzata in sperimentazioni cliniche, ci sarebbero state molte mancanze denunciate anche alla Food and drug administration (FDA) da una testimone interna all’azienda.
La fonte principale dell’articolo di Bmj è una ex impiegata di Ventavia, Brook Jackson, che ha lavorato due settimane ai test del vaccino Pfizer/BioNTech e che è stata testimone di molti ‘errori’, tra i quali problemi di etichettatura che hanno compromesso il sistema di valutazione in ‘doppio cieco’.
Le fonti hanno rivelato al Bmj che la società texana ha impiegato vaccinatori non adeguatamente formati ed è stata lenta nel seguire gli eventi avversi riportati nello studio cardine di fase III di Pfizer. “Il personale che ha condotto i controlli di qualità è stato sopraffatto dal volume di problemi riscontrati”, si legge su Bmj.
Tratto da: adnkronos.com

Pfizer ha almeno 91 multe per diversi reati, inclusa la più grande multa inflitta ad un’azienda negli Stati Uniti.

Nel 2009, raggiunsero un accordo per frode con il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti per $ 2,3 miliardi, il più grande accordo per frode nella storia del Dipartimento di Giustizia fino a quella data.

Da allora Pfizer ha affrontato numerose indagini penali molto serie, una delle più recenti è stata il 10 novembre 2020 quando l’unità per la corruzione all’estero della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti e del Dipartimento di giustizia (DOJ) hanno iniziato a indagare su Pfizer per corruzione in Cina e Russia.

Il giornalista ungherese Miklos Omolnar, riportato già sul sito di Maurizio Blondet, ha fatto una scoperta estremamente interessante. Omolnar sostiene di avere le prove che ben 4 milioni di euro sono apparsi misteriosamente dal nulla sul conto del Commissario UE alla Salute, la cipriota Stella Kyriakides. La Kiriakides è il commissario che ha avuto l’incarico di firmare i contratti di fornitura dei vaccini Covid. In altre parole, è la persona che ha consentito a case farmaceutiche come la Pfizer di guadagnare enormi profitti dalla distribuzione dei vaccini. La Kyriakides non è stata fino ad ora in grado di spiegare da dove venga questa enorme somma e molti media cipriota hanno pensato a quello che molti di voi stanno pensando ora. Questi 4 milioni sarebbero una tangente versata dalle case farmaceutiche al Commissario UE alla Salute. E probabilmente è solo la punta dell’iceberg. La corruzione dell’Unione europea e delle istituzioni comunitarie, Commissione UE in testa, è enorme. Bruxelles è una enorme mangiatoia dove i commissari si arricchiscono facendo gli interessi delle banche e delle grandi corporation. Bruxelles non può combattere la corruzione per una ragione semplice. Bruxelles stessa è l’espressione vivente della corruzione.
https://nova24tv.eu/world/eus-biggest-corruption-scandal-unfolds-as-e4m-appear-on-commissioners-account/

“Fai causa al tuo dottore” che dice il contrario: queste nanoparticelle lipidiche attraversano sicuramente la placenta
Dr. Naomi Wolf: “Queste nanoparticelle lipidiche attraversano ogni membrana del corpo umano, inclusa la placenta. Attraversano la placenta !
Quindi ciò significa che questi involucri duri e grassi stanno entrando nell’ambiente fetale, dove il bambino sta vivendo e sta cercando di crescere e acquisire nutrienti … E loro lo sapevano. Lo sapevano. Quindi quando hanno detto alle donne: “Non può danneggiare il tuo bambino”, stavano letteralmente mentendo. Chiunque abbia visto i documenti Pfizer [sa] che la FDA mente  .”

Moderna produttore dello pseudo vaccino in realtà siero genetico……ha confermato di aver creato lo pseudo virus che dicono generi la sindrome : covi19, in laboratorio…..
https://dailyexpose.uk/2022/03/14/documents-published-confirming-moderna-created-covid/

I CRIMINI di PFIZER e le Big Pharma
Parla l’ex vicepresidente Pfizer: “Le case farmaceutiche si comportano e hanno un potere sulla politica, molto simile alla Mafia” !
Un prezioso documentario sconosciuto, guardatelo e capirete tutto.
Andato in onda su RaiTre una lontana notte di 15 anni fa…
“Il malato oggi non è più uomo, ma consumatore, è un grande business e così oggi le malattie si inventano”.
“Il mercato più grande per i farmaci è la gente sana, l’obiettivo è convincerli di essere malati, per fare questo vendono più la malattia che il farmaco”.  “Anche la timidezza viene commercializzata come disturbo d’ansia sociale ed esiste anche un farmaco…e il nervosismo premestruale come DDPM disturbo disforico premestruale”.
video su: https://t.me/buffonatedistato/3455

PFIZER dice che nessuno può e potrà farle causa per qualsiasi motivo, per i morti (che sono già centinaia di migliaia in tutto il mondo) o per i danneggiati da reazioni avverse (milioni nel mondo), perché essa ha stipulato un ACCORDO per la PRODUZIONE E FORNITURA di un PROTOTIPO con il DIPARTIMENTO della DIFESA americano

Quindi:
– il siero genico sarebbe un PROTOTIPO
– essendo un prototipo per il dipartimento della difesa si tratterebbe di un’arma e non di un farmaco, ed il bello è che lo dice PFIZER. È tutto nero su bianco.

Non capisco perché lo pseudo ministro italiano Speranza e tutti gli altri siano ancora a piede libero e non rinchiusi in galera o…..
E noi dovremmo farci curare da simili Criminali ?
https://www.zerohedge.com/covid-19/pfizer-moves-dismiss-lawsuit-covid-19-vaccine-trial-citing-prototype-agreement
https://t.me/+cBk4OUaC7WJmMjY6

L’ EMA afferma che non vi è correlazione fra i Vaccini per il Covid19, gli scienziati invece la sconfessano, vedi il video:

GSK Paga i medici: Elenco dei Medici Italiani che hanno preso soldi dalla GSK (elenco pubblico di GSK)
https://codacons.it/trasferimenti-di-valore-medici/

La corruzione del sistema sanitario…
I medici che accettano tali soldi stanno tradendo il giuramento di Ippocrate….
Gli enti collusi e/o corrotti con Big Pharma, esempio:
Vaccino per il Vaiolo
Fino alla data del 26/5/22 sul sito ISS.it,  tale vaccino veniva consigliato con “molta cautela” poiché “il vaccino ha molti effetti collaterali”.

Dal 27/5/22 una manina ha modificato il testo dopo la decisione dell’UE di acquisto 50 milioni di dosi.

Sono scomparse dalla descrizione le frasi sopra evidenziate in rosso, ovvero quelle secondo cui “il vaccino contiene il virus vivo e per questo la vaccinazione dev’essere effettuata con molta cautela” e “inoltre il vaccino ha molti effetti collaterali” così come “la vaccinazione antivaiolosa garantisce una elevata immunità contro il vaccino per 3/5 anni dopodiché il livello di protezione decresce”.

Morale
Va da sé che l’obiettivo è quello di proporci un vaccino altamente pericoloso, spacciandolo come salvifico, dunque, era obbligo dell’Istituto Superiore di Sanità, quello di far sparire le prove della pericolosità del vaccino.  By Davide Zedda

Video sulle dichiarazioni, davanti ad una Commissione di indagine governativa, del Padrino dei Vaccini, da visionare
https://www.corvelva.it/it/approfondimenti/video/il-padrino-dei-vaccini-la-deposizione-di-stanley-plotkin.html

https://www.milanoevents.it/2021/01/08/lombardia-1-500-di-bonus-ai-medici-di-famiglia-che-faranno-piu-vaccini-covid-19/

Case farmaceutiche e Corruzione:
lo scandalo planetario della Glaxo Smith Kline (GSK) – 26/04/2014
https://www.ilfattoquotidiano.it/2014/04/26/case-farmaceutiche-e-corruzione-lo-scandalo-planetario-della-glaxo-smith-kline/964564/
https://koenig2099.wordpress.com/2017/12/30/dalla-seconda-guerra-mondiale-ai-giorni-nostri-come-cibo-e-medicine-sono-stati-completamente-corrotti-dai-grandi-del-governo-delle-agenzie-e-delle-case-farmaceutiche/
https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/09/29/big-pharma-controlla-medici-ed-enti-sanitari-ai-pazienti-va-garantita-totale-trasparenza/5485545/

Big Pharma, FINANZIA le varie associazioni dei medici pediatri, fondazioni politiche….!
– vedi il video:
http://www.infovax.it/news/i-soldi-delle-case-farmaceutiche-a-chi-decide-sui-vaccini/
e le UNIVERSITA’:
https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=1211856718867508&id=100001295757504
By Laura Dana Popescu – 4 febbraio 2017

Questo è un sistema corrotto e lo è in tutto il mondo e non solo da parte di Novartis/GSK & C … tutte le aziende lo fanno per dispositivi medico chirurgici, per protesi,…per ogni fornitura, non bisogna essere il  genio  della lampada per saperlo, convegni …seminari …corsi di aggiornamento … guardate il film il venditore di medicine ??
https://m.youtube.com/watch?v=pbwigKaXChE

Documento FDA ammette che il test PCR “Covid” è stato sviluppato senza campioni isolati
Un documento pubblicato dalla Food and Drug Administration (FDA) statunitense ammette apertamente che il famigerato test PCR per il rilevamento del coronavirus (Covid-19) non è stato sviluppato con campioni reali, ma piuttosto con quello che sembra essere materiale genetico di un comune virus. Ricorderete sicuramente le nostre battaglie di questi ultimi odiosi due anni sull’inattendibilità dei tamponi. Il tempo è galantuomo e i soldatini del potere, complici di questo crimine globale, sono per l’ennesima volta sbugiardati.
Nel documento della FDA, si afferma chiaramente che il normale materiale genetico dell’influenza stagionale è stato utilizzato come marker nei kit di test PCR .
Non esiste un test legittimo che identifichi accuratamente la presenza di SARS-CoV
“Poiché non erano disponibili isolati virali quantificati del 2019-nCoV per l’uso con CDC al momento dello sviluppo del test e dello studio condotto, i campioni progettati per il rilevamento dell’RNA 2019-nCoV sono stati testati con stock caratterizzati di RNA a lunghezza intera trascritti in vitro (gene N; accesso GenBank: MN908947.2) di titolo noto (copie di RNA/µL) addizionato a un diluente costituito da una sospensione di cellule A549 umane e mezzo di trasporto virale (VTM) per simulare il campione clinico”.
La FDA sta letteralmente producendo dati per supportare una falsa narrativa.

https://www.fda.gov/media/134922/download  www.fda.gov

Articolo brevissimo, tutto da leggere e da segnalare …… a chi ?  Alle menti manipolate ?
Particolare attenzione alle ultime due righe (in grassetto): chi si è alimentato con carne e prodotti animali, latte, latticini, uova, miele, quale dosaggio e quale principio attivo di “vaccino” avrà subito ?
Ma gli aerosol – con vaccini – vanno ovunque, anche sui vegetali e nelle acque.
Quindi: VACCINI PER TUTTI !https://www.conoscenzealconfine.it/vaccini-aerei-in-australia/I CITTADINI di TUTTO il MONDO STANNO a GUARDARE: la maggioranza di loro ha utilizzato per SOPRAVVIVERE – il siero sperimentale anti influenza (pomposamente chiamata covid) .
https://www.maurizioblondet.it/lenigma-del-vacciuni-come-metodo-di-assassinio-geriatrico/

I mondialisti hanno deciso che: gli anziani ed i vecchi sono da buttare, i bambini possono  cambiare sesso, i giovani vaccinati avranno difficoltà a riprodursi, le persone che potranno lavorare (?), alimentate con gli insetti, manterranno lorsignori.

Stanno realizzando una PORCATA mondiale con l’OK dei cittadini.
https://www.vocidallastrada.org/2022/11/scoperto-lo-scioccante-piano-delloms-10.html

L’OMS: pandemie non-stop.
https://www.vocidallastrada.org/2022/11/sistema-immunitario-distrutto-i-bambini.html

Suggerisco di cercare su Internet le “gentilezze” che Carlo Nordio, ministro della Giustizia del governo Meloni, ha riservato ai no-vax, ignorando gli eventi avversi.
Internet: ”arlo Nordio no-vax”.
https://www.maurizioblondet.it/il-governo-tedesco-rivela-la-sua-complicita-con-le-navi-scafiste/

George Soros / USA hanno “l’aiutino” dei governo tedesco e la tolleranza suicida della popolazione italiana.
Alla faccia dei Babbei che sognano e aspettano “L’Europa dei popoli”.
Una squallida scusa che non giustifica la sopportazione per l’attuale contesto.
Un pensiero grottesco: I governi Vaccinatori del mondo hanno convinto la loro popolazione di POTERSI SALVARE  con i VACCINI, ecco i risultati:
https://rumble.com/v1rbo3o-florida-lancia-allarme-vaccino-mrna-uccide-i-maschi-18-39.-nature-pubblica-.html

—————————————————————————————————————-

OMS APPROVA E CONSIGLIA NUOVO VACCINO CONTRO MALARIA DI BILL GATES – MA FUNZIONA O È ALMENO SICURO? I risultati della sperimentazione
“Grande novità per il mondo in via di sviluppo”: finalmente l’OMS ha approvato un vaccino contro la malaria. Grande successo, vero ?
Ci sono tutti gli aggettivi autocelebrativi obbligatori: rivoluzionario, storico, rinvigorente… Finalmente qualcosa di buono da Bill Gates?

Bill Gates finanzia e condiziona l’OMS:

In un’agenzia Adnkronos dell’8 Aprile 2022

https://www.adnkronos.com/vaccino-covid-ed-epatite-autoimmune-ema-non-ci-sono-legami_1m2FppwLyCyenOUBEsIF5v/amp.html, il mainstream di regime si affretta a specificare che non esiste correlazione fra i vaccini a mRNA e l’insorgenza di epatite autoimmune (Aih). In realtà il sospetto del contrario è pesantissimo e le agenzie regolatorie stanno tergiversando nel decidere di aggiungere come reazione avversa anche la “AIH” nelle schede tecniche dei vaccini a mRNA. Eppure il governo britannico, pur non correlando questa anomalia direttamente a questi vaccini, ha pubblicato quanto segue:
Increase in hepatitis (liver inflammation) cases in children under investigation“.
“L’Agenzia per la sicurezza sanitaria del Regno Unito (UKHSA) ha recentemente rilevato tassi di infiammazione del fegato (epatite) nei bambini più elevati del solito. Casi simili sono in corso di valutazione in Scozia”:
https://www.gov.uk/government/news/increase-in-hepatitis-liver-inflammation-cases-in-children-under-investigation

ITALIA:
Il gravissimo scandalo della sanità Italiana di cui nessuno parla: le case farmaceutiche hanno versato 160 milioni a 32.000 medici, per spingere i loro prodotti. – 2018
Se il medico ti prescrive un farmaco molto probabilmente non è quello che ti farà guarire, ma quello su cui guadagnerà di più…!
Continua QUI: https://zapping2017.myblog.it/tag/case-farmaceutiche/
Il Ministero della NON salute cosa fa ?  NULLA….! quei medici dovrebbero essere impediti di svolgere la loro pseudo attività ed incarcerati !

Italia – ISS e MINISTERO della NON salute, nascondono le ricerche, che confermano danni neurologici dei Vaccini…su 400 bambini !
Ordine dei Biologi:
https://www.onb.it/2019/01/08/ecco-lo-studio-segreto-sui-vaccini/?fbclid=IwAR1s2mOFm6Bo1ppIcqhPUmxQxrVISHlgX9GqbC35xVLRBMcXXKWFczB79v4
vedi foto dell’articolo pubblicato sul “il Tempo”, qui nel PDF

PUBBLICITÀ OCCULTA ed INGANNEVOLE del Vaccino BEXSERO nella Campagna informativa “MISSINGB”- 2017/18
È dei giorni scorsi l’avvio della campagna MissingB, finanziata da GlaxoSmithKline.
La campagna, approvata dal Ministero della Salute e promossa e sottoscritta da note e blasonate “società scientifiche”, ci ha fatto ritornare alla mente alcune vecchie notizie, e così abbiamo approfondito la questione.
È per noi evidente come GSK sia l’artefice di una campagna mirata alla promozione del SUO vaccino Bexsero, l’UNICO vaccino anti-meningococco B per la fascia d’età mirata, e le attinenze con un caso precedente, ma forse poco noto, appaiono più che consistenti…
Era il 2006 quando l’azienda Wyeth Pharmaceuticals, con l’appoggio della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP), lanciò una campagna per la vaccinazione anti-pneumococco, che però fu subito fermata dall’AIFA.
Lo scopo di quella campagna era questo: far vaccinare tutti i bambini sotto i due anni contro lo pneumococco (si dice sia uno dei batteri responsabili di una forma di meningite).
Un particolare da non trascurare, allora come oggi, era che la Wyeth, guarda caso, produceva proprio l’unico vaccino disponibile in Italia contro lo pneumococco: il Prevenar. Questo fu il motivo principe delle critiche a quella campagna.
La scorrettezza della pubblicità della Wyeth, se osservata accanto a quella di GSK, rivela dei parallelismi imbarazzanti: è per noi palese come questa targata GSK abbia le medesime caratteristiche della precedente campagna Wyeth, in quanto il Bexsero risulta appunto essere l’unico vaccino anti-meningococco B disponibile, proprio come lo era allora il Prevenar.
La campagna MissingB incorre dunque, secondo il nostro modestissimo parere, in specifiche violazioni del D.Lgs 6 settembre 2005 n. 206 “Codice del consumo”, del D.Lgs 24 aprile 2006 n. 219 e del D.Lgs 2 agosto 2007 n. 145 “Pubblicità ingannevole”.
Ingannevoli ed occulti sono a nostro avviso anche tutti quei redazionali (in realtà pubblicitari) apparsi su diverse testate offline e online, dove è stato persino omesso il marchio GSK o, nel migliore dei casi, si sono posti sullo stesso piano il Ministero della Salute, le società scientifiche e GSK.
È altresì incredibile come questo sia chiaro solo a noi, visto anche che, pur essendo il Bexsero inserito nel Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale 2017-2019, esso è gratuito a livello nazionale solo per i nuovi nati dal 2017, pertanto rimane a pagamento per tutti gli altri (tranne alcune regioni che ne hanno esteso la gratuità), con un costo che arriva a € 300 euro per ciclo vaccinale.
Sempre di più e sempre più spesso l’interesse privato entra nelle decisioni pubbliche e non possiamo scordare che proprio il vaccino Bexsero fu indicato tra i presunti conflitti di interesse dell’ex Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità Gualtiero Ricciardi denunciati da molti media, e che la SIP e la FIMP, oltre che lo stesso Istituto Superiore di Sanità, patrocinatori della campagna MissingB, abbiano percepito lecite ma ingenti somme dalla stessa GSK tra il 2014 ed il 2017.
Nello specifico l’ISS si è visto trasferire € 332.593,76, la Società Italiana di Pediatria (SIP) € 188.194,44 e la Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) € 550.983,30, a vario titolo, solo dalla società Glaxosmithkline e solo in questi anni.
Tutte elargizioni chiaramente descritte nei report EFPIA, lecite forse ma per noi eticamente inappropriate visto il ruolo ricoperto dalle società scientifiche (SIP e FIMP) e dall’Ente (ISS) nella stesura dei PNPV e nella promozione della bontà e necessità delle vaccinazioni di massa.
Sperando che l’AGCM riesca a valutare la nostra segnalazione, lasciamo a tutti voi libero accesso alla stessa mediante il link che troverete in calce, corredata di tutte le fonti del caso.
https://www.corvelva.it/it/speciale-corvelva/le-comunicazioni/pubblicita-occulta-e-ingannevole-del-vaccino-bexsero-nella-campagna-informativa-missingb.html

Come il Congresso degli Stati Uniti è corrotto e legato a BIG PHARMA
https://www.ambientebio.it/societa/big-pharma-congresso-usa-vaccini-kennedy/

La piaga della CORRUZIONE
GLAXO: ecco i suoi Report (EFPA, certificati), sui finanziamenti fatti a medici, ordini dei medici, Istituto superiore di sanità Ass. Medici, Università, ecc. = come corrompere tutti a tutti i livelli…..
http://www.ninconanco.info/anche-listituto-superiore-di-sanita-sul-libro-paga-glaxo-smith-kline/

Medici corrotti da Big Pharma….
http://www.italianosveglia.com/32000_medici_corrotti_da_case_farmaceutiche_il_nuovo_scandalo-b-107576.html
https://www.conoscenzealconfine.it/13-milioni-di-euro-nel-2016-da-glaxo-a-istituto-superiore-sanita-ospedali-asl-universita-medici-e-pediatri/
Novartis: documentario integrale andato in onda sulla Tv svizzera (17 ottobre 2019) in lingua italiana RSI sullo scandalo corruzioni
nei confronti di medici e politici di questa azienda. Falò, “La Strategia”
https://www.rsi.ch/play/tv/falo/video/la-strategia-il-caso-novartis?id=12312357
https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/10/17/novartis-corrotti-decine-di-migliaia-di-medici-per-prescrivere-farmaci-inutili-alla-tv-svizzera-la-testimonianza-di-tre-ex-manager/5519934/

Sanità, il 62% degli Oncologi riceve pagamenti da Big Pharma
I medici ricevono compensi dalle case farmaceutiche, lo studio del Cipomo pubblicato sul British Medical Journal – 05/07/2019
By Anya Sodern (articolo) e Joshua Mineo (video)
Video su gli oncologi che vengono foraggiati da Big Pharma
https://mediavideo.blastingnews.com/p/4/2019/07/05/2e0a6328-52bf-4a71-9e4c-eed15e4f60c6.mp4

Il crocevia tra sanità, professionisti clinici e case farmaceutiche può spesso generare direzioni da imboccare con cautela. Soprattutto quando un recente sondaggio pubblicato sul British Medical Journal e condotto dal Cipomo mette in luce una verità scomoda. Ben il 62% dei camici bianchi del settore oncologia riceve somme di denaro dalle Big Pharma.
A stabilirlo è l’indagine del Cipomo condotta nella primavera del 2017 grazie alla partecipazione di 321 oncologi italiani, tutti in ruolo, equamente distribuiti su tutta la penisola Italica.
I dati considerati hanno riguardato un triennio di attività lavorativa specialistica.
Una percentuale altissima di medici specializzati in oncologia ha dichiarato, infatti, di aver ricevuto compensi direttamente dalle industrie farmaceutiche negli anni precedenti il 2017.
Medici pagati da Big Pharma, l’indagine Cipomo pubblicata sul British Medical Journal
Una situazione che merita una riflessione attenta è quella dei compensi dei medici da parte delle cosiddette Big Pharma.
Un’indagine condotta dal Cipomo (Collegio Italiano dei Primari Oncologi Medici Ospedalieri) e pubblicata sul British Medical Journal ha focalizzato l’obiettivo sul Conflitto di Interessi tra i camici bianchi operanti nel settore dell’oncologia e l’industria del farmaco.
Il sondaggio è stato condotto in forma anonima nella primavera del 2017. La partecipazione è stata di 321 oncologi che lavorano nel Belpaese, pari al 13% dei medici oncologi attualmente in ruolo.
Dall’indagine è emerso che il 62% degli oncologi dichiara pagamenti provenienti dalle case farmaceutiche.
Una percentuale ancora maggiore, ossia il 68% di questi specialisti, inoltre, ritiene che la maggior parte degli oncologi tricolore abbia un conflitto di interessi con l’industria del farmaco. E ben l’82% degli intervistati riferisce una prassi comune: le Big Pharma rappresentano una forma di ausilio preponderante nel fornire e supportare la formazione dei clinici sul tema specifico.

Il Cipomo lancia l’allarme notando come vi sia un’urgenza tangibile sul tema:
“Tra gli oncologi il conflitto d’interesse è percepito come un problema importante” – fanno notare dal Cipomo. Un problema duplice perché ha impatto sia sui costi che sulla qualità dell’assistenza, dal momento che ha influenza diretta su entrambi. La ricerca della soluzione diventa pertanto una strada importante per implementare “una policy più rigorosa”.
Big Pharma e oncologi, non marketing ma qualità delle scelte cliniche.
Il disagio si sente e le percentuali dimostrano come il problema non sia circoscritto a pochi specialisti, ma interessi quasi i ¾ del totale dei medici oncologi italiani.
Un risultato impressionante che ha portato il Cipomo a interrogarsi sulla “salubrità” del sistema oggi in uso e sulla Salute delle scelte cliniche che i camici bianchi fanno quotidianamente.
La presa di posizione del Cipomo di fronte a questi dati non si è fatta attendere. È stato stilato un documento ufficiale come steering per l’Oncologia, con il proposito di riprendere le redini e condurre la pratica medica “verso i principi di trasparenza e correttezza”.
Una direzione auspicabile per tutti. L’obiettivo, quindi, è quello di far maturare negli specialisti “una più precisa consapevolezza” nella propria professione. Una consapevolezza direzionata sia sulla “natura” che sulle “conseguenze potenziali” generate da questo vero e lampante “conflitto di interessi”.

I punti su cui focalizzare l’attenzione sono la Ricerca, che deve essere estranea “dall’influenza degli interessi commerciali” e tutelata da ingerenze private farmaceutiche.
Uno sguardo anche al significato della eventuale interazione tra le case farmaceutiche e i medici, che deve essere fondato sulla capacità e sulla volontà di veicolare “informazioni utili” che servano “per migliorare la qualità delle cure e non all’induzione alla prescrizione”. E questo pare essere il tema più caldo, stando a quanto emerso dallo studio.
Per quanto riguarda la Formazione clinica degli specialisti, inoltre, il “position paper” chiarisce che essa “non deve rappresentare uno strumento di marketing, ma al contrario deve essere uno strumento per rendere migliore la qualità delle scelte cliniche”.

Big Pharma, oncologia e consapevolezza
Il presidente del Cipomo, il dottor Mario Clerico, ha dichiarato come il nuovo documento non voglia assumere i connotati di una denuncia, ma debba presentarsi come “un invito alla consapevolezza” verso chi lavora con i pazienti.
Le case farmaceutiche, del resto, sponsorizzano i congressi medici e contribuiscono in gran parte alla formazione degli specialisti. Per questo motivo è richiesto che i camici bianchi abbiamo molta cura e attenzione nella scelta dei diversi trattamenti da utilizzare sui malati.
Il Cipomo avverte sui rischi di questo modus operandi poiché la strada tra il “sostegno economico ai medici” e la “promozione di farmaci” è davvero breve e il rischio concreto. Serve quindi trasparenza necessaria per fornire al paziente le chiavi adeguate per la valutazione dei servizi offerti.
Il presidente chiosa con saggezza: “La scelta deve basarsi sui valori e sulle evidenze, non sulle convenienze”.
Tratto da: it.blastingnews.com

Video che, anche se ha imprecisioni sui Virus/esosomi (paricelle inerti MAI tossiche salvo quelli artificiali dei Vaccini, vedere qui nel sito le prove scientifiche) fornisce una sintesi breve di ciò che accade in queste epidemie INVENTATE e l’impreparazione dei medici ospedalieri:
https://www.facebook.com/francesco.p.russo.98/videos/3054932181241642/

Per ogni essere umano la salute è il bene più grande; andrebbe garantita una totale trasparenza su tutto quello che riguarda il mondo della medicina.
Nessun malato, quando un medico gli prescrive una cura, dovrebbe avere il dubbio che dietro a quella compressa ci possa essere un interesse economico di qualcuno.
E’ urgente che, come chiesto da una parte consistente del mondo scientifico, le istituzioni nazionali ed internazionali intervengano, ognuno nel suo ambito, con provvedimenti che possano mettere al riparo la nostra salute dai danni provocati dalla voracità del potere farmaceutico….ma purtroppo sono colluse con Big Pharma, che “piazza” nelle direzioni degli Enti, i suoi uomini…. !

BIG PHARMA CORROMPE TUTTE LE ISTITUZIONI !
Grecia, file Fbi su “presunta” maxi frode Novartis. Coinvolti dieci tra ex ministri ed ex premier
I documenti Usa hanno rivelato i nomi dei politici che, secondo l’accusa, avrebbero ricevuto milioni in tangenti per far ottenere alla multinazionale elvetica una posizione di forza nel mercato ellenico
https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/02/06/grecia-file-fbi-su-presunta-maxi-frode-novartis-coinvolti-dieci-tra-ex-ministri-ed-ex-premier/4140095/#commenti-mobile

http://www.assis.it/farmaceutiche-e-pagamenti-al-settore-sanitario/
–  https://www.freedompress.it/vaccini-il-codacons-pubblica-i-finanziamenti-della-gsk-a-medici-e-fondazioni-a-sorpresa-liss/

CODACONS – Case farmaceutiche:
dal report Codacons hanno versato 59,1 ml a 3044 medici romani attraverso finanziamenti e sussidi.

Le principali 10 case farmaceutiche operanti in Italia hanno versato nelle tasche di 3044 medici di Roma 59.188.850 euro attraverso finanziamenti e sussidi di vario tipo.
Lo denuncia il Codacons, che ha realizzato un apposito report sulla base dei dati ufficiali.
I numeri che emergono dallo studio dell’associazione sono impressionanti:
32.623 tra medici, fondazioni e ospedali, hanno complessivamente percepito in Italia 163.664.432,70 euro nel periodo compreso tra il 2015 e il 2017. A titolo di accordi di sponsorizzazione, donazioni, viaggi, quote di iscrizione, corrispettivi e consulenze, ecc.

Il Codacons rinnova la richiesta agli Ordini dei medici provinciali di imporre a tutti i camici bianchi l’obbligo di indicare all’interno degli studi medici i rapporti intercorrenti con le aziende produttrici di farmaci, al fine di garantire massima trasparenza ai propri pazienti, e chiede alle Asl e alla Guardia di Finanza di verificare tutte le prescrizioni erogate dai medici inseriti nel report, accertando eventuali squilibri a favore delle aziende finanziatrici.
Quindi se il medico ti prescrive un farmaco molto probabilmente non è quello che ti farà guarire, ma quello su cui guadagnerà di più(sintesi da Fonte: Codacons)

EMEA (oggi EMA) ha legami con l’Industria Farmaceutica …..per far vendere farmaci

Ecco chi finanzia la OMS, vedi elenco di coloro che la pagano per ottenere favori…..

Segnalazione IMPORTANTE nel sito dell’ISS la voce CONFLITTI di INTERESSE NON  esiste, neppure alla voce “Trasparenza”, almeno per i suoi Dirigenti…, che dovrebbero per etica e correttezza, immettere nei loro “curricula” gli eventuali o meno Conflitti di Interesse del passato e del presente, malgrado che il Ministero stesso lo denunci..

Napoli, al congresso nazionale della Societa Italiana di Pediatria le case farmaceutiche accorrono per stringere partnership con i  medici, anche sui vaccini (By Daniele Bonistalli, Stefano Vitali) – 31/05/2017
http://www.la7.it/la-gabbia/video/i-soldi-delle-case-farmaceutiche-a-chi-decide-sui-vaccini-01-06-2017-214650

Uno dei maggiori esperti mondiali sull’ ADHD (danno dei Vaccini pediatrici),….. semplicemente corrotto fino al midollo;
Storia di qualche anno fa, secondo voi ogni quanto si ripete un pattern del genere ? …Sempre in ogni campo, specie sanitario….
http://www.medicinapiccoledosi.it/case-farmaceutiche/biederman-bigpharma-adhd/

Sanità Connection: dalle mazzette per le protesi ai regali secretati di Big Pharma – 20/04/2018

Il video qui sotto, rivela una bomba dopo l’altra, strappando le bugie malvagie e i crimini coordinati dell’industria del vaccino e dei suoi politici che sono corrotti per spingere i mandati del vaccino, sperando che non lo censurino…come stanno facendo per molti video che parlano contro i Vaccini ! – se non si apre, cambiate motore di ricerca…..non si apre sicuramente con internet explorer….in mano a Bill Gates….il vaccinatore assassino…..
https://www.brighteon.com/945074b3-520e-4edb-85fd-f52d782d3508

Il “maggior rischio per l’umanità”, non è il non  vaccinato, ma il mancato riconoscimento  dei potenziali effetti dannosi della vaccinazione !
– By EFVV – Forum europeo per la vigilanza sui vaccini – 08/04/2019
Con l’intensificarsi delle pressioni in tutta Europa e oltre per mantenere ed estendere l’obbligatorietà vaccinale, nonché l’aumentare delle ostilità verso coloro che mettono in dubbio i vaccini in qualsiasi modo, l’EFVV (European Forum Vaccine Vigilance) ha prodotto un nuovo documento scientifico completamente referenziato: Pathways for Vaccine Damage https://www.efvv.eu/pathways-for-vaccine-damage/.
Per favore, prenditi il ​​tempo di leggere questo documento ed invialo ai tuoi rappresentanti politici: deputati, parlamentari locali, ministri, senatori, consiglieri, deputati, membri del Congresso, ecc. Dalla scienza citata in questo documento è chiaro che ci sono molti modi in cui i vaccini causano danni. I governi di tutto il mondo devono essere consapevoli di questo. Nessun atto medico che presenta rischi di questa natura dovrebbe mai essere imposto; il principio di precauzione deve essere applicato.

Nella sua risoluzione del 2018 sull’esiguità del vaccino, l’UE ha chiesto maggiore trasparenza e monitoraggio della sicurezza, dichiarazione di conflitti di interesse e maggiori finanziamenti per la ricerca indipendente sui vaccini e sui loro coadiuvanti. Come dimostrato in questo documento che fornisce maggiore trasparenza, esiste già una vasta ricerca sui vaccini e sui loro coadiuvanti. I nostri decisori devono solo esserne consapevoli e tenerne conto. Traduzione italiana: http://tinyurl.com/y27qh5wo
Diffondete questo post integralmente ai massimi livelli conservando il contenuto del testo – vedi QUI
Da Corvelva  –  Contenuto dei vaccini (analisi)

L’11 dicembre 2018 avevamo pubblicato un post dal titolo:
“I PILASTRI DELLA VACCINO-RELIGIONE IN ITALIA”
https://www.facebook.com/groups/1872499169636787/permalink/2293758404177526/
Tra i vari “pilastri” trovavamo un nome, Susanna Esposito…Oggi, 24 dicembre 2018….:
“Sospesa dal servizio la dottoressa Susanna Esposito
Le sono state contestate alcune anomalie riguardanti le presenze in servizio in ospedale”

http://www.quotidianodellumbria.it/quotidiano/perugia/sanit%C3%A0/sospesa-dal-servizio-la-dottoressa-susanna-esposito

Istanza a Ministri ed enti per abolire legge obbligo Vaccini: 119/17
ESPOSTO – Tribunale: Contenuto Vaccini, Corvelva 2018

CORRUZIONE dei Medici in Italia zona Veneto:
https://www.corvelva.it/it/speciale-corvelva/le-comunicazioni/pharmacopoli-chi-sono-i-medici-veneti-in-conflitto-di-interesse.html?fbclid=IwAR0huxkGQQoEh6p_m9f9oVUK65wUW53sv7w7IF7BO5tYlQvvJk4NY-kdXy0

Audizione del 24/01/2019, alla Camera del Parlamento Italiano, da parte della Commissione Vaccini, della Associazione Corvelva, che ha effettuato le analisi di laboratorio sui vaccini in Commercio, scoprendo tutte le porcherie inserite in essi…. video è stato Censurato da Youtube….come al solito….perché va contro le indicaazioni di Big Pharma…

Recommended For You

About the Author: Administrator

dr. Jean Paul Vanoli, esperto per la Vera scienza, conoscenza, filosofo della vita eterna, esperto in Medicine Naturali, Scienza della Nutrizione, Bioelettronica e Naturopatia. - Consulente di: https://mednat.news - curriculum.htm -  info@mednat.news + https://pattoverascienza.com   - Curatore, Tutore, Notaio, Trustee del Trust°/Stato Persona, estero: VANOLI GIOVANNI PAOLO (VANOLI G.P.) - Human Rights Defender ONU/A/RES/53/144 1999 - Difensore dei Diritti dei batteri e virus/esosomi, cioè della Vita/Natura in genere